Archivio tag | applicazione

My Nail Care – Nail White Pencil

Buongiorno a tutti! Oggi ho deciso di iniziare una nuova rubrica! E’ molto tempo che ce l’ho in mente, e dopo le diverse richieste ho deciso di darle forma!

Come sappiamo l’arte di decorare le unghie nasce con lo scopo di renderle più belle. Inizialmente si dava solo una mano di smalto colorato, poi è venuta la french manicure e adesso ci sbizzarriamo con idee sempre più particolari per rende le nostre unghie originali ed alla moda… Ma torniamo al principio; come in ogni branchia del make up, tutto nasce con lo stesso scopo: nascondere i difetti e farci apparire più belle… per la serie “il trucco c’è, ma non si vede!”
Lo smalto colorato come sappiamo nasconde molti dei nostri difetti, ma se noi volessimo ottenere unghie sane e belle senza dover ricorrere a questa tecnica? Esiste il look “acqua e sapone” anche per le nostre unghie? Ebbene sì! E sebbene sia la tradizionale french manicure a farla da padrona i questo ambito, non esiste solo lei!
Con questa mia nuova rubrica desidero quindi mostrarvi, articolo per articolo, i vari strumenti per avere delle belle unghie anche senza smalto. Cercherò di procedere per gradi, illustrandovi tutto nel dettaglio e poi probabilmente inserirò anche qualche tecnica base anche con l’ausilio degli smalti.

Per questo primo articolo ho deciso di iniziare da un problema comune: Come avere il margine libero bello e bianco? Sembra una cosa banale, ma già con questo piccolo accorgimento le mani cambiano aspetto! Un po’ come quando usiamo il correttore sul nostro viso!

Innanzi tutto dovete sapere che il colore delle vostre unghie naturali cambia da persona a persona. Ci sono ragazze (ed ovviamente anche ragazzi) che naturalmente hanno il margine libero dell’unghia bianchissimo, senza dover fare niente, c’è chi ce l’ha più giallognolo, e chi ce l’ha traslucido… poi c’è chi ce l’ha diverso in base alle dita. Ovviamente in estetica la mancanza di simmetria è un difetto di per se, inoltre il margine libero traslucido è il più distante dalla “normalità”, ovvero quello bello bianco, per cui in questo articolo vi illustreò come correggere il difetto del margine libero traslucido.

Sono sicura che non tutte avranno questo problema, chi ha le unghie naturalmente bianche può anche smettere di leggere, ma di sicuro può interessare anche a chi le ha bianco sporco o leggermente gialline.

Io purtroppo faccio parte di quelle ragazze che non hanno le unghie bianchissime, ma tra tutti i difetti che potevano toccarmi, sinceramente questo non mi crea particolari problemi (anche se a 12-13 anni ero molto affranta da tutto ciò), tra l’altro ho alcune unghie “normali” mentre altre sono traslucide (il medio e l’indice)… ma bando alle ciance, vediamo qual è lo strumento che può venirci in soccorso in questo caso!

Signore e signori, vi presento la classica e spesso bistrattata Matita Bianca per Unghie!

Oriflame Nail White Pencil

Io possiedo questa di Oriflame che mi è stata regalata tempo fa. Devo essere sicera, non è un brand che conosco moltissimo, ma mi ci trovo bene. Ad ogni modo so che quasi tutti i brand offrondo questo prodotto (Essence, Kiko, Rimmel London, ecc…)
Il tappo come potete notare ha una forma molto particolare, ed è fondamentale che sia così! Inoltre vi ricordo che una qualsiasi matita cosmetica bianca non è indicata per svolgere lo stesso compito, ne serve una apposita per unghie!

Come si usa?

