Archivio | ottobre 2014

2 mesi fa ho compiuto gli anni! XD

E’ già… XD e perché mai ve ne parlo solo ora? Purtroppo ho avuto moltissime cose per la testa di questi tempi, come sapete, ma ci tenevo comunque a scrivere questo post!

Partiamo dalla nail art che ho indossato:

Nail Art Cupcake Compleanno

Era piena estate (sono una leonessa XD) ed amo il giallo ed il rosa… ed anche fare dolci!! XD così ho usato colori fluo e mi sono autodedicata un cupcake XD Questo è il materiale utilizzato:

Occorrente Nail Art Cupcake Compleanno

Per il decoro sull’anulare ho steso lo smalto giallo fluo come base, poi con lo smalto verde chiaro di Pupa ho colorato 2/3 dell’unghia, con lo striper ed il verde scuro ho fatto le linee verticali e con il dotter dalla punta larga ho messo lo smalto cupcake ed ho realizzato la ciliegina. La cosa importantissima per realizzare questa nail art è che AD OGNI PASSO LO SMALTO DEVE ESSERE BEN ASCIUTTO PRIMA DI PROSEGUIRE CON QUELLO SUCCESSIVO. Ed è anche molto importante usare la spugnetta del fast remover per pulire bene il dotter ed il pennello per evitare che lo smalto si secchi mentre si aspetta per realizzare il decoro nell’altra mano 😉

Fatemi sapere cosa ne pensate! ;D

Un’altra cosa di cui mi fa piacere parlarvi in questo post, sono alcuni dei regali che ho ricevuto, quelli di cui ho pensato potesse interessarvi la review. Quindi ecco una panoramica generale:

Regali di Compleanno Elrien 2014

Grazie a tutti coloro che hanno contribuito a rendere il mio compleanno così speciale! ;D anche a chi non si ritrova nella foto ;D

Farò nel tempo (chissà quanto ci vorrà a finire tutto XD) la review di ogni oggetto. Quella degli smalti c’è già, e posso confermare che mi piacciono davvero molto! ;D Vista la quantità spropositata di tempo che mi ci è voluta prima di mettermi a scrivere questo post posso farvi una minireview di tutto. Sarà una cosa molto veloce e le motivazioni ve le darò in futuro, mi limiterò ad un “promosso”, “bocciato”, “6 politico” (per ciò che è nella media o va “preso con le pinze”) e “non classificato” (per le cose non ancora provate) …sì oggi sono fissata con le cose a tema ahahah XD

Bottega Verde:

Bagnodoccia – Promosso
Crema corpo – Bocciata
Smalto – 6 politico

Kiko:

Smalti – Promossi
Balsamo labbra – Promosso
Pennelli – Non classificati

Rimmel London:

Mascara – Promossi
Rossetti Liquidi – 6 politico

Urbab Decay:

Naked2 – 6 politico
Electric – Promossa a pieni voti

…Altro:

Smalti  OPI – Promossi
Kindle – Promosso
Candela – Non classificata
Lucidalabbra – Non classificati

Fatemi sapere che cosa vi interessa di più, in modo che inizierò le review di approfondimento con qui prodotti. Se avete subito domande riguardo alle mie valutazioni, o domande specifiche riguardo uno degli oggetti presenti nelle foto, chiedete pure nei commenti 😀

I più attenti osservatori potranno notare degli indizi a riguardo di un avvenimento futuro… vi lascio indovinare… vediamo se lo notate! XD Cosa accomuna alcuni di questi oggetti? XD

…e per oggi è tutto! Scusate il ritardo di questo post! 😉

Annunci

In ottobre il MakeUp si tinge di rosa!

Ragazze (ed anche ragazzi, so che ci siete, anche se pochi 😉 ), scusatemi tanto se non riesco più ad essere costante come prima, ma cerco di fare quello che posso…. meglio esserci poco che niente, giusto? Spero che anche voi la pensiate come me.

Oggi sono qui per sostenere l’iniziativa in cui sono stata taggata da Glossy Girl del blog Amore, Psiche e MakeUp, che ringrazio moltissimo per questa segnalazione.

Ciò di cui sto parlando riguarda l’hashtag #inottobreilmakeupsitingedirosa !

#inottobreilmakeupsitingedirosa prenzione tumore al seno

Ottobre è il mese della prevenzione del tumore al seno. Fiocchetti rosa vengono  messi qua e la’ ovunque per ricordarci la campagna e quanto sia importante una buona prevenzione che potrebbe salvare la vita a noi o ad una persona a noi cara. L’argomento è molto importante per noi donne e mi piacerebbe che nel nostro piccolo, anche noi facessimo sentire la nostra e dessimo il nostro contributo per sensibilizzare alla prevenzione.

