Archivio tag | cosmetici

Collaborazione con Beauty Tester!

Buongiorno ragazze, oggi ho da farvi un altro annuncio che mi riempie di gioia: sono diventata una collaboratrice ufficiale del sito BeautyTester!

Logo Beauty TesterSi tratta di un sito che per le beauty addicted secondo me è una vera favola, le iscritte alla community possono infatti scambiarsi consigli di bellezza ed ognuna ha il suo spazio per recensire i cosmetici che preferisce, inoltre ogni mese sarà possibile per loro testare dei prodotti di make up!
Ma adesso vi spiego un po’ meglio come funziona questo sito e partirò dalla parte che sicuramente vi interessa maggiormente, ovvero come poter testare gratuitamente i cosmetici grazie a beautytester!

Ho già detto che ogni mese il sito mette a disposizione per le sue iscritte un certo numero di prodotti, ma questi prodotti non vengono assegnati casualmente tramite una lotteria, bensì verrano premiate le utenti più attive e partecipi alla vita della community! Inoltre per riconoscere e classificare le sue utenti, BeautyTester ha deciso di assegnare loro dei badge: si tratta di carinissime icone che compariranno nel vostro profilo, e sotto al vostro nome nell’area discussioni.

Eh sì, perché dovete sapere che questo sito è diviso in due parti principali: c’è una zona con gli articoli e le review, e un’altra zona che è praticamente un forum, in cui ogni utente può chidere consigli di bellezza o parlare di altri argomenti non pertinenti al beauty (insomma, un po’ tipo Yahoo Answer 😉 ).

Nell’area principale del sito, quella composta da review ed articoli, potrete invece trovare un sacco di informazioni utili: consigli di bellezza, novità in fatto di sconti e iniziative sul make up (coupon per ricevere campioni omaggio, voucher, codici sconto), ricette per i cosmetici fai da te, le nuove collezioni delle case cosmetiche, tutorial, trucchi per make up e capelli, insomma, un vero paradiso per tutte noi! …e poi ovviamente il cuore del sito: le review scritte dalle utenti! Che tu sia una blogger oppure no, avrai un tuo spazio personale su Beauty Tester! Questo ad esempio è il mio:

Elrien87 - I miei Articoli su Beauty Tester

cliccate sull’immagine per leggere i miei articoli scritti per loro 😉

Io l’ho scoperto da poco tempo, ma in questi mesi ho già potuto testare uno smalto di Mac (che ho utilizzato per realizzare questa nail art), uno smalto di Avril ed un palette di ombretti di So Susan.

Sono veramente felice di essere diventata una loro collaboratrice ufficiale, e consiglio a tutte voi di iscrivervi: sicuramente è un’opportunità da non perdere! 😀

Se avete bisogno di ulteriori domande e delucidazioni su badge o quant’altro, resto a vostra disposizione! 😀

Campioncini cosmetici – Parte Prima

La volta in cui stavo sistemando il mio make up, oltre a ritrovare i vari campincini di profumo, ho trovato anche i campioncini dei prodotti più disparati, e recentemente me ne sono capitati altri tra le mani… Al che mi sono chiesta… che scopo hanno i campioncini? Ovviamente quello di farci testare il prodotto, e se ci piace ci spingono a comprarlo, altrimenti ad evitarlo come la peste XD

Ma io come uso i miei campioncini omaggio? Ehm… diciamo che li uso e basta! Ovvero li apro, il prodotto mi dura uno o due giorni, (quando sono generosi anche tre), nella mia mente penso: “wow bello questo prodotto, dovrei compralo, chissà quanto costa”, oppure “uhm… vade retro”… poi butto il contenitore indecente che lo conteneva, perché una volta svuotato si è decisamente ridotto a spazzatura ed è dannoso tenerlo in giro perché potrebbe macchiare in giro, e chi si è visto si è visto.

