Archivio tag | better than gel nails

Review Top Coat Essence – Better Than Gel Nails

Ciao ragazze!!!

Eccomi nuovamente con una review che voglio scrivere da parecchio tempo!!! 😉

Sto parlando di questo top coat di Essence, il Better than gel nails:

Review Top Coat Essence Better Than Gel Nails by Elrien87

che è stato vittima di pettegolezzi in quanto girava voce che avessero smesso di produrlo e le nails addicted avevano iniziato a farne scorte infinite! …Ebbene, le vostre scorte non serviranno, perché a questo top coat era stato solo cambiato il packaging e probabilmente anche la formula, per rendere l’effetto ancora più glossato! 😉

Questa è la descrizione ufficiale dell’azienda:

Lo step finale per una manicure davvero glossy: lo smalto sigillante dal gel-look! la formula speciale sigilla il tuo smalto e regala unghie estremamente brillante.

E’ uno smalto 4-free e la confezione contiene 10ml di prodotto, lo smalto ha un PAO di 24 mesi ed il suo prezzo è di € 2,99.

La Essence, come potete notare, lo descrivere come uno smalto “effetto gel”, però non è così perché questo smalto non presenta le tipiche caratteristiche (sia in pregi che in difetti) dei top coat di questa tipologia, che vi avevo descritto in questo post.

Io infatti ho deciso di soprannominarlo “effetto semi-permanente” essendo un finish davvero gloss, che però non dona spessore all’unghia, e confrontandolo con alcune amiche che usano il semipermanente ho notato che l’effetto è davvero simile! 🙂

Questo top coat dunque è molto particolare, ma adesso passiamo alla review vera e propria in cui sì, vi illustrerò i suoi pregi, ma anche i difetti.

Partiamo come al solito dai difetti: il problema principale di questo smalto, è che tende a sollevarsi, ma davvero moltissimo! Per cercare che questo accada il meno possibile è bene usare un base coat (cosa che in ogni modo io vi consiglio SEMPRE di fare) prima dello smalto, assicurandosi di prendere bene tutta l’unghia, e poi stare bene attenti a non finire sulle pelle quando lo si stende. Però nonostante le accortezze, potrebbero comunque verificarsi situazioni simili:

Essence Better Than Gel Nails Review by Elrien87

E’ proprio un gran peccato 😦
L’altro difetto che ho riscontrato in questo smalto, è il packaging: la boccetta nera sinceramente è odiosa, non si riesce a capire quanto prodotto ci rimane, e per me è un grande svantaggio, e fonte di scomodità!
Tuttavia questa cosa ha un lato positivo per chi non conserva sempre i suoi smalti al buio (nonostante bisognerebbe sempre farlo per aumentarne la durata): essendo scura la confezione, lo smalto resisterà più a lungo al passare del tempo 😉

Ma adesso veniamo ai pregi: ragazze, il finish di questo smalto è davvero spettacolare! Il suo “effetto semi-permanente” lo adoro davvero! Inoltre ha una particolarità quasi unica, è antigraffio!!! Davvero! Incredibile! Questo top coat mi piace moltissimo, nonostante si necessario non andare a toccarsi le unghie per evitare di sollevarlo involontariamente!
Questa cosa però diventa un pregio quando lo abbiniamo ad un base coat peel-off, infatti la rimozione sarà ancora più semplice! 😉

Ma adesso vi mostro questo top coat in azione in queste nail art:

Nail Art Accent Gradient Cayenne by Elrien87

Nail Art Fucsia Foil French by Elrien87

Nail Art Mimosas Yellow French by Elrien87

Per valorizzare a pieno il suo effetto high gloss è necessario utilizzarlo su smalti dal finish cream, oppure effetto gel, altrimenti non rende allo stesso modo, come dimostra questa nail art:

Nail Art Half Glittering Paillettes by Elrien87

Per concludere io penso che questo top coat abbia un fantastico rapporto qualità prezzo! Certo i suoi difetti li ha, ma ha anche dei fantastici pregi, e per quello che costa ne vale sicuramente la pena, quindi il mio voto per questo prodotto è di 9 su 10!

