Archivi

Scandalo!!! Copertina Waterfall di Lauren Kate

Sono veramente arrabbiata!!! Sono giorni che sono arrabbiata ed ho davvero bisogno di sfogarmi e soprattutto di chiedere a qualcuno di voi se conosce la risposta a questo fatto! Vi prego datemi una risposta, almeno potrò farmene una ragione!!!

Conoscete l’autrice Lauren Kate? E’ diventata famosa scrivendo la saga di Fallen. Una saga che mi è piaciuta… se non fosse per il capitolo conclusivo… cosa di cui non ho voglia di discutere adesso. Ad ogni modo quando una saga è tutta molto bella, tranne l’ultimo libro, rimane sempre un po’ l’amaro in bocca, e quando scopri che l’autrice ne sta scrivendo una nuova ti chiedi sempre come sarà, e se varrà la pena di leggerla e comprarla. E poi arriva lui… Teardrop, il primo libro della nuova saga, lo guardi, ed è subito amore!

Teardrop Cover - Lauren KateQuanta magia che  trasmette questa immagine! Parlerà di sirene? Non lo so, e non lo voglio sapere. Sapete che io sono “spoilerfobica” giusto? Motivo per cui quando vado in libreria non leggo la trama del libro, perché troppo spesso mi è capitato di farlo, e di rovinarmelo completamente (alcuni riassunti sono fatti così male che ti anticipano 3/4 della trama, togliendoti molto dalla bellezza del libro e dall’effetto sorpresa), quindi vedendo questa bellissima immagine fantasy, e conoscendo l’autrice ho deciso che sicuramente il libro mi sarebbe piaciuto e non mi sarei pentita dell’acquisto. E posso dirvi che ho fatto davvero bene! Un libro originale ed inaspettato che mi è piaciuto parecchio!

Ho quindi atteso con trepidazione ottobre 2014 per l’uscita del secondo capitolo: Waterfall. Nel frattempo è uscita anche un e-novella, ma essendo solo in inglese non l’ho voluta leggere, preferendo aspettare (tanto ho un sacco di libri in attesa di essere letti), ad ogni modo eccola:
Last Day Of Love - Lauren Kate

quanto mistero e quanta magia…. chissà di cosa parla (anche se questa volta qualche idea in più ce l’ho XD) ma ancora non voglio saperlo!!! Mi raccomando 😉

Ad ogni modo arriva finalmente il mese giusto, e sono un po’ confusa… la copertina che trovo su amazon in anteprima è diversa da quella vista su internet, che mi ha fatta sognare, quindi sono un po’ stranita, ad ogni modo, aspettandomi che la copertina sia questa, essendo perfettamente in linea con le altre,
Copertina BELLA di Waterfall Fantasy Lauren Kate

continuo ad aspettare. Poi lo shock: hanno ristampato Teardrop, certo, succede spesso, quando esce il nuovo capitolo, che il libro prima lo ristampino in brossura, nell’edizione economica… invece no. In un certo senso stiamo parlando di edizione economica, perché costa solo € 6,90… ma è rilegata… e la copertina è diversa. DIVERSISSIMA. Tutta un’altra cosa! E poi, eccolo lì, Waterfall, a € 16,90… ma esteticamente sulla stessa linea della nuova edizione di Teardrop e con gli stessi materiali. Buoni materiali, perché FINO AD ORA la Rizzoli mi piaceva davvero molto come casa editrice, trovavo che stampasse sempre libri di ottima qualità. Ecco a voi quello che mi sono trovata davanti:

Nuove copertine italiane Teardrop saga Lauren Kate

Ma stiamo scherzando? Seriamente, cosa pensate di queste copertine? Di cosa credete che parlino i libri? E’ sicuramente una nuova saga distopica, per forza. Ad ogni modo non demordo, tolgo la sovracoperta e mi assicuro che il libro sia della solita ottima qualità, e per fortuna è così. Guardo il dorso… ORRORE!!! Non centra NULLA con il dorso della mia versione di Teardrop, però è perfettamente in linea con quella nuova. La mia reazione? Voglio piangere! Perché mi hanno fatto questo torto? Sono una delle poche persone che è rimasta affezionata alle librerie fisiche, a cui non importa lo sconto del 15% su un libro, a patto di poterlo scegliere con le mie mani, visionare accuratamente tutte le copie che hanno in negozio, e scegliere quella che io ritengo perfetta. (Perché lo sappiamo, spesso nei magazzini i libri sono tenuti male, cadono, si graffiano, si strappano, si segnano, prendono botte, ecc); ammetto che gli e-book siano davvero comodi, soprattutto in viaggio, sono perfetti, ma amo i libri veri. Quando escono le edizioni in brossura è un disastro, vado alla ricerca di quelle rilegate, anche se sono costretta a comprare i libri usati pur di reperirle. Sì è vero, costano meno. Anche comprare i libri on-line costa meno. Ma se io volessi semplicemente leggere un libro, andrei a farlo in biblioteca (cosa che ovviamente faccio, non posso comprare tutti i libri che desidero leggere, patirei la fame!), invece quando decido di comprare un libro è perché il libro mi piace, da tutti i punti di vista, ovviamente il contenuto è ciò che conta, ma quando decido di acquistarlo… deve essere bello, anche esteticamente. Se no perché comprare una cosa che potrei in modo del tutto legale “avere” gratuitamente?
E poi “loro”  mi fanno questo… ed io mi chiedo perché spreco ancora il mio tempo in questo modo? Andando fisicamente fino in libreria, dovendo a volte subire commesse sgarbate, e notare quanto alcune persone trattino male i libri. Perchè devo finanziare questa uccisione di alberi, questo spreco di inchiostro, questo aumento di inquinamento? Perché non potrei semplicemente comprare i libri dal mio kindle standomene comodamente a casa, senza sprecare benzina e costo del parcheggio per arrivare fino in libreria? Perché devo continuare a compare nuovi mobili per tenere i miei libri? Perché spreco tutto questo tempo e questi soldi? <<Perché mi rende felice…>> quando guardo la mia libreria ed i miei libri così belli sugli scaffali, sono davvero felice, guardarli mi mette gioia…. e poi mi fanno questo. Provo dolore fisico per questa scoperta. Se io vivessi di e-book tutto questo non mi succederebbe, non potrebbero ferirmi con le loro scelte editoriali. Invece lo fanno, e neanche se ne rendono conto.

Ho mandato un’e-mail alla Rizzoli chiedendo spiegazioni, l’ho fatta scrivere al mio ragazzo se no dubito che sarei stata in grado di frenare la rabbia, invece lui non essendo colpito emotivamente da questa cosa, è riuscito a scrivere in modo cortese ed educato solo per chiedere informazioni. Secondo voi mi hanno risposto? Ovviamente no. GRAZIE RIZZOLI, BELLA GENTE CHE SIETE! ALMENO L’EDUCAZIONE DI RISPONDERE!!!

Ora io dico… la copertina bella, esiste, qualcuno l’ha disegnata, se è la stessa persona che ha disegnato quella di Teardrop, si chiama Colin Anderson. Ho pensato che potesse essere morto, e quindi fosse tipo un segno di rispetto cambiare la cover (anche se, sinceramente, se così fosse, il rispetto sarebbe stato quello di far sopravvivere la sua opera a lui), ma invece stando ad internet fortunatamente quest’uomo è ancora vivo. Meno male, anche perché è un eccellente artista! Sempre stando ad internet la versione UK di questo libro, dovrebbe avere quella cover, mentre quella americana questa.
Ora, io capisco che la distopia sia la moda del momento, ma sinceramente se prediamo un romanzo fantasy e ci mettiamo sopra una copertina distopica, sempre un romanzo fantasy rimane. E siccome in genere la gente non è come me, se lo vede e pensa che sia distopico, gira il libro e legge che non è così. Senza contare che nelle librerie i romanzi sono divisi per genere. Sinceramente non so più cosa pensare. Vogliono allinearsi alle copertine originali dei libri? In italia in genere fanno traduzioni pessime dei titoli, e scelgono design orribili per i libri quando se ne discostano, quindi perché adesso di punto in bianco dovrebbe diventare importante farlo? E poi parliamoci chiaro, se non si sentissero in colpa per l’enorme cavolata che hanno fatto cambiando la copertina, perché ristampare, IN EDIZIONE RILEGATA, una nuova versione di Teardrop???