Un po’ di tempo fa ho provato un fondotinta FIGHISSIMO… sapete ora cosa ricordo? Solo che era di Guerlain e che ho pensato che probabilmente costava una cifra spropositata. Fine. Però mi era piaciuto davvero un sacco e mi ero trovata benissimo! Chissà, magari avrei anche potuto fare una follia e comprarlo, oppure metterlo in whis list… invece l’ho semplicemente rimosso, e se già prima ero titubante sul comprarlo o no, avendo tutte le info, adesso che dovrei farlo andando un po’ a caso, ovviamente non ci penserò neanche lontanamente, dato che sicuramente avrà un costo spropositato! (Mentre scrivevo sono andata un po’ a cercare in rete e credo aver provato “Tenue de Perfection”, che costa € 45,50 XD …il punto è che non ne sono sicura!) Ma cosa voglio dire con tutte queste parole?

Semplicemente che è il caso di tenere traccia dei propri campioncini omaggio, proprio per evitare spiacevoli situazioni di questo genere! Motivo per cui ho deciso di scrivere questo post! XD Servirà sicuramente a me per farmi un’idea migliore dei prodotti testati e spero vivamente che anche voi possiate trovare utile questa serie particolare di review 😉

Iniziamo a farci un’idea con una foto dei campioni attuali in mio possesso:
Campioncini cosmetici
Lo so non sono tantissimi… ma è importante non dimenticare! XD

Immagino che nel tempo aumenteranno (a meno che io non smetta di frequentare le profumerie! 😦 ) quindi mi scuso in anticipo se non farò altre foto di gruppo (magari a Natale, facendo diversi acquisti e nella speranza che siano generosi XD). Ho già intitolato il post “PARTE PRIMA” perché immagino (e spero) che sarà una cosa lunga e continua XD

Ma adesso bando alla ciance ed incominciamo! ;D

PUPA – FONDOTINTA ULTRALEVIGANTE

Effetto giovinezza – Specifico prime rughe – Bassa protezione SPF 8

Pupa ha creato 4 tonalità di questo fondotinta. Io possiedo il campioncino della colorazione numero 2, che ho trovato più scura rispetto al mio incarnato:
Pupa fondotinta ultra levigante omaggio

Fondotinta ultra levigante sublimatore di luminosità, a lunga tenuta, ideato per minimizzare le prime rughe e i segni di espressione. La texture, ricca e cremosa, dona un radioso “effetto giovinezza”, grazie ai suoi principi attivi. Risultato immediato: l’incarnato è perfettamente uniforme, levigato e luminoso. Nel tempo la pelle appare più compatta e rimpolpata. L’applicazione è piacevole, confortevole e a lunga tenuta. Innovativa e pratica confezione con dosatore airless. La coprenza è modulabile da media ad alta. Ideale per pelli normali e secche.

Queste sono le tonalità che potete trovare in commercio:
Pupa fondotinta ultra levigante tonalità

Il suo prezzo è di € 23,60 per 35 ml di prodotto

Pupa fondotinta ultra levigante

Ma ora veniamo alla mia opinione:

Come coprenza è ottima, nulla da dire! Pupa dice medio-alta, ed io confermo pienamente, anzi, direi più alta che media! ;D Per una pelle di 26 anni i trattamenti prime rughe sono già consigliati, più che altro per prevenirle. Riguardo a ciò che dice del risultato immediato riguardo all’effetto levigato delle prime rughe e segni di espressione, io fortunatamente per ora le uniche che ho sono quelle di espressione sulla fronte e boh… non sono sicuramente sparite ma non si sono neppure messe in evidenza… insomma… credo che si sarebbero dovute notare di meno, non sono molto soddisfatta! Sull’effetto nel tempo invece non posso pronunciarmi, avendo provato solo il campione, che è bastato per 3 applicazioni.
L’applicazione è sicuramente a lunga tenuta, (tanto che per struccarmi la sera ho fatto fuori una quantità incredibile di dischetti di cotone e di latte detergente, quindi rimuoverlo è lungo e noioso) però non sono per niente d’accordo sul fatto che sia piacevole e confortevole: questo prodotto infatti puzza in una maniera incredibile!!! Veramente!!! E’ insopportabile!!! Addittura non riuscivo a sentire il profumo che avevo indossato, ma solo la puzza del fondotinta. Sembrerà una cavolata ma questo fattore a mio avviso è importantissimo! Sentirsi questo odore addosso per almeno la prima ora è un’incubo! Per questo motivo io posso tranquillamente ignorare tutti gli effetti favorevoli del prodotto, per me è stato uno strazio indossarlo, e non è una cosa da sottovalutare. Un buon make up deve farci sentire a nostro agio! (PS le altre due applicazioni sono state più confortevoli, forse perché mi sono abituata all’odore, oppure siccome dopo la prima applicazione ho messo il prodotto in un vasetto sigillato, magari il cattivo odore era amplificato dal fatto di stare dentro una bustina chiusa con solventi, e mettendolo nel vasetto è diminuito. Comunque con altri fondotinta omaggio, dal medesimo contenitore questo problema del cattivo odore non mi era mai successo, quindi sicuramente è un prodotto che puzza XD)
Voto: 6.

