Archivio tag | 2014

Colore del Mese: Cognac

Eccoci ad un nuovo post della serie “Colore del Mese“, questa volta nella versione 2.0, in cui anche voi potrete partecipare! ;D

Oggi andremo a scoprire il color Cognac, una sfumatura calda tipica dell’autunno, che ricorda il legno, il colore delle cortecce degli alberi e delle foglie che cadono. Non è difficile capire da dove derivi! 😉 …provate ad indovinare!
3… 2… 1… GONG!
Cognac bicchiere bottiglia - Glass Cognac Bottle

Esatto, bravissime!!! Proprio dall’acquavite francese, ricavata dalla distillazione di vino bianco, ovvero il migliore tra i brandy!

Quello che Pantone intende per color cognac è però abbastanza diverso dal liquore, questa infatti può essere la sua rappresentazione in esadecimale 926d67:
Cognac Color

Come sempre, un colore cambia in base al tessuto su cui viene usato, per questo motivo, come di consueto, vi lascio alle immagini, che sono molto più esaustive quando si tratta di colori:

Cognac Brown Color Marrone Nude Colore
Cognac Brown Color Marrone Nude Colore
Cognac Brown Color Marrone Nude Colore
Cognac Brown Color Marrone Nude Colore
Cognac Brown Color Marrone Nude Colore
Cognac Brown Color Marrone Nude Colore

Vi ricordo, che per sapere quali smalti di questo colore ci offre il mercato, sarà sufficiente consultare il post di UnghieSmaltate98 che vi linkerò alla fine di questo articolo: lei infatti ha raccolto per voi gli smalti di diversi brand, color Cognac.

Per concludere ecco la classifica aggiornata con i punteggi delle partecipanti. Alla fine di questi primi 4 mesi, grazie al sito http://www.random.org genereremo un numero casuale tra 1 e l’ultimo numero di questa lista, ed il nome accando a questo numero sarà quello della fortunata vincitrice! ;D

1. Hellenyna tra le nuvole (f)
2. Hellenyna tra le nuvole (g)
3. Hellenyna tra le nuvole (i)
4. Hellenyna tra le nuvole (j)
5. Hellenyna tra le nuvole (u)
6. Hellenyna tra le nuvole (u)

Vi lascio qui sotto il link al post di Bea! Ci risentiamo il 25 gennaio con le nostre, e vostre, proposte di nail art per il color Cognac!

Evento Colore Del Mese Elrien87 UnghieSmaltate98

Nail Art – Christmas Stylish Frozen

Eccomi qua con la mia seconda proposta di nail art a tema natalizio per quest’anno!
Anche questa l’ho realizzata per un concorso ma stavolta è ancora in corso! Sto parlando di quello indetto dalla YouTubers DolceOrsetta!
Ecco la mia proposta:
Nail Art Christmas Stylish Frozen Concorso DolceOrsetta

E questo è il materiale usato:

Occorrente Nail Art Christmas Stylish Frozen DolceOrsetta

E questo è il procedimento:

  1. Ho steso la base Kiko su tutte le unghie ed ho aspettato che si asciugasse.
  2. Su medi ed anulari ho steso lo smalto blu di Kiko ed ho aspettato che si asciugasse.
  3. Su pollici, indici e mignoli ho steso lo smalto argento di Pupa ed ho aspettato che si asciugasse.
  4. Sempre su queste dita ho steso il top coat glitterato di Kiko, avendo cura di distribuire bene le stelline, aiutandomi ove necessario con il dotter.
  5. Per ogni unghia blu ho tagliato tre pezzi di striping, uno più lungo degli altri da posizionare in verticale, non perfettamente al centro, e due più corti da posizionare in orizzonale come da foto di cui sopra; anche per questi passaggi mi sono aiutata con in dotter per fissare il primo punto del nastro. Se necessario tagliate gli eccessi con le forbicine (se usate quelle curve sarà molto più facile essere precisi).
  6. Sempre su queste unghie ho passato il top coat di SinfulColors.
  7. La penna correggi smalto ovviamente va usata solo se necessario, quando per errore si creano piccole sbavature di smalto, io preferisco passarla quando lo smalto è quasi asciutto perchè anche se è un pochino meno semplice rimuoverlo, la punta della penna si sporca decisamente meno ;)
  8. Stessa cosa per le gocce asciuga smalto, vanno usate tra una passata e l’altra di smalto, e/o alla fine della nail art, se si desidera velocizzare i tempi di attesa.