Voi lo conoscete? Lo avete mai provato? Fatemi sapere tutto nei commenti! 😀

Annunci

Nail Art – Mimosas Yellow French

Tra due giorni sarà la festa della donna, nome improprio per indicare la giornata internazionale della donna, e come noto il suo simbolo è la mimosa. Questo fiore fu scelto 37 anni dopo la prima ricorrenza di questa giornata, perché fiorisce proprio i primi giorni di marzo ed il suo significato principale è forza e femminilità, ma esprime anche libertà, autonomia, pudore e sensibilità.

Per questo motivo mi sono ispirata proprio alla mimosa per realizzare la nail art in occasione di questa ricorrenza:
Nail art festa della donna International Women's Day

Questo è il materiale che ho utilizzato:
Occorrente Nail art festa della donna International Women's Day

  • Base Coat Collistar – Correttore Filler Unghie, Anti-Imperfezioni, Anti-Giallo
  • Smalto Kiko French Manicure – 211 rosa confetto
  • Smalto Kiko 279 – Giallo
  • Top Coat Essence – Better Than Gel Nails
  • Colore acrilico giallo Citadel – 11 Bad Moon Yellow
  • Colore acrilico verde Citadel – 39 Snot Green
  • Gocce asciuga smalto – Pupa
  • Penna correggi smalto – Trebosi
  • Pennello piegato dalla punta corta e sottile
  • Pennello dalla punta corta e sottile
  • Dotter
  • Bicchiere d’acqua e vaschetta

e questo è il procedimento:

  1. Ho steso la base Collistar su tutte le unghie, ed ho aspettato che si asciugasse.
  2. Ho steso lo smalto rosa su tutte le unghie, ed ho aspettato che si asciugasse. E’ uno smalto per french, quindi copre molto poco, non preoccupatevi è normale, ed è anche quello l’effetto finale che deve risultare, se fosse troppo coprente non sarebbe bello, perché le unghie devono sembrare naturali e questo smalto praticamente ha una funzione di “fondotinta” per unghie.
  3. Ho steso lo smalto giallo sul margine libero della mia unghia ed ho aspettato che si asciugasse.
  4. Con il pennellino piegato (perché per questo lavoro io mi trovo meglio con questo tipo di pennello, ma se lo avete dritto va bene lo stesso), ho passato lo smalto giallo sugli angoli delle mie unghie, con lo scopo di allungare la french e renderla un po’ più sorridente. Si creeranno delle striature facendo questo lavoro, quindi dopo che si sarà asciugato avrete due scelte: o ripassare con il pennellino dello smalto il giallo per eliminarle, oppure aspettare di passare il top coat, che renderà questo difetto molto meno evidente. La scelta del toa coat è la più semplice da eseguire, quindi dovrete scegliere in base allo stato della vostra unghia 😉
  5. Dopo aver diluito il colore acrilico giallo nella vaschetta, con il dottre ho realizzato i puntini su anulare e pollice.
  6. Con il colore acrilico verde diluito ed il pennellino dritto (perché per questo tipo di lavoro mi trovo meglio con il pennello dritto, ma se voi vi trovate meglio con quello curvo e lo stesso) ho realizzato le foglie della mimosa, tracciando prima la linea lunga e poi tutte le lineettine oblique.
  7. Dopo essermi assicurata che fosse tutto ben asciutto, ho steso il top coat su tutte le unghie.
  8. La penna correggi smalto ovviamente va usata solo se necessario, quando per errore si creano piccole sbavature di smalto, io preferisco passarla quando lo smalto è quasi asciutto perchè anche se è un pochino meno semplice rimuoverlo, la punta della penna si sporca decisamente meno ;)
  9. Stessa cosa per le goccine asciuga smalto, vanno usate tra una passata e l’altra di smalto, e/o alla fine della nail art, se si desidera velocizzare i tempi di attesa.

Spero che questa nail art vi sia piaciuta! E voi come pensate di decorare le vostre unghie per questa ricorrenza?

