Archivi

Collaborazione con Aveniro Glass Nail Files

Ragazze, questo è un bel periodo per me ed il mio blog, infatti oggi vi annuncio una nuova collaborazione!!! 😀

Questa volta si tratta di un’azienda specializzata nella produzione di lime di vetro, la Aveniro:

Logo Aveniro Glass Nail Files

Avendo avuto la possibilità di collaborare con loro, ne ho approfittato per scoprire delle cose in più sulle lime di vetro, quindi in questo articolo potrò ampliare la mia descrizione delle lime di vetro, che avevo fatto qui.

Come vi avevo detto nel mio articolo la grana è una cosa fondamentale per scegliere la lima per unghie più adatta alle nostre esigenze, ma questo vale solo per quelle di cartone. Infatti, durante la produzione di una lima in cartone, i “granuli limanti” vengono attaccati sulla superfcie delle lima, invece quando si produce una lima in vetro, i “granuli limanti” vengono formati direttamente nella lima stessa.
Grazie alla tecnologia adottata nel processo chimico di produzione delle lime di vetro, i “granuli limanti” di queste lime, sono molto appuntiti e regolari, perché la reazione chimica avviene a livello molecolare su tutta la superficie in modo uniforme.
Nelle lime di cartone invece questi granuli vengono spruzzati sulla superficie, e quindi è impossibile che siano presenti su di essa in modo uniforme, inoltre sono anche più smussati, quindi meno appuntiti. Per questo motivo le lime di cartone, limano in modo meno uniforme, e possono sfaldare le unghie.Per questo motivo, non ha senso assegnare una categoria alla grana delle lime in vetro: i parametri sono diversi, ed il confronto non è rilevante.

Devo dire che io non avevo idea di come venissero prodotte le lime di vetro, e la differenza che il processo di produzione potesse fare sul prodotto finito e quindi sulle nostre unghie, è stata una scoperta davvero interessante! 😀

Ovviamente si vede anche che questo discorso parteggia per le lime di vetro, ma Aveniro dimostra la veridicità delle sue parole con queste immagini che si possono trovare nel loro sito, nella sezione “How is a crystal glass nail file produced?” che io ho riportato per voi in questa immagine:

Come vengono prodotte le lime di vetro aveniro?

Nella prima immagine si può vedere l’ingrandimento delle lime Aveniro, seguite da quelle di metallo, quelle in cartone ed altre in vetro, ma con un trattamento diverso da quello Aveniro, perchè anche in quelle i “granuli limanti” vengono messi dopo sopra le lime, anziché essere ottenute con un trattamento chimico, quindi si ha lo stesso risultato di non uniformità. Infine nell’ultima immagine si possono vedere come sono le unghie, dopo essere state trattate con le 4 tipologie di lime. Come potete notare quindi, solo le lime aveniro fanno in modo che l’unghia non si sfaldi.

Per questo motivo le lime in vetro Aveniro sono sinonimo di qualità, quindi d’ora in avanti, se dovete comprare una lima in vetro, vi consiglio di informarvi su quale trattamento sia stato eseguito per ottenere la lima: se è stato un trattamento chimico è una lima in vetro di qualità, altrimenti è una lima in vetro come le altre, ovvero la differenza sta solo nel materiale dei granuli limanti, ma il procedimento di realizzazione è lo stesso… ora però sorge un’altro dubbio: sarà un’informazione facilmente reperibile, quella della procedimento di fabbricazione di queste lime? Sinceramente non credo.

Prima di provare queste lime, io avevo provato solo quella Kiko, e devo dire che le ho trovate diverse, ma non so se è per il processo produttivo o altro. Ho scritto alla Kiko per avere delle informazioni in più sulla loro lima di vetro e quando mi risponderanno vi farò sapere! 😉

Putroppo non è ancora possibile acquistare i loro prodotti al dettaglio, per ora vendono solo all’ingrosso, ma presto sarà possibile. Per maggiori informazioni sull’azienda vi consiglio di visitare il loro sito, www.aveniro.com oppure la loro Pagina Facebook.