Rimozione: per le dita gliterate è necessario il metodo della carta stagnola, per le altre dita invece basterà il normalissimo solvente. 😉

A me questa nail art piace molto, la trovo natalizia, elegante e semplice da realizzare ma decisamente d’effetto!. Voi che cosa ne pensate? Fatemelo sapere! ;D

 

Review Calendario Avvento Douglas 2014 – Prima Settimana

Va beh, lo so che una settimana ha 7 giorni… ma sì sa, il settimo giorno in realtà è riposo! ;D
Dunque che cosa abbiamo trovato fin qui? Se mi avete seguito sui social sapete bene di cosa andremo a parlare, ma per chi non lo sapesse, ecco la foto di gruppo:

Calendario Avvento Douglas primi 6 giorni

#Giorno1

Toni Gard – Shower Gel – My Honey

Questo brand nasce nel 1965 come negozio al dettaglio di abiti da donna, negli anni successivi si espande sempre di più, aggiungendo ai suoi prodotti anche gli accessori e gli abiti maschili, e diventando un franchising. Nel 2003 lancia la sua prima collezione di gioielli; ed infine arriva anche profumi (ed alla conseguente linea bagno sulle sue fragranze), che dal 2010 sono venduti in esclusiva solo nelle profumerie Douglas. In occasione di San Valentino 2014 lancia la fragranza fiorita fruttata My Honey, che si compone da Eau de Parfum da 30 ml e da 75 ml, deodorante roll-on (75 ml), lozione per il corpo (150 ml) e gel doccia (150 ml). Le note aromatiche di questa fragranza sono le seguenti:

Note di Testa: Lime, Frutti Dorati, Melata

Note di Cuore: Fiore di Loto, Magnolia, Gelsomino Bianco

Note di Fondo: Legno Chiaro, Lampone, Muschio

Nella prima casellina ho trovato una mini-size da 30 ml del gel doccia My Honey. Ha un PAO di 12 mesi, un buon INCI, ed è stato prodotto in Svizzera. Essendo molto dolce la fragranza mi piace parecchio. Questo prodotto ha anche una particolarità: ha delle particelle shimmer fucsia! XD Mi sembra un buon gel doccia, sono soddisfatta di questo primo giorno! ;D
Ho testato il prodotto e mi è piaciuto! La profumazione si sente sotto la doccia ma poi rimane molto lieve sulla pelle, ed ovviamente non rimangono addosso i brillanti delle sue particelle shimmer. 😀
Il suo prezzo per la full-size di 150 ml è di € 9,95.

#Giorno2

Douglas – Top Coat – Never Topless Absolute Nails

Nella seconda casellina ho trovato una full-size! Che bello! 11 ml di prodotto per questo top coat che, secondo la sua promessa, “aiuta lo smalto ad asciugare in pochi secondi e ne prolunga la durata”. Non l’ho ancora testato, ma quando lo farò, andrò ad aggiornare il post sui top coat.
Il suo prezzo è di € 2,48.

#Giorno3

Douglas – Nails Hands Feet – Antiaging Hand Balm

Nella terza calsellina ho trovato una mini-size da 30 ml di crema anti-età mani, unghie e piedi!
Contiene vitamina E ed Acido Ialuronico, e protegge anche dai filtri solari (ma non c’è scritto quando sia il valore SPF, essendo inverno non ho avuto modo di testare questa caratteristica).
Promette un rapido assorbimento, ma sinceramente non sono d’accordo. Ha un INCI dignitoso ma devo essere sincera non mi fa impazzire. Sarà anche che per per fortuna io non ne ho ancora bisogno, ma ad ogni modo questa crema seppur non solamente idratante, promette anche idratazione! Che poi non capisco… crema anti-rughe per le unghie? Riguardo l’effetto idratante, sulle unghie e peggio che sulle mani! Un lato positivo però ce l’ha! Il profumo è dolce e fruttato! 😉
Il costo della full-size è € 15,95 per 200 ml di prodotto.

