Archivio | novembre 2015

Samples Review: BB Cream L’ERBOLARIO, Trattamento Idratante GLAMGLOW, crema giorno levigante CLARINS

Eccomi con un altro post review dei campincini cosmetici in mio possesso!

E finalmente, come vi avevo promesso qui, ho aggiornato la foto:
Campioncini cosmetici
…ed ovviamente nonostante tutto questa non è più l’ultima versione XD. Alcuni prodotti li vedete da un po’, altri sono new entry, ed alcuni sono davvero particolari, tipo i campioni di ombretto o di blush: non vedo l’ora di trovare il giusto momento per provarli! 😉

Ma bando alle ciance ed incominciamo:

GlamGlow – THIRSTYMUD

Maschera Idratante Intensiva

Appositamente studiato per i professionisti del make-up di Hollywood, Glamglow è stato lanciato sul mercato mondiale nel 2011, diventando in breve tempo uno dei marchi più trendy del settore. Grazie a una tecnologia esclusiva, la speciale composizione delle maschere permette il rilascio continuo dei principi attivi contenuti nelle foglie di tè o di eucalipto e apporta rapidamente i propri benefici a tutti i tipi di pelle. Combinando l’efficacia di questi ingredienti naturali ai più avanzati processi tecnologici, la nuova formulazione consente di ottenere risultati visibili fin dalla prima applicazione.

Tra le varie maschere di questo brand, io ho potuto provare quella idratante:
GlamGlow - THIRSTYMUD INCI

Thirstymud™ si avvale delle tecnologie più avanzate di idratazione intensiva di Glamglow e apporta un’idratazione istantanea per risultati sul corto, medio e lungo termine.

Per quale tipo di pelle?
Studiata e sviluppata per uomini e donne di ogni età, per tutti i tipi di pelle o dopo la rasatura.
Le nuove tecnologie Dewdration™, HydraPack™, GreenEnergy™ e TEAOXI® aiutano la pelle a rigenerarsi e a ritrovare la luminosità naturale.

Come si utilizza?
Applicare 2-3 volte a settimana o tutte le volte che se ne avverte la necessità. Si può usare su viso, nuca e decolleté.

CONSIGLI DI UTILIZZO:
Stendere uno strato uniforme sulla pelle asciutta e pulita.
Di giorno: Lasciare agire 10-20 minuti per permettere alla pelle di assorbire il prodotto, massaggiare e risciacquare o usare un batuffolo di cotone per rimuovere il prodotto.
Di notte: Lasciare agire per una pelle perfettamente idratata e splendente al risveglio.
In aereo: Applicare dopo il decollo e lasciare agire per tutta la durata del volo.

INCI:
Water, Glycerin, Caprylic/Capric Triglyceride, Butylene Glycol, Cyclopentasiloxane, Pyrus Malus (Apple) Fruit Extract, Peg-8, Peg-100 Stearate, Glyceryl Stearate, Cocos Nucifera (Coconut) Fruit Extract, Zingiber Officinale (Ginger) Root Extract, Camellia Sinensis Leaf Powder, Olea Europaea (Olive) Leaf Powder, Tetrahexyldecyl Ascorbate, Honey (Mel), Allantoin, Saccharide Isomerate, Sodium Hyaluronate, Tocopheryl Acetate, Hexylene Glycol, Cetearyl Alcohol, Sodium Polyacryloyldimethyl Taurate, Caprylyl Glycol, Ethylhexylglycerin, Disodium EDTA, Hydrogenated Polydecene, Polysorbate 60, Menthoxypropanediol, Cetyl Alcohol, Acrylates/C10-30 Alkyl Acrylate Crosspolymer, Glyceryl Acrylate/Acrylic Acid Copolymer, Avena Sativa (Oat) Bran Extract, Kaolin, Buteth-3, Trideceth-10, Benzophenone-4, Sodium Benzotriazolyl Butylphenol Sulfonate, Tris (Tetramethylhydroxypiperidinol) Citrate, Tributyl Citrate, Aminomethyl Propanol, Phenoxyethanol, Fragrance, Coumarin, Linalool.

Il suo prezzo è di € 19,90 per 15 g di prodotto e € 50,00 per 50 g di prodotto

GlamGlow - THIRSTYMUD

Ma ora veniamo alla mia opinione:

Devo dire che non conoscevo il brand prima di ricevere questo campione, e adesso che mi sono un po’ informata in merito lo trovo estramemente interessante! Inoltre ho ricevuto ben 4 campioncini di questa maschera, quindi ho potuto testarla per bene… che dire… l’ho ADORATA! Iniziamo dal profumo: fantastico!!! Veramente fantastico! Sa di frutta esotica e viene voglia di mangiarsela! L’effetto idrantante è fenomenale! Io l’ho provata in inverno quando avevo la pelle davvero secchissima e screpolata, in meno di due giorni il problema era risolto: tra l’altro con la mia forte disidratazione non c’è stato neanche bisogno di rimuovere gli eccessi: la indossavo la sera, perché volevo usarla come maschera, ma in poco tempo la mia pelle l’assorbiva tutta quindi non c’è stato il rischio di macchiare le lenzuola. Se devo trovargli un difetto l’INCI potrebbe essere migliore e forse è un po’ costosa (in particolare la versione piccola, trovo che non abbia proprio senso, per provarla meglio farsi dare dei campioncini). Forse in effetti idrata anche troppo, se lo vogliamo considerare un difetto, ma non credo che lo sia, dipende tutto dal tipo di pelle. Un prodotto davvero valido, ora sono curiosa di provare le altre loro maschere e credo proprio che lo farò! 😀 Consiglio anche a voi di informarvi in merito! 😉
Voto: 9