E’ un argomento che mi sta particolarmente a cuore in quanto la mia nonna materna è morta a causa di questa malattia. Allora il cancro era ancora più letale che ai nostri giorni, soprattutto perché la prevenzione non veniva praticata come oggi. Ad oggi tutti noi sappiamo che il cancro è ancora la grande malattia di questo secolo, e nonostante tutto purtroppo è ancora incurabile. Si può allungare l’aspettativa di vita di diversi anni, in base a dove il cancro colpisce, ma l’unica cosa che si può fare davvero, e l’unica cosa che funziona davvero, è solo la prevenzione. Diagnosticando la malattia in tempo, si può intervenire chirurgicamente per rimuovere il tumore, prima che questo crei metastasi e si vada a spargere per tutto il nostro organismo. Spesso purtroppo neanche operarsi è una scelta facile, perché in base al punto in cui questo ci colpisce, anche la rimozione infuenzerà negativamente il nostro stile di vite, portandoci anche a problemi piscologici. Ad ogni modo, anche se a volte può essere una scelta difficile, la vita è il dono più prezioso che ci è stato fatto a dobbiamo lottare per essa con tutte le nostre forze. Dobbiamo sempre ricordare che nel momento in cui smettiamo di lottare facciamo un grando atto egoistico nei confronti delle persone che ci amano. Perciò se la vostra filosofia è “meglio non sapere”, “se devo morire morirò comunque”, “meglio una vita breve  che una da malato/invalido” vi prego di rifletterci molto. Noi spesso siamo portati a pensare che la vita ci sia dovuta, ma non è così. La prigrizia “ci rende schiavi” e ci porta a stare lontano da posti “ruba tempo” quali gli studi medici statali, perchè sappiamo tutti, che anche solo per un semplice prelievo del sangue, spesso se ne vanno via ore. Ma questo non è il momento di lamentarci del nostro servizio sanitario, ci basti pensare che in tanti altri paesi non sanno neppure cosa sia, oppure ce l’hanno, magari molto più avanzato del nostro, ma è tutto a pagamento e le cifre sono esorbitanti. Noi italiani da questo punto di vista siamo fortunati. Certo potremmo esserlo di più e tante cose potrebbero andare meglio… ma allo stesso modo tutto potrebbe andare anche peggio. Quindi, per favore, ascoltate il mio consiglio: andate sempre dal medico, anche quando è noioso, anche quando per farlo siamo costretti a prenderci ore di permesso, anche quando pensiamo “ma sì, non è niente…”.

Prevenire è meglio che curare, e per alcune malattie, come il cancro, la prevenzione è l’unica cura.

Ulteriori informazioni sull’argomento potrete trovarle qui:

www.legatumori.it

www.nastrorosa.it

www.alfemminile.com/benessere-salute-benessere/prevenzione-tumore-seno-som1212.html

www.orticalab.it/Tumore-al-seno-ottobre-e-il-mese

* Per prenotare una visita gratuita chiama il numero verde: Sos Lilt  800-998877

Ma adesso che abbiamo parlato di cose serie, torniamo allo spirito di “fashion blogger”, trasformando tutto questo un “tag post”, con la speranza, che come gli altri post di tag, possa diventare virale, ed il messaggio sia trasmesso a quante più persone possibili.

Quindi veniamo alle regole 😉

  1. Ringraziare la persona che ti ha nominato e seguirla (se ti fa piacere farlo).
  2. Scrivere un articolo come questo copiandone la premessa (per capirci, da “ottobre è il …” a ” sensibilizare alla prevenzione” insomma, le due righe sotto al fiocco rosa. Inserire nel post l’immagine del fiocco rosa, citare l’hashtag #inottobreilmakeupsitingedirosa, ed inserire le infomazioni utili con i relativi link. Regola opzionale: aggiungere un pensiero personale sull’argomento. (Essendo blogger non farlo mi sembra poco sensato).
  3. Elencare le regole.
  4. Taggare 8 blogger e avvisarle con un commento nel loro blog.
  5. Realizza un makeup, indossa un rossetto, fai una nail art, realizza un outfit, tingiti i capelli (xD) insomma, colorati di rosa e mostraci ciò che hai realizzato scattandoti e postando una fotografia!!!! Mi raccomando è ammesso tutto purchè sia ROSA!!!
  6. Condividi su tutti i tuoi social e invita le persone a prendere parte e diffondere l’iniziativa!