z.one concept – NO INHIBITION Smooting Cream

Crema extra lisciante con Guaranà ed estratti organici

Z.one concept ha creato una vasta gamma di prodotti della serie NO INHIBITIONS, che si divide in 4 categorie: Styling, Pastes Collection, Smooting e Luxury Body Care.
La crema che sto per mostrarvi fa parte della serie Styling:
z.one concept - NO INHIBITION Smooting Cream omaggio

Smoothing Cream  | Crema extra lisciante
Il liscio estremo piace… resistente all’umidità… dona massima lucentezza… controllando il crespo, rendendo i capelli docili, lisci e setosi.
Con Guaranà & estratti organici. Un’emulsione siliconica innovativa crea un film trasparente agendo come lucidante, protettivo e condizionante senza appesantire i capelli. Speciali agenti condizionanti ed emollienti condizionano i capelli e favoriscono lo scorrimento della spazzola. Agente filmogeno e fissativo favorisce la formazione e la durata del liscio, proteggendo i capelli dall’azione termica grazie all’effetto filmante e anti-umidità.

Modo d’uso:
applicare massaggiando dalle radici alle punte sui capelli tamponati e procedere con lo styling desiderato.

Il suo prezzo è di € 14,82 per 200 ml di prodotto

z.one concept - NO INHIBITION Smooting Cream

Ma ora veniamo alla mia opinione:

Ci sono due tipi di prodotti liscianti: quelli che promettono di ridurre l’effetto crespo, e quelli che promettono di far diventare dritto un capello mosso. Questo prodotto fa parte della prima categoria, quindi mi raccomando, attenzione a non confondermi!!! 😉 Purtroppo quando mi è stato dato questo campione, mi è stato detto che il suo scopo era quello della seconda categoria, per cui sono rimasta un po’ delusa, però andando a guardare la vera descrizione di questo prodotto, fatta dalla casa produttrice non mi posso lamentare. Il crespo lo elimina bene, anche se personalmente, per una questione di comodità, preferisco usare uno shampoo, o un balsamo, che eliminano questo effetto, perchè è più veloce, e si ottengono due risultati in uno. Ovviamente però dipende dai casi… a volte ho bisogno che uno di questi due prodotti sia specifico per ottenere un altro risultato, quindi questo diventa comodo ed utile, in modo da non dover rinunciare a niente. E’ un prodotto che contiene siliconi, e lo dicono anche loro, mettendolo bene in chiaro.
Voto: 7.

Roger&Gallet – BOIS D’ORANGE – Crème riche nourrissante pour le corps

Per lei, per lui. – Crema corpo nutriente

La linea Bois D’Orange, di Roger & Gallet racchiude un’insieme di prodotti tonificanti. La fragranza generica di questa linea è quella del legno d’arancio.

Roger&Gallet - BOIS D'ORANGE - Crème riche nourrissante pour le corps omaggio

Ritrovate la magia di un viaggio olfattivo nel cuore di un giardino andaluso sotto l’ombra degli aranci, con una ricca crema nutriente aromatizzata sui temi dell’arancio. Lasciatevi trasportare in questo viaggio dalla freschezza vibrante e soleggiata delle foglie e dei frutti, la soavità dei fiori, la dolce sensualità del legno d’arancio, il Bois d’Orange. La sua texture morbida e non grassa si fonde immediatamente nella pelle per idratare e nutrire.

