Archivio tag | corte

Nail Art – Halloween Dots

Ciao ragazze! Oggi torno da voi con il mio argomento preferito, le nail art!

Halloween si avvicina, per questo motivo è ora di inizare a mostrarvi le mie proposte ispirate a questa festività! 😉

Incomincio con la proposta odierna: una Nail Art semplice e veloce, che non richiede strumenti o tecniche troppo particolari. Ecco a voi la Halloween Dots:

Nail Art Halloween Dots by Elrien 87

Questo è il materiale che ho utilizzato:
Occorrente Nail Art Halloween Dots by Elrien 87

  • Kiko 102 – 3 in 1 White
  • Kiko 359 – Pesca Chiaro
  • Kiko 275 – Nero
  • Kiko 310 – Arancio Perlato Chiaro
  • Kiko 280 – Arancione
  • Kiko 235 – Arancio Perlato
  • Kiko 200 – Trasparente
  • Penna Correggi Smalto – Kiko
  • Fast Remover – Kiko
  • Brillantini per unghie arancioni chiaro
  • Brillantini per unghie arancioni
  • Dotter di varie dimensioni

…sì senza volerlo mi sono resa conto che la stragrande maggioranza dei prodotti che avrei utilizzato sarebbe stata Kiko, per questo motivo ho deciso di usarne la totalità, in modo di far partecipare me stessa ad un’altra sfida mono-brand, di cui vi avevo già parlato in questo post. Del resto se è possibile complicarsi ancora di più la vita quando si sta cercando di creare una nail art che deve già avere un tema, perché non farlo? XD

Ma ora passiamo al procedimento:

  1. Dopo aver steso il top coat su tutte le unghie, ho messo lo smalto pesca (3 passate) su indice, medio e mignolo e lo smalto nero (2 passate) sulle dita rimanenti;
  2. Sulle dita pesca ho usato i 3 smalti arancioni, il nero ed i vari dotter per creare dei puntini, anche sovrapposti ed in modo casuale, solo sulla base dell’unghia;
  3. Ovviamente è imporantissimo usare la spugnetta del fast remover per pulire i dotter durante i cambi di colore, altrimenti si rischiano di fare disastri;
  4. Con lo smalto trasparente e l’aiuto del dotter ho posizionato 3 brillantini, come da foto, su anulare e pollice;
  5. Infine ho sigillato tutto con il top coat.

Ricordate di usare la penna correggi smalto per rimediare alle eventuali sbavature! 😉

Rimozione: sarà sufficiente utilizzare il classico solvente, sfregando un po’ di più per rimuovere gli strass 😉

 

Queste unghie mi trasportano immediatamente nell’atmosfera pre-halloween, e spero che sia la stessa cosa anche per voi!

Inoltre come ogni puntata delle mie sfide mono-brand vi chiedo di darmi una valutazione da 1 a 10 nei commenti 😉

Spero tanto che questa mia proposta per halloween vi sia piaciuta! Fatemi sapere le vostre opinioni! 😉

Nail Art – Violet Glittering Romance

Buongiorno a tutti!

Oggi voglio mostrarvi questa nail art a mio avviso delicata, romantica… ed anche scintillante! Del resto è estate e non se ne può fare a meno! 🙂

Violet Glittering Romance Nail Art by Elrien87

A me piace molto, la trovo frizzante ma anche dolce, e spero tanto che piaccia anche a voi! 😀

Questo è il materiale che ho utilizzato per realizzarla:

Occorrente Violet Glittering Romance Nail Art by Elrien87

  • Kiko 3 in 1 Mat – 101
  • Crazy Crystals Nail Art Kit Pupa 002 – Fluo Violet
  • Rimmel Lycra Pro – 421 Clearly Clear
  • deBBY gelPLAY 21 – Viola Scuro
  • Deborah Shine Tech 60 – Viola/Oro Glitter
  • Douglas – Top Coat – Never Topless Absolute Nails
  • Penna Correggi Smalto – L’Oreal
  • Decorazioni per unghie – Cuori Viola
  • Dotter
  • Forbicine
  • Pinzetta a molla con becchi a spatola
  • Nastro Striping – Argento (il colore però in questo caso è assolutamente irrilevante)

E questo è il proedimento:

  1. Ho steso il base coat su tutte le unghie.
  2. Su pollice, indice e medio ho steso una passata dello smalto violetto del kit di pupa.
  3. Sull’anulare ho steso una passata dello smalto viola di deBBY.
  4. Sul mignolo ho steso due passate dello smalto glitter di Deborah.
  5. Bene adesso che ogni dito ha il suo smalto di base, passiamo alle decorazioni unghia per unghia, dato che questa volta sono tutte diverse 😀
    1. POLLICE: Con l’aiuto del dotter e dello smalto trasparente ho applicato i cuori, dopodiché ho realizzato i pois con lo smalto glitter di Deborah ed il dotter. Ho terminato con il top coat.
    2. INDICE: Ho utilizzato il kit di Pupa ma ho usato lo smalto trasparente per incollare la polvere glitter, anzichè quello violetto del set, perché mi trovo meglio.
    3. MEDIO: Ho semplicemente passato il top coat di Douglas.
    4. ANULARE: ho applicato 3 strisce di nastro striping in modo tra loro parallelo ed equidistante, poi ho passato lo smalto glitter di Deborah, e con lo smalto ancora bagnato e l’aiuto della pinzetta dai becchi a spatola ho rimosso il nastro più velocemente possibile. Infine ho completato con il top coat.
    5. MIGNOLO: Ho semplicemente passato il top coat di Douglas.

A parte l’anulare, che è il dito dal procedimento più complesso, è una nail art non troppo elaborata e l’effetto complessivo mi piace molto 😀

Rimozione: nonostante i numerosi glitter, ho usato semplicemente il Nail Polish Remover Gentle di Kiko, è stato un po’ più faticoso sugli indici, ma è venuto via tutto 😀

E voi cosa ne pensate? Fatemi sapere la vostra opinione! 😀

Nail Art – Soft Stamping Flower

Ed ecco che finalmente vi mostro una nail art realizzata utilizzando la tecnica del soft stamping!!!

Per chi se lo fosse perso, ho spiegato molto dettagliatamente tutto quello che c’è da sapere sul meraviglioso mondo dello stamping in questo post: Lo STAMPING per Nail Art.

Nail Art Soft Stamping Flower

Questo è il materiale utilizzato:

Occorrente Soft Stamping Flower Nail Art

E questo è il procedimento:

  1. Ho steso la base Collistar su tutte le unghie ed ho aspettato che si asciugasse.
  2. Su tutte le unghie, tranne gli anulari, ho steso lo smalto rosa di SinfulColors.
  3. Sugli anulari ho steso lo smalto oro di Sabrina Azzi.
  4. Per realizzare il decoro sugli anulari ho utilizzato la tecnica del Soft Stamping, che vi ho illustrato dettagliatamente in questo post.
  5. Una volta asciugato lo smalto, ho applicato il top coat Rimmel London su tutte le dita.
  6. La penna correggi smalto ovviamente va usata solo se necessario, quando per errore si creano piccole sbavature di smalto, io preferisco passarla quando lo smalto è quasi asciutto perchè anche se è un pochino meno semplice rimuoverlo, la punta della penna si sporca decisamente meno ;)
  7. Il fast remover è molto importate per riuscire facilmente a pulire il disco di soft stamping tra un dito e l’altro ;D

Rimozione: basta il semplicissimo solvente per unghie. 😉

Cosa ne pensate di questa nail art? Vi piace? Fatemelo sapere! ;D

Nail Art – Peppermint Gemstones

Scusate l’assenza di questi giorni, ma sono molto impegnata, le fatidiche date si avvicinano sempre di più… paura!!! Speriamo bene! XD

Ad ogni modo questa è la nail art che vorrei proporvi oggi:

Nail Art Peppermint Gemstones

Questo è l’occorrente utilizzato:
Occorrente Nail Art Peppermint Gemstones

Ma veniamo al procedimento:

  1. Ho steso la base Kiko su tutte le unghie, ed ho aspettato che si asciugasse.
  2. Ho steso lo smalto di Rimmel, peppermint effetto gel, su indice, medio e mignolo, ed ho aspettato che si asciugasse.
  3. Ho steso lo smalto più scuro di Rimmel su anulare e pollice ed ho aspettato che si asciugasse, per poi passare lo smalto glitter di SinfulColor, ed ovviamente ho aspettato che si asciugasse.
  4. Adesso passiamo al decoro, realizzato solo sui medi, è davvero molto semplice, ma d’effetto! Ho applicato un po’ di smalto trasparente sull’angolo del medio.
  5. Con l’aiuto del dotter, sporcato di smalto trasparente, ho applicato i tre strass, in modo che fossero in scala.
  6. Ho ripetuto lo stesso procedimento sul medio dell’altra mano.
  7. Ho applicato il top coat Rimmel per gli smalti effetto gel su indice, medio e mignolo
  8. Su pollice ed anulare invece ho applicato il top coat TOP SHINE di SinfulColors
  9. La penna correggi smalto ovviamente va usata solo se necessario, quando per errore si creano piccole sbavature di smalto, io preferisco passarla quando lo smalto è quasi asciutto perchè anche se è un pochino meno semplice rimuoverlo, la punta della penna si sporca decisamente meno ;)