L’erbolario – ACIDO IALURONICO BB CREAM CREMA VISO SPF 15

Trattamento uniformante anti-age 8 in 1 Con Acido Ialuronico a basso, medio e alto peso molecolare con estratto di Erica e con Polifenoli di Malto d’Orzo

Per migliorare l’azione del contorno occhi di questa linea (che vi ho mostrato nella scorsa samples review) L’Erbolario consiglia di usare assieme anche questa BB Cream che ora vi illusterò:
L'Erbolario - ACIDO IALURONICO BB Cream Crema Viso SPF 15

Alle molte necessità e desideri della pelle del viso, che ama sempre presentarsi con il suo aspetto più radioso, fresco e compatto, la Ricerca dell’Erbolario oggi offre una soluzione non solo unica, ma anche naturalmente innovativa: una formulazione che concentra ben otto azioni cosmetiche, associando le proprietà di un trattamento di elevatissima efficacia a quelle di un prodotto studiato specificamente per donare un colorito luminoso e uniforme! Presente nella ricetta a tre diversi livelli cutanei, l’Acido Ialuronico non lesina il suo eccellente e altresì intenso apporto idratante e anti-age, per aiutare l’epidermide a resistere al meglio al tempo che avanza. Ad alto peso molecolare, questo ingrediente crea in superficie un invisibile film protettivo capace di limitare risolutamente l’uscita di acqua, mentre l’Acido Ialuronico a medio peso molecolare supera la barriera cutanea, riequilibrando il tasso di idratazione e salvaguardando così tono ed elasticità. Quello a basso peso molecolare, infine, favorisce la naturale produzione della proteina della giovinezza: il Collagene. Prese le distanze da aridità e invecchiamento precoce, la pelle riceve anche le virtù dell’estratto d’Erica, alleato dei tessuti fragili e più predisposti agli arrossamenti. Ma queste sono solo alcune delle doti di questa efficace BB Cream, che si attiva assicurando anche un’azione nutriente ed emolliente, nonché uniformando e illuminando l’incarnato grazie alla presenza degli antiossidanti Polifenoli di Malto d’Orzo. I tratti del viso appaiono così distesi e ben definiti, e il colorito meravigliosamente uniforme!
Protezione Media SPF 15 (Fattore di protezione solare valutato secondo l’International Sun Protection Factor Test Method 2006 dall’Università degli Studi di Pavia).

Il suo prezzo è di € 20,00 per 50 ml di prodotto

L'Erbolario - ACIDO IALURONICO BB Cream Crema Viso SPF 15

Ma ora veniamo alla mia opinione:

Sinceramente questa BB Cream mi ha deluso parecchio… è molto liquida e poco coprente, quindi indossata da sola è praticamente inutile a livello di make up, è infatti necessario fissarla con una cipria colorata per ottenere qualche effetto (dato principalmente dalla cipria tra l’altro). Inoltre non si può neanche scegliere la tonalità, quindi non si può dire neanche “magari è un problema di questo colore che non è adatto alla mia pelle”… un solo colore disponibile non mi sembra molto intelligente per una BBCream, ma del resto non colorando probabilmente non sarebbe cambiato nulla 😦 Diverso è il discorso per quello che riguarda l’idratazione ed il confort, mi sono trovata molto bene. Però, da una BB cream, ci sia aspetta un prodotto cosmetico unito ad una crema idratante, ed in questo prodotto il make up ci viene a mancare purtroppo. Il campioncino mi è bastato per una settimana di utilizzo, quindi sufficiente a farsi un’idea precisa di quello che si cerca in un prodotto di questo genere. Non la comprerei.
Voto: 4,5.

Clarins – MULTI-ACTIVE JOUR

Crema giorno levigante prime rughe

Clarins vuole combattere l’invecchiamento cutaneo precoce, ovvero quello causato dallo stress, più che dalla nostra età anagrafica, per questo motivo ha ideato la sua linea Multi-Active, formata da 6 prodotti. Io oggi vi parlerò della crema giorno, adatta alle pelli normali/miste:

Clarins - MULTI-ACTIVE JOUR INCI

Grazie all’estratto di ambiaty, un trattamento antietà specifico contro i primi segni del tempo dalla texture morbida e fondente, senza effetto grasso.
La risposta alla perdita precoce di tonicità legata allo stress di una vita attiva.
L’epidermide è più tonica e idratata, le prime rughe si attenuano, la pelle ritrova un aspetto levigato, fresco e compatto.
Grazie a un principio attivo che combatte i radicali liberi, la pelle è preservata dall’invecchiamento precoce.

MODO D’USO
Applicare ogni mattina con movimenti leggeri su viso e collo perfettamente detersi e asciutti.

Il suo prezzo è di € 52,00 per 50 ml di prodotto

Clarins - MULTI-ACTIVE JOUR

Ma ora veniamo alla mia opinione:

Purtroppo avevo solo due campioncini di questa crema, ed essendo una crema trattamento è troppo complicato capire se effettivamente è in grado di combattere le prime rughe, con una quantità così limitata. Però devo dire che mi sono trovata davvero benissimo utilizzandola come crema idratante viso: è confortevole, si assorbe rapidamente, ha un buon odore e la consistenza è proprio piacevole, inoltre essendo un prodotto adatto alle prime rughe, fa per me (anche se tecnicamente è consigliata dai 30 anni in su, ma in genere 5 anni prima di quelli consigliati è il momento giusto per usare i trattamenti per far sì che siano anche preventivi, oltre che curativi). Sicuramente mi informerò su questo prodotto, perché lo reputo valido, e vorrei cercare di capire se i suoi effetti sono visibili utilizzandolo costantemente (io sono riuscita ad usarla solo una settimana). E’ un prodotto sul quale scommetterei, e se qualcuna di voi lo conosce e lo utilizza sarò molto felice di leggere le sue opinioni nei commenti! 😀
Voto: 8.