In questo post vi ho presentato l’azienda, e dato maggiori informazioni sulle lime di vetro, ma vi parlerò meglio dei prodotti Aveniro nel prossimo post che scriverò; intanto vi lascio con la foto delle lime che mi hanno mandato:
Aveniro Glass Nail Files

Cosa ne pensate? Vi piacciono esteticamente? A me davvero molto! 😀

Voi conoscete questo brand? Avete provato i loro prodotti? Vorreste farlo? Fatemi sapere! ;D

Annunci

Smalto P2 Satin Supreme 60 Queenly Rose & Nuova Collaborazione

Ragazze oggi ho un’altra bellissima notizia per voi, vi annuncio una nuova collaborazione! 😀

Questa volta si tratta del brand Austriaco P2 Cosmetics, di cui vi avevo parlato in questo articolo (comunicandovi anche tutti i punti vendita del brand disponibili in Italia); proprio il suddetto infatti è piaciuto all’azienda che mi ha chiesto se volevo collaborare con loro, ed ovviamente potete immaginare la mia gioia alla notizia!

Devo dire che io vi ho già dato molte informazioni al riguardo, ma se non vi bastassero questo è il link ufficiale della pagina FB Italiana P2; il sito internet ufficiale infatti per noi italiani non è ancora disponibile, e siccome in Italia è arrivata solo la linea Nails & Hands, è proprio la pagina FB il nostro punto di riferimento su tutto 😀

Detto questo, vi mostro i prodotti che mi hanno inviato (e che i miei follower su Instagram hanno già visto ;P):

Prodotti P2 Cosmetics Nails & Hands

Si tratta di 4 prodotti facenti parte di 3 diverse categorie:

per la trattamenti speciali infatti mi hanno mandato il Quick Dry Spray e la Nail Color Correcting Pen, per linea accessori la Poket Nail File, e per gli smalti colorati, ho potuto provare con mia somma gioia la linea Satin Supreme Polish, nel colore 60 Queenly Rose.

In questo post, ho deciso di approfondire sullo smalto!

Innanzi tutto questa linea viene così definita ufficialmente dall’azienda:

Smalto esclusivo con finitura setosa nei colori tendenza della stagione. Per un look trendy e ricercato.

Ogni boccetta contiene 10 ml di prodotto, ha un PAO di 24 mesi ed un costo di € 3,49.

Questi sono i colori diponibili:

P2 Satin Supreme

#20 Sweet Elegance

#30 Royal Wedding

#40 Stay Polite!

#60 Queenly Rose

#70 Kingly Gift

#80 Lofty Style

Questi nomi così principesci sono davvero azzeccati a questo finish particolare e fiabesco! Si tratta infatti di smalti “effetto seta”, ovvero semi opachi e con iridescenza tono su tono… secondo me questo finish è davvero fantastico!!! Ecco uno swatch di due passate di smalto, senza top coat:

Swatch Smalto P2 Satin Supreme 60 Queenly Rose by Elrien87

Il colore mi piace tantissimo, ed anche il finish lo trovo magnifico!!! La stesura non mi ha dato nessun problema, la consistenza dello smalto è ottima! Anche il pennello lo trovo veramente perfetto (è simile a quelli della linea tradizionale di Kiko). Per la coprenza sono necessarie due passate. La durata con il top coat e nella media, senza un po’ meno perché si tratta di uno smalto molto “sottile”… spero che abbiate capito cosa intendo! Vorrei sicuramente provare anche gli altri colori, mi sono proprio innamorata di questa linea!!!

E’ il primo smalto colorato di P2 che provo perché sinceramente questo brand mi ispira moltissimo anche per la vastissima gamma di accessori, trattamenti speciali e linee curative, ma ora sono proprio curiosa di provare anche gli altri smalti, sicuramente in futuro lo farò!