So che io mi posso attaccare al tram, e che le mie lamentele non fregano a nessuno, perché se voglio comprarmi il libro è così, altrimenti non me lo compro, però sinceramente vorrei delle risposte! Vi prego, aiutatemi, ribloggate l’articolo, commentate il post condividendo con me tutta la vostra conoscenza nel mondo dell’editoria, mandata delle e-mail alla casa editrice, fate qualcosa, almeno posso farmene una ragione! E se qualcuno trovasse il dorso delle versione bella di Waterfall, me lo comunichi, almeno posso stamparmi la mia personale sovracoperta, andare a comprare il mio libro, ed essere felice.

Grazie a tutti voi, soprattutto per aver letto le mie parole, ne avevo davvero bisogno! :*

Annunci

Divergent Trilogy

A quasi 6 mesi dal il mio primo post sulla lettura, riesco finalmente a scriverne un secondo!

In questi mesi ho letto molti libri, purtroppo però scrivere gli articoli su di loro è sempre impegnativo… vorrei parlarvi molto di più di questo mio interesse!!!

Come sapete adoro le saghe… ma vanno bene anche le trilogie! XD Più o meno il concetto è quello! XD

Oggi quindi vi parlerò di una delle ultime trilogie da me lette, che ho amato profondamente, dalla prima all’ultima riga! Sto parlando di Divergent, di Veronica Roth.

State tranquilli per gli spoiler perché ne farò solo nella parte finale… e vi avviserò prima!!!

Iniziamo come al solito dalla parte estetica XD infatti come ormai ben sapete un’altra cosa che adoro dei libri, oltre al loro contenuto è la forma. Ecco come si presenta questa trilogia sul mio scaffale:

Divergent Trilogy - Trilogia di Divergent - Veronica Roth

Un punto alla DeAgostini! 3 libri sullo stesso stile, con le pagine dello stesso spessore (eh già, non sempre capita purtroppo) dai dorsi accattivanti, colorati e sbrilluccicosi, con dettagli che non rappresentano nulla se non si ha letto il libro, ma pieni di significato nel caso contrario. Bravi!

Queste invece sono le copertine:

Divergent Trilogy Italy Cover - Trilogia di Divergent Copertine Italiane- Veronica Roth

Anche qui hanno fatto proprio un bel lavoro! Molto belle le copertine e significative, colorate, diverse ma tutte sullo stesso stile! Non sono tutte prime edizioni le mie purtroppo, ma devo dire che almeno con le prime ristampe non hanno fatto casini, lasciando tutto sullo stesso stile. Meno male che ogni tanto ci azzeccano 😉

Ancora non sono disponibili in italia in edizione economica, quindi siete ancora in tempo per accaparrarvi quella bella ;D

Volete confrontarle con le copertine originali? Beh, fortunatamente non è necessario 😀 a parte la lingua in cui è scritto il sottotiolo, le copertine sono identiche. EVVIVA!!! ;D

Le copertine diverse che potete trovare in giro, sono quelle dell’edizione britannica
Divergent Trilogy UK Cover - Trilogia di Divergent Copertine Britanniche- Veronica Roth