…ed anche per questo post è tutto! 😉
Comunque voi conoscete questi prodotti? Quali vi incuriosiscono di più? Ne avete qualcuno? Cosa ne pensate? Fatemelo sapere nei commenti!!! ;D

Beauty Tester Pack – Ottobre 2015

Ciao Ragazze!!! Vi ricordate la collaborazione con il Sito Beauty Tester che vi avevo annunciato qui? Ebbene, oggi vi parlo del contenuto del primo pacco di prodotti che ho ricevuto da loro, nel mese di ottobre:

  • Smalto EuPhidra SR64 – Rosso
  • Smalto EuPhidra SR70 – Viola

Review & Swatch smalti Euphidra by Elrien87

  • Smalto Revlon Nail Art Expressionist – 370 Jackson Polish

Nail Art Revlon Expressionist 370 by Elrien87

  • Smalto Pupa Soft & Wild 132 – Wild Red

Swatch &Review Smalto Pupa 132 – Wild Red by Elrien87

  • Smalto BeYu 568 – Fairy Rose

Swatch & Review BeYu 568 – Fairy Rose by Elrien87

  • Smalto China Glaze 210-70301 – Montecarlo

Smalto China Glaze Swatch & Review by Elrien87

  • Smalto Alessandro International 27-186 – Deep Intrige

Smalto Alessandro International – 27-186 Deep Intrige Swatch & Review by Elrien87

Cliccando su ogni foto, potrete leggere l’articolo specifico che ho redatto per Beauty Tester, con tutte le informazioni sui prodotti, e le review relative.

Le foto che ho messo qui sono un po’ sgranate, ma se aprirete l’articolo le vedrete bene, con il giusto fuoco 😉

Infine vi ricordo che per leggere l’elenco di tutti gli articoli che ho scritto su Beauty Tester, sarà sufficiente cliccare sul banner sottostante:

Elrien87 - I miei Articoli su Beauty Tester

che potrete sempre trovare nella colonna di destra del mio blog (in basso per le versioni mobile). 🙂

Io vi consiglio vivamente di iscrivervi a questa community, perché a parte la possibilità di testare mensilmente dei prodotti, trovo che ci sia un bellissimo ambiente e delle ragazze davvero fantastiche! 😉

Voi conoscete qualcuno di questi smalti, o brand? Fatemi sapere!!! 😀

Review ASUS ZenPad 8.0 – Progetto Trnd

Ciao a tutti!!!

Oggi sono qui con un post molto diverso dal solito!

Conoscete Trnd, la community di marketing partecipativo più grande d’Europa? Se non la conoscete vi consiglio di andare subito sul loro sito a capire di cosa si tratta, io trovo che siano davvero FANTASTICI!!!

Ad ogni modo, il mese scorso sono stata scelta per partecipare ad un loro progetto, quello che consentiva di provare il Tablet Asus – ZenPad 8.0, potendolo acquistare, assieme ad una cover,  al 50% del suo valore di mercato. Con € 115,00 quindi mi sono portata a casa questo dispositivo mobile e la Tricover.

Questa è la scheda tecnica del prodotto:

Il nuovo tablet di ASUS progettato attorno alle esigenze della vita quotidiana.

• Design raffinato ed elegante.
• Tecnologie ASUS SonicMaster e DTS-HD Premium Sound per un vero e proprio sistema virtual surround.
• Funzione telefonica 4G/LTE.
• ASUS VisualMaster per una migliore resa delle immagini.
• Processore 64-Bit Qualcomm Snapdragon Quad-Core M8916 1.2Ghz per velocità e prestazioni brillanti.
• Vetro antigraffio Corning Gorilla.
• Connessioni ultraveloci 4G/LTE e Wi-Fi 802.11 b/g/n.
• Fotocamera posteriore da 5 MP e tecnologia fotografica PixelMaster per fotografie e video nitidi, vividi e brillanti.
• Fotocamera frontale da 2 MP dotata di obiettivo grandangolare per selfie panoramici fino a 140 gradi.
• Ampia personalizzazione con gli accessori fashion adatti alle nostre esigenze.
• Memoria RAM: 1GB
• Spazio di archiviazione 16GB espandibile con microSD fino a 64GB

Prezzo consigliato*: 199 €

* Prezzo consigliato. Il prezzo finale è a totale discrezione del rivenditore.

Questa è la descrizione ufficiale della tricover:

ASUS ZenPad TriCover è una pratica ed elegante cover a chiusura magnetica che offre una protezione totale per il tuo tablet.
Con uno spessore di soli 0,8 millimetri nel punto più sottile, TriCover è comoda e leggera, ideale anche come supporto per la visione di video e per una scrittura confortevole.
È disponibile per tutti i modelli di ASUS ZenPad in tre raffinati colori.