Secondo questo brand sarà rivoluzionario per tutte le nail addicted come me! 😀

Per quanto riguarda la collaborazione ho deciso che farò diversi post sui loro prodotti, illustrando pian piano più nel dettaglio le varie categorie, e recensendo sia i prodotti che ho acquistato personalmente che quelli che mi sono stati inviati da loro, riassumendo tutto nella sezione “collaborations” del blog (la terza linguetta in alto). In ogni post però scriverò se l’ho acquistato io o mi è stato mandato dall’azienda, così non dovrete tornare a guardare questo articolo o nel precedente dove vi mostro per ora i 7 prodotti in mio possesso 🙂

Questo brand secondo me è fantastico sia qualitativamente che economicamente e non vedo l’ora di testare per bene tutti i loro prodotti! 😀

Voi cosa ne pensate? Lo avete già provato? Quali prodotti conoscete? Fatemi sapere tutto! 😀

Haul Born Pretty Store

Ciao ragazze!

Come spero vi ricorderete ho da poco iniziato a collaborare con Born Pretty Store (potete trovare tutti i dettagli qui), e siccome ho la facoltà di scegliere i prodotti che mi vengono inviati, perché nella mia collaborazione oltre a giudicare la qualità dei loro prodotti, si tratta anche di dare una valutazione del loro e-shop, che è il punto focale della distribuzione della loro merce; ho deciso di scrivere questo post come se si trattasse di un vero e proprio Haul, anche perché in effetti è proprio così! 😀

Le mie follower su Instagram hanno già avuto modo di scoprire quali prodotti ho scelto, ed oggi li mosterò anche a voi!

Nel mio primo haul su questo sito ho deciso di comprare 4 prodotti facenti parte della categoria Nail Art Decoration: da sempre amo le decorazioni per unghie perché grazie a loro è possibile espiremere moltissimo la nostra creatività! E sono davvero moltissime, di tante tipologie differenti, quindi c’è solo l’imbarazzo della scelta!

Ho voluto iniziare dalle Water Decals e così mentre cercavo quali mi piacessero di più, mi sono soffermata di questi dolcissimi Panda che erano pure scontati:

Water Decals BPS Panda

Si tratta appunto di questo foglio di water decals, identico a quello rappresentato nella foto qui sopra e disponibile in altre 2 fantasie: la gattina Minou degli aristogatti (il suo nome originale nella versione americana del film è Marie) e delle piume di pavone. Questo foglio con 16 Panda e 8 bambù normalmente costa $2.86, ma adesso è in offerta a $0.99. Questo è il link del prodotto.

…e poi mi sono persa nel magico mondo delle decorazioni 3D!
Siccome Halloween era alle porte, ho deciso di prendere questi bellissimi ragnetti:

Ragni BPS

La confezione è da 2 pezzi e ne esistono due varianti: io ho scelto quelli con la perla che vedete nella foto sopra, ma in alternativa ci sono anche quelli col brillantino al posto della perla (quindi col doppio strass). Il prezzo di 2 di questi ragnetti è di $2.70, ma adesso sono in offerta a $0.99. Questo è il link del prodotto.

Poi mi sono innamorata di queste fantastiche borchiette bon ton:
BTS Borchie Pois

Ne esistono 5 varianti, 3 per forma, che sono quelle che vedete nella foto, e due per dimensione, infatti quelle rotonde possono essere da 2 o da 3 mm, mentre quelle quadrate da 2,5 mm o da 3,5 mm. Io ho scelto quelle rotonde da 2 mm. Il prezzo di 30 borchiette è di $3.48, ma adesso sono in offerta a $2.26. Questo è il link del prodotto.

Per finire, sono rimasta sempre sulle borchie, ma ho deciso di discostarmi un po’ dal mio stile, osando con delle vere borchie punk:
BPS borchie punk style spike

Queste borchiette sono disponibili in tre colori: oro, argento e grigio scuro. Io ho scelto quelle argentate. Il prezzo di 100 borchiette è di $4.33. Questo è il link del prodotto.