Questa crema corpo è molto profumata, e la sua fregranza viene descritta in questo modo:

Freschezza coinvolgente nelle note di testa con la luminosità e la vivacità dell’essenza di mandarino che incontra gli accenti soavi e verdi del basilico-verbena. Dolcezza fruttata nelle note di cuore con un accordo originale sul tema dell’arancio. La forte personalità del neroli, essenza di arancio amaro, unisce dolcezza e un tocco di amarezza speziata. Per contrasto, il fresco germoglio di fiore d’arancio, delicatamente dolce e fruttato. Nelle note di fondo la fragranza rivela la sua sensualità con note muschiate di ambra chiara, palissandro e cedro dell’Atlante. Concentrazione del 9%.

Il suo prezzo è di € 23,00 per 200 ml di prodotto

Roger&Gallet - BOIS D'ORANGE - Crème riche nourrissante pour le corps

Ma ora veniamo alla mia opinione:

Devo dire che questa crema mi piace! Ha una fragranza molto invitante e persistente, senza essere esagerata. La consistenza è densa, ma si spalma bene e si assorbe subito. Mi piace come idrata e nutre la mia pelle, e per di più non unge. Inoltre 12 ml sono una quantità onesta per testare una crema corpo, spesso ne mettono così poca nei campioni omaggio che non si riesce neanche ad usarla una volta sola! Anche questo prodotto contiene siliconi, ad ogni modo io mi sono trovata bene, e l’aroma è molto buono. Questo campioncino me l’hanno dato da Coin, non so se loro ne siano forniti (ma se non lo sono non capisco perché mi abbiano dato il campioncino omaggio) però cercando in rete ho visto che questo prodotto sembra non essere disponibile in Italia, ma solo in Francia, uffa! Tuttavia è possibile comprarlo on-line. Ad ogni modo la linea Bois d’Orange comprende 12 prodotti, 10 dei quali sono tranquillamente reperibili in italia (tra questi c’è anche una crema mani ed unghie XD). Sicuramente mi informerò di più su questa linea, perché mi sembra molto interessante e questa fragranza mi attira parecchio! ;D
Voto: 8.5

Direi che per oggi può bastare così! Prossimamente scriverò altri post, parlandovi degli altri campioni omaggio 😉
Comunque voi conoscete questi prodotti? Ne avete qualcuno? Cosa ne pensate? Fatemelo sapere! ;D

Rimmel Scandaleyes Eye Shadow Stick – 008 Blackmail

Oggi vorrei parlarvi di questo matitone ombretto:
Ombretto Rimmel Scandaleyes 008 Blackmail.jpg

E’ un ombretto in matita classica, quindi temperabile, NON automatica, waterproof, dal colore pieno, morbido e facilmente sfumabile.
Se vi piace il trucco nero intenso si può usare anche come semplice matita per il contorno occhi, in un tratto riuscirete nel vostro intento.
Stessa cosa se vi piace la matita, ma sfumata. E’ veramente facile da sfumare!
Se invece siete come me, la userete come ombretto per fare in fretta, e per evitare la caduta accidentale di polvere sul viso! Basterà applicare la matita nella parte dell’occhio che vi interessa e sfumare con il pennello apposito. Vi lascio lo swatch del tratto normale, e sotto di quello sfumato con pennello:
Swatch Matitone Ombretto Rimmel Scandaleyes 008 Blackmail

A me piace molto, è pratica e funzionale, occupa poco spazio ed è ideale da portare in giro!
Anche temperarla non è un problema, io possiedo un temperino con raccoglitore doppio, che ha due fori per temperare matite e matitoni per occhi, labbra e sopracciglia:

temperino doppio matite matitoni con raccoglitoreNon so dirvi dove l’ho preso perché ce l’ho in casa da molto tempo, in ogni caso non è raro, perché ho trovato la foto per mostrarveli su google immagini 😉 quindi state tranquille, questa è la misura standard dei matitoni, ed è facile trovare i temperini appositi, basta cercare quelli per matitoni ;D