(che personalmente non mi piacciono neanche un po’, fatemi sapere il vostro parere) quelle delle ristampe in cofanetti (alcune sono sullo stile di Hunger Games, non le posso vedere), quelle dei formati e-book (era necessario?) ed ovviamente quelli di altri paesi stranieri, ma nulla degno di nota. Vi ho messo quelle inglesi solo perché vorrei sapere la vostra opinione. Ad ogni modo in italia per ora sono dispobibili solo le edizioni identiche alle mie 😉

Bene, appurtato questo fatto, che mi ha resa molto felice, passiamo ai contenuti:

Questa trilogia Young-adult appartiene al genere distopico… “come Hunger Games?” starete pensando …ebbene sì. Anche se spero che il vostro pensiero in realtà sia stato “come 1984?” 😀

Dovete sapere che io amo la distopia… da molto prima che andasse di moda XD credo che un mio commento su FB possa riassumere molto bene ciò che penso a riguardo:

Da quando ho letto 1984 ho capito che i romanzi distopici sono superlativi. Adesso la distopia è di moda, come qualche anno fa lo erano i vampiri. Tuttavia la trilogia di Divergent di Veronica Roth si innalza su tutte le altre. Consigliato!!!

A mio avvisso Hunger Games è una bella trilogia (è bello più che altro il primo libro, perché se devo essere sincera avrei masticato l’autrice per come ha deciso di concludere la sua opera, ma questo è un altro post… eventualmente XD) ed ovviamente mi è piaciuta essendo distopica… Ma divergent… ❤ che dire, se vi è piaciuto Hunger Games e 1984, questa la adorerete ;D

L’autrice si chiama Veronica Roth e la trilogia è composta dai seguenti libri:

  • Divergent, 3 maggio 2011 (in Italia 22 marzo 2012)
  • Insurgent, 1 maggio 2012 (in Italia 30 maggio 2013)
  • Allegiant, 22 ottobre 2013 (in Italia 18 marzo 2014)

Un altro punto per la DeAgostini, che come avete capito è la casa editrice italiana: Non hanno tradotto i titoli dei libri… ed anche in questa scelta hanno fatto decisamente bene! ;D

Ma come spesso accade quando si parla di best seller in tempi moderni, le trilogie diventano “saghe”… perchè escono le e-novella! Ma stavolta le cose sono state fatte in grande, perché addirittura è uscita un e-novella, che raccoglie altre e-novella! (esisterà un nome tecnico più preciso per questo genere di cose? Nel caso scusatemi, ma io non lo conosco! XD) L’8 luglio 2014 negli stati uniti è stato pubblicato

  • Four: A Divergent Story Collection, che raccoglie appunto 4 e-novella, più precisamente
    • The Transfer: A Divergent Story (3 settembre 2013)
    • The Initiate: A Divergent Story (8 luglio 2014)
    • The Son: A Divergent Story (8 luglio 2014)
    • The Traitor: A Divergent Story (8 luglio 2014)

Questi racconti sono dei prequel di Divergent, che come avrete potuto intuire parlano di Tobias. In italia lo aspettiamo per gennaio 2015, e sarà

  • Quattro: Una raccolta di storie di Divergent e conterrà
    • Il trasfazione
    • L’iniziato
    • Il figlio
    • Il traditore
    • e probabilmente un’altra e-novella uscita negli stati uniti il 23 aprile 2012, dal titolo Tobias racconta la scena del lancio del coltello (Free Four: Tobias Tells the Divergent Knife-Throwing Scene)… ovviamente questa non è un prequel, ma solo un “cambio di punto di vista”.

Le e-novella non finiscono qui! Ne esiste un’altra, ancora inedita in Italia che è

  • The World of Divergent: The Path to Allegiant (24 settembre 2013)

ed è ambientata tra Insurgent ed Allegiant.

Hanno anche fatto il film tratto dal primo libro (e usciranno anche gli altri), mi è piaciuto il film, è diverso in alcuni punti come spesso accade, ma nonostante questo è molto bello… ma questo sarà eventualmente, un altro post XD

Quindi… dopo avervi raccontato tutto quello che c’è dietro a questi libri, direi che è finalmente arrivato il momento di darvi la mia opinione personale.