Fare una scelta in questo vastissimo assortimento di prodotti è stata davvero una cosa estenuante: mi sarei comprata tutto il negozio, hanno tantissime cose bellissime!!! *.*

Della qualità di questi prodotti vi parlerò prossimamente, quando li utilizzerò per le nail art, per ora vorrei soffermarmi con voi a parlare del negozio.

Riguardo alle tempistiche, il pacco mi è arrivato in 24 giorni (considerando anche quelli non lavorativi).
Riguardo alla veridicità delle descrizioni del prodotto, rispetto a quelli che mi sono arrivati, non ho assolutamente nulla da dire! Tutto è davvero molto dettagliato, ci sono le misure per ogni cosa ed è pieno di foto! Quando si fa l’acquisto però bisogna stare molto attenti a scegliere la giusta variante desiderata, ma loro sono davvero bravi a descrivere i prodotti!

Solo una cosa mi ha un pochino delusa, nella descrizione dei ragni, tra le altre cose c’è scritto anche questo: “easy to apply on natural or artificial nails” (facili da applicare su unghie naturali o artificiali), ma a mio avviso sono stati inventanti per le unghie artificiali, in particolar modo li vedo benissimo sopra una colata di gel, perché purtroppo il retro di questi ragni non è liscio, ma ha una piccola puntina, come da foto:

Retro Ragni Back Spider Born Pretty Store

Effettivamente questo rende l’applicazione molto semplice per le unghie artificiali, ma per quelle naturali? Ancora non so dirvi nulla, non avendoli mai provati, ma potrebbe essere un problemino putroppo. Diciamo che una foto al retro di questi ragni non avrebbe guastato per aggiungere qualcosa in più alla descrizione, ma per il resto lo trovo veramente un negozio ben fatto!… e questi ragnetti li adoro davvero! Inoltre c’è anche scritto “you can also use them to decorate your home, cell phone’s case, glasses, made card, body art, etc.” ovvero che li puoi usare non solo per la nail art ma anche per decorare molte altre cose, quindi sono decisamente versatili a detta loro. Se non riuscirò a decorarmi le unghie nel modo che vorrei stati certi che un uso alternativo glielo troverò… sono davvero stupendi, più li guardo, più mi piacciono!

Putroppo però sono arrivati troppo tardi per l’halloween di quest’anno, quindi consiglio a voi, se voleste fare degli acquisti tematici legati a qualche festività, di pensarci per tempo! Purtroppo le tempistiche sono lunghe, quindi anche un mese potrebbe non bastare. Inoltre se comprate le cose tematiche in periodi lontani da queste festività, sicuramente li troverete scontati! (Quando io ho acquistato i ragnetti infatti lo sconto non c’era).

Riguardo ai prezzi, a mio avviso sono davvero molto convenienti! Con € 9,00 ho portato a casa tutte queste decorazioni, se considerate che spesso il prezzo di una ruotina di strass è 6 euro, che gli adesivi ne costano 2 anche se non sono particolarmente belli ed originali,  e che spesso tantissime cose sono introvabili, secondo me questo e-shop per le nail art addicted come me è fantastico!!! 😀

I prodotti erano contenuti in una busta bianca con all’interno polietilene a bolle d’aria, una volta aperta li ho trovati tutti e quattro dentro una bustina trasparente, ed ognuno era a sua volta dentro un’altra bustina, come potete vedere dalle foto:

Haul 1 Born Pretty Store by Elrien87

Quindi sappiate che le decorazioni 3D arrivano in bustine trasparenti a chiusura ermetica. Per una mia questione di comodità personale ho trasferito queste decorazioni in scatoline trasparenti, come da foto:
Haul Born Pretty Store 1 by Elrien87

Io le avevo già in casa, ma se foste interessate su Born Pretty Store c’è un’intera sezione dedicata ai Nail Art Container, e questi sono molto simili a quelli che ho usato io.