Il prezzo è € 6,90 per 3,25 g di prodotto, ed è disponibile in altri 7 colori, oltre a questo:

Matitoni Ombretto Rimmel Scandaleyes

  • 001 – Whiteness White
  • 002 – Bulletproof Beige
  • 003 – Bad Girl Bronze
  • 004 – Guilty Grey
  • 006 – Paranoid Purple
  • 007 – Gossip Green
  • 009 – Blamed Blue

Non so perché nella foto sul sito è presente una matita azzura che non è in gamma… evidentemente sarà la 5, che prima c’era e poi è stata tolta… boh! Le altre che mancano sono la bianca, la grigia, e la nera, ma quella tanto non vi serve XD

In ogni caso questo prodotto mi piace e ve lo consiglio! ;D

Se siete interessati alla nail art che indosso nella foto dello swatch, qui potete trovare il tutorial.

Siliconi nei cosmetici… sono pericolosi?

Ho deciso di scrivere questo post perché io sono molto contraria alla disinformazione. Sopratutto mi spiace quando la gente si crea mille paranoie per nessun motivo… soprattutto perché io sono una di quelle! Appena sento che qualcosa è pericoloso o potrebbe fare male, vado in paranoia!!! L’unico modo per combatterla è informarsi, informarsi ed informarsi… sentire opinioni favorevoli e contrarie ed informarsi sulle caretteristiche tecnico-scientifiche che sono senza ombra di dubbio quelle oggettive, anche se sono spesso difficili da comprendere. Ho già fatto questo lavoro in merito alle Sostanze Nocive Contenute negli Smalti, scoprendo che così come molte voci sulla pericolosità di alcune sostanze erano ben fondate, mentre altre erano solo un allarmismo eccessivo.

Adesso è venuto il momento di parlare dei siliconi, che sono presenti in moltissime creme, prodotti per capelli, o trucchi.
Il primo punto che ci tengo a chiarire è l’aspetto tecnico-scientifico. A riprova del fatto che ci sia tantissima disinformazione in giro, quando si parla di siliconi nei cosmetici, in realtà siamo parlando di SILOSSANI:
Silossani

una classe di composti chimici nella cui struttura si ripete il gruppo funzionale R2SiO, dove R è un idrogeno o un gruppo alchilico o arilico. Il nome “silossano” deriva dalla combinazione di silicio, ossigeno e alcano. Vengono considerati parte della classe dei composti organosilicei. I silossani presentano una catena principale, lineare o ramificata, in cui si alternano atomi di silicio e di ossigeno -Si-O-Si-O- con le catene laterali R legate agli atomi di silicio.

Comunemente vengono chiamati “siliconi” ed io ora e sempre mi riferirò a loro con questo termine, oppure nessuno saprà di cosa starò parlando. La differenza sostanziale, ed il motivo per cui ci tengo a fare questa precisazione e differenziazione è che sapendo il loro vero nome è più facile riconoscerli nell’INCI. Prendiamo ad esempio il “cyclopentasiloxane” sapendo che stiamo cercando un silossano, ovviamente ci salta subito all’occhio che qualcosa-siloxane, è uno di loro. Invece prendiamo il “silica”, se stiamo cercando un silicone, pensiamo assolutamente che questo sia uno di loro, invece non centra nulla ed è un ingrediente bio col doppio verde.