Rimozione: per anulare e medio consiglio il metodo della carta stagnola, per le altre dita invece basterà il normalissimo solvente. Ovviamente sul medio gli strass faranno un po’ più di resistenza 😉

Spero che questa nail art sia di vostro gradimento! ;D Fatemi sapere la vostra opinione! 😉

Colore del Mese: Freesia

Eccoci ad un nuovo post della serie “Colore del Mese“.
Oggi andremo a scoprire il color Freesia, un giallo caldo e avvolgente, vitale e carico di positività! E’ un giallo acceso e intenso come il colore dei fiori gialli di fresia:
Fresia Gialla - Yellow Freesia Flower

Questo fiore, originario del Sud Africa, nel linguaggio dei fiori significa “amicizia duratura“.

Per una volta non c’è bisogno di ulteriori informazioni! Questo colore, è semplicemente giallo!!! ;D Certo esistono diverse tonalità di giallo, lo sappiamo, ma rispetto a quelle degli altri colori a mio avviso la sua gamma è un po’ più ristretta. Ad ogni modo questo è il mio colore preferito! Molti pensano che sia il rosa… invece no! E’ il giallo, il “giallo vero” che da ora in poi, so chiamarsi giallo fresia! ;D

Questa può essere la sua rappresentazione in esadecimale ffd336:
Freesia Color

Come sempre, un colore cambia in base al tessuto su cui viene usato, per questo motivo, come di consueto, vi lascio alle immagini, che sono molto più esaustive quando si tratta di colori:

Freesia Yellow Color Giallo Fresia Colore
Freesia Yellow Color Giallo Fresia Colore
Freesia Yellow Color Giallo Fresia Colore
Freesia Yellow Color Giallo Fresia Colore
Freesia Yellow Color Giallo Fresia Colore

Vi ricordo, che per sapere quali smalti di questo colore ci offre il mercato, sarà sufficiente consultare il post di UnghieSmaltate99 che vi linkerò alla fine di questo articolo: lei infatti ha raccolto per voi gli smalti di diversi brand, color Freesia.

Anche questa volta la mia nail art vuole che il colore sia messo in primo piano, ecco a voi quindi la Glitter Sunny Freesia:
Nail Art Glitter Sunny Freesia
Questo è il materiale utilizzato:
Occorrente Glitter Sunny Freesia Nail Art

  • Base Coat deBBY nail THERAPY
  • Smalto Kiko 279 – Giallo
  • Smalto Kiko 269 – Giallo Glitter
  • Smalto Essence Stampy Polish 02 – Stamp Me! Black
  • Essence Nail Art Stampy Set
  • Top Coat deBBY extraSHINE
  • Penna correggi smalto – Kiko
  • Gocce asciuga smalto – Pupa
  • Fast Remover – Essence

e questo il procedimento:

  1. Ho passato la base deBBY su tutte le unghie ed ho aspettato che si asciugasse.
  2. Ho steso 2 passate dello smalto Kiko giallo freesia su tutte le unghie, ed ho aspettato che si asciugasse.
  3. Su tutte le unghie, tranne l’anulare, ho steso una passata dello smalto Kiko giallo glitter, ed ho aspettato che si asciugasse.
  4. Ho realizzato il decoro sull’anulare usando lo smalto nero di Essence, e lo Stampy Set di Essence; ho scelto come disegno da “stampare”, quello evidenziato nella foto, che si trova sul plate che era incluso nel mio stampy set. Gli stampy set di Essence però hanno diversi plate al loro interno, quando lo comprate potete sceglierlo, c’è la foto del plate incluso di lato. Gli altri plate, li vendono sfusi e potete scegliere quelli che più vi piacciono 😉
  5. Con questi prodotti, e la tecnica dello stamping, ho riprodotto tre volte il disegno da me desiderato: in alto l’ho fatto per intero, in mezzo a metà, ed in basso solo un quarto. Per pulire il tampone mi sono servita della spugnetta del fast remover, anziché del dischetto di cotone. Per pulire il plate ho usato una penna correggi smalto dalla punta rovinata.
  6. Infine, dopo essere stata sicura che tutto fosse ben asciutto, ho passato il Top Coat di deBBY tu tutte le unghie.
  7. La penna correggi smalto, con una punta non rovinata, va usata solo se necessario, quando per errore si creano piccole sbavature di smalto, io preferisco passarla quando lo smalto è quasi asciutto perchè anche se è un pochino meno semplice rimuoverlo, la punta della penna si sporca decisamente meno ;)
  8. Stessa cosa per le gocce asciuga smalto, vanno usate tra una passata e l’altra di smalto, e/o alla fine della nail art, se si desidera velocizzare i tempi di attesa. Avendo fatto 3 passate su ogni dito, oltre la base ed il top coat, questa volta erano davvero necessarie 😉

Rimozione: per l’anulare non ci sono problemi di alcun tipo, è sufficiente il semplice solvente, per le altre dita, avendo a che fare coi glitter, consiglio il metodo della carta stagnola; anche se essendo uno smalto colorato con i glitter al suo interno, anziché glitter puri, non sono così tosti da togliere come può sembrare 😉

Infine vi lascio con la nail art che ha realizzato Bea, la mia collaboratrice (per leggere il tutorial, cliccate sulla foto):
Colore Del Mese Agosto 2014 Freesia

Per questo mese è tutto! Voi cosa ne pensate di questo colore, e di questa nail art?

Nail Art – Night Sky from the Beach

In questi giorni di novembre… (come dite? Siamo a luglio? Domani è agosto??? Ma dai!!!) ripenso a com’era un tempo l’estate per me… tanto sole, tanto mare, tanta spiaggia… e tanto lunga!!! Spesso la spiaggia non ci abbandonava neanche di sera, le stelle erano bellissime e l’acqua calda, e così, ispirata a quei ricordi, ho realizzato questa nail art:
Nail Art - Night Sky from the Beach

Questo è il materiale utilizzato:

Occorrente Nail Art - Night Sky from the Beach

E questo il procedimento:

  1. Ho steso il base coat su tutte le unghie ed ho aspettato che si asciugasse.
  2. Ho steso lo smalto Urban Blue su tutte le ugnhie, tranne gli anulari, ed ho aspettato che si asciugasse.
  3. Sempre su queste unghie, dopo essermi assicurata che fossere asciutte, ho steso il fancy top coat, facendo attenzione a fare in modo di non prendere le stelline, per evitare di rendere troppo “pucciosa” questa nail art.
  4. Sugli anulari ho steso lo smalto Pistacchio ed ho aspettato che si asciugasse.
  5. Dopo essermi assicurata che gli anulari fossero asciutti, ho steso il top coat Top Shine, in modo da proteggere lo smalto anche su queste unghie, senza però rovinare il suo particolare finish.
  6. La penna correggi smalto ovviamente va usata solo se necessario, quando per errore si creano piccole sbavature di smalto, io preferisco passarla quando lo smalto è quasi asciutto perchè anche se è un pochino meno semplice rimuoverlo, la punta della penna si sporca decisamente meno ;)

Il top coat “Fancy” l’ho trovato molto valido. L’avevo comprato solo per i brillantini, ma devo dire che funziona bene anche il suo aspetto top coat, non è il solito smalto trasparente con dentro i brillantini, come si può pensare, ma è un top coat vero e proprio 😉

Rimozione: Va usato il metodo della carta stagnola, perché sia i glitter che gli smalti sabbiati sono molto resistenti.

