Archivio tag | domande

Nail Polish Obsession Tag

Sono stata taggata da UnghieSmaltate98 in questo post tag:
Nail Polish Obssession Tag

Ed ovviamente ho intenzione di rispondere 😉

1. Qual è il tuo brand preferito di smalti?
Sicuramente Kiko.
E’ la marca di cui possiedo più smalti (ad oggi ne ho 58).  Il motivo? Principalmente mi sono avvicinata a questa marca grazie alle offerte che continuano a fare (la prima che ho visto, circa 2 anni fa) è stata 11 ml di prodotto per € 2,50 ma ne hanno fatte addirittura di migliori!), ma non mi sono fermata qui. Hanno una vastissima gamma di colori, continuano a far uscire nuovi smalti dai finish decisamente particolari, i pennelli Kiko mi piacciono davvero molto, hanno una lunghezza, un’ampiezza ed una consistenza con cui mi trovo molto bene. L’unica cosa negativa è che non tutti i colori hanno una buona comprenza, però con un po’ di pazienza (ovvero 3 passate) si possono ottenere ottimi risultati da ogni colore. Un’altra cosa negativa sono i tempi di asciugatura… purtroppo un po’ lenti, perché gli smalti sono abbastanza liquidi (ma anche qui dipende dai colori), questa però a mio avviso non è una cosa negativa, gli smalti troppo densi infatti sono più difficili da stendere perché è difficile farlo senza lasciare striature, soprattutto se si tratta di ritocchini. In ogni caso è senza ombra di dubbio la miglior marca in rapporto qualità/prezzo che io abbia mai provato. Ovviamente ci vuole pazienza per ottimizzare il rapporto qualità prezzo (anche se in ogni caso il prezzo intero massimo per 11 ml di prodotto è di € 4,90)! Siccome so che fanno sempre i saldi, cerco di evitare (se ci riesco) di comprare nuovi smalti nel momento in cui escono, ma cerco di aspettare i saldi, in cui si trovano gli stessi prodotti a € 2,50, € 1,50 o addirittura € 1,00. E’ vero, in questo modo spesso non ho le unghie “di tendenza” nel momento opportuno… ma siccome ho seri problemi di shopping compulsivo, quando si tratta di smalti, è meglio cercare di controllarsi! In ogni caso io non mi limito praticamente mai ad indossare semplicemente uno smalto in maniera standard, quindi i problemi di “moda” non mi toccano poi così tanto XD

2. Glitter si o glitter no?
I glitter mi piacciono molto, l’unica cosa negativa è il fastidio di toglierli, però rendono le nail art sempre molto particolari. In ogni caso con il metodo della carta stagnola ho risolto anche i problemi di rimozione (prima di scoprirlo era davvero un’incubo!), certo è sempre più lungo che con gli smalti normali, anche perché non si possono usare i fast remover, però assolutamente glitter sì! ;D

3. OPI, China Glaze o Essie?
Non ho mai provato nessuna di queste marche perché purtroppo i costi sono troppo elevati per i miei standard, ma se mai li troverò in promozione, sarà un piacere per me testarli 😉

4. Ogni quanto cambi smalto?
Ogni 4 giorni circa, anche se la nail art è ancora perfetta, perché mi stufo a vedere le mie unghie sempre uguali. A volte però capita che io non abbia tempo, quindi arrivo anche a tenere una nail art per 6 giorni, soprattutto se non si è rovinata.

5. Qual è il tuo colore preferito sulle unghie?
Mi piacciono tutti, ma in particolare amo il rosso e tutte le gradazioni di rosa 😉

6. Chiari o scuri? Entrambi, prevalentemente chiari in primavera ed estate, scuri in inverno. (Questa è la risposta che ha dato Bea, e la condivido al 100%).

7. Unghie mat: in o out?
In questo periodo in cui la tendeza assoluta sono gli smalti effetto gel, le unghie mat sono un po’ out, anche se in questa primavera sia Kiko che Pupa hanno lanciato dei prodotti dal finish opaco. In ogni caso a mio avviso niente sulle unghie è out, anche se è passato di moda, l’importante è fare una nail art adeguata! 😉 In ogni caso personalmente non amo molto l’effetto mat, preferisco le unghie lucide, ma ogni tanto per qualche particolare nail art, ci può stare 😉

8. Ti piace la french?
Sì. Quella classica è davvero molto molto molto elegante… ma allo stesso tempo è banale! Mi piace fare variazioni di french, ma il problema è che bisogna avere sempre le unghie lunghe (o come minimo medie) per realizzarle, e questo è un punto a suo sfavore, perché nella vita di tutti i giorni non sempre si riesce a tenere le unghie lunghe, sia perchè a volte si spezzano, sia perché troppo lunghe sono scomode in varie occasioni (ad esempio togliere le lenti a contatto con le unghie lunghe è un’incubo! XD)

9. Colore di smalto preferito d’inverno?
Blu (ma anche tutti i toni del rosso, e quelli metallici)

10. Colore di smalto preferito d’estate?
Giallo (ma in realtà tutti quelli chiari ed allegri, d’estate è bellissimo mettere lo smalto!)

Ed ora che ho finito di rispondere, chi vorrei taggare io? EasiNails, ma è già stata taggata, e come potete notare ha anche già risposto, Un’estetista tra i mulini, che anche lei è già stata taggata, ma ancora non ha risposto, Laura di MyMakeupBox, Roberta di Rori Beauty Space e tutte voi che avete letto quest’articolo ed avete voglia di farlo; se non avete un blog, potete rispondere nei commenti! 😉

Liebster Award

Con mia somma gioia ed onore RoriBeautySpace mi ha conferito il Liebster Award. 😀

Liebster Award
Sì lo so, non è il premio nobel, ma è comunque una cosa che mi rende felice, del resto si sa, sono le piccole cose che ci danno gioia, e la vita è fatta di piccole cose.
E’ risaputo che noi blogger in realtà siamo abbastanza egocentrici, ed il motivo per cui scriviamo è principalmente per noi stessi, perché è una cosa che ci piace molto fare, ci da modo di sfogarci, di riflettere, di confrontarci… ma quando qualcuno ci legge e ci commenta è sempre una gioia ed un onore, perché tra i miliardi di URL dispersi nel web, siamo stati scelti proprio noi e speriamo in qualche modo di essere d’aiuto a chi cercava quelle informazioni nella rete, o semplicemente di aver fatto compagnia ad un lettore. E’ bello sentirsi considerati 😉 Voglio quindi ringraziare moltissimo Roberta per questa opportunità! :-*

Per chi non lo sapesse, il Liebster Award è un premio che viene conferito ai blog meritevoli con pochi followers, dunque è un’ottima opportunità per farsi conoscere e per far conoscere altri validi blogger :)

Le regole sono:

  • Ringraziare e rilinkare il blogger e il suo blog di chi presenta la candidatura;
  • rispondere alle 10 domande poste da chi mi ha nominato;
  • nominare altri  blog con pochi followers;
  • proporre ai tuoi candidati 10 domande;
  • andare sui singoli blog e comunicare loro la nomina.

Roberta mi ha posto le seguenti domande:

1) Descrivi il tuo stile in 3 parole…
Zero-Sbatti, Come-Piace-A-Me, Dipende-Da-Come-Mi-Sento-Emotivamente… uhm… forse non sono propriamente 3 parole XD
2) Secondo te, qual’è il segreto per la felicità?
Sapersi accontentare di quello che abbiamo, cercando sempre di migliorare noi stessi per ottenere quello che desideriamo, facendo il massimo per raggiungere i nostri scopi, ma vivere tutto questo senza ansie e stress, godendosi giorno per giorno il percorso che ci guida al raggiungimento dei nostri obbiettivi.
Una volta raggiunti i traguardi poi non bisogna smettere di lottare, ma goderseli, essere felici e pensare ad andare avanti… e se i traguardi non vengono raggiunti, non bisogna mollare, ma farsi forza per ritentare, e se ritentare è impossibile, accettare con serenità quello che è successo, e trovare altri motivi per proseguire 😉
3) Cambieresti qualcosa del tuo passato?
In realtà ci sono smolte scelte ed azioni che non rifarei, ed altre che vorrei fare. Il problema è uno: assumiamo per assurdo di poter tornare idietro nel tempo, e cambiare il passato… il presente che stiamo vivendo adesso, non sarebbe più il nostro. Gli sbagli che ci hanno fatto crescere, e ci hanno portato dove siamo, non avendoli commessi, non ci insegnerebbero nulla… quindi ci mancherebbe una parte di noi stessi, che potremmo non scoprire mai, oppure scoprire comunque, ma magari troppo tardi nella vita. Quindi sì, mi piacerebbe cambiare il passato, ma il prezzo sarebbe davvero molto alto.
4) EcoBio sì, o EcoBio no?
EcoBio Nì XD i prodotti naturali sono sicuramente migliori, soprattutto per salvaguardare l’ambiente in cui viviamo… però non deve diventare un’ossessione, altrimenti rischiamo di rovinarci la vita. E poi va ricordato che se un prodotto è naturale non fa per forza bene (oppio, tabacco, edera velenosa,…), esattamente come se un prodotto è chimico non significa che faccia per forza male (il sabutamolo è uno dei motivi per cui sono viva).
5) Scarpe basse o tacchi?
Ovviamente tacchi… a volte sono scomodi e ci fanno un po’ penare… ma sono bellissimi!!! ;D
6) Non esco mai senza…
Ventolin
7) Ho una passione per…
La Nail Art! Non si era capito? Ma anche la lettura e la pasticceria.
8) Fossi un accessorio, quale saresti?
Il mouse!!! (E’ un accessorio per PC del resto XD)
9) Piangere sul latte versato o far qualcosa per rimediare?
Piangere per sfogarsi, e poi cercare il modo di rimediare 😉
10) Make-up semplice e delicato o forte e marcato?
Semplice e delicato… ma colorato!

Questi sono i blog che voglio nominare per questo Award:

E queste le mie domande per loro:

  1. Descriviti con 6 aggettivi: 3 pregi e 3 difetti
  2. Perché hai deciso di aprire il tuo blog?
  3. Qual è il post che ti sei divertito/a di più a scrivere?
  4. Meglio i rimpianti o i rimorsi?
  5. Il tuo sogno nel cassetto?
  6. Il momento più felice della tua vita?
  7. Il tuo libro preferito?
  8. La tua più grande passione?
  9. Se fossi un animale, quale saresti?
  10. Fatti una domanda, e datti una risposta.

… e ricordate: bloggers rulez XD

Edit: dopo la prima nomina da parte di Roberta, in data 4 febbraio 2014, il 18 febbraio, ho ricevuto di nuovo questo premio da Beatrice, del blog UnghieSmaltate98 che doppio onore! Sono emozionata! ;D Grazie Bea!

Ecco qui le risposte alle domande di Beatrice:

– Qual è il tuo lavoro ideale?
La programmatrice. Ma la cosa importante è che l’ambiente di lavoro sia bello, altrimenti anche i lavoro dei sogni diventa un’incubo
– Pensi di essere simpatica?
Mah… credo di sì, anche se sicuramente starò antipatica a qualcuno XD
– Hai mai rischiato la vita per qualcuno o qualcosa?
Non volontariamente, ma ho rischiato di morire più volte… per fortuna sono ancora qui per raccontarlo! (Mia madre ha dovuto partorire d’urgenza se no sarei soffocata, ed ho avuto diverse crisi d’asma a cui sono sopravvisuta grazie ad una puntura di adrenalina nel cuore)
– Il tuo libro preferito?
Ne metto almeno 2, perché se no è troppo difficile scegliere: 1984 di George Orwell e Momo di Michael Ende
– Ti sei mai innamorata fino al punto di piangere?

– Cosa cambieresti fisicamente di te?
Le gambe!
– Qual è l’ultimo spot che hai praticato?
Scherma storica
– La tua meta preferita all’estero.
Los Angeles
– La miglior qualità che gli altri ti attribuiscono.
Solare
– La paura più grande.
Perdere le persone che amo

Dato il poco tempo, non ho avuto modo di conoscere molti altri blogger, nominerei sicuramente Beatrice, se non mi avesse già nominato lei, ma un’altro nome mi sento di farlo:

Le domande poste da me sono le stesse di cui sopra 😉