CONSIGLIATISSIMA!!! Veramente, mi è piaciuta molto!!! Il genere distopico alla fine della storia ha sempre lo stesso significato dietro… ma qui è molto meno apparente, la società immaginata non è così orribile come spesso accade… sinceramente, mentre leggevo, avrei voluto vivere là!!! (Sopratutto di questi tempi che non c’è lavoro XD) certo, ha i suoi lati negativi, ma nulla in confronto alle altre distopie che ci sono in giro xD. Praticamente il mondo è diviso in fazioni (5 per l’esattezza) ed ognuno rientra in una di queste tipologie, e già a 16 anni trova il suo posto ed il suo ruolo nel mondo, ed è utile! Le fazioni sono davvero affascinanti da leggere e questo futuro è molto curioso… è proprio divertente da scoprire! Nei romanzi non manca l’azione, il pericolo, le disgrazie e l’amore… ha tutto ciò che deve avere! Mi è proprio piaciuto tantissimo!!!

Se non avete letto i libri, fermatevi qua, se invece li avete letti, andate pure avanti! ;D ATTENZIONE!!! PERICOLO SPOILER!!!

Allora iniziamo da Tris… in genere l’eroina è sempre scema, e spesso si ha voglia di picchiarla… è anche questo il caso? A volte sì… ma nel complesso no. Infondo Tris mi piace davvero, bisogna ricordare che ha solo 16 anni… è veramente coraggiosa ed altruista, nonostante quello che dice lei… ed alla fine lo dimostra chiaramente. Che tristezza!!! Quanti pianti!!! Povero Tobias!!! Tuttosommato sono felice che sia successo… ha reso questo libro ancora più indimenticabile… e quanto romanticismo nei capitoli finali, prima della sua prematura dipartita… Anche se…. l’ultimo libro è un po’ spoiler… a parte che il continuo cambio di punto di vista è davvero fastidiosissimo, essendo le storia narrata sempre in prima persona… ad ogni modo, quando per 2 libri narra sempre solo un protagonista, e nell’ultimo i narratori sono due, la cosa puzza un po’. Effettivamente avevo pensato che si dividessero, questo era sicuro… ma che finisse così no, mi ha spiazzata, sono sincera.

La morale distopica: sì è vero, alla fine è SEMPRE la stessa solfa, ma qui mi piace di più… non abbiamo il solito grande fratello dove una piccola cerchia di persone vive benissimo, e la maggioranza malissimo. La cosa è più contenuta, e sinceramente le persone che vivono dentro gli esperimenti vivono molto meglio rispetto al mondo fuori… cioè a parte Janine che va fuori di testa… vivere con le fazione è davvero una figata!!! Certo, la fazione prima del sangue è oggettivamente un po’ troppo esagerato, ed incasellarsi per forza in qualcosa, senza possibilità di cambiamento, è difficile, ma allo stesso tempo ti da una sensazione di sicurezza. Soprattutto contando che c’è un test attitudinale in grado di rivelare la tua vera natura, nessuno ti obbliga a vivere una vita per ciò che non sei… a meno che effettivamente tu non sia divergente, ed allora il mondo ti sta stretto. Certo poi la storia degli esclusi è ovviamente orribile… avrebbero dovuto prelevarli e mandarli fuori… tanto all’80% sono divergenti, e quindi per loro geneticamente puri.

L’essere umano che continua a combattere se stesso per non sentirsi in colpa di quello che è capace di fare è bello, perché è veritiero… è proprio un problema ATTUALE della nostra società… continuamo a cercare capri espiatori a cui dare la colpa delle nostre azioni… mi piace tanto come l’autrice ci fa vedere questo lato di noi stessi.