E questa è la mia esperienza sia con il prodotto, che con il sito (per me è stata la prima volta che sono stata scelta per partecipare ad un progetto):

Il servizio di spedizione con il corriere è stato efficentissimo ed il tablet è arrivato prestissimo in ottime condizioni, ho iniziato subito a fare tutti i miei test… e purtroppo subito mi sono resa conto di un problema, ogni tanto, lo schermo diventava tutto nero, ed il tablet smetteva di funzionare, finché non si riprendeva da solo. Ero preoccupata che fosse colpa della poca RAM, ed ho fatto di tutto per risolvere il problema (eliminare applicazioni non necessarie, pulire sempre la chache, usarlo come se fosse monotasking, …) ma niente 😦
Quindi ho contattato trnd, che mi ha detto che sicuramente era un problema del mio dispositivo, non del tablet in generale, così me l’hanno cambiato, tutto a spese loro. Questa volta la procedura di ritiro e consegna è stata più lenta, per questo motivo non sono riuscita a pubblicare le recensioni distribuendole in maniera uniforme nell’arco del mese, del resto se lo avessi fatto, non sarebbe stata un’opinione valida la mia, dato che il dispositivo era difettoso. Ad ogni modo dopo il cambio il problema non si è più presentato e di questo sono stata molto felice.

La prima volta mi avevano mandato un tablet nero, la seconda invece era bianco, e siccome anche la tricover che mi hanno mandato è bianca, adesso il tablet mi piace ancora di più esteticamente! 😀

Tablet Asus ZenPad 8.0

Ma adesso passiamo alla review vera e propria del dispositivo, e partiamo dai difetti che ho riscontrato:

La cosa peggiore del tablet a mio avviso è la fotocamera posteriore: nonostante abbia moltissime funzioni per migliorare la qualità, e tante modalità diverse per scattare foto, 5 MegaPixel, evidentemente sono troppo pochi, soprattutto considerando quanto è bello lo schermo: i difetti si notano troppo! 😦
Inoltre non ha il flash e le foto scattate con poca luce sono le peggiori. La funzione notturna comunque è davvero fatta bene… ma il flash sarebbe stato migliore!
Ricordo che comunque si tratta di un tablet: generalmente non viene usato principalmente per fare foto (vista la poca manegevolezza in confronto ad un tradizionale smartphone). Dal mio punto di vista quindi, sebbene sia rimasta delusa, non è una mancanza così grave.

Una grave mancanza che ho trovato è stata il fatto che non ha il bluetooh: mi sarebbe piaciuto scattare le foto con la fotocamere dal mio telefono (8MP) e modificarle con le bellissime app per modificare le immagini che sono presenti nel tablet, ma venendo a mancare questo strumento devo prima caricare i file su google drive da un dispositivo, e poi andare a scaricarli dall’altro… è un po’ una noia purtroppo, anche se per lo meno è una cosa fattibile.

E poi la RAM… un giga è veramente poco! Sono sincera, se sono di fretta e devo guardare qualcosa, preferisco usare il cellulare (ho il Nexus 5), che è molto più veloce! Però se devo guardare internet, sempre di fretta, ma voglio navigarci un po’, (tipo andare su Beauty Tester e lasciare i commenti), ma non ho la possibilità di accendere il PC, allora il tablet è comodo. Sinceramente il mio telefono è sempre più veloce, ma con lo schermo grande è tutta un’altra cosa! E poi scrivere è molto meglio, la funzione swipe della tastiera funziona BENISSIMO ed anche i comandi vocali, per quando si è particolarmente stanchi (tipo dopo il lavoro) e ci si vuole rilassare un po’ in internet, rispondendo alle e-mail ed alle notifiche varie. Inoltre utilizzare Duolinguo lì è veramente bello e divertente!

Secondo me, ad ogni modo, questo tablet nasce per guardare i video: lo schermo è davvero bellissimo, e la dimensione la trovo adeguata! Considerando inoltre che il vetro è un Gorilla glass, ci si può risparmiare la spesa della plastichina protettiva. Lo schermo è inoltre luminoso in maniera positiva, ricorda più di altri dispositivi la tecnologia ‘amoled’ di Samsung (che a me piace molto, ad altri no). L’audio decentrato può dare fastidio se si tiene il dispositivo in orizzontale, comunque la qualità audio è molto buona, e il volume disponibile soddisfacente.

Il suo sistema operativo è Android, che io amo, nella versione più recente, ovvero Lollipop. So che oggettivamente Lollipop ha una brutta interfaccia grafica, ma Asus è stata intelligente, ed ha modificato il software per renderlo bello esteticamente… bravissimi!!! 😀

Devo dire che la longevità della batteria non è eccezionale, ma decisamente sopra la media. Acquistare la cover con la batteria aggiuntiva in questo caso forse è superfluo (a meno che non facciate un uso intenso del dispositivo ed avete poca disponibilità per caricarlo), ma lascerò che siano altri tester a darvi il loro parere in merito.

La cover che ho testato è molto bella, ha buoni materiali ed è comoda. Mi piace il fatto che in automatico blocchi e sblocchi lo schermo. Piegandola posso tranquillamente tenere lo schermo in una posizione quasi verticale, adagiato su una superficie liscia. Per tenerlo obliquo, in una modalità che sia comoda per dattilografare invece la cover non va tanto bene: se mi appoggio su una superficie che offre poco grip al dispositivo, questo tende a scivolare. Sono molto soddisfatta anche dei colori che mi son capitati: bianca, con l’interno arancione.
Comunque poi ci sono diversi altri modelli di cover disponibili: secondo me i più interessanti sono quella con le casse integrate, e quella con una batteria integrata, per aumentarne la durata 😉

Tablet Asus ZenPad 8.0

Ho deciso di tenere il tablet, nonostante i suoi difetti, perché per il prezzo che l’ho pagato ne vale assolutamente la pena, e penso che anche a prezzo pieno il suo costo non sia particolarmente eccessivo, però sinceramente un solo giga di RAM in un tablet non lo consiglierei a nessuno, quindi guardate bene la RAM se dovete fare questo genere di acquisto.