Violet Glitter Flowers

Dovevo assolutamente provare il mio nuovo smalto glitter, quindi ecco a voi la nail art che ho realizzato:
Nail Art Violet Glitter Flowers

Questo è l’occorrente utilizzato:
Nail Art Violet Glitter Flowers

E questo è il procedimento:

  1. Ho steso la base Collistar su tutte le unghie ed ho aspettato che si asciugasse.
  2. Ho steso lo smalto Kiko color lavanda su tutte le unghie, ed ho aspettato che si asciugasse.
  3. In una vaschetta ho mischiato tutti e tre i colori acrilici per ottenere il violetto. Da un’altra parte della stessa vaschetta ho preso il colore acrilico viola. Li ho tutti diluiti con un pochino d’acqua.
  4. Per realizzare il decoro sui pollici ho utilizzato il pennello piatto grande, e l’ho intinto per metà nel violetto e per metà nel viola.
  5. Con la tecnica one stroke ho disegnato 3 petali, in due angoli opposti dell’unghia, con il colore viola all’intero ed il violetto all’esterno.
  6. Per realizzare il decoro sugli anulari ho usato lo stesso procedimento, cambiando però il pennello. Ho utilizzato quello piatto medio.
  7. Con il dotter e lo smalto giallo, ho disegnato il polline del fiore.
  8. Con lo smalto glitterato, ho fatto una passata (con poco prodotto) tra i due fiori, sui pollici e sugli anulari.
  9. Su tutte le altre dita ho steso una passata di smalto glitterato, con poco prodotto.
  10. Dopo aver aspettato che tutte le dita fossero asciutte, ho passato il top coat Essence.
  11. La penna correggi smalto ovviamente va usata solo se necessario, quando per errore si creano piccole sbavature di smalto, io preferisco passarla quando lo smalto è quasi asciutto perchè anche se è un pochino meno semplice rimuoverlo, la punta della penna si sporca decisamente meno ;)

Rimozione: come al solito togliere i glitter è sempre lungo e tedioso, quindi vi consiglio vivamente di utilizzare il metodo della carta stagnola 😉

Spero che questa nail art vi sia piaciuta, per qualsiasi cosa non esitate a lasciare un commento! 😉

Nail Art – Last minute Valentines Day

Domani è il “gran giorno” ed ecco la mia terza ed ultima proposta unghie per questo San Valentino:
Last minute Valentines Day - Nail Art San Valentino

E’ classica e molto veloce, non serve nessuna tecnica in particolare, e mio avviso le unghie rosse sono sempre molto belle (lo so, sono classiche ma il rosso sulle mani sta sempre bene). Se non avete ancora pensato a niente, è quella che fa per voi 😉

Questo è l’occorrente, iniziamo dagli smalti:
Occorrente Smalti Last minute Valentines Day - Nail Art San Valentino

e passiamo al resto:
Occorrente Smalti Last minute Valentines Day - Nail Art San Valentino

  • Penna correggi smalto – Trebosi
  • Gocce asciuga smalto – Pupa
  • Dotter
  • 8 brillantini per unghie trasparenti a forma di cuore
  • Nail Stencil a forma di cuore

Il procedimento è semplicissimo e molto veloce:

  1. Ho steso la base di Kiko su tutte le unghie ed ho aspettato che si asciugasse.
  2. Ho steso una sola passata di smalto rosso, dato che questo smalto è davvero supercoprente, e questa nail art ha lo scopo di essere rapida ed ho aspettato che si asciugasse.
  3. Per realizzare questa Nail Art, gli anulari devono essere veramente asciutti, quindi mentre aspetto che sia così, procedo decorando le altre dita:
  4. Sulla mano sinistra, procedendo unghia per unghia, ho pulito bene l’applicatore dello smalto trasparente e ne ho applicata una goccina nell’angolo in basso a destra, subito dopo ho preso il dotter, ho sporcato anche lui con lo smalto trasparente, ed ho posizionato il brillantino a forma di cuore in quel punto, facendo in modo che la punta del cuore indicasse l’estremità in alto a sinistra dell’unghia.
  5. Ho ripetuto il procedimento sulla mano destra, posizionando però i brillantini nell’angolo in basso a sinistra, con la punta del cuore che indicasse l’estremità in alto a destra.
  6. Adesso si può passare a decorare usando gli stencil… per prima cosa bisogna assolutamente assicurarsi che le unghie sulle quale si vuole realizzare il decoro, siano asciutte al 100% (potete aiutarvi con le gocce asciuga smalto se non volete perdere troppo tempo).
  7. Ho preso uno stencil, l’ho posizionato nel modo che preferivo e l’ho fatto aderire perfettamente all’unghia.
  8. Ho steso una passata di smalto bianco, facendo attenzione a non sporcare l’unghia nelle zone in cui non era protetta dallo stencil.
  9. Ho immediatamente rimosso lo stencil, ed ho aspettato che il decoro si asciguasse.
  10. Ho ripetuto il procedimento sull’altro anulare: vi ricordo che gli stencil sono usa e getta, quindi per una perfetta riuscita della nail art, non vanno riutilizzati.
  11. Per finire ho passato il top coat su tutte le unghie, anche sui brillantini.
  12. La penna correggi smalto ovviamente va usata solo se necessario, quando per errore si creano piccole sbavature di smalto, io preferisco passarla quando lo smalto è quasi asciutto perchè anche se è un pochino meno semplice rimuoverlo, la punta della penna si sporca decisamente meno. ;)
  13. Stessa cosa per le goccine asciuga smalto, vanno usate tra una passata e l’altra di smalto, e/o alla fine della nail art, se si desidera velocizzare i tempi di attesa.