Spero che da questa foto sia anche più semplice per voi capire quanto siano piccole entrambe le tipologie di borchiette, 2 mm di diametro per me sono perfetti per le unghie naturali! 😀

Io sono soddisfatta del mio primo ordine e non vedo l’ora di provare queste decorazioni per voi! Intanto vi ricordo che se voleste comprare qualsiasi cosa dal loro e-shop, utilizzando il mio codice  avrete uno sconto su tutti gli articoli del 10%! Il mio codice, che potete trovare sempre nella colonna in alto a destra del mio blog (o come prima immagine in basso nella versione per dispositivi mobili) è ELRIX31, vi lascio anche l’immagine:
Codice Sconto Born Pretty Store ELRIX31

Per questo articolo è tutto, presto potrete vedere le nail art che realizzerò per voi con queste decorazioni! 😀

My Nail Care – Lime per unghie

Buongiorno ragazze!
Oggi dopo tanto tempo mi vedete di nuovo alle prese con un post della mia rubrica My Nail Care. Per tutte le informazioni su questa rubrica, vi rimando a questo post, ad ogni modo, riassunto brevemente si tratta di questo:

Esiste il look “acqua e sapone” anche per le nostre unghie? Ebbene sì!
Con questa mia nuova rubrica desidero quindi mostrarvi, articolo per articolo, i vari strumenti per avere delle belle unghie anche senza smalto. Cercherò di procedere per gradi, illustrandovi tutto nel dettaglio e poi probabilmente inserirò anche qualche tecnica base anche con l’ausilio degli smalti.

Oggi finalmente riesco a pubblicare un articolo che ho preparato nella mia testa moltissimo tempo fa XD (certo che dovrei iniziare a smettere di farmi le bozze solo in testa ahahah XD)

e finalmente riuscirò a parlarvi delle lime per unghie! Inizamo con un’overview di tutti i prodotti di questa tipologia in mio possesso:

Lime & Buffer - Elrien87

C’è molto da dire su questo argomento, quindi procediamo per gradi.

Le Lime

Le lime per unghie si distinguono per due fattori, il materiale di cui sono fatte, e la dimensione della grana.
Partiamo da quest’ultima che è una cosa di fondamentale importanza anche se un po’ meno conosciuta.

Il numero della grana delle lime indica quanto sono grosse le particelle che la rendono ruvida, per questo motivo più piccolo è e più accorcerà le vostre unghie velocemente e sarà aggressiva, mentre più grande è, più sarà utile solo per le piccole rifiniture.

Generalmente le lime a grana grossa, quindi col numero piccolo, sono indicate solo per chi ha le unghie ricostruite, perché altrimenti la limatura sarà aggressiva; se però le vostre unghie sono sane, io vi consiglio vivamente di usare quelle quando dovete accorciarle molto, perché come penso saprete, le unghie non andrebbero mai tagliate, ma sempre limate, perchè tagliandole si rischia di danneggiarle e spezzarle. Ovviamente però tagliare le unghie è una cosa decisamente più rapida, rispetto a limarle, starete pensando voi… ebbene… non proprio! Se usate la giusta lima infatti sarà un’operazione abbastanza rapida e soprattutto avrete molto più controllo sulla forma che le vostre unghie prenderanno!

Il vero problema è che in moltissime lime in commercio, non è indicato lo spessore della grana, il che a mio avviso è un po’ una tragedia, in quanto la reputo un’informazione essenziale. Fra tutte le lime che ho, infatti conosco la grana solo di 4 di esse, tutte in cartone, le seguenti:

Lime Kiko e Trebosi con grana Elrien87

  • Trebosi – Lima a banana
    Lima fucsia neon con grana 180.
  • Kiko Nail File 02 – Medium
    Lima con doppia grana, dal lato con le scritte è 180, mentre dall’altro lato è 240.
  • Trebosi – Lima fantasia
    Lima con grana 200.
  • Kiko Nail File 03 – Fine
    Lima con doppia grana, dal lato con le scritte è 240, mentre dall’altro lato è 280.