Ma torniamo a noi…

C’è gente che odia profodamente i siliconi e si batte perché crede che siano peggio del demonio… per quello che mi riguarda, sicuramente non sono un prodotto biodegradabile, quindi fanno male all’ambiente, e su questo non posso dire niente (se non che ci sono mille cose al mondo che fanno male all’ambiente, prima di tutto la mancata raccolta differenziata, che per motivi ignoti, neppure in tutte le parti dell’Italia viene eseguita, quindi credo che prima di battersi per cose di questo genere, sarebbe meglio pensare a questioni più importanti), ma la cosa che più mi interessa sapere è: “quando uso un prodotto, contiene negli elementi tossici per il mio organismo che possono farmi male?” la risposta per quello che riguarda i siliconi, per me è NO, non fanno male alla pelle. Fanno bene? NO, non fanno bene alla pelle. I siliconi ci sono indifferenti, creano un’apparenza di benessere, che in realtà non è così, ma non per questo ci fanno male. Un esempio concreto è il fondotinta! Il fondotinta elimina le discromie e le imperfezioni della nostra pelle? No. Il fondotinta le copre e ci fa apparire e sentire più belle? Sì. Quindi il fondotinta fa bene alla pelle? No. Fa male alla pelle? Sempre no. Tanti dicono che fa male perché occlude i pori della pelle, non facendola respirare a dovere, lo stesso discorso vale per i siliconi, perché sulla nostra pelle creano una pellicola protettiva, che nello stesso modo in cui non permette alle impurità di entrare, non lo permette neppure all’ossigeno. Ora… il fondotinta è impossible da togliere e rimuovere per permettere alla nostra pelle di respirare? No, basta usare uno struccante. Stessa cosa per i cosmetici che contengono siliconi, basta lavarsi per toglierli.
Io conosco gente che usa il fondotinta con l’unico scopo di proteggere la sua pelle dallo smog, perché crea una pellicola sulla pelle che non permette allo smog di attraversarla, quindi il fatto che i siliconi creino una pellicola (su pelle, o capelli) non è per forza una cosa negativa, ma una cosa, che come tutto, ha i suoi pro, ed i suoi contro.

Io stessa uso da anni una crema mani che contiene siliconi (da molto prima di scoprire l’esistenza dei siliconi, per la precisione questa) ed ho delle mani morbidissime e liscissime senza nessuna controindicazione. Io uso la crema mani ogni volta che mi lavo le mani, e faccio questo da anni… (almeno 12)… e le miei mani non ne risentono in alcun modo, anzi!

Chi è contro i siliconi dice che all’inizio creano un finto miglioramento delle zone trattate, che però alla lunga essendo finto, non solo non funziona a dovere, ma per di più crea secchezza della pelle, punti neri, semi di miglio, o se stiamo parlando di un prodotto che contiene siliconi per capelli, secchezza e fragilità del capello.

Riguardo alla pelle, se questo fosse vero, avrei delle mani mostruose! La verità invece è che le mani mostruose le avevo prima di mettere tutti giorni, più volte al giorno, la crema per le mani. Il freddo, ed i lavaggi frequenti (ogni volta che tocco il mio cane, vado sempre e subito a lavarmi le mani… ed il cane lo tocco molto spesso… come si fa a non accarezzarlo???) creavano sulle mie mani quasi delle squame di pelle, da quando era rovinata e ruvida. All’epoca ho risolto il problema usando la crema mani, proprio questa (anche se una volta la confezione era così…non so se prima ci fossero o meno i siliconi, comunque è cambiata da moltissimi anni la confezione)… ora io so come erano prima le mie mani, e come sono adesso, quindi credo che sicuramente i siliconi nei prodotti cosmetici non facciano male. Non ho mai cambiato la crema mani proprio perché questa qui ha sempre funzionato benissimo, quindi non ne ho visto il motivo, ma prima di trovare questa, ne avevo cambiate diverse.

Riguardo invece ai capelli, ho solo una cosa da dire, negli ultimi anni, ho avuto davvero serissimi problemi ai miei capelli, ed al cuoio capelluto, ed ho girato diversi dermatologi, finché non ho trovato quello che è stato in grado di curarmi. Gli ho chieso quali shampoo fosse meglio usare, e sapete cosa mi ha risposto? “Uno vale l’altro”. Sono rimasta sbigottita ed incredula! Gli ho chiesto di quelli naturali, o di quelli specifici per il mio problema, o di quelli costosissimi da farmacia… e lui mi ha risposto che non cambia nulla, gli shampi sono tutti uguali. Se abbiamo dei problemi ai capelli, gravi, sono cose che vanno curate da un medico, ed uno shampo rispetto ad un altro non cambia davvero nulla. In ogni caso non mi sento di parlare riguardo ai capelli, se non dicendo che diversi prodotti consigliati dai parrucchieri (semplicemente per un fattore estetico del capello) contengono molti siliconi. Nel periodo in cui li ho usati questo non ha creato nessun tipo di problema ai miei capelli, adesso ne ho molti invece, anche se stanno guarendo, e non mi sento di dire “è colpa dei siliconi” oppure “i siliconi non centrano nulla”. Quello che ora so, è che io cerco di mettere il meno possibile di qualsiasi prodotto sui miei capelli, ed evito trattamenti stressanti, ed allo stesso tempo so per certo che la causa dei problemi che ho avuto non è per nulla inerente con i prodotti che ho usato.