Rimozione: nessun problema, basta il semplicissimo solvente per unghie.

E’ una nail art tradizionale, ma d’effetto, veloce da realizzare, ed adatta a tutte. Spero che vi sia piaciuta 😉

Nail Art – Pink Little Hearts

Mancano 2 giorni a San Valentino, ed ecco la mia seconda proposta unghie:

Pink Little Hearts - Nail Art San Valentino

Semplice ma d’effetto, molto romantica ma al tempo stesso elegante. (Purtroppo nella foto il bianco “sparaflesha” troppo 😦 )
Questo è il materiale che io ho utilizzato per realizzarla:
Materiale Nail Art San Valentino Pink Little Heart

  • Base Coat Kiko n. 106 – Ultra Long
  • Smalto Pupa Lasting Color Gel – 011 Kiss Me
  • Colore acrilico bianco Citadel – 54 Skull White
  • Top Coat Essence – Better Than Gel Nails
  • Gocce asciuga smalto – Pupa
  • Penna correggi smalto – Trebosi
  • Pennello dalla punta corta e sottile
  • Bicchiere d’acqua e vaschetta

E questo il procedimento:

  1. Ho steso la base Kiko su tutte le unghie, ed ho aspettato che si asciugasse.
  2. Ho steso 2 passate di smalto rosa su tutte le unghie, ed ho aspettato che si asciugassero.
  3. Ho preso il colore acrilico bianco, l’ho messo in una vaschetta (la mia vaschetta in realtà è un vecchio tappo della Nutella, quella da 200g, ovvero il “formato bicchiere”),  l’ho diluito con un po’ d’acqua, poi con il pennello, sulla mano sinistra ho iniziato a disegnare un piccolo cuoricino nell’angolo in basso a destra di tutte le unghie, con la punta rivolta verso l’angolo in alto a sinistra.
  4. Sull’anulare sinistro ho disegnato altri 4 cuoricini, in modo da formare una diagonale.
  5. Sulla mano destra invece ho fatto lo stesso procedimento, disegnando ogni cuore nell’angolo in basso a sinistra, con la punta rivolta verso l’angolo in alto a destra.
  6. Sull’anulare destro ho disegnato altri 4 cuoricini, in modo da formare una diagonale.
  7. Ho aspettato che tutto si asciugasse, e poi ho steso il top coat di Essence.
  8. La penna correggi smalto ovviamente va usata solo se necessario, quando per errore si creano piccole sbavature di smalto, io preferisco passarla quando lo smalto è quasi asciutto perchè anche se è un pochino meno semplice rimuoverlo, la punta della penna si sporca decisamente meno ;)
  9. Stessa cosa per le goccine asciuga smalto, vanno usate tra una passata e l’altra di smalto, e/o alla fine della nail art, se si desidera velocizzare i tempi di attesa.

Rimozione: nessun problema, basta il semplicissimo solvente per unghie.