Secondo la mia esperienza quindi la grana 180 va bene per accorciare le unghie naturali, anche se la lima a banana bianca che vedete nell’overview ha una grana ancora più spessa e mi trovo bene comunque. Putroppo di quella lima, come di tante altre in mio possesso, non so davvero nulla, quindi io vi consiglio vivamente d’ora in poi di comprare lime solo se la grana è indicata. Cofrontandole poi con quelle che già possedete, riuscirete a farvi una vaga idea dello spessore della grana.

Ovviamente questo non sarà sempre possibile però se le lime sono in cartone, perché le lime in cartone sono soggette ad usura, quindi una lima consumata, indipendentemente dalla sua grana, risulterà liscia al tatto. Per questo motivo, ricordatevi sempre di sostituire regolarmente le vostre lime in cartone!

A questo punto quindi possiamo spostarci sui materiali.

Esistono lime di diverse materiali ed anche lime ibride. Le lime più comuni sono quelle in cartone, di cui abbiamo già parlato, quello di metallo e quelle di vetro. Ci sono anche le lime di legno e di plastica.

Le lime di metallo sono poco flessibili, mentre quelle di vetro non lo sono affatto. Le lime di metallo sono adatte ad unghie robuste, mentre quelle di vetro sono molto più delicate ed adatte a qualsiasi tipo di unghie. Generalmente queste lime non badano alla grana perché la differenza la facciamo noi, in base a quanta pressione applichiamo durante l’utilizzo. La cosa bella di queste lime è che sono per sempre! Indipendetemente dall’utilizzo che ne fate non si usurano, inoltre sono labili e disinfettabili, quindi anche più persone possono utilizzare la stessa lima 🙂 (ricordatevi invece che le lime in cartone sono strettamente personali!)

Ma ora passiamo alle lime ibride, ovvero quelle di legno o di plastica. Questa tipologia di materiali non è intesa per la parte superficiale dell’unghia, che generalmente è sempre in cartone, ma per “l’anima” della lima, in modo da renderla più o meno flessibile o resistente, per comodità di utilizzo. Le 4 lime che vi ho mostrato prima infatti sono tutte ibride, 3 di loro hanno un’anima di plastica, mentre la Kiko Nail File 03 – Fine è di legno. Lo strato superficiale, quello della lima vera e propria, invece è in cartone.
Quindi in realtà esistono solo 3 materiali per le lime vere e proprie, il resto è solo un fattore di forma e comodità.

Quindi che differenza c’è tra una lima dritta o una a banana? Assolutamente nessuna, stessa cosa vale per le lime con impugnatura, alla fine è solo un fatto di vostra comodità personale, durante l’utilizzo.

Ovvimente le lime ibride con l’anima in plastica sono molto più comode da utilizzare delle vecchie lime 100% in cartone, ma per quello che riguarda la forma e l’impugnatura, state tranquille, la vera differenza non esiste 😉

Spero di avervi chiarito le idee sulle lime! 😉

Per evitare di rendere questo articolo troppo lungo, dettagliato e noioso, ho deciso che vi parlerò dei buffer e delle lime multi-funzionali nel prossimo articolo di questa rubrica.

Voi quali lime utlizzate? Quali sono le vostre tipologie preferite? Fatemi sapere tutto nei commenti! 😉

Review Top Coat Essence – Better Than Gel Nails

Ciao ragazze!!!

Eccomi nuovamente con una review che voglio scrivere da parecchio tempo!!! 😉

Sto parlando di questo top coat di Essence, il Better than gel nails:

Review Top Coat Essence Better Than Gel Nails by Elrien87

che è stato vittima di pettegolezzi in quanto girava voce che avessero smesso di produrlo e le nails addicted avevano iniziato a farne scorte infinite! …Ebbene, le vostre scorte non serviranno, perché a questo top coat era stato solo cambiato il packaging e probabilmente anche la formula, per rendere l’effetto ancora più glossato! 😉

Questa è la descrizione ufficiale dell’azienda:

Lo step finale per una manicure davvero glossy: lo smalto sigillante dal gel-look! la formula speciale sigilla il tuo smalto e regala unghie estremamente brillante.

E’ uno smalto 4-free e la confezione contiene 10ml di prodotto, lo smalto ha un PAO di 24 mesi ed il suo prezzo è di € 2,99.

