Archivio tag | cuori

Review My Nail Design – Uscita 5

Ehm ehm… mi scuso per l’enorme ritardo di questo post, dato che il fascicolo che andrò a recensirvi oggi era in edicola dal 22 aprile al 5 maggio… ma ho deciso di scriverlo comunque perché so che si possono comprare gli arretrati!

Vi avevo già parlato di quest’opera in questo post, e vi avevo detto che probabilmente non avrei comprato altri numeri… però mia zia, del tutto ignara di ogni cosa, sapendo che mi piacciono gli smalti, l’ha visto in edicola ed ha voluto regalarmelo… ❤ Grazie Zia Mimma!!! ;D

Questo è il numero in questione:

My Nail Design uscita 5

Questo numero contiene 2 smalti marca Sabrina Azzi (che non contengono Toluene, Canfora, DBP e Formaldeide), in boccette da 5ml l’uno, degli stickers per nail art ed un kit per lo stamping.
Il fascicolo è molto più interessante del primo a mio avviso: ci sono 3 diversi tipi di nail art, spiega diverse tecniche per ottere colori di smalti personalizzati, tra cui la Franken Polish, spiega come usare li olii essenziali per la manicure e quali scegliere e perché, e da consigli per la pedicure.

Ma parliamo nel dettaglio dei prodotti contenuti in questa uscita:

My Nail Design quinta uscita smalti

  • Base effetto mat: mi piace moltissimo! Opacizza veramente! Le basi mat inoltre serveno a far durare di più lo smalto, e a mio avviso questa fa veramente il suo lavoro! E non è tutto! Anche se sulla boccetta non è indicato (nella rivista però sì) è ideale anche come top coat effetto mat. Mi piace davvero molto come opacizza gli smalti colorati, molto consigliata! ;D
  • Smalto Urban Blue: anche questo mi piace parecchio, il colore è bellissimo, coprente in una passate e si stende senza difficoltà! 😉
  • Stickers Argentati: Non ho ancora avuto modo di provarli ma a prima vista sembrano proprio ciò che devono essere. Alcuni sono davvero molto lunghi quindi se non avete le unghie adeguate consiglio di tagliarli con molta precisione con delle forbicine affilate, in modo da insinuarsi tra i contorni del tribale e accorciare lo sticker senza rovinare il disegno, ma creandone due 😉

My Nail Design - Kit Stamping uscita 5

  • Timbro: E’ un normale timbro per stamping, funziona. Io sono stata sfortunata, perché anche se da questa foto non si vede, aveva un bozzo di silicone sul bordo, l’ho dovuto grattare via col taglierino… certo evito di usare la parte grattata per far rimanere su lo smalto, anche perché penso che non si trasferirebbe molto bene, ma per fortuna è solo sul una piccola parte del bordo. Devo dire che a me ogni volta capita il fascicolo con qualcosa di difettoso! XD
  • Scraper: E’ un normale raschietto, con la parte per raschiare in metallo, e funziona molto bene. Non graffia eccessivamente il plate 😉
  • Plate A01: E’ una piastra per stamping, non è di quelle della migliore qualità, però funziona. Ne ho provate decisamente di peggiori. La sua qualità è all’incirca come quelle Essence. I suoi disegni sono per la maggior parte floreali e molto carini 😉

Un giorno vi farò un post sullo stamping, come quello che vi ho fatto sul fimo, sempre se vi interessa! 😉

In conclusione devo dire che questo numero non mi ha per niente deluso, e anche se € 5,99 non sono così pochi, in questo caso, considerando la quantità e la qualità della roba che contiene ci possono stare ;D Sarà anche perché è stato un regalo, però io sono molto contenta di questa uscita ;D

Voi cosa ne pensate? Qualcuna di voi l’ha acquistata, oppure ha intenzione di ordinarla? Fatemi sapere la vostra opinione! ;D

Annunci

Nail Art – Red Ace Hearts

A voi piacciono le carte? Io le adoro! ;D

Non sono certo una giocatrice d’azzardo però!  Ad ogni modo, se lo fossi vorrei sicuramente un tocco di rosso, un colore che porta fortuna, per cui ho realizzato questa Nail Art:

Nail Art Red Ace Heart Asso di cuori rosso

Questo è l’occorrente utilizzato:
Occorrente Nail Art Red Ace Heart Asso di cuori rosso

ed ovviamente la parte più importante, ovvero il fimo a forma di carta, più precisamente, l’asso di cuori:

Fimo Ace of Heart Asso di cuori

ve ne basteranno solo 2 fettine 😉

Ma veniamo al procedimento:

  1. Ho steso la base Kiko su tutte le unghie, ed ho aspettato che si asciugasse.
  2. Ho steso lo smalto rosso effetto gel, su tutte le unghie, ed ho aspettato che si asciugasse.
  3. Adesso passiamo al decoro, ho realizzato solo sugli anulari. Il fimo che ho usato l’ho acquistato in barretta, quindi per utilizzarlo ho dovuto prima tagliarlo, se il vostro fimo è già tagliato, saltate il punto seguente.
  4. Ho tagliato il fimo con l’apposita lama per fimo, facendo molta attenzione perché le fettine risultassero sottili, se fossero troppo spesse infatti l’effetto non sarà molto bello, l’applicazione sarà più complicata, e sarà facile che saltino via. Se avete il fimo in barretta ma non la lametta, vi consiglio di usare un taglierino per tagliarlo. Inizialmente tagliare il fimo sarà un po’ complicato, e molte delle fette tagliate non andranno bene e saranno da buttare: non demoralizzatevi però! Col tempo e la pratica diventerete bravissime ;D
  5. Ho messo una goccia, più abbondante del solito, di smalto strasparente, nell’angolo in cui volevo applicare il decoro (è necessario più smalto, perché il fimo è molto più grosso dei classici brillantini per unghie).
  6. Con l’aiuto del dotter, sporcato di smalto trasparente, ho applicato il fimo.
  7. Dopo averlo pulito, con lo smalto bianco ed il dotter, ho realizzato 3 file di puntini nell’angolo opposto a quello in cui ho applicato il decoro.
  8. Infine ho applicato il top coat Kiko effetto gel su tutte le unghie.
  9. La penna correggi smalto ovviamente va usata solo se necessario, quando per errore si creano piccole sbavature di smalto, io preferisco passarla quando lo smalto è quasi asciutto perchè anche se è un pochino meno semplice rimuoverlo, la punta della penna si sporca decisamente meno ;)

Rimozione: basta il semplicissimo solvente per unghie, ma il fimo farà un po’ di restistenza, quindi dopo aver rimosso lo smalto consiglio di sollevarlo con le dita e staccarlo, e poi riprendere tranquillamente la rimozione col solvente 😉

Cosa ne pensate di questa nail art? Fatemelo sapere! 😉

Dolcetti di San Valentino

Spero che tutti voi abbiate passato un buon San Valentino (o San Faustino XD).

Oggi voglio parlarvi dei due dolciumi che ho ricevuto, e di quelli che ho realizzato, per questa festività 😉

Per la prima volta, ho ricevuto un tortino di caramelle, che emozione! ;D Eccolo qui:
Tortino di Caramelle di San Valentino

E’ composto da un disco di marshmallow bianco, decorato con palline di zucchero rosa sui lati, ricoperto di caramelle gommose a forma di cuore al gusto fragola nella parte superiore, ma bianche sotto (tipo i famosi coccodrilli), nel secondo strato ritroviamo il disco di marshmallow, più piccolo del precedente, ricoperto da una sola caramella a forma di cuore. Il tutto per 75 g di dolcezza prodotta in Belgio.
Che dire? E’ carinissimo e buonissimo!

Il secondo dolciume arriva direttamente da Düsseldorf, ed anche in questo caso, non ne avevo mai assaggiato uno prima d’ora!
Lecca Lecca di San Valentino

E’ enorme e buonissimo, sa di zucchero filato e limone! Ovviamente è impossibile mangiarlo tutto in una volta, quindi l’ho riposto in un tupperware, dopo averlo ricoperto con un foglio di carta stagnola da entrambi i lati. Il risultato è che non si attaccca, e si riesce ad evitare la morte per diabete! 😉

Infine vi lascio la mia ricetta per dei Muffin al limone, non sono propriamente di San Valentino, anche perché non ho gli stampini per Muffin a forma di cuore, quindi ho usato quelli tradizionali, e quelli a forma di stella, per renderli più speciali. Il tocco di San Valentino è stato una leggera glassa rosa, e gli zuccherini a forma di cuore per decorarli… inizialmente volevo decorarli tutti con i cuoricini… ma si sa, la monotonia non fa parte di me XD
Muffin al Limone di San Valentino
INGREDIENTI (per 10 muffin):

  • 150 g di farina 00
  • 70 g di burro
  • 100 g di zucchero
  • 1 uovo
  • 100 ml di latte
  • la scorza grattuggiata di un limone
  • 8 g di lievito per dolci
  • un pizzico di bicarbonato di sodio
  • un pizzico di sale
  • aroma di limone q.b.

per la decorazione:

  • 200 g di zucchero
  • 3 cucchiai d’acqua calda
  • poche goccie di colorante alimentare rosso liquido
  • mezza fialetta di aroma di limone
  • decorazioni di zucchero a forma di cuore

PROCEDIMENTO:

  1. Lavorate a crema il burro con lo zucchero, usando la frusta (se usate quelle elettriche, o la planetaria, fate prima).
  2. Aggiungete la scorza del limone, se avete usato un limone siciliano, l’aroma si sentirà tantissimo, quindi l’essenza del limone risulterà superflua, se invece state usando un limone poco profumato, è necessario aggiungerne un po’.  Aggiungete anche il sale, e ripendente a sbattere.
  3. Incorporate l’uovo e lavorate finché la consistenza risulterà liscia, gonfia e omogenea.
  4. In un’altra ciotola setacciate la farina con il lievito, ed il bicarbonato.
  5. Aggiungete al composto cremoso (quello con burro, zucchero, uovo, …) il latte, e poi, a poco a poco, gli ingredienti secchi setacciati.
  6. Suddividete l’impasto negli stampini e cuocete nel forno preriscaldato a 180° C per 20-25 minuti. (Se state usando stampini di silicone, anche meno, ricordate che le cose cotte negli stampi di silicone cuociono più in fretta).
  7. Intanto preparate la glassa sbattendo l’acqua con lo zucchero a velo, e aggiungendo poi l’aroma ed il colorante.
  8. Dopo aver fatto raffreddare i muffin, decorate con la glassa e le decorazioni di zucchero.

Spero che questa ricetta possa essere di vostro gradimento! 😉

Nail Art – Last minute Valentines Day

Domani è il “gran giorno” ed ecco la mia terza ed ultima proposta unghie per questo San Valentino:
Last minute Valentines Day - Nail Art San Valentino

E’ classica e molto veloce, non serve nessuna tecnica in particolare, e mio avviso le unghie rosse sono sempre molto belle (lo so, sono classiche ma il rosso sulle mani sta sempre bene). Se non avete ancora pensato a niente, è quella che fa per voi 😉

Questo è l’occorrente, iniziamo dagli smalti:
Occorrente Smalti Last minute Valentines Day - Nail Art San Valentino

e passiamo al resto:
Occorrente Smalti Last minute Valentines Day - Nail Art San Valentino

  • Penna correggi smalto – Trebosi
  • Gocce asciuga smalto – Pupa
  • Dotter
  • 8 brillantini per unghie trasparenti a forma di cuore
  • Nail Stencil a forma di cuore

Il procedimento è semplicissimo e molto veloce:

  1. Ho steso la base di Kiko su tutte le unghie ed ho aspettato che si asciugasse.
  2. Ho steso una sola passata di smalto rosso, dato che questo smalto è davvero supercoprente, e questa nail art ha lo scopo di essere rapida ed ho aspettato che si asciugasse.
  3. Per realizzare questa Nail Art, gli anulari devono essere veramente asciutti, quindi mentre aspetto che sia così, procedo decorando le altre dita:
  4. Sulla mano sinistra, procedendo unghia per unghia, ho pulito bene l’applicatore dello smalto trasparente e ne ho applicata una goccina nell’angolo in basso a destra, subito dopo ho preso il dotter, ho sporcato anche lui con lo smalto trasparente, ed ho posizionato il brillantino a forma di cuore in quel punto, facendo in modo che la punta del cuore indicasse l’estremità in alto a sinistra dell’unghia.
  5. Ho ripetuto il procedimento sulla mano destra, posizionando però i brillantini nell’angolo in basso a sinistra, con la punta del cuore che indicasse l’estremità in alto a destra.
  6. Adesso si può passare a decorare usando gli stencil… per prima cosa bisogna assolutamente assicurarsi che le unghie sulle quale si vuole realizzare il decoro, siano asciutte al 100% (potete aiutarvi con le gocce asciuga smalto se non volete perdere troppo tempo).
  7. Ho preso uno stencil, l’ho posizionato nel modo che preferivo e l’ho fatto aderire perfettamente all’unghia.
  8. Ho steso una passata di smalto bianco, facendo attenzione a non sporcare l’unghia nelle zone in cui non era protetta dallo stencil.
  9. Ho immediatamente rimosso lo stencil, ed ho aspettato che il decoro si asciguasse.
  10. Ho ripetuto il procedimento sull’altro anulare: vi ricordo che gli stencil sono usa e getta, quindi per una perfetta riuscita della nail art, non vanno riutilizzati.
  11. Per finire ho passato il top coat su tutte le unghie, anche sui brillantini.
  12. La penna correggi smalto ovviamente va usata solo se necessario, quando per errore si creano piccole sbavature di smalto, io preferisco passarla quando lo smalto è quasi asciutto perchè anche se è un pochino meno semplice rimuoverlo, la punta della penna si sporca decisamente meno. ;)
  13. Stessa cosa per le goccine asciuga smalto, vanno usate tra una passata e l’altra di smalto, e/o alla fine della nail art, se si desidera velocizzare i tempi di attesa.

Rimozione: nessun problema, basta il semplicissimo solvente per unghie.

E’ una nail art tradizionale, ma d’effetto, veloce da realizzare, ed adatta a tutte. Spero che vi sia piaciuta 😉