Per non togliere troppo tempo all’importanza del messaggio di questo post, ho deciso di realizzare una nail art, seguendo un video tutorial, perché lo scopo di questo tag non è farvi vedere “come sono brava” a realizzare nail art, ma diffondere il messaggio (per la serie, se vi fate una foto con un rossetto rosa e la postate sui social con questo hastag, anche voi non blogger, riuscirete ad ottenere lo stesso risultato di visibilità! :D).

In ogni caso questa è la mia nail art:

#inottobreilmakeupsitingedirosa nail art pink with flower

e per realizzarla ho seguito questo video-tutorial di Mikeligna. Lo so, la sua è più bella, ed è anche molto più rosa, ma spero che appreziate comunque la mia versione 😉

Per concludere, le 8 bloggher che desidero taggare sono quelle dei seguenti blog: unghiesmaltate98.wordpress.com, hellenynatralenuvole.wordpress.com, serenavenditti.com, agirlsdelights.com, ilsalottinodelleerbe.wordpress.com, estetistatraimulini.wordpress.com, laciffareloaded.wordpress.com, vanitynerd.com… ed ovviamente siccome è un tag, e lo scopo è diffondere il messaggio, siete tutti taggati, blogger e non blogger! ;D

E con questo è tutto, mi raccomando, diffondete il messaggio!!! 😉

Edit: Il 29 ottobre, sono stata taggata anche da cerambijoux del blog omonimo, e la ringrazio! 😉

in edicola uno smalto #DEBORAHMILANO con #TUstyle

Sì cara Laura, condividiamo!!! ;D

MyMakeupBox

Ciao! Ogni tanto riemergo online…Spero stiate bene!
Vi segnalo che questa settimana in edicola con TuStyle ci saranno gli smalti DEBORAH! Ho visto la pubblicità sull’ultimo numero della rivista, al momento non mi è possibile fare la foto alla pagina ma appena posso la scatto e la aggiungo!

TUSTYLE+SMALTO 1€ (gli smalti sono della linea SHINE TECH, a scelta tra: GEL LIKE100%MATMETAL SPARKLING)

Condividiamo l’info?!

View original post

Divergent Trilogy

A quasi 6 mesi dal il mio primo post sulla lettura, riesco finalmente a scriverne un secondo!

In questi mesi ho letto molti libri, purtroppo però scrivere gli articoli su di loro è sempre impegnativo… vorrei parlarvi molto di più di questo mio interesse!!!

Come sapete adoro le saghe… ma vanno bene anche le trilogie! XD Più o meno il concetto è quello! XD

Oggi quindi vi parlerò di una delle ultime trilogie da me lette, che ho amato profondamente, dalla prima all’ultima riga! Sto parlando di Divergent, di Veronica Roth.

State tranquilli per gli spoiler perché ne farò solo nella parte finale… e vi avviserò prima!!!

Iniziamo come al solito dalla parte estetica XD infatti come ormai ben sapete un’altra cosa che adoro dei libri, oltre al loro contenuto è la forma. Ecco come si presenta questa trilogia sul mio scaffale:

Divergent Trilogy - Trilogia di Divergent - Veronica Roth

Un punto alla DeAgostini! 3 libri sullo stesso stile, con le pagine dello stesso spessore (eh già, non sempre capita purtroppo) dai dorsi accattivanti, colorati e sbrilluccicosi, con dettagli che non rappresentano nulla se non si ha letto il libro, ma pieni di significato nel caso contrario. Bravi!

Queste invece sono le copertine:

Divergent Trilogy Italy Cover - Trilogia di Divergent Copertine Italiane- Veronica Roth

Anche qui hanno fatto proprio un bel lavoro! Molto belle le copertine e significative, colorate, diverse ma tutte sullo stesso stile! Non sono tutte prime edizioni le mie purtroppo, ma devo dire che almeno con le prime ristampe non hanno fatto casini, lasciando tutto sullo stesso stile. Meno male che ogni tanto ci azzeccano 😉

Ancora non sono disponibili in italia in edizione economica, quindi siete ancora in tempo per accaparrarvi quella bella ;D

Volete confrontarle con le copertine originali? Beh, fortunatamente non è necessario 😀 a parte la lingua in cui è scritto il sottotiolo, le copertine sono identiche. EVVIVA!!! ;D

Le copertine diverse che potete trovare in giro, sono quelle dell’edizione britannica
Divergent Trilogy UK Cover - Trilogia di Divergent Copertine Britanniche- Veronica Roth