#Giorno4

Venus – Perfect Face Care – Cleasing Milk

Nella quarta casellina ho trovato una mini-size da 50 ml di latte detergente idratante.
Non l’ho testato e non ho intenzione di farlo perché in questo momento non mi serve, quindi ho deciso di regalarlo. Per questo motivo non l’ho aperto e non posso dirvi nulla neanche sul suo profumo 😉 Ecco cosa promette:

Il ricco e cremoso latte detergente rimuove delicatamente le particelle di make-up e sporco dalla pelle. una sensazione morbida e setosa e rende la pelle radiosa. Riequilibra l’umidità della pelle e conserva il suo strato protettivo naturale.

Il prezzo della full-size è di € 7,95 per 200 ml di prodotto.

#Giorno5

Artemis of Swizzerland – Men – Hair & Body Wash

Questo brand svizzero promette qualità senza compromessi. Si occupa di cura della pelle e tutti i suoi prodotti sono ipoallergenici, senza glutine, senza parabeni e non sono stati testati su animali. Il suo segreto è fare in modo di ottenere la miglior simbiosi possibile tra natura e tecnologia, sfruttando l’efficacia della botanica alpina combinata con la competenza scientifica internazionale più all’avanguardia. Ha 6 diverse linee di prodotti, una delle quali è studiata apposta per gli uomini…. ed ovviamente quella che è toccata a me! XD

Nella quinta casellina infatti ho trovato una mini-size da 30 ml di gel doccia 2 in 1 da uomo! …come ho detto sui social, sarà felice il mio ragazzo! XD Per questo motivo quindi non lo testerò, ma l’ho aperto per annusarlo e la fragranza mi piace, molto fresca e mascolina! 😉 Ecco cosa promette:

Questo Gel Doccia tonificante deterge delicatamente sia corpo che capelli. L’Aloe Vera, il Pantenolo e la Vitamina E donano idratazione alla pelle e rinforzano le naturali barriere di protezione cutanea. Arricchito con l’esclusivo complesso energizzante Swiss-Summit-Compound di Artemis, la pelle appare rivitalizzatata e i capelli rinforzati.

Il prezzo della full-size è di € 13,95 per 270 ml di prodotto.

#Giorno6

Douglas Eyes – Make Up Occhi – Endless Lashes Mascara

Nella sesta casellina ho trovato una mini-size da 3,5 ml di mascara nero volumizzante ed allungante.
E’ appena uscito dalla sua casetta, e non ho ancora avuto modo di provarlo anche perché ne ho già 4 aperti al momento XD… lo so dovrei usarne uno per volta… ma quando i finish sono diversi, non si può proprio fare XD
Il prezzo della full-size da 14,5 ml è di € 9,95; inoltre per un periodo limitato è anche disponibile per lo stesso prezzo un “cofanetto” con mascara e matita occhi 😉

E per questa “settimana” è tutto! Spero di riuscire ad essere puntuale con questa review anche per le altre 3 puntate, ma non posso garantirvelo! 😉 Se volete delle notizie in tempo reale, però sapete dove trovarmi! ;D

Cosa ne pensate di questi prodotti e della mia iniziativa sui social? Vi sta piacendo? Fatemi sapere! ;D

Calendario dell’avvento Essence

Da domani si potrà dare il via all’apertura delle finestrelle dei calendari dell’avvento, e a questo proposito vi ricordo la mia iniziativa #AvventoConElrien; ma vorrei anche segnalarvi un’altra cosa:

Per tutte le ragazze che non sono riusciete a procurarsi un calendario dell’avvento fisico, o per chi, come me, ama aprire le finestrelle, Essence ha realizzato anche quest’anno, il suo calendario dell’avvento virtuale:

Calendario Avvento Essence Natale 2014

Partecipare al Calendario dell’Avvento di essence è semplicissimo: dal 1° dicembre collegati al sito essence.eu, apri una finestrella al giorno, rispondi a una domanda riguardante il mondo essence e aspetta l’estrazione…. potresti essere tu una delle vincitrici dei fantastici premi messi in palio!

Ci saranno in palio ogni giorno 5 esclusive pochette Essence ideali per realizzare un look da vere trend setter! Siete pronte a giocare? Io sì! ;D

Vi ricordo inoltre che ogni calendario dell’avvento è buono per partecipare all’iniziativa #AvventoConElrien, anche se virtuale, infondo basta una foto… o uno screenshot! 😀 Non vedo l’ora di incominciare!