  1. Regolate e limate le vostre unghie, lavate bene le vostre mani, ed applicate la vostra crema idratante.
  2. Con la matita chiusa, passate il tappo sotto il margine libero, in modo da eliminare tutti i corpuscoli che non dovrebbero esserci.
  3. Aprite la matita e andate a colorare il retro del vostro margine libero, applicandola in orizzontale, stando bene attente a passare il più vicino possibile al letto ungueale, senza però premere troppo e rischiare di farvi male.
  4. Una volta che siete passati su tutte le unghie, rimuovete l’eccesso di povere bianca che si sarà depositata ai bordi delle vostre dita, ed il gioco è fatto!

In questa foto vi mostro le mie mani; su quella sinistra ho passato la matita mentre su quella destra no. Guardate quanta differenza con solo questo semplice passaggio:
Matita bianca per unghie applicata Nail White Pencil Application
E per la prima volta ecco a voi anche le mie unghie al naturale, alla faccia di chi dice che lo smalto le rovina!
Lo smalto, come qualsiasi altra cosa, può rovinare le vostre unghie, ma con dei semplici accorgimenti durante la vostra manicure potrete evitare questo spiacevole inconveniente! E spero con questi miei post di riuscire ad aiutarvi a scoprire come fare!

Riguardo alla durata ovviamente è inferiore a quella di uno smalto! Quando ho le unghie naturali io la passo tutti i giorni. Ogni volta che vi laverete le mani andrà un po’ via, quindi potrete sempre dare un ritocchino 😉 ad ogni modo non va via del tutto, è abbastanza resistente, un giorno intero dovrebbe tenere ;D

Spero che questa rubrica risulti di vostro interesse, e se avete domande o richieste particolari non esitate a scrivere commenti!

Annunci

Review Prêt à Porter Nail Sticker 05 – Deborah Milano

Oggi voglio parlarvi di questo prodotto:

Prêt à Porter Nail Sticker 05 - Deborah Milano

L’ho comprato a marzo da acqua e sapone, assieme ad altri due, con altre fantasie, erano scontati ad € 1,50, così ho voluto provare. Non so quale sia il loro costo originale.

Devo ammettere che nella mia vita non ho mai provato dei nail patch, e sinceramente non credo che questi lo siano, si limitano ad essere semplicemente nail sticker, come in effetti è scritto sulla confezione.

Nella confezione potete trovare 20 adesivi, di 10 misure diverse, ovviamente a coppie di due, in modo che si possano adattare a tutti i tipi di unghie, dalle più piccole, alle più grandi. Le istruzioni dicono di applicare lo stickers sull’unghia, limare l’eccesso e proteggere con il top coat.

Partiamo dalla fantasia… Sicuramente questa non la più adatta per dei nail patch (scusate se li chiamo così, ma è quello che dovrebbero essere XD), ma siccome era così particolare, ho voluto provarla.

Ad ogni modo, questo genere di fantasia ve la sconsiglio particolarmente. Come potete vedere dalla foto, sono molto diverse le unghie le une dalle altre, e di per sé non è una cosa brutta, però in questo caso non è adatta, in alcune unghie si ha prarticamente una decorazione “vuota”, e non ha tanto senso… inoltre questo tipo di decoro è adatto a chi ha le unghie particolarmente lunghe, molto lunghe direi… su unghie di normale lunghezza purtroppo non sta bene, figuariamoci su quelle corte.

Inoltre sconsiglio di limare l’eccesso, è meglio tagliarlo quasi a filo, e poi limare quel poco che rimane…. il problema è che non si riesce a limare molto bene l’eccesso, perché è troppo “platicoso”, non è un materiale molto adatto alla limatura. Inoltre quando si sceglie la grandezza dell’unghia bisogna stare attenti, perché va considerata anche la curvatura, infatti alcuni li ho applicati della dimensione errata, e risultano più piccoli della mia unghia purtroppo… L’importante però è non usare mai uno stickers più grande dell’unghia (ho fatto anche questo errore), perché altrimenti non si applicherà bene, finirà tutto sulla pelle. Insomma, scegliere la dimensione più adatta ad ogni tipo di unghia, non è facile come può sembrare, bisogna fare qualche prova purtroppo.