(che personalmente non mi piacciono neanche un po’, fatemi sapere il vostro parere) quelle delle ristampe in cofanetti (alcune sono sullo stile di Hunger Games, non le posso vedere), quelle dei formati e-book (era necessario?) ed ovviamente quelli di altri paesi stranieri, ma nulla degno di nota. Vi ho messo quelle inglesi solo perché vorrei sapere la vostra opinione. Ad ogni modo in italia per ora sono dispobibili solo le edizioni identiche alle mie 😉

Bene, appurtato questo fatto, che mi ha resa molto felice, passiamo ai contenuti:

Questa trilogia Young-adult appartiene al genere distopico… “come Hunger Games?” starete pensando …ebbene sì. Anche se spero che il vostro pensiero in realtà sia stato “come 1984?” 😀

Dovete sapere che io amo la distopia… da molto prima che andasse di moda XD credo che un mio commento su FB possa riassumere molto bene ciò che penso a riguardo:

Da quando ho letto 1984 ho capito che i romanzi distopici sono superlativi. Adesso la distopia è di moda, come qualche anno fa lo erano i vampiri. Tuttavia la trilogia di Divergent di Veronica Roth si innalza su tutte le altre. Consigliato!!!

A mio avvisso Hunger Games è una bella trilogia (è bello più che altro il primo libro, perché se devo essere sincera avrei masticato l’autrice per come ha deciso di concludere la sua opera, ma questo è un altro post… eventualmente XD) ed ovviamente mi è piaciuta essendo distopica… Ma divergent… ❤ che dire, se vi è piaciuto Hunger Games e 1984, questa la adorerete ;D

L’autrice si chiama Veronica Roth e la trilogia è composta dai seguenti libri:

  • Divergent, 3 maggio 2011 (in Italia 22 marzo 2012)
  • Insurgent, 1 maggio 2012 (in Italia 30 maggio 2013)
  • Allegiant, 22 ottobre 2013 (in Italia 18 marzo 2014)

Un altro punto per la DeAgostini, che come avete capito è la casa editrice italiana: Non hanno tradotto i titoli dei libri… ed anche in questa scelta hanno fatto decisamente bene! ;D

Ma come spesso accade quando si parla di best seller in tempi moderni, le trilogie diventano “saghe”… perchè escono le e-novella! Ma stavolta le cose sono state fatte in grande, perché addirittura è uscita un e-novella, che raccoglie altre e-novella! (esisterà un nome tecnico più preciso per questo genere di cose? Nel caso scusatemi, ma io non lo conosco! XD) L’8 luglio 2014 negli stati uniti è stato pubblicato

  • Four: A Divergent Story Collection, che raccoglie appunto 4 e-novella, più precisamente
    • The Transfer: A Divergent Story (3 settembre 2013)
    • The Initiate: A Divergent Story (8 luglio 2014)
    • The Son: A Divergent Story (8 luglio 2014)
    • The Traitor: A Divergent Story (8 luglio 2014)

Questi racconti sono dei prequel di Divergent, che come avrete potuto intuire parlano di Tobias. In italia lo aspettiamo per gennaio 2015, e sarà

  • Quattro: Una raccolta di storie di Divergent e conterrà
    • Il trasfazione
    • L’iniziato
    • Il figlio
    • Il traditore
    • e probabilmente un’altra e-novella uscita negli stati uniti il 23 aprile 2012, dal titolo Tobias racconta la scena del lancio del coltello (Free Four: Tobias Tells the Divergent Knife-Throwing Scene)… ovviamente questa non è un prequel, ma solo un “cambio di punto di vista”.

Le e-novella non finiscono qui! Ne esiste un’altra, ancora inedita in Italia che è

  • The World of Divergent: The Path to Allegiant (24 settembre 2013)

ed è ambientata tra Insurgent ed Allegiant.

Hanno anche fatto il film tratto dal primo libro (e usciranno anche gli altri), mi è piaciuto il film, è diverso in alcuni punti come spesso accade, ma nonostante questo è molto bello… ma questo sarà eventualmente, un altro post XD

Quindi… dopo avervi raccontato tutto quello che c’è dietro a questi libri, direi che è finalmente arrivato il momento di darvi la mia opinione personale.