Se volete una variante più sobria, sugli anulari anziché usare lo smalto cupcake, potete fare lo stesso procedimento delle altre dita, avendo cura di aggiungere anche le stelline, in modo che rimanga un’accent manicure 😉

E con questo è tutto, fatemi sapere le vostre opinioni a riguardo! ;D

Nail Art – Brazil Inspired

In questi giorni per me molto grigi, solo una costante nota di colore sempre in vista può farmi sentire meglio. Ripensando così all’allegria messami dalla prima vittoria dell’Italia in questi mondiali di calcio, mi sono lasciata ispirare dai colori brasiliani, in tonalità rivisitate, per questa nail art:
Brazil Inspired Nail Art

Questo è il materiale utilizzato:

Occorrente Brazil Inspired Nail Art

  • Base Coat deBBY nail THERAPY
  • Rimmel London Salon Pro whit Lycra 638 – Summer Lovin’
  • deBBY Color Play 169 – verde shimmer
  • Smalto Kiko 200 – trasparente
  • Top Coat Rimmel London – Finishing Touch 3D plumping
  • Penna correggi smalto – Kiko
  • Gocce asciuga smalto – Pupa
  • Brillantini per unghie triangolari
  • Pinzetta per nail art
  • Dotter
  • Pennello per nail art, Striper lungo
  • Foglio di carta

E questo è il procedimento:

  1. Ho steso la base deBBY su tutte le unghie ed ho aspettato che si asciugasse.
  2. Su anulari e pollici ho steso lo smalto verde shimmer di deBBY.
  3. Su indici, medi e mignoli, ho steso lo smalto giallo di Rimmel.
  4. Sempre con questo smalto, usando come base di lavoro un foglio di carta, ed aiutandomi con le pinzette, ho colorato i triangolini di giallo.
  5. Mentre aspettavo che si asciugassero ho realizzato le linee diagonali su incidi, medi e mignoli, intingendo il pennello striper dentro la boccetta di smalto verde.
  6. Con l’aiuto del dotter, delle pinzette e dello smalto trasparente, ho applicato i triangolini colorati su pollice ed anulare.
  7. Una volta asciugato il tutto, ho applicato il top coat Rimmel London su tutte le dita, ed ho aspettato che si asciugasse.
  8. La penna correggi smalto ovviamente va usata solo se necessario, quando per errore si creano piccole sbavature di smalto, io preferisco passarla quando lo smalto è quasi asciutto perchè anche se è un pochino meno semplice rimuoverlo, la punta della penna si sporca decisamente meno ;)
  9. Stessa cosa per le goccine asciuga smalto, vanno usate tra una passata e l’altra di smalto, e/o alla fine della nail art, se si desidera velocizzare i tempi di attesa.

Rimozione: basta il semplicissimo solvente per unghie,  strofinando un po’ più forte sui triangolini che saranno un po’ più resistenti. ;)

In questo periodo purtroppo non ho molto tempo da dedicare alle mie unghie, ma spero che anche se è una nail art semplice, vi possa ispirare.
Ha dei toni molto contrastanti, ed essendo il giallo il mio colore preferito, mi mette allegria. Voi cosa ne pensate di questa nail art?

Colore del Mese: Placid Blue

Eccoci ad un nuovo post della serie “Colore del Mese“.
Oggi andremo a scoprire il color Placid Blue, un azzurro intenso, rilassante e distensivo… a voi cosa viene in mente con queste parole? Il mare calmo, deserto (quindi non quello estivo, azzurro acceso e super affollato), che potreste guardare per ore riflettendo? Esatto! E non solo a voi, ma anche a chi si è ispirato a questo per dare il nome al colore di oggi:
Mare Calmo Placid BlueCome gli altri 3 colori che vi abbiamo mostrato in questa rubrica, anche lui appartiene ai colori moda di questa primavera 2014.

Come sempre ci sono diverse sfumature per intendere un colore, una delle sue rappresentazioni esadecimale può quindi essere questa a9cde5:
Placid Blue Color

E’ sempre difficile estrapolare l’esatta tonalità, anche perché come saprete un colore cambia in base al tessuto su cui viene usato, per questo motivo, come sempre vi lascio alle immagini, che sono molto più esaustive quando si tratta di colori:

Placid Blue Color
Placid Blue Color
Placid Blue Color
Placid Blue Color
Placid Blue Color
Placid Blue Color

Vi ricordo, che per sapere quali smalti di questo colore ci offre il mercato, sarà sufficiente consultare il post di UnghieSmaltate99 che vi linkerò alla fine di questo articolo: lei infatti ha raccolto per voi gli smalti di diversi brand, color Placid Blue.