…insomma… mi è piaciuto proprio tanto, non vedo l’ora di vedere i prossimi film! ;D

Qualcuno di voi ha letto questa saga? Mi piacerebbe moltissimo discuterne!

Per cui invito chi non l’ha letta a stare lontano dai commenti, per evitare di incappare in qualche spoiler, e chi l’ha letta di commentare, commentare e commentare!!!

Uno dei motivi per cui ho deciso di aprire il blog è proprio per poter discutere di libri con altre persone che li hanno letti… quindi spero tanto che lo facciate!!! 😀 😀 😀

 

The Caster Chronicles

Finalmente riesco a scrivere il mio primo post su una delle mie più grandi passioni: la lettura!

Come sapete adoro le saghe, quindi ho intenzione di inaugurare questa categoria, con una di esse! 😉 Inizio quindi dall’ultima saga che ho finito di leggere (ma tranquilli, ne ho già iniziata un’altra XD) sperando di essere abbastanza fresca di particolari 😉

State tranquilli per gli spoiler perché in questo post non ne farò, ma semplicemente vi presenterò l’opera, iniziando dalla parte estetica XD infatti come già detto un’altra cosa che adoro dei libri, oltre al loro contenuto è la forma. Ecco come si presenta questa saga sul mio scaffale:

The Caster Chronicles - Beautiful Creatures Saga - La sedicesima luna Saga

Ebbene sì… prima nota dolente!
Infatti questi quattro libri fanno parte di 3 edizioni diverse purtroppo, ma per lo meno sono tutti rilegati con sovracoperta 😉 Ma procediamo con ordine:

Questa saga Young-adult appartiene al genere fantasy, più precisamente ai sottogeneri paranormal romance, urban fantasy e dark fantasy, ed è stata scritta dal duo formato dalle statunitensi Kami Garcia e Margaret Stohl. E’ composta da 4 romanzi e da un racconto. Il racconto è dispobile solo in formato digitale, per cui il termine corretto per definirlo è e-novella.
In italia è edita dalla Mondadori e non ho gradito la traduzione dei titoli dall’inglese, a mio avviso tolgono loro spessore. Ad ogni modo ecco la composizione della saga (a sinistra titolo originale ed anno di uscita americano, mentre a destra il titolo tradotto e l’anno di uscita italiano):

  • Beautiful Creatures, 2009 – La Sedicesima Luna, 2010
  • Beautiful Darkness, 2010 – La Diciassettesima Luna, 2011
  • Dream Dark: A Beautiful Creatures Story, agosto 2011 – Sogni di Tenebra, gennaio 2013 (e-novella)
  • Beautiful Chaos, ottobre 2011 – La Diciottesima Luna, 2012
  • Beautiful Redemption, 2012 – La diciannovesima luna, giugno 2013

Queste sono le copertine originali:
The Caster Chronicles - Beautiful Creatures Saga - La sedicesima luna Saga - Edizioni Originali

Queste invece le copertine delle prime edizioni italiane:

The Caster Chronicles - Beautiful Creatures Saga - La sedicesima luna Saga - Edizioni Italiane

Sono stati abbastanza fedeli ma credo che abbiano fatto un po’ di confusione, ad esempio sui colori degli ultimi 2 libri: credo che sia stato un errore perché adesso le copie de “la diciottesima luna” in commercio hanno il titolo in giallo… immagino quindi che quelle della diciannovesima luna, quando le ristamperanno, avranno il titolo verde, in modo da essere più simili alle edizioni originali.
Ad ogni modo non è l’unica stranezza, infatti le sovracoperte delle prime edizioni dei primi tre libri sono stampate su “carta iridescente” un po’ ruvidina al tatto, con il titolo in rilievo cromato mentre quella dell’ultimo libro è di carta normale, ma ha anch’essa il titolo cromato in rilievo. Il titolo sul dorso di queste prime edizioni è anch’esso cromato, seppure non in rilievo, mentre quello dell’ultimo libro è semplicemente giallo, non cromato.Diciamo che per chi ha comprato sempre le prime edizioni non è una cosa molto carina, anzi! Se fosse stato il mio caso mi sarei decisamente arrabbiata!!!

