Archivio tag | effetto

Smalto P2 Satin Supreme 60 Queenly Rose & Nuova Collaborazione

Ragazze oggi ho un’altra bellissima notizia per voi, vi annuncio una nuova collaborazione! 😀

Questa volta si tratta del brand Austriaco P2 Cosmetics, di cui vi avevo parlato in questo articolo (comunicandovi anche tutti i punti vendita del brand disponibili in Italia); proprio il suddetto infatti è piaciuto all’azienda che mi ha chiesto se volevo collaborare con loro, ed ovviamente potete immaginare la mia gioia alla notizia!

Devo dire che io vi ho già dato molte informazioni al riguardo, ma se non vi bastassero questo è il link ufficiale della pagina FB Italiana P2; il sito internet ufficiale infatti per noi italiani non è ancora disponibile, e siccome in Italia è arrivata solo la linea Nails & Hands, è proprio la pagina FB il nostro punto di riferimento su tutto 😀

Detto questo, vi mostro i prodotti che mi hanno inviato (e che i miei follower su Instagram hanno già visto ;P):

Prodotti P2 Cosmetics Nails & Hands

Si tratta di 4 prodotti facenti parte di 3 diverse categorie:

per la trattamenti speciali infatti mi hanno mandato il Quick Dry Spray e la Nail Color Correcting Pen, per linea accessori la Poket Nail File, e per gli smalti colorati, ho potuto provare con mia somma gioia la linea Satin Supreme Polish, nel colore 60 Queenly Rose.

In questo post, ho deciso di approfondire sullo smalto!

Innanzi tutto questa linea viene così definita ufficialmente dall’azienda:

Smalto esclusivo con finitura setosa nei colori tendenza della stagione. Per un look trendy e ricercato.

Ogni boccetta contiene 10 ml di prodotto, ha un PAO di 24 mesi ed un costo di € 3,49.

Questi sono i colori diponibili:

P2 Satin Supreme

#20 Sweet Elegance

#30 Royal Wedding

#40 Stay Polite!

#60 Queenly Rose

#70 Kingly Gift

#80 Lofty Style

Questi nomi così principesci sono davvero azzeccati a questo finish particolare e fiabesco! Si tratta infatti di smalti “effetto seta”, ovvero semi opachi e con iridescenza tono su tono… secondo me questo finish è davvero fantastico!!! Ecco uno swatch di due passate di smalto, senza top coat:

Swatch Smalto P2 Satin Supreme 60 Queenly Rose by Elrien87

Il colore mi piace tantissimo, ed anche il finish lo trovo magnifico!!! La stesura non mi ha dato nessun problema, la consistenza dello smalto è ottima! Anche il pennello lo trovo veramente perfetto (è simile a quelli della linea tradizionale di Kiko). Per la coprenza sono necessarie due passate. La durata con il top coat e nella media, senza un po’ meno perché si tratta di uno smalto molto “sottile”… spero che abbiate capito cosa intendo! Vorrei sicuramente provare anche gli altri colori, mi sono proprio innamorata di questa linea!!!

E’ il primo smalto colorato di P2 che provo perché sinceramente questo brand mi ispira moltissimo anche per la vastissima gamma di accessori, trattamenti speciali e linee curative, ma ora sono proprio curiosa di provare anche gli altri smalti, sicuramente in futuro lo farò!

Secondo questo brand sarà rivoluzionario per tutte le nail addicted come me! 😀

Per quanto riguarda la collaborazione ho deciso che farò diversi post sui loro prodotti, illustrando pian piano più nel dettaglio le varie categorie, e recensendo sia i prodotti che ho acquistato personalmente che quelli che mi sono stati inviati da loro, riassumendo tutto nella sezione “collaborations” del blog (la terza linguetta in alto). In ogni post però scriverò se l’ho acquistato io o mi è stato mandato dall’azienda, così non dovrete tornare a guardare questo articolo o nel precedente dove vi mostro per ora i 7 prodotti in mio possesso 🙂

Questo brand secondo me è fantastico sia qualitativamente che economicamente e non vedo l’ora di testare per bene tutti i loro prodotti! 😀

Voi cosa ne pensate? Lo avete già provato? Quali prodotti conoscete? Fatemi sapere tutto! 😀

Review Top Coat Essence – Better Than Gel Nails

Ciao ragazze!!!

Eccomi nuovamente con una review che voglio scrivere da parecchio tempo!!! 😉

Sto parlando di questo top coat di Essence, il Better than gel nails:

Review Top Coat Essence Better Than Gel Nails by Elrien87

che è stato vittima di pettegolezzi in quanto girava voce che avessero smesso di produrlo e le nails addicted avevano iniziato a farne scorte infinite! …Ebbene, le vostre scorte non serviranno, perché a questo top coat era stato solo cambiato il packaging e probabilmente anche la formula, per rendere l’effetto ancora più glossato! 😉

Questa è la descrizione ufficiale dell’azienda:

Lo step finale per una manicure davvero glossy: lo smalto sigillante dal gel-look! la formula speciale sigilla il tuo smalto e regala unghie estremamente brillante.

E’ uno smalto 4-free e la confezione contiene 10ml di prodotto, lo smalto ha un PAO di 24 mesi ed il suo prezzo è di € 2,99.

La Essence, come potete notare, lo descrivere come uno smalto “effetto gel”, però non è così perché questo smalto non presenta le tipiche caratteristiche (sia in pregi che in difetti) dei top coat di questa tipologia, che vi avevo descritto in questo post.

Io infatti ho deciso di soprannominarlo “effetto semi-permanente” essendo un finish davvero gloss, che però non dona spessore all’unghia, e confrontandolo con alcune amiche che usano il semipermanente ho notato che l’effetto è davvero simile! 🙂

Questo top coat dunque è molto particolare, ma adesso passiamo alla review vera e propria in cui sì, vi illustrerò i suoi pregi, ma anche i difetti.

Partiamo come al solito dai difetti: il problema principale di questo smalto, è che tende a sollevarsi, ma davvero moltissimo! Per cercare che questo accada il meno possibile è bene usare un base coat (cosa che in ogni modo io vi consiglio SEMPRE di fare) prima dello smalto, assicurandosi di prendere bene tutta l’unghia, e poi stare bene attenti a non finire sulle pelle quando lo si stende. Però nonostante le accortezze, potrebbero comunque verificarsi situazioni simili:

Essence Better Than Gel Nails Review by Elrien87

E’ proprio un gran peccato 😦
L’altro difetto che ho riscontrato in questo smalto, è il packaging: la boccetta nera sinceramente è odiosa, non si riesce a capire quanto prodotto ci rimane, e per me è un grande svantaggio, e fonte di scomodità!
Tuttavia questa cosa ha un lato positivo per chi non conserva sempre i suoi smalti al buio (nonostante bisognerebbe sempre farlo per aumentarne la durata): essendo scura la confezione, lo smalto resisterà più a lungo al passare del tempo 😉

Ma adesso veniamo ai pregi: ragazze, il finish di questo smalto è davvero spettacolare! Il suo “effetto semi-permanente” lo adoro davvero! Inoltre ha una particolarità quasi unica, è antigraffio!!! Davvero! Incredibile! Questo top coat mi piace moltissimo, nonostante si necessario non andare a toccarsi le unghie per evitare di sollevarlo involontariamente!
Questa cosa però diventa un pregio quando lo abbiniamo ad un base coat peel-off, infatti la rimozione sarà ancora più semplice! 😉

Ma adesso vi mostro questo top coat in azione in queste nail art:

Nail Art Accent