In commercio ho visto che esiste questo stesso modello, con 2 GB di RAM e la fotocamera posteriore da 8 MP, sinceramente se fossi in voi darei un occhio a quello, perché credo che i problemi di questo con quello siano risolti! 🙂

Ringrazio moltissimo Trnd per l’occasione che mi ha concesso, e consiglio a tutti voi di andare a fare un giro in questo sito, e di informarvi sui dispositivi mobili Asus, perchè trovo che abbiano molte potenzialità! 😀 😀 😀

 

Collaborazione con Aveniro Glass Nail Files

Ragazze, questo è un bel periodo per me ed il mio blog, infatti oggi vi annuncio una nuova collaborazione!!! 😀

Questa volta si tratta di un’azienda specializzata nella produzione di lime di vetro, la Aveniro:

Logo Aveniro Glass Nail Files

Avendo avuto la possibilità di collaborare con loro, ne ho approfittato per scoprire delle cose in più sulle lime di vetro, quindi in questo articolo potrò ampliare la mia descrizione delle lime di vetro, che avevo fatto qui.

Come vi avevo detto nel mio articolo la grana è una cosa fondamentale per scegliere la lima per unghie più adatta alle nostre esigenze, ma questo vale solo per quelle di cartone. Infatti, durante la produzione di una lima in cartone, i “granuli limanti” vengono attaccati sulla superfcie delle lima, invece quando si produce una lima in vetro, i “granuli limanti” vengono formati direttamente nella lima stessa.
Grazie alla tecnologia adottata nel processo chimico di produzione delle lime di vetro, i “granuli limanti” di queste lime, sono molto appuntiti e regolari, perché la reazione chimica avviene a livello molecolare su tutta la superficie in modo uniforme.
Nelle lime di cartone invece questi granuli vengono spruzzati sulla superficie, e quindi è impossibile che siano presenti su di essa in modo uniforme, inoltre sono anche più smussati, quindi meno appuntiti. Per questo motivo le lime di cartone, limano in modo meno uniforme, e possono sfaldare le unghie.Per questo motivo, non ha senso assegnare una categoria alla grana delle lime in vetro: i parametri sono diversi, ed il confronto non è rilevante.

Devo dire che io non avevo idea di come venissero prodotte le lime di vetro, e la differenza che il processo di produzione potesse fare sul prodotto finito e quindi sulle nostre unghie, è stata una scoperta davvero interessante! 😀

Ovviamente si vede anche che questo discorso parteggia per le lime di vetro, ma Aveniro dimostra la veridicità delle sue parole con queste immagini che si possono trovare nel loro sito, nella sezione “How is a crystal glass nail file produced?” che io ho riportato per voi in questa immagine:

Come vengono prodotte le lime di vetro aveniro?

Nella prima immagine si può vedere l’ingrandimento delle lime Aveniro, seguite da quelle di metallo, quelle in cartone ed altre in vetro, ma con un trattamento diverso da quello Aveniro, perchè anche in quelle i “granuli limanti” vengono messi dopo sopra le lime, anziché essere ottenute con un trattamento chimico, quindi si ha lo stesso risultato di non uniformità. Infine nell’ultima immagine si possono vedere come sono le unghie, dopo essere state trattate con le 4 tipologie di lime. Come potete notare quindi, solo le lime aveniro fanno in modo che l’unghia non si sfaldi.

Per questo motivo le lime in vetro Aveniro sono sinonimo di qualità, quindi d’ora in avanti, se dovete comprare una lima in vetro, vi consiglio di informarvi su quale trattamento sia stato eseguito per ottenere la lima: se è stato un trattamento chimico è una lima in vetro di qualità, altrimenti è una lima in vetro come le altre, ovvero la differenza sta solo nel materiale dei granuli limanti, ma il procedimento di realizzazione è lo stesso… ora però sorge un’altro dubbio: sarà un’informazione facilmente reperibile, quella della procedimento di fabbricazione di queste lime? Sinceramente non credo.

Prima di provare queste lime, io avevo provato solo quella Kiko, e devo dire che le ho trovate diverse, ma non so se è per il processo produttivo o altro. Ho scritto alla Kiko per avere delle informazioni in più sulla loro lima di vetro e quando mi risponderanno vi farò sapere! 😉

Putroppo non è ancora possibile acquistare i loro prodotti al dettaglio, per ora vendono solo all’ingrosso, ma presto sarà possibile. Per maggiori informazioni sull’azienda vi consiglio di visitare il loro sito, www.aveniro.com oppure la loro Pagina Facebook.

In questo post vi ho presentato l’azienda, e dato maggiori informazioni sulle lime di vetro, ma vi parlerò meglio dei prodotti Aveniro nel prossimo post che scriverò; intanto vi lascio con la foto delle lime che mi hanno mandato:
Aveniro Glass Nail Files

Cosa ne pensate? Vi piacciono esteticamente? A me davvero molto! 😀

Voi conoscete questo brand? Avete provato i loro prodotti? Vorreste farlo? Fatemi sapere! ;D

Smalto P2 Satin Supreme 60 Queenly Rose & Nuova Collaborazione

Ragazze oggi ho un’altra bellissima notizia per voi, vi annuncio una nuova collaborazione! 😀

Questa volta si tratta del brand Austriaco P2 Cosmetics, di cui vi avevo parlato in questo articolo (comunicandovi anche tutti i punti vendita del brand disponibili in Italia); proprio il suddetto infatti è piaciuto all’azienda che mi ha chiesto se volevo collaborare con loro, ed ovviamente potete immaginare la mia gioia alla notizia!