Spero che possa essere di vostro gradimento.
Nel mio caso ho voluto realizzare un accent manicure, ma è possibile realizzare il decoro dell’anulare anche sul pollice, o addirittura su tutte le unghie, dipende dal vostro gusto 😉 (un’altra alternativa è quella di renderla ancora più semplice realizzando solo un cuoricino su ogni unghia, oppure un’unico cuoricino solo sull’anulare).

Fatemi sapere come avete pensato di decorare le vostre unghie per questa data! 😉

Nail Art – Velvet Princess & Review Pupa Princess

Ho recentemente acquistato 2 smalti della collezione invernale di Pupa: Princess, ed ero ansiosa di provarli, per questo motivo ho realizzato subito una semplicissima nail art 😉

Prima di mostrarvela però volevo spendere qualche parola su questa collezione: comprende una palette occhi, 2 ombretti cremosi, 2 eyeliner glitter, un mascara, 4 rossetti, una cipria e 5 nuovi smalti; inoltre ci sono 6 cofanetti Beauty (€ 38,20) che contengono:

  • 1 Correttore
  • 1 Fondotinta
  • 1 Fard Compatto
  • 1 All over
  • 6 Ombretti Compatti
  • 2 Applicatori Occhi
  • 1 Matita Occhi
  • 1 Mascara
  • 10 Lucidalabbra
Pupa Princess Beauty

6 cofanetti Palette (€ 31,20 )che contengono:

  • 2 Fard Compatti
  • 1 Fard in crema
  • 1 Terra
  • 1 Cipria
  • 2 Correttori
  • 2 All over
  • 1 Primer
  • 12 Ombretti Compatti
  • 1 Pennello in Pelo Pony
  • 8 Lucidalabbra
Pupa Princess Palette

6 cofanetti Bag (€ 31,20) che contengono:

  • 2 Fard Compatti
  • 1 Terra
  • 1 Cipria
  • 3 Correttori
  • 1 All over
  • 1 Primer
  • 11 Ombretti Compatti
  • 1 Pennello in Pelo Pony
  • 6 Lucidalabbra
Pupa Princess Bag

6 cofanetti Pretty Bunny Big (€ 30,20) che contengono:

  • 2 Fard Compatti
  • 1 Fard in Crema
  • 1 Terra
  • 1 Cipria
  • 2 Correttori
  • 1 All Over
  • 1 Primer
  • 7 Ombretti Compatti
  • 2 Matite Occhi
  • 1 Applicatore Occhi
  • 10 Lucidalabbra
Pupa Princess Pretty Bunny Big

6 cofanetti Pretty Bunny Small (€ 18,10) che contengono:

  • 1 Fard Compatto
  • 1 Primer
  • 5 Ombretti Compatti
  • 1 Applicatore Occhi
  • 4 Lucidalabbra
Pupa Princess Pretty Bunny Small

6 cofanetti Pretty Lock (€ 15,00) che contengono:

  • 1 Primer
  • 2 Ombretti Compatti
  • 1 Applicatore Occhi
  • 3 Lucidalabbra
Pupa Princess Pretty Lock

Ho voluto mostrarvi bene i cofanetti perché sono stati il prodotto che mi ha avvicinato a questa marca, soprattutto esteticamente, da chiusi, sono favolosi! Quindi sono abbastanza affezionata alle trusse di Pupa e ci tenevo a farvele vedere nel dettaglio. Ogni cofanetto ha tre differenti colorazioni esterne, e 2 interne (le barre sotto ogni foto), ad eccezione dell’ultimo, di cui ci sono 6 differenti colorazioni sia esterne che interne.
Tra tutte queste, quella che mi piace di più è la Pretty Bunny Small esternamente rosa con le orecchie dorate, ed all’intero con la prima colorazione, quella della foto. Il codice è 002.