CONSIGLIATISSIMA!!! Veramente, mi è piaciuta molto!!! Il genere distopico alla fine della storia ha sempre lo stesso significato dietro… ma qui è molto meno apparente, la società immaginata non è così orribile come spesso accade… sinceramente, mentre leggevo, avrei voluto vivere là!!! (Sopratutto di questi tempi che non c’è lavoro XD) certo, ha i suoi lati negativi, ma nulla in confronto alle altre distopie che ci sono in giro xD. Praticamente il mondo è diviso in fazioni (5 per l’esattezza) ed ognuno rientra in una di queste tipologie, e già a 16 anni trova il suo posto ed il suo ruolo nel mondo, ed è utile! Le fazioni sono davvero affascinanti da leggere e questo futuro è molto curioso… è proprio divertente da scoprire! Nei romanzi non manca l’azione, il pericolo, le disgrazie e l’amore… ha tutto ciò che deve avere! Mi è proprio piaciuto tantissimo!!!

Se non avete letto i libri, fermatevi qua, se invece li avete letti, andate pure avanti! ;D ATTENZIONE!!! PERICOLO SPOILER!!!

Allora iniziamo da Tris… in genere l’eroina è sempre scema, e spesso si ha voglia di picchiarla… è anche questo il caso? A volte sì… ma nel complesso no. Infondo Tris mi piace davvero, bisogna ricordare che ha solo 16 anni… è veramente coraggiosa ed altruista, nonostante quello che dice lei… ed alla fine lo dimostra chiaramente. Che tristezza!!! Quanti pianti!!! Povero Tobias!!! Tuttosommato sono felice che sia successo… ha reso questo libro ancora più indimenticabile… e quanto romanticismo nei capitoli finali, prima della sua prematura dipartita… Anche se…. l’ultimo libro è un po’ spoiler… a parte che il continuo cambio di punto di vista è davvero fastidiosissimo, essendo le storia narrata sempre in prima persona… ad ogni modo, quando per 2 libri narra sempre solo un protagonista, e nell’ultimo i narratori sono due, la cosa puzza un po’. Effettivamente avevo pensato che si dividessero, questo era sicuro… ma che finisse così no, mi ha spiazzata, sono sincera.

La morale distopica: sì è vero, alla fine è SEMPRE la stessa solfa, ma qui mi piace di più… non abbiamo il solito grande fratello dove una piccola cerchia di persone vive benissimo, e la maggioranza malissimo. La cosa è più contenuta, e sinceramente le persone che vivono dentro gli esperimenti vivono molto meglio rispetto al mondo fuori… cioè a parte Janine che va fuori di testa… vivere con le fazione è davvero una figata!!! Certo, la fazione prima del sangue è oggettivamente un po’ troppo esagerato, ed incasellarsi per forza in qualcosa, senza possibilità di cambiamento, è difficile, ma allo stesso tempo ti da una sensazione di sicurezza. Soprattutto contando che c’è un test attitudinale in grado di rivelare la tua vera natura, nessuno ti obbliga a vivere una vita per ciò che non sei… a meno che effettivamente tu non sia divergente, ed allora il mondo ti sta stretto. Certo poi la storia degli esclusi è ovviamente orribile… avrebbero dovuto prelevarli e mandarli fuori… tanto all’80% sono divergenti, e quindi per loro geneticamente puri.

L’essere umano che continua a combattere se stesso per non sentirsi in colpa di quello che è capace di fare è bello, perché è veritiero… è proprio un problema ATTUALE della nostra società… continuamo a cercare capri espiatori a cui dare la colpa delle nostre azioni… mi piace tanto come l’autrice ci fa vedere questo lato di noi stessi.

…insomma… mi è piaciuto proprio tanto, non vedo l’ora di vedere i prossimi film! ;D

Qualcuno di voi ha letto questa saga? Mi piacerebbe moltissimo discuterne!

Per cui invito chi non l’ha letta a stare lontano dai commenti, per evitare di incappare in qualche spoiler, e chi l’ha letta di commentare, commentare e commentare!!!

Uno dei motivi per cui ho deciso di aprire il blog è proprio per poter discutere di libri con altre persone che li hanno letti… quindi spero tanto che lo facciate!!! 😀 😀 😀

 

Eccomi tornata, scusate l’assenza!!!

Finalmente, dopo davvero TROOOPPO tempo riesco a postare di nuovo un articolo sul blog! Ok, lo so è solo una comunicazione di servizio, ma meglio di niente. L’università mi ha assorbita totalmente, ed anche i progetti per il futuro, putroppo penso che avrò meno tempo di prima, ma spero di tornare attiva al più presto! Ho così tanti articoli in mente da scrivere!!! Mi mancate molto… e spero che la cosa sia reciproca! A presto! 😀