Riguardo ai siliconi presenti nei trucchi in realtà non mi fanno nè caldo nè freddo. Da un lato penso che ad esempio, un ombretto con siliconi, creando una pellicola sulla mia palpebra, impedisca al pigmento di penetrare in profondità nella mia pelle, e penso che la cosa più imporante del mondo sia STRUCCARSI BENE SEMPRE. La stessa cosa vale per tutti i tipi di trucchi. A parte comunque io credo che truccarsi faccia male alla pelle, perchè anche se i trucchi non contengono siliconi, non credo proprio che la pelle, coperta da uno strato di qualsiasi cosa, riesca a respirare bene… ma per questo motivo allora dovremmo tutte rinunciare a truccarci? Mi sembra assurdo.

In conclusione, la mia opinione è che nel mondo ci sono davvero tantissime cose tossiche, che fanno male DAVVERO, sia alla salute che all’ambiente, (la prima su tutte sono le sigarette, che comunque sono composte principalmente da una sostanza naturale, che è in tabacco). Una persona che fuma, e che poi si legge l’INCI dei prodotti ed odia i siliconi, penso che sia un’ossimoro gigantesco… non ha proprio senso. Allo stesso modo una persona vegetariana/vegana che usa i prodotti che contengono siliconi è un’altro ossimoro enorme… bisogna avere coerenza nella vita.

Per le persone che non fumano, e che non sono vegetariane, (come la sottoscritta), io la penso in questo modo:

E’ sempre bene fare molta attenzione ai prodotti che compriamo da metterci addosso, così come prestiamo attenzione agli ingredienti dei prodotti che compriamo da mangiare (se non prestiamo attenzione a ciò che mangiamo, è stupido prestare attenzione ai cosmetici che usiamo, perchè sicuramente se una sostanza fa male, è peggio ingerirla, che “indossarla”), ma tutto l’allarmismo che si crea in giro, va sempre preso con le pinze, così come ogni notizia che ci viene riferita. Penso che la cosa più importante in assoluto sia sempre l’informazione, per cui se abbiamo un dubbio è sempre meglio informarsi prima, sia dal punto di vista dei pro, che da quello dei contro. E’ molto sbagliato decidere che una cosa è giusta o sbagliata solo perché una persona di cui ci fidiamo ci dice che è così, soprattutto se quella persona non ci motiva neanche la sua scelta, in particolar modo bisogna sempre stare attenti a quello che dice la gente famosa. Ad esempio, se io sono una fan di Tom Cruise, e lui mi dice “Scientology è l’unica verità, tutte le altre religioni sono farlocche”, io non abbandonerò sicuramente il  mio Dio, solo perché un grande attore, di cui sono fan mi ha detto di farlo. Per cui, pensate sempre con la vostra testa, ma non smettete MAI di informarvi, perché la disinformazione è uno dei mali peggiori del nostro mondo.
Riguardo ai siliconi: se posso evitarli, è meglio, ma se qualcuno mi regala un prodotto che li contiene, se scopro che un prodotto con cui mi sono sempre trovata benissimo li contiene, o semplicemente se il prodotto che li contiene costa 1 quarto di quello che non li contiene… beh, io continuerò ad usarli. Non credo che facciano male, magari non fanno propriamente bene, ma fare male è un’altra cosa. Tra l’altro, cosa non da poco: tantissimi prodotti li contengono, e stare lì a guardare tutto può diventare una cosa VERAMENTE STRESSANTE, ed alla fine si ripercuote in maniera negativa sulla nostra vita, perché stare a stressarsi per le cose di cui non ce n’è bisogno, sicuramente è una cosa che fa male! 😉