Ci sentiamo domani, sui social! ;D

Review Yankee Candle – Formati Disponibili

Dopo aver scoperto questo favoloso brand grazie al regalo di cui vi ho parlato in questo post: Review Yankee Candle – Vanilla Cupcake; mi sono documentata un po’, e ci terrei a condividere con voi le mie nuove informazioni 😉

Sempre nella suddetta review, vi avevo parlato del fatto che fossi a conoscenza di diversi formati disponibili in commercio di queste candele, quindi inizierò ad illustrarvele:

GIARE

Sono composte da un vaso di vetro, molto bello, ed un tappo a chiusura ermetica. Esistono inoltre vari accessori da sostituire al tappo, per creare divertenti giochi di luce, o per trasformarle in vere e proprie abat-jour. Ovviamente una volta consumata la candela vi rimarrà un bellissimo vaso che si adatta ai più svariati utilizzi.
Esistono 3 tipi di giare:

Yankee Candle formati Giare

Formato Durata Costo
Grande fino a 150 ore € 28,00
Medio fino a 90 ore € 23,00
Piccolo fino a 40 ore € 11,00

Il prezzo è alto, perché dovete considerare che il vaso ve lo fanno pagare, tuttavia sono molto resistenti e sicuri, non dovrebbero scaldare gli oggetti attorno a loro.

PILLAR

Sono i classici ceri, contenuti in vasi di vetro con tappo ermetico. Le uniche che finora ho provato, e che adoro.

Yankee Candle formati Pillar Vasi Ceri

Formato Durata Costo
Grande fino a 150 ore € 23,00
Medio fino a 95 ore € 18,00
Piccolo fino a 45 ore € 9,00

A differenza delle giare, non è consigliato tenere la candela senza metterci sotto almeno un piattino, perché potrebbe scaldare. Inoltre anche se la durata è simile, il costo è un po’ più basso, perchè ovviamente il contenitore è meno elegante.

VOTIVE

Classiche candele votive, ovvero quelle progettate per sciogliersi completamente, che pertanto hanno il bisogno di un porta candele votive appropriato (se non lo avete dei bicchierini delle giuste dimensioni possono andare bene comunque, però non ci metterei la mano sul fuoco. Io ho sempre usato un supporto specifico per candele votive, che è quello che vedrete nella foto. Non è Yankee Candle). Non ne ho mai provate di questo brand, ma devo confessarvi che ne ho appena acquistate due, perché non ho saputo resistere!
Yankee Candle votive con portacandela
Il peso è di 49 g per una durata prevista fino a 15 ore, per un prezzo di € 2,50. Quando le accenderò, se vi può interessare farò una review più dettagliata!
Per ora posso dirvi che ho scelto le fragranze Snowflake Cookie (“biscotti a forma di fiocco di neve, l’invitante profumo di biscottini caldi, decorati con zucchero e praline”, che a sentire da spenta adoro profondamente!  Non è il classico gusto “biscotto”, ormai entrato in voga, ha qualcosa di più, sicuramente più natalizio. E’ un aroma dolce e fa venire fame) e Cranberry Ice (“Crostata di ribes ghiacciati, l’irresistibile e accogliente profumo di una crostata appena sfornata, rinfrescata da gelidi ribes e frutti rossi”, anche in questo caso un aroma invernale, fruttato e pungente, perfetto per chi generalmente viene nauseato dagli aromi troppo dolci, ma anche in questo caso vi saprò dire di più dopo averla accesa).

TEA LIGTH

Sono le classiche candeline che si mettono alla base dei diffusori di essenze, o in appositi porta candele molto scenici. Proprio per questo doppio scopo, Yankee Candle ne ha create due versioni, rispettivamente quelle non profumate (perché mettere una candela profumata sotto il diffusore di essenze è un sacrilegio, a meno che la fragranza non sia identica, però in quel caso a mio avviso è uno spreco), e quelle profumate. Sono lumini in supporto plastico, si spengono da sole e possono anche galleggiare.
Yankee Candle Tea Light Profumati
Possono essere appoggiate senza bisogno del contenitore ma è comunque meglio metterlo per evitare il surriscaldamento della superficie su cui sono poste. (In questo caso va benissimo anche un piattino se non avete un porta candele adeguato). Quelle profumate sono vendute in confezioni da 12 per un costo complessivo di € 10,00 ed una durata di combustione cadauna di 4-6 ore.