Ma veniamo alle mie copie:
The Caster Chronicles - Beautiful Creatures Saga - La sedicesima luna Saga - Copertine Edizioni Italiane
Come spesso accade con l’uscita dei film tratti dai libri, rifanno le copertine ai romanzi e danno loro un posto d’onore il libreria, e così è stato per la mia copia de “la sedicesima luna”! Infatti ho scoperto la saga grazie al film, o meglio alla visibilità che i gestori della libreria hanno dato a questi romanzi dopo l’uscita del film, così dopo aver notato una nuova saga (“oddio una nuova saga messa nella sezione young-adult paranormal romance, devo saperne di più senza leggere la trama se no mi spoilero!!!” questo è il mio classico pensiero quando succede una cosa simile XD), mi sono documentata un po’ (molto poco ed indirettamente, lo so, la spoilerphobia è una brutta malattia) ed ho deciso che l’avrei letta. Cosa mi ha spinto a farlo? Principalmente il genere, inoltre hanno tratto un film, il che significa che i romanzi sono dei best seller, e quando un romanzo è un best seller, o la popolazione di lettori si è totalmente rimbambita, o un miliardiario psicopatico ha comprato tutte le copie, oppure è qualcosa che è piaciuto molto un po’ a tutti. Le informazioni aggiuntive sono state: “parla di magia”, e non ho voluto sapere nient’altro, perché per me tutto è spoiler.

Potrò sembrarvi pazza, ma vi assicuro che più di una volta  anche solo sapere il genere di un romanzo è un grosso spoiler… ad esempio sull’onda di una nota saga ci sono in giro diversi romanzi che parlano di angeli o nephilim… ma nel primo libro di quella saga che ha dato il via a tutto, si scopre che il romanzo parla di angeli solo alla fine. Ok che poi ci sono altri 3 libri, però è un peccato rovinarsi il primo, che tra l’altro a mio avviso è il più bello…

ma adesso torniamo a noi:
Il primo libro è così particolare perché è l’edizione uscita dopo il film, tra l’altro è l’unica rilegata reperibile attualmente, se no c’è quella in brossura con l’immagine standard.
Il secondo libro è una prima edizione, purtroppo era un fondo di magazzino, infatti se notate il dorso della sovracoperta è tagliato… ed anche il libro sotto 😦 ma è un graffio superficiale non compromette il libro che in ottime condizioni, se non fosse che manca la prima pagina, quella bianca con scritta la collana… ovvero la pagina più inutile di tutto il libro XD per come la vedo io molto meglio una prima edizione rilegata un po’ rovinata di una perfetta ma in brossura, è anche vero che tra una prima edizione un po’ rovinata, ed una ristampa rilegata esteticamente uguale alla prima edizione, preferisco la ristampa, ma nel mio caso non avevo alternativa, è stato già un miracolo trovare quella copia! ;D infatti ad oggi è reperibile solo la copia in brossura. (Anche se forse cercando bene in rete magari qualche fondo di magazzino rilegato lo trovate 😉 ).
Il terzo libro… come mai non ha la copertina iridescente? Perché quando lo hanno ristampato hanno deciso di cambiare… ed hanno apportato le stesse modifiche che vi ho descritto prima riguardo all’ultimo libro, per questo motivo il terzo ed il quarto libro in mio possesso sono della stessa serie, anche se il terzo è una ristampa, mentre il quarto una prima edizione. Il terzo libro lo potete trovare sia così che in brossura, invece il quarto esiste solo rilegato, perché non è ancora uscita l’edizione economica, ma sicuramente uscirà.