Devo dire che io vi ho già dato molte informazioni al riguardo, ma se non vi bastassero questo è il link ufficiale della pagina FB Italiana P2; il sito internet ufficiale infatti per noi italiani non è ancora disponibile, e siccome in Italia è arrivata solo la linea Nails & Hands, è proprio la pagina FB il nostro punto di riferimento su tutto 😀

Detto questo, vi mostro i prodotti che mi hanno inviato (e che i miei follower su Instagram hanno già visto ;P):

Prodotti P2 Cosmetics Nails & Hands

Si tratta di 4 prodotti facenti parte di 3 diverse categorie:

per la trattamenti speciali infatti mi hanno mandato il Quick Dry Spray e la Nail Color Correcting Pen, per linea accessori la Poket Nail File, e per gli smalti colorati, ho potuto provare con mia somma gioia la linea Satin Supreme Polish, nel colore 60 Queenly Rose.

In questo post, ho deciso di approfondire sullo smalto!

Innanzi tutto questa linea viene così definita ufficialmente dall’azienda:

Smalto esclusivo con finitura setosa nei colori tendenza della stagione. Per un look trendy e ricercato.

Ogni boccetta contiene 10 ml di prodotto, ha un PAO di 24 mesi ed un costo di € 3,49.

Questi sono i colori diponibili:

P2 Satin Supreme

#20 Sweet Elegance

#30 Royal Wedding

#40 Stay Polite!

#60 Queenly Rose

#70 Kingly Gift

#80 Lofty Style

Questi nomi così principesci sono davvero azzeccati a questo finish particolare e fiabesco! Si tratta infatti di smalti “effetto seta”, ovvero semi opachi e con iridescenza tono su tono… secondo me questo finish è davvero fantastico!!! Ecco uno swatch di due passate di smalto, senza top coat:

Swatch Smalto P2 Satin Supreme 60 Queenly Rose by Elrien87

Il colore mi piace tantissimo, ed anche il finish lo trovo magnifico!!! La stesura non mi ha dato nessun problema, la consistenza dello smalto è ottima! Anche il pennello lo trovo veramente perfetto (è simile a quelli della linea tradizionale di Kiko). Per la coprenza sono necessarie due passate. La durata con il top coat e nella media, senza un po’ meno perché si tratta di uno smalto molto “sottile”… spero che abbiate capito cosa intendo! Vorrei sicuramente provare anche gli altri colori, mi sono proprio innamorata di questa linea!!!

E’ il primo smalto colorato di P2 che provo perché sinceramente questo brand mi ispira moltissimo anche per la vastissima gamma di accessori, trattamenti speciali e linee curative, ma ora sono proprio curiosa di provare anche gli altri smalti, sicuramente in futuro lo farò!

Secondo questo brand sarà rivoluzionario per tutte le nail addicted come me! 😀

Per quanto riguarda la collaborazione ho deciso che farò diversi post sui loro prodotti, illustrando pian piano più nel dettaglio le varie categorie, e recensendo sia i prodotti che ho acquistato personalmente che quelli che mi sono stati inviati da loro, riassumendo tutto nella sezione “collaborations” del blog (la terza linguetta in alto). In ogni post però scriverò se l’ho acquistato io o mi è stato mandato dall’azienda, così non dovrete tornare a guardare questo articolo o nel precedente dove vi mostro per ora i 7 prodotti in mio possesso 🙂

Questo brand secondo me è fantastico sia qualitativamente che economicamente e non vedo l’ora di testare per bene tutti i loro prodotti! 😀

Voi cosa ne pensate? Lo avete già provato? Quali prodotti conoscete? Fatemi sapere tutto! 😀

Haul Born Pretty Store

Ciao ragazze!

Come spero vi ricorderete ho da poco iniziato a collaborare con Born Pretty Store (potete trovare tutti i dettagli qui), e siccome ho la facoltà di scegliere i prodotti che mi vengono inviati, perché nella mia collaborazione oltre a giudicare la qualità dei loro prodotti, si tratta anche di dare una valutazione del loro e-shop, che è il punto focale della distribuzione della loro merce; ho deciso di scrivere questo post come se si trattasse di un vero e proprio Haul, anche perché in effetti è proprio così! 😀

Le mie follower su Instagram hanno già avuto modo di scoprire quali prodotti ho scelto, ed oggi li mosterò anche a voi!

Nel mio primo haul su questo sito ho deciso di comprare 4 prodotti facenti parte della categoria Nail Art Decoration: da sempre amo le decorazioni per unghie perché grazie a loro è possibile espiremere moltissimo la nostra creatività! E sono davvero moltissime, di tante tipologie differenti, quindi c’è solo l’imbarazzo della scelta!

Ho voluto iniziare dalle Water Decals e così mentre cercavo quali mi piacessero di più, mi sono soffermata di questi dolcissimi Panda che erano pure scontati:

Water Decals BPS Panda

Si tratta appunto di questo foglio di water decals, identico a quello rappresentato nella foto qui sopra e disponibile in altre 2 fantasie: la gattina Minou degli aristogatti (il suo nome originale nella versione americana del film è Marie) e delle piume di pavone. Questo foglio con 16 Panda e 8 bambù normalmente costa $2.86, ma adesso è in offerta a $0.99. Questo è il link del prodotto.

…e poi mi sono persa nel magico mondo delle decorazioni 3D!
Siccome Halloween era alle porte, ho deciso di prendere questi bellissimi ragnetti:

Ragni BPS

La confezione è da 2 pezzi e ne esistono due varianti: io ho scelto quelli con la perla che vedete nella foto sopra, ma in alternativa ci sono anche quelli col brillantino al posto della perla (quindi col doppio strass). Il prezzo di 2 di questi ragnetti è di $2.70, ma adesso sono in offerta a $0.99. Questo è il link del prodotto.