La Essence, come potete notare, lo descrivere come uno smalto “effetto gel”, però non è così perché questo smalto non presenta le tipiche caratteristiche (sia in pregi che in difetti) dei top coat di questa tipologia, che vi avevo descritto in questo post.

Io infatti ho deciso di soprannominarlo “effetto semi-permanente” essendo un finish davvero gloss, che però non dona spessore all’unghia, e confrontandolo con alcune amiche che usano il semipermanente ho notato che l’effetto è davvero simile! 🙂

Questo top coat dunque è molto particolare, ma adesso passiamo alla review vera e propria in cui sì, vi illustrerò i suoi pregi, ma anche i difetti.

Partiamo come al solito dai difetti: il problema principale di questo smalto, è che tende a sollevarsi, ma davvero moltissimo! Per cercare che questo accada il meno possibile è bene usare un base coat (cosa che in ogni modo io vi consiglio SEMPRE di fare) prima dello smalto, assicurandosi di prendere bene tutta l’unghia, e poi stare bene attenti a non finire sulle pelle quando lo si stende. Però nonostante le accortezze, potrebbero comunque verificarsi situazioni simili:

Essence Better Than Gel Nails Review by Elrien87

E’ proprio un gran peccato 😦
L’altro difetto che ho riscontrato in questo smalto, è il packaging: la boccetta nera sinceramente è odiosa, non si riesce a capire quanto prodotto ci rimane, e per me è un grande svantaggio, e fonte di scomodità!
Tuttavia questa cosa ha un lato positivo per chi non conserva sempre i suoi smalti al buio (nonostante bisognerebbe sempre farlo per aumentarne la durata): essendo scura la confezione, lo smalto resisterà più a lungo al passare del tempo 😉

Ma adesso veniamo ai pregi: ragazze, il finish di questo smalto è davvero spettacolare! Il suo “effetto semi-permanente” lo adoro davvero! Inoltre ha una particolarità quasi unica, è antigraffio!!! Davvero! Incredibile! Questo top coat mi piace moltissimo, nonostante si necessario non andare a toccarsi le unghie per evitare di sollevarlo involontariamente!
Questa cosa però diventa un pregio quando lo abbiniamo ad un base coat peel-off, infatti la rimozione sarà ancora più semplice! 😉

Ma adesso vi mostro questo top coat in azione in queste nail art:

Nail Art Accent Gradient Cayenne by Elrien87

Nail Art Fucsia Foil French by Elrien87

Nail Art Mimosas Yellow French by Elrien87

Per valorizzare a pieno il suo effetto high gloss è necessario utilizzarlo su smalti dal finish cream, oppure effetto gel, altrimenti non rende allo stesso modo, come dimostra questa nail art:

Nail Art Half Glittering Paillettes by Elrien87

Per concludere io penso che questo top coat abbia un fantastico rapporto qualità prezzo! Certo i suoi difetti li ha, ma ha anche dei fantastici pregi, e per quello che costa ne vale sicuramente la pena, quindi il mio voto per questo prodotto è di 9 su 10!

Voi lo conoscete? Lo avete mai provato? Fatemi sapere tutto nei commenti! 😀

Nail Art – Fluffy Werewolf

Ciao ragazze!

Eccomi di nuovo qui con la seconda proposta Nail Art per quest’halloween 2015! La prima, la potete trovare qui.

Stavolta ho deciso di proporvi qualcosa di un po’ più lungo e complesso, e mi sono voluta ispirare ad uno dei mostri classici: il lupo mannaro.