Ma adesso passiamo all’argomento più divertente: gli smalti! 😉

Ci sono 4 nuovi lasting color, più precisamente:

225 Princess Nude 225 – Princess Nude
634 Princess Mauve 634 – Princess Mauve
752 Princess Green 752 – Princess Green
830 Princess Paillettes 830 – Princess Paillettes

ed un nuovo Fluffy Velvet Nail Art Kit, più precisamente:

001 Fluffy Pink Pupa Princess Fluffy Velvet – 001 Fluffy Pink

Io ho acquistato il kit fluffy pink ed il lasting color 634, color malva. Come vi dicevo li ho voluti subito provare con una nail art molto semplice:
Velvet Princess

Questo è l’occorrente che ho utilizzato per realizzarla:
Occorrente Velvet Princess

  • Base Coat Kiko n. 106 – Ultra Long
  • Lasting Color Pupa n. 634 – Princess Mauve
  • Fluffy Velvet Nail Art Kit di Pupa Princess – 001 Fluffy Pink
  • Top Coat Essence – Better Than Gel Nails
  • Penna correggi smalto – Trebosi
  • Gocce asciuga smalto – Pupa

Come ho fatto? Semplicissimo:

  1. Siccome l’unghia dell’indice non è ancora ricresciuta abbastanza, ho usato la base stimolatrice della crescita di Kiko su tutte le unghie ed ho aspettato che si asciugasse
  2. Su indice, medio e mignolo, ho steso lo smalto color Malva di Pupa, ho applicato una goccia asciuga smalto su ognuna di queste unghie, così ho potuto dare la seconda passata di colore diminuendo moltissimo i tempi di attesa.
  3. Su pollice ed anulare ho steso lo smalto rosa del kit Fluffy Pink, ho applicato una goccia asciuga smalto su entrambe le unghie, così sono potuta subito passare all’applicazione della polvere di velluto.
  4. Queste sono le istruzioni di Pupa per applicarla:

    ma io ho agito in maniera un po’ diversa: le gocce asciuga smalto le ho applicate tra una passata e l’altra e non alla fine della nail art, per applicare la polvere di velluto ho tolto il tappino del “salino” perché la polvere di velluto non è come i crazy cristal e tende ad accorparsi, quindi con il salino non scende bene, ma scende troppo piano ed ora che ne scende abbastanza per ricoprire tutta l’unghia, lo smalto si è già asciugato e poi non incolla più il velluto bene all’unghia.
  5. Una volta applicata la polvere di velluto, controllo che indice, medio e mignolo si siano asciugate bene, se così non fosse, applico un’altra goccia asciuga smalto per velocizzare l’asciugatura, dopodiché procedo con la stesura del Top Coat di Essence, SOLO su queste tre unghie.
  6. La penna correggi smalto ovviamente va usata solo se necessario, quando per errore si creano piccole sbavature di smalto, io preferisco passarla quando lo smalto è quasi asciutto perchè anche se è un pochino meno semplice rimuoverlo, la punta della penna si sporca decisamente meno 😉

L’effetto finale di questo velluto sulle unghie è molto bello, morbido al tatto e anche con dei punti luminosi, come potete notare dalla foto, il problema è che già dopo poche ore inizia a perdere pelucchi (anche se si fa attenzione, soprattutto nell’asciugare le mani, più che nel lavarle), quindi per quello che mi riguarda la durata dell’effetto velluto dura giusto un giorno, quindi lo consiglio solo per un evento particolare. Però comunque lo smalto resiste bene anche senza il top coat, e nei giorni successivi si crea un effetto molto simile agli smalti sabbia. Questa foto l’ho scattata dopo 4 giorni:
Velvet o Sugar?

Come potete notare qualche peletto in controluce si vede, ma l’effetto è decisamente sullo stile degli smalti sabbiosi che hanno spopolato quest’estate.

Insomma, una scarsa sufficienza per questo kit di Pupa.
Invece il lasting color è BELLISSIMO!!! Il colore è davvero stupendo! Il prodotto è più che valido come tutti i lasting color di Pupa. I prezzi sono i soliti (a mio avviso troppo alti), 14 euro per il kit e 6 per lo smalto da 5 ml, ma io avevo un buono del 40% nel negozio in questione, per questo ho deciso di comprarli. Ad essere sincera avrei voluto provare anche l’830, ma l’avevano finito, invece gli altri due colori non mi ispiravano per nulla.

Rimozione: per il Lasting Color, nessuna difficoltà; anche il velluto si toglie semplicemente, è giusto leggermente un po’ più lungo il tempo di rimozione, ma di pochissimo, quindi è praticamente come uno smalto normale, non ci sono problemi.

Spero che la mia review e la nail art vi siano piaciute! A presto! 🙂