Poi mi sono innamorata di queste fantastiche borchiette bon ton:
BTS Borchie Pois

Ne esistono 5 varianti, 3 per forma, che sono quelle che vedete nella foto, e due per dimensione, infatti quelle rotonde possono essere da 2 o da 3 mm, mentre quelle quadrate da 2,5 mm o da 3,5 mm. Io ho scelto quelle rotonde da 2 mm. Il prezzo di 30 borchiette è di $3.48, ma adesso sono in offerta a $2.26. Questo è il link del prodotto.

Per finire, sono rimasta sempre sulle borchie, ma ho deciso di discostarmi un po’ dal mio stile, osando con delle vere borchie punk:
BPS borchie punk style spike

Queste borchiette sono disponibili in tre colori: oro, argento e grigio scuro. Io ho scelto quelle argentate. Il prezzo di 100 borchiette è di $4.33. Questo è il link del prodotto.

Fare una scelta in questo vastissimo assortimento di prodotti è stata davvero una cosa estenuante: mi sarei comprata tutto il negozio, hanno tantissime cose bellissime!!! *.*

Della qualità di questi prodotti vi parlerò prossimamente, quando li utilizzerò per le nail art, per ora vorrei soffermarmi con voi a parlare del negozio.

Riguardo alle tempistiche, il pacco mi è arrivato in 24 giorni (considerando anche quelli non lavorativi).
Riguardo alla veridicità delle descrizioni del prodotto, rispetto a quelli che mi sono arrivati, non ho assolutamente nulla da dire! Tutto è davvero molto dettagliato, ci sono le misure per ogni cosa ed è pieno di foto! Quando si fa l’acquisto però bisogna stare molto attenti a scegliere la giusta variante desiderata, ma loro sono davvero bravi a descrivere i prodotti!

Solo una cosa mi ha un pochino delusa, nella descrizione dei ragni, tra le altre cose c’è scritto anche questo: “easy to apply on natural or artificial nails” (facili da applicare su unghie naturali o artificiali), ma a mio avviso sono stati inventanti per le unghie artificiali, in particolar modo li vedo benissimo sopra una colata di gel, perché purtroppo il retro di questi ragni non è liscio, ma ha una piccola puntina, come da foto:

Retro Ragni Back Spider Born Pretty Store

Effettivamente questo rende l’applicazione molto semplice per le unghie artificiali, ma per quelle naturali? Ancora non so dirvi nulla, non avendoli mai provati, ma potrebbe essere un problemino putroppo. Diciamo che una foto al retro di questi ragni non avrebbe guastato per aggiungere qualcosa in più alla descrizione, ma per il resto lo trovo veramente un negozio ben fatto!… e questi ragnetti li adoro davvero! Inoltre c’è anche scritto “you can also use them to decorate your home, cell phone’s case, glasses, made card, body art, etc.” ovvero che li puoi usare non solo per la nail art ma anche per decorare molte altre cose, quindi sono decisamente versatili a detta loro. Se non riuscirò a decorarmi le unghie nel modo che vorrei stati certi che un uso alternativo glielo troverò… sono davvero stupendi, più li guardo, più mi piacciono!

Putroppo però sono arrivati troppo tardi per l’halloween di quest’anno, quindi consiglio a voi, se voleste fare degli acquisti tematici legati a qualche festività, di pensarci per tempo! Purtroppo le tempistiche sono lunghe, quindi anche un mese potrebbe non bastare. Inoltre se comprate le cose tematiche in periodi lontani da queste festività, sicuramente li troverete scontati! (Quando io ho acquistato i ragnetti infatti lo sconto non c’era).

Riguardo ai prezzi, a mio avviso sono davvero molto convenienti! Con € 9,00 ho portato a casa tutte queste decorazioni, se considerate che spesso il prezzo di una ruotina di strass è 6 euro, che gli adesivi ne costano 2 anche se non sono particolarmente belli ed originali,  e che spesso tantissime cose sono introvabili, secondo me questo e-shop per le nail art addicted come me è fantastico!!! 😀

I prodotti erano contenuti in una busta bianca con all’interno polietilene a bolle d’aria, una volta aperta li ho trovati tutti e quattro dentro una bustina trasparente, ed ognuno era a sua volta dentro un’altra bustina, come potete vedere dalle foto:

Haul 1 Born Pretty Store by Elrien87

Quindi sappiate che le decorazioni 3D arrivano in bustine trasparenti a chiusura ermetica. Per una mia questione di comodità personale ho trasferito queste decorazioni in scatoline trasparenti, come da foto:
Haul Born Pretty Store 1 by Elrien87

Io le avevo già in casa, ma se foste interessate su Born Pretty Store c’è un’intera sezione dedicata ai Nail Art Container, e questi sono molto simili a quelli che ho usato io.

Spero che da questa foto sia anche più semplice per voi capire quanto siano piccole entrambe le tipologie di borchiette, 2 mm di diametro per me sono perfetti per le unghie naturali! 😀

Io sono soddisfatta del mio primo ordine e non vedo l’ora di provare queste decorazioni per voi! Intanto vi ricordo che se voleste comprare qualsiasi cosa dal loro e-shop, utilizzando il mio codice  avrete uno sconto su tutti gli articoli del 10%! Il mio codice, che potete trovare sempre nella colonna in alto a destra del mio blog (o come prima immagine in basso nella versione per dispositivi mobili) è ELRIX31, vi lascio anche l’immagine:
Codice Sconto Born Pretty Store ELRIX31

Per questo articolo è tutto, presto potrete vedere le nail art che realizzerò per voi con queste decorazioni! 😀

Bambola Rotta – Halloween Make Up Tutorial

Ciao ragazze!