E con le candele abbiamo finito. In realtà ho visto che esistono anche le Vase Candles (tipo le pillar ma con il vaso a forma di vaso, anziché di bicchiere, ovvero più cicciotto sul fondo, e più stretto in alto), le Swirl Candles (ovvero giare a due gusti, un bell’incrocio visivo di colori ed anche di aromi)  e le Tumbler Candles (come le pillar, ma più larghe, con 2 stoppini per il formato medio, e 3 per quello grande), ma non ho avuto modo di vederle in Italia (ciò non toglie che sia possibile che da qualche parte le vendano).

Adesso veniamo alle famose TARTINE: il pezzo più profumato di tutto il brand! Si tratta infatti di vere e proprie essenze, che vanno posizionate su un apposito diffusore e si attivano con il calore di una tea light messa sotto di esse, che le fa sciogliere sprigionandone l’aroma!

Yankee Candle Tarte Tartine Aromi Essenze Profumate

Per nuove fragranze è consigliato di dividerne due diverse a metà, e fare sciogliere assieme queste due metà differenti. Ogni cialda costa € 2,20 e durano circa 8 ore.
Nella foto qua sotto potete vedere due diversi modelli di diffusori Yankee Candle (ma ne esistono molti di più, e sicuramente anche alcuni non ufficiali si presteranno all’uso, se saranno delle giuste dimensioni) e uno dei tanti accessori per giare:

Yankee Candle diffusori tarte giare essenze

Non le ho mai provate ma sono molto curiosa. Appena mi impadronirò di un diffusore adeguato le sperimenterò sicuramente! 😉

Per finire sono disponibili anche le Car Jar, ovvero i classici Arbre Magique, ma a forma di giara (€ 2,99), le Ultimate Car Jar, stessa cosa ma un po’ più pro (€ 5,75), i diffusori elettrici (€ 13,00 con una ricarica al loro interno), le ricariche per diffusori elettrici in confenzioni da due pezzi (€ 9,00) e i diffusori con bastoncini naturali in rattan (€18,75).

E per i formati disponibili è tutto!

Inoltre ci tengo a segnalare negli ultimi due anni nel periodo di Natale sono usciti i calendari dell’avvento di Yankee Candle! Quest’anno ne sono usciti addirittura 2, eccoli:

Yankee Candle Calendario Avvento Ghirlanda 2014

Yankee Candle Calendario Avvento Casetta 2014

Vorrei dirvi qualcosa in più, ma quando sono andata per comprarli mi hanno detto che purtroppo non erano stati consegnati in negozio 😦 per mia grossa fortuna però, ce n’era rimasto uno del 2013… abbandonato, ammaccato, mezzo aperto… e scontanto! …e così… è venuto a casa con me! 😉
Yankee Candle Calendario Avvento Ghirlanda 2013

Contiene 24 tea light di 6 fragranze natalizie differenti, immagino che anche quello a ghiarlanda di quest’anno sia così, ma non posso confermarvelo. Durante o dopo l’avvento vi saprò dire di più.

Spero che questo post sia stato di vostro gradimento, se avete altre curiosità o consigli sulle fragranze, fatemelo sapere! ;D

Evento “Colore del Mese” – Versione 2.0

Ciao a tutti!!! Pensavate che il colore del mese fosse finito nel dimenticatoio? (Io al vostro posto l’avrei pensato XD) invece no! E’ che io e Bea (io di più, quindi mi scuso se ho fatto saltare qualche tappa anche a lei) in questi mesi siamo state un po’ impegnate. Per chi non avesse idea di che cosa io stia parlando, vi rimando al post principale di questa iniziativa: Evento “Colore del Mese” in collaborazione con UnghieSmaltate98

Colore Del Mese - Versione 2.0

Benvenute quindi nella seconda edizione della nostra rubrica! ;D Questa volta abbiamo deciso di fare le cose più in grande!!! …e se lo desiderate, anche voi potrete essere partecipi!