Se dovessi comprarli oggi questi libri li comprerei sicuramente tutti in brossura… è vero che io amo i libri rilegati, però il risparmio su 4 libri non è indifferente (circa 25 euro) e per lo meno avrete la quasi certezza di avere tutti i libri uguali sullo scaffale. (Non essendo ancora uscito l’ultimo libro in brossura purtroppo ad oggi la certezza di averli tutti identici ancora non c’è).

E così vi ho parlato della storia editoriale di questa saga… ma non vi ho detto proprio tutto! Infatti è vero che questa saga è conclusa (il finale è un vero finale, nulla rimane in sospeso, state tranquilli), ma è anche vero che le scrittrici stanno scrivendo un nuovo ciclo per ora composto da un romanzo ed una e-novella. Il romanzo uscirà in lingua inglese il 20 maggio 2014 con il titolo di “Dangerous Creatures”, mentre l’e-novella è già disponibile, ma solo in lingua inglese con il titolo “Beautiful Creatures: Dangerous Dream”. Da quello che ho capito questo secondo ciclo sarà uno spin-off su dei personaggi secondari nel primo ciclo, che in questo diventeranno principali.

Quindi… dopo avervi raccontato tutto quello che c’è dietro a questi libri, direi che è finalmente arrivato il momento di darvi la mia opinione personale.

In questo post vi parlerò solo della saga in generale, ma ho intenzione di scrivere un post per ogni libro, da linkarvi man mano che lo scriverò… a patto che lo faccia davvero! XD

Dunque… la mia opinione su questa saga? Partiamo dal genere, deve piacervi… se vi piace, siete già a buon punto XD Sicuramente non è la più bella saga del genere che c’è in giro, ma ha delle particolarità interessanti, a livello di trama è buona, anche se il finale non è che sia proprio il massimo. Non neanche un finale di quelli che dopo che l’hai letto vuoi bruciare tutti gli altri libri prima, sia ben chiaro! Però diciamo che ci sia aspetta un po’ di più, perché è troppo lineare e prevedibile, però si legge bene. I primi due libri mi sono piaciuti molto, il terzo è un po’ troppo pieno di cose (è anche quello con più pagine) l’avrei snellito.

Riguardo alla scrittura… è scritto in prima persona dal punto di vista del protagonista maschile, vuole palesemente essere simile a twilight ma non si legge ugualmente bene, benché la trama sia più ricca ed avvincente… la scrittura è normale… non è quel genere di romanzo scrittro stra bene in cui non riesci a fermarti, e devi continuare a leggere. La trama è avvincente ma non così tanto come in quei libri scritti da cani ma con una trama così interessante che anche se vorresti parlare con lo scrittore chiedendogli “ma come cavolo scrivi???” non puoi smettere di leggere, anche se devi fare parecchie pause per riprenderti in quei casi, e non riesci a leggere tutto di fila.

Quindi in conclusione… è la normalità. Non è una di quelle saghe che ti cambia la vita, ma neppure pensi di aver buttato il tempo leggendola. Insomma, non sembrerà, ma il mio parere è positivo per questa saga. Mille volte meglio una saga carina scritta normale, di una brutta scritta bene XD

A me nel complesso è piaciuta, anche se avrei voluto un po’ di più. L’e-novella ad oggi non l’ho ancora letta e non so se mai la leggerò. Ad oggi non mi entusiasma particolarmente l’idea di comprare il secondo ciclo, anche se probabilmente lo leggerò, ma almeno inizialmente non credo che lo comprerò.

Non voglio farvi spoiler di alcun tipo, quindi per ora mi fermo qui, ma vorrei approfondire scrivendo un post su ogni libro.

Qualcuno di voi ha letto questa saga? Mi piacerebbe moltissimo discuterne!

Per cui invito chi non l’ha letta a stare lontano dai commenti, per evitare di incappare in qualche spoiler, e chi l’ha letta di commentare, commentare e commentare!!!

Uno dei motivi per cui ho deciso di aprire il blog è proprio per poter discutere di libri con altre persone che li hanno letti… quindi spero tanto che lo facciate!!! 😀 😀 😀