Come sapete io adoro festeggiare Halloween, perchè il genere horror è da sempre una delle cose che preferisco! Ovviamente anche quest’anno mi sono mascherata, è una cosa che mi diverte davvero molto, ed anche quest’anno ho deciso di condividere con voi i miei “segreti di make up” 😉

Ho scelto come tema quello della bambola di porcellana rotta, sarà che dopo aver visto (una vita fa) il film Dolls – Bambole ho deciso che possono essere davvero inquietanti! Io da bambina avevo sei bellissime bambole di porcellana, me le aveva regalate mia nonna, ma non potevo giocarci, perché erano da collezione (??? provate voi a spiegare una cosa simile ad una bambina!!!)… però io lo facevo lo stesso! 😛 Mi piacevano tanto i loro capelli, ed i loro vestiti, erano tutte diverse e particolari, ognuna aveva un tema, quindi alla fine non è tanto il vestito o l’acconciatura che fa la bambola, ma più che altro il materiale! Le caratteristiche comuni erano una pelle diafana da favola, le gote alla Heidi, occhioni bellissimi con ciglia lunghissime, e graziose boccucce rosse.
Per questi motivi, prima di pensare alla parte creepy, ho deciso di truccarmi semplicemente da bambola, e solo dopo aver completato il make up, ho aggiunto l’effetto crepato tipico della porcellana rotta, a cui mi sono ispirata.

Ma adesso passiamo al tutorial, ecco tutto l’occorrente utilizzato:

Occorrente Broken Doll Tutorial Bambola Rotta Make Up

…e sì, è decisamente meno roba rispetto all’anno scorso! Questo make-up è effettivamente più semplice e veloce! 😉
(scusate se non ho lavato tutti i pennelli per la foto, ma alcuni li avevo lavati da poco e non ne avevano bisogno)

Per la pelle:

Per prima cosa ho applicato il primer viso di Kiko Skin Tone Corrector, nella colorazione 03 – Peach, che è quello che serve per creare un perfetto look Bonnie Mine. Ricreare la porcellana su un viso umano non è semplice come si può credere, la pelle deve essere davvero perfetta! Quindi ho corretto le imperfezioni con la Colour Correction Concealer Wheel di Kiko, facendo particolare attenzione al contorno occhi, sapete che io avendo la pelle sottile ho sempre le occhiaie, quindi ho preso il colore più chiaro di questo prodotto e l’ho steso accuratamente sia sotto gli occhi che sulle palpebre, poi utilizzando il pennello apposito, ho steso il fondotinta, sempre di Kiko, Skin Evolution Foundation SPF 10 nella tonalità 101 – Avorio, la più chiara a loro disposizione, e sempre con lo scopo di evitare qualsiasi tipo di imperfezione, ho sfumato bene il prodotto utilizzando una spugnetta da make up. Infine ho opacizzato, fissato e sbiancato ulterioremente (avendo usato parecchio prodotto) con la cipria di Essence All About Matt! ed i pennelli per cipria compatta di varie dimensioni, in modo da fissare bene ogni punto del viso. Il mio tentativo di riprodurre la  porcellana sulla pelle si è così concluso.
Ora non restava che abbondare con blush rosa per un perfetto effetto Heidi, cosa che normalmente non si deve MAI fare quando si usa il blush! E stato così bello sbizzarsi per una volta! 😉 Io ho usato il pennello Kiko Face 103 ed il blush rosa matt della palette Top Pairs Blush della Daring Game di Kiko, nella tonalità 03 – Rosewood and Azalea.

Per gli occhi:

Il make up occhi per una volta è risultato il più semplice di tutti! Le bambole non usano gli ombretti, ed avevo già perfezionato le palpebre ed il contorno occhi durante la fase viso, per cui ho deciso di applicare semplicemente delle ciglia finte, ideate appositamente con lo scopo di riprodurre gli occhi delle bambole, avendo sia le ciglia di sopra che quelle di sotto: si tratta delle Doll Lashes di Catrice, ideate per l’edizione Doll’s Collection (ve ne avevo parlato qui). Non avevo mai provato le ciglia finte inferiori, e sono davvero stra-contenta di questo risultato: l’effetto occhi da bambola è davvero garantito! 😀

Per le labbra:

Infine sulle labbra ho steso il primer labbra di Kiko Lip Base Primer, in modo da renderle tutte neutre, poi con l’aiuto del pennello lip brush di Essence, e il rossetto long lasting lipstick 04 rosso opaco di Kiko della Colours In The World, ho disegnato la boccuccia da bambola, utilizzando le mie labbra come riferimento solo nella parte centrale.

Bene, e così i make up bambola di porcellana è concluso… ma questo non è un tutorial di carnevale, bensì di Halloween quindi ora parliamo di come rendere inquietante il tutto, trasformandolo nel make up bambola di porcellana rotta!

Creepy Effect:

E’ importantissimo usare un eyeliner che sia veramente nero pieno, io ho usato il Lasting Gel Eyeliner di Kiko e per applicarlo con precisione ho usato un pennellino da nail art. Come applicarlo? Cercate di riprodurre i disegni delle foto qui sotto:
Broken Doll Make Up - Bambola Rotta Tutorial by Elrien87
Potrete fare quante crepe volete e posizionarle in qualsiasi parte del viso. Io ho deciso di farne solo 3, perché mi sembrano sufficienti.

Ed ecco finalmente il risultato finale, spero che vi piaccia, fatemi sapere le vostre impressioni! 😀

Broken Doll Make Up - Bambola Rotta Tutorial by Elrien87