Nail Art Halloween Fluffy Werewolf - By Elrien87

Per la prima volta sono riuscita a fare una foto su sfondo bianco così bella che sembra finta! XD Spero di continuare così! 😀

Ad ogni modo, questo è il materiale che ho utilizzato:

Occorrente Nail Art Halloween Fluffy Werewolf - By Elrien87

Colori acrilici Citadel:

  • Bianco – 54 Skull White
  • Beige Chiaro – 17 Bleached Bone
  • Giallo – 11 Bad Moon Yellow
  • Rosso – 06 Blood Red
  • Marrone – 19 Vermin Brown
  • Marrone scuro – 13 Bestial Brown
  • Nero –51 Chaos Black

e questo il procedimento:

  1. Come base coat ho usato il Calcium Gel di P2 e l’ho applicato su tutte le unghie.
  2. Su tutte le unghie tranne gli anulari ho applicato il marrone di Kiko.
  3. Sugli anulari ho applicato lo smalto nude contenuto nel Kit Party Queen di Pupa.
  4. Sempre da questo kit ho utilizzato anche la vaschetta ed il penellino per applicare la polvere di velluto marrone, usando lo smalto trasparente come collante, ed aiutandomi anche con il bastoncino per nail art.
  5. Per facilitare la presa del colore acrilico sulla mia unghia, ho opacizzato gli anulari utilizzando il buffer di Kiko Nail File 06 – Glossing Buffer, utilizzando il lato 1, la parte rosa.
  6. Dopo di che mi sono armata di tanta pazienza e con i colori acrilici ho realizzato il volto del lupo mannaro… il tutorial scritto è complicato, quindi vi consiglio di guardare il disegno nella foto e cercare di ricopiarlo. Se per voi è troppo complesso potete realizzarne uno più stilizzato e kawaii 😉
  7. Infine ho messo il top coat mat solo sugli anulari.
  8. Penna correggi smalto e gocce asciuga smalto li ho usati al bisogno.

Rimozione: Sarà sufficiente il normale solvente, e mi raccomando, vi consiglio di mettere la polvere di velluto solo all’ultimo momento, perché putroppo la sua durata è scarsa, circa una giornata, quindi se avete intenzione di indossarla per Halloween, fate bene i conti! 😉

Io ho usato il top coat matt sul colore acrilico, perché in questo modo rimangono meglio i dettagli del disegno, a mio avviso, ma se voi preferite potete usarne uno shine senza problemi 😀

Io sono molto soddisfatta del risultato, e spero tanto che piaccia anche a voi! In particolare mi piace molto l’idea di aver usato il velluto per simulare la pelliccia sulle altre unghie e trovo che adattando il disegno alle vostre capacità sia veramente una cosa d’effetto e non troppo complicata: utilizzando infatti il dotter e pochi tratti di pennello, potrete comunque ottenere dei buoni risultati, anche se non siete delle esperte! 😉

Spero che questa proposta di halloween sia di vostro gradimento, fatemi sapere cosa ne pensate nei commenti! ;D

Nail Art – Accent Iron Man

Ciao ragazze!

Oggi un post velocissimo! Ho trovato questa foto di una nail art, che risale a prima che aprissi il blog, l’avevo realizzata quando era uscito Iron Man 3, oppure The Avengers, non ricordo sinceramente, ad ogni modo amo sia Iron Man che Thor, ed entrambi quei film sono andata a vederli al cinema! XD (Tra l’altro che delusione Iron Man 3… cioè se io vado a vedere Iron Man, mi aspetto di vederlo questo uomo di ferro, non voglio che stia tutto il tempo senza armatura! 😦 )

Ma bando alle ciance, ed ecco a voi la foto:

Nail Art Accent Iron Man by Elrien87

Lo smalto utilizzato è quello che vedete nella foto, il Kiko Sun Pearl 430, ormai andato fuori produzione; i puntini gialli invece li ho realizzati con lo smalto, sempre di Kiko, 279.

Per il disegno e la scritta invece ho usato colori acrilici giallo e nero… alla fine è abbastanza semplice ed i passaggi si possono capire anche solo guardando la foto 🙂

Scusate se la qualità della foto non è il massimo, ma ai tempi non era pensata per essere pubblicata su internet, era solo per me! 😉

A voi piace Iron Man? E gli Avengers? Chi è il vostro super-eroe preferito? Cosa pensate della nail art?

Vi aspetto nei commenti!

A presto! :*