Ma veniamo all’applicazione vera e propria: dovete fare molta attenzione quando posizionate l’adesivo perché se lo sollevate dopo per spostarelo, perché magari era storto, rischiate di rovinarlo. Inoltre è davvero difficile fare in modo che non vengano delle bolle d’aria, anche se lo applicate con la massima cura. Mi raccomando, no mettete nessun tipo di smalto sotto, altrimenti sarà più probabile che non aderisca bene all’unghia.

Ora vi mostro il mio risultato, per la nail art che avevo in mente ho deciso di stendere lo smalto nero sui pollici, ed i nail sticker sulle altre unghie… questa foto è un po’ “tattica” XD ho deciso di fare vedere solo le unghie che sono venute meglio, per non influenzare negativamente la vostra opinione, solo perché su alcune sono stata un po’ incapace io:

Swatch Prêt à Porter Nail Sticker 05 - Deborah Milano

Cosa ne penso io di questo prodotto?

Allora, innanzi tutto credo che lo scopo principale di un prodotto simile, sia di riuscire ad avere le unghie in ordine e ben decorate in poco tempo, questa cosa sicuramente non si riuscirà a verificare alla prima applicazione, perché bisogna fare un pochino di pratica, soprattutto per trovare la dimensione perfetta per le nostre unghie, tra quella proposte. Il problema è che non è un tipo di prodotto che si può provare, e se va male si toglie e si rimette, perché è usa e getta. Quindi a mio avviso questo è un punto a suo sfavore.

Secondariamente trovo che il materiale con cui sono realizzate non sia molto adatto… sono davvero difficili da limare, senza rovinare il disegno sulla punta, e se non sono limate bene, sono veramente scomode e fastidiose, soprattutto se ci capita di grattarci, o se si ha a che fare con le calze.

La lunghezza è abbastanza esagerata per delle unghie naturali, ma allo stesso tempo è insufficiente per chi ha le unghie corte: per farle durare di più sarebbe bello poterle dividere in due, e fare due mani solo con 5 adesivi, ma siccome sono sono abbastanza lunghi, sono si riesce… io sono riuscita in questo proposito solo con i mignoli. Specare tutto il pezzo di stiker che avanza è proprio un peccato, e con questa fantasia, spesso nell’avanzo c’è quasi solo il bianco, quindi è difficile pensare di riutilizzarlo anche per qualche nail art futura.

Le bolle d’aria sono proprio brutte, può essere che essendo la prima volta che ho a che fare con questo prodotto sia stata una mia mancanza di esperienza, e quindi proverò ancora per farmi un’idea più precisa però comunque se lo scopo è la velocità, devo dire che sicuramente al primo utilizzo è palesemente fallito!

Riguardo alla durata, a me sono durate 4 giorni, ma perché poi non le sopportavo più, ed ho deciso di toglierle! XD Se no sarebbero durate più a lungo, anche se non essendo limate bene si sollevavano un po’ davanti… secondo me è meglio tagliarle a filo dell’unghia, anziché limarle.

Per la rimozione invece è rapidissima, basta sollevare l’adesivo, e rimuoverlo… il classico medoto peel-off… però rimane la colla sulle dita, che va lavata via con abbondate acqua calda. Io avevo messo la base, per sicurezza su tutte le unghie, nonostante questo alcuni punti si sono un po’ rovinati… (niente di grave, soprattutto per chi come me ha sempre lo smalto che nasconde qualsiasi tipo di imperfezione), ma credo che la colla non faccia molto bene.

Ad ogni modo è un prodotto che per ora mi sento di bocciare, nonostante il prezzo molto scontato a cui l’ho acquistato.

Spero che sia una mia mancanza di esperienza, e per questo la prima applicazione sia stata così deludente. Siccome ho comprato altre due fantasie, sicuramente vi farò sapere cosa ne penso in futuro! 😉 Sicuramente però questa fantasia è super bocciata!!!

Voi avete provato questo prodotto? Come vi ci siete trovati? Ne avete provati altri di altre marche, magari più affidabili? Fatemi sapere! ;D