Come verrà strutturata questa seconda edizione?

Partiamo da quello che rimarrà uguale, io mi occuperò sempre di parlarvi delle origini del nome del colore, mostrandovi alcuni esempi, mentre Bea, vi proporrà come al solito i brand che ci offrono gli smalti dei colori di cui abbiamo bisogno!

Ma allora dov’è la differenza  rispetto all’edizione precedente?

Ogni mese (il 5, ed il 25) ci saranno due post della rubrica. Nel primo post, quello del 5, scoprirete quale sarà il colore del mese e vi troverete i nostri soliti post, tranne per il fatto che nella parte finale non vedrete nessuna nail art. Nel post di fine mese invece vedrete delle nail art… ma non solo le nostre! Raccoglieremo infatti le foto delle vostre nail art, con i link al post sul vostro blog inerente al nostro evento!

E quindi non vedremo più le vostre proposte di nail art?

No, tranquilli, le vedrete ancora, ma in un modo diverso, sottoforma di “ulteriore rubrica”… ma lo scoprirete meglio quando sarà il momento! 😀

Fammi capire… quindi adesso possiamo partecipare anche noi? Cosa dobbiamo fare?

Partecipare è semplicissimo! Da quando pubblicheremo il primo post del mese (quindi dal 5 di ogni mese) fino al giorno prima del secondo post (quindi il 24 di ogni mese) voi avrete tempo di realizzare la vostra nail art, fare una foto e postarla sul vostro blog. Se volete potrete anche scrivere il tutorial, ma non sarà obbligatorio. Poi dovrete commentare il post del 5 del mese, (o l’omonimo post del blog di Bea, o entrambi per essere sicure) inserendo nel commento il link del post sul vostro blog.

Ok. E perché dovremmo partecipare?

Beh direi che potreste farlo per mettervi in gioco e divertirci assieme! Se non vi basta, sappiate che tra tutte le partecipanti verrà proclamata una vincitrice! Purtroppo non vincerete prodotti cosmetici, ma avrete la gloria, un award, ed uno spazio su entrambi i nostri blog, in cui noi vi intervisteremo e pubblicizzeremo! Ovviamente le interviste saranno diverse per ognuno dei nostri blog, invece l’award sarà unico.

E se non riuscissi a partecipare ogni mese? E soprattutto, quanto durerà l’evento?

Se non riuscirete a partecipare ad ogni puntata non preoccupatevi, potrete anche partecipare solo ad alcune! Ovviamente se parteciperete a tutte, avrete più possibilità di essere proclamate vincitrici. L’evento durarà 4 mesi, per evitare che le festività ci intralcino, partiremo a gennaio e finiremo ad aprile.

Un’ultima domanda… ti sei appena intervistata da sola: sei sicura di sentirti bene?

Ovviamente no, sono matta da legare, ma sono cose che capitano! XD Adesso ho io delle domande per voi: vi interessa questa iniziativa? La trovate divertente? Pensate di partecipare? Fateci sapere tutto quello che state pensando!!! E continuate a seguirci, per ulteriori informazioni su questo evento! 😉

E per finire, non dimenticate di cliccare sul banner qua sotto per leggere il post dall’omonimo titolo, sul blog di Bea, alias UnghieSmaltate98! ;D

Colore Del Mese - Versione 2.0

Colore del Mese: Freesia

Eccoci ad un nuovo post della serie “Colore del Mese“.
Oggi andremo a scoprire il color Freesia, un giallo caldo e avvolgente, vitale e carico di positività! E’ un giallo acceso e intenso come il colore dei fiori gialli di fresia:
Fresia Gialla - Yellow Freesia Flower

Questo fiore, originario del Sud Africa, nel linguaggio dei fiori significa “amicizia duratura“.

Per una volta non c’è bisogno di ulteriori informazioni! Questo colore, è semplicemente giallo!!! ;D Certo esistono diverse tonalità di giallo, lo sappiamo, ma rispetto a quelle degli altri colori a mio avviso la sua gamma è un po’ più ristretta. Ad ogni modo questo è il mio colore preferito! Molti pensano che sia il rosa… invece no! E’ il giallo, il “giallo vero” che da ora in poi, so chiamarsi giallo fresia! ;D

Questa può essere la sua rappresentazione in esadecimale ffd336:
Freesia Color

Come sempre, un colore cambia in base al tessuto su cui viene usato, per questo motivo, come di consueto, vi lascio alle immagini, che sono molto più esaustive quando si tratta di colori:

Freesia Yellow Color Giallo Fresia Colore
Freesia Yellow Color Giallo Fresia Colore
Freesia Yellow Color Giallo Fresia Colore
Freesia Yellow Color Giallo Fresia Colore
Freesia Yellow Color Giallo Fresia Colore

Vi ricordo, che per sapere quali smalti di questo colore ci offre il mercato, sarà sufficiente consultare il post di UnghieSmaltate99 che vi linkerò alla fine di questo articolo: lei infatti ha raccolto per voi gli smalti di diversi brand, color Freesia.

Anche questa volta la mia nail art vuole che il colore sia messo in primo piano, ecco a voi quindi la Glitter Sunny Freesia:
Nail Art Glitter Sunny Freesia
Questo è il materiale utilizzato:
Occorrente Glitter Sunny Freesia Nail Art

  • Base Coat deBBY nail THERAPY
  • Smalto Kiko 279 – Giallo
  • Smalto Kiko 269 – Giallo Glitter
  • Smalto Essence Stampy Polish 02 – Stamp Me! Black
  • Essence Nail Art Stampy Set
  • Top Coat deBBY extraSHINE
  • Penna correggi smalto – Kiko
  • Gocce asciuga smalto – Pupa
  • Fast Remover – Essence

e questo il procedimento:

  1. Ho passato la base deBBY su tutte le unghie ed ho aspettato che si asciugasse.
  2. Ho steso 2 passate dello smalto Kiko giallo freesia su tutte le unghie, ed ho aspettato che si asciugasse.
  3. Su tutte le unghie, tranne l’anulare, ho steso una passata dello smalto Kiko giallo glitter, ed ho aspettato che si asciugasse.
  4. Ho realizzato il decoro sull’anulare usando lo smalto nero di Essence, e lo Stampy Set di Essence; ho scelto come disegno da “stampare”, quello evidenziato nella foto, che si trova sul plate che era incluso nel mio stampy set. Gli stampy set di Essence però hanno diversi plate al loro interno, quando lo comprate potete sceglierlo, c’è la foto del plate incluso di lato. Gli altri plate, li vendono sfusi e potete scegliere quelli che più vi piacciono 😉
  5. Con questi prodotti, e la tecnica dello stamping, ho riprodotto tre volte il disegno da me desiderato: in alto l’ho fatto per intero, in mezzo a metà, ed in basso solo un quarto. Per pulire il tampone mi sono servita della spugnetta del fast remover, anziché del dischetto di cotone. Per pulire il plate ho usato una penna correggi smalto dalla punta rovinata.
  6. Infine, dopo essere stata sicura che tutto fosse ben asciutto, ho passato il Top Coat di deBBY tu tutte le unghie.
  7. La penna correggi smalto, con una punta non rovinata, va usata solo se necessario, quando per errore si creano piccole sbavature di smalto, io preferisco passarla quando lo smalto è quasi asciutto perchè anche se è un pochino meno semplice rimuoverlo, la punta della penna si sporca decisamente meno ;)
  8. Stessa cosa per le gocce asciuga smalto, vanno usate tra una passata e l’altra di smalto, e/o alla fine della nail art, se si desidera velocizzare i tempi di attesa. Avendo fatto 3 passate su ogni dito, oltre la base ed il top coat, questa volta erano davvero necessarie 😉

Rimozione: per l’anulare non ci sono problemi di alcun tipo, è sufficiente il semplice solvente, per le altre dita, avendo a che fare coi glitter, consiglio il metodo della carta stagnola; anche se essendo uno smalto colorato con i glitter al suo interno, anziché glitter puri, non sono così tosti da togliere come può sembrare 😉

Infine vi lascio con la nail art che ha realizzato Bea, la mia collaboratrice (per leggere il tutorial, cliccate sulla foto):
Colore Del Mese Agosto 2014 Freesia

Per questo mese è tutto! Voi cosa ne pensate di questo colore, e di questa nail art?