Anche questa volta la mia nail art vuole che il colore sia messo in primo piano, ecco a voi quindi la Placid Blue Marble:
Nail Art Placid Blue Marble
Questo è il materiale utilizzato:
Occorrente Placid Blue Marble Nail Art

e questo il procedimento:

  1. Ho passato la base Kiko su tutte le unghie ed ho aspettato che si asciugasse.
  2. Ho steso 2 passate di smalto Placid Blue su tutte le unghie, tranne gli anulari, ed ho aspettato che si asciugasse.
  3. Per realizzare il decoro sugli anulari ho svolto i seguenti passaggi:
  4. Ho steso una passata abbondante, in modo che coprisse l’unghia in un solo passaggio, di Placid Blue.
  5. Con lo smalto ancora bagnato, grazie all’applicatore a pennellino dello smalto bianco, ho tirato una linea diagonale, lo smalto si è allargato immediatamente.
  6. Bisogna essere veloci, entrambi gli smalti devono risultare bagnati! Quindi con il bastoncino ho tirato lo smalto bianco, disegnando all’incirca il motivo di una molla:
    molla
  7. Potete farla più o meno tirata, come volete! Dovrete ripete il procedimento su entrambi i lati della linea diagonale. Con entrambi gli smalti bagnati i disegni si uniformeranno creando un bel motivo decorativo ;D
  8. Dopo essermi assicurata che lo smalto fosse asciutto, ho disegnato dei puntini bianchi col dotter, su tutte le unghie, come da foto.
  9. Nella mano destra i puntini li ho disegnati in maniera speculare alla mano sinistra.
  10. Infine ho passato il Top Coat SinfulColors tu tutte le unghie.
  11. La penna correggi smalto ovviamente va usata solo se necessario, quando per errore si creano piccole sbavature di smalto, io preferisco passarla quando lo smalto è quasi asciutto perchè anche se è un pochino meno semplice rimuoverlo, la punta della penna si sporca decisamente meno ;)

Rimozione: essendo semplice smalto, ovviamente non c’è nessun problema 😉

E così ho mantenuto la parola, mostrandovi il procedimento per realizzare la nail art, che vi avevo promesso in questo post 😉 Spero di aver fatto cosa gradita 😉

Infine vi lascio con la nail art che ha realizzato Bea, la mia collaboratrice. (per leggere il tutorial, cliccate sulla foto):
Colore Del Mese Giugno 2014 Placid Blue

Per questo mese è tutto! Cosa ne pensate di questo colore?

Nail Art – Green Mojito

L’altra sera sono uscita con la mia amica Véronique, anche lei appasionata di nail art, nonché mia prima lettrice. (Ciao Véro!!! ;D) e siamo andate a farci un aperitivo.

Chi mi conosce sa bene che non guardo mai la lista dei cocktail, perché tanto ordino sempre e solo il Mojito (purtroppo non tutti lo sanno fare a dovere, e questo può provocare spiacevoli degustazioni. Inoltre spesso succede che nei locali non abbiano la menta piperita fresca, motivo per cui, negli anni mi è capitato di assaggiare il mojito con lo sciroppo di menta, quello fatto con la menta secca, quello con la menta glaciale e addirittura quello senza menta. Ve li sconsiglio vivamente tutti quanti!)

Ad ogni modo, mi sono presentata all’appuntamento con queste unghie:

Nail Art Green Mojito

Questo è il materiale utilizzato:

Occorrente Green Mojito Nail Art

E questo è il procedimento:

  1. Ho steso la base Collistar su tutte le unghie ed ho aspettato che si asciugasse.
  2. Su tutte le unghie, tranne gli anulari, ho steso lo smalto verde effetto gel di Rimmel.
  3. Sugli anulari ho steso una passata di smalto verde di Kiko, ed ho aspettato che si asciugasse; dopodiché ho steso lo smalto Cocktail di Rimmel.
  4. Una volta asciugato lo smalto, ho applicato il top coat Rimmel London su tutte le dita tranne gli anulari.
  5. Con l’aiuto del dotter e dello smalto trasparente ho applicato il fimo sugli anulari.
  6. Una volta fissato il fimo, ho usato il top coat di SinfulColor per gli anulari.
  7. La penna correggi smalto ovviamente va usata solo se necessario, quando per errore si creano piccole sbavature di smalto, io preferisco passarla quando lo smalto è quasi asciutto perchè anche se è un pochino meno semplice rimuoverlo, la punta della penna si sporca decisamente meno ;)
  8. Stessa cosa per le goccine asciuga smalto, vanno usate tra una passata e l’altra di smalto, e/o alla fine della nail art, se si desidera velocizzare i tempi di attesa.

Rimozione: basta il semplicissimo solvente per unghie, ma il fimo farà un po’ di restistenza, quindi dopo aver rimosso lo smalto consiglio di sollevarlo con le dita e staccarlo, e poi riprendere tranquillamente la rimozione col solvente 😉

Cosa ne pensate di questa nail art? Vi fa venire voglia di aperitivo? ;D

Nail Art Concorso Deborah “istaNAILS”

Dal 3 aprile al 14 maggio Deborah Milano ha indetto un concorso di Nail Art.
Per partecipare si doveva realizzare una nail art a tema “i colori della primavera/estate” utilizzando esclusivamente i prodotti Deborah Milano, ed ogni partecipante poteva mandare quante nail art desiderava. Ebbene, io l’ho scoperto solo l’11 maggio, quindi ho avuto solo 3 giorni di tempo, e per questo motivo sono riuscita a realizzare solo 2 nail art, purtroppo 😦 😦 😦

La vera difficoltà di questo concorso era la limitazione dei prodotti: usare solo quelli Deborah, che nel mio caso sono davvero pochi, mi ha fatta scervellare!!!

Le partecipazioni erano tantissime e molte ragazze ne hanno mandate un sacco, so di avere pochissime possibilità di vittoria, ma ho voluto tentare ugualmente… alla peggio, grazie al blog, ho la possibilità di mostrarvi cosa sono riuscita a fare, anche con pochissimi prodotti a disposizione, ed è proprio quello che farò! XD

Altra regola fondamentale del concorso era quella di scattare la foto su un foglio bianco con scritto i nomi dei prodotti utilizzati, e far apparire almeno uno di questi nella foto. Purtroppo ho notato che non tutte hanno rispettato questa regola, spero vivamente quindi che al momento della scelta delle 10 vincitrici, verranno squalificate, perché non sarebbe giusto nei confronti di chi si è impegnato seriamente.

Ad ogni modo, ora vi mostro le mie nail art 😀

La prima l’ho intitolata Placid & Dazzing Blue 3D Flower che sono 2 colori dei colori moda di questa primavera/estate:

Placid & Dazzing Blue 3D Flowers Elrien Concorso Deborah

I prodotti utilizzati sono indicati sulla foto.
Quelllo principale è molto bello, ha un finish matt, ma allo stesso tempo è shimmer. Per ricreare l’effetto sull’azzurro, gli ho passato sopra lo shine tech bianco, che non copre molto ma schiarisce ed aggiunge i glitter, e su un colore chiaro è molto indicato per cambiare il finish, la tonalità e valorizzarlo.
Per realizzare il decoro invece servono delle microsfere colorate, il dottor e tanta pazienza per posizionarle in modo da creare un fiore 😉 Ho usato quelle gialle per fare il centro di ogni fiore, il bianco per richiarmare lo smalto utilizzato ed il rosa perchè mi sembrava facesse un buon contrasto.
I fiori realizzati con questa tecnica vi assicuro che sono davvero belli, stavo facendo un esperimento mentre li creavo, non li ho mai visti in giro (ma non escludo che qualcun’altro possa aver avuto questa stessa idea) quindi non ero molto sicura di quello che stavo facendo… invece sono davvero bellissimi! Va la consiglio vivamente! ;D purtroppo la foto non rende loro giustizia!

Questa invece è la seconda, che ho chiamato Sunset Floral:
Nail Art Sunset Floral Elrien Concorso Deborah

Quando penso all’estate il tramonto sul mare è una delle prime cose che mi vengono in mente, mentre per la primavera sono i fiori. Per questo motivo ho realizzato questa nail art. Per realizzare la moon arancione mi sono servita dei salvabuchi tagliati a metà, e per dare l’effetto glietter a tutta l’unghia, siccome questo smalto arancione è poco coprente l’ho passato anche sul rosso. Si crea una nuova sfumatura e vi assicuro che l’effetto finale è molto bello! Per i puntini ed i fiori ho usato il blu, appunto per richiamare il colore del mare, e poi crea un bel contrasto.

Mi piacciono queste mie due creazioni, sento di aver rispettato a pieno il tema della sfida, e questo mi fa sentire realizzata! 😉

Le probabilità di vincere contest simili sono sempre pochissime, ma penso che l’importante sia provarci, si inventano cose nuove e ci si diverte.

Voi cosa ne pensate? Fatemi sapere la vostra opinione, oppure se anche voi avete partecipato, fatemi vedere le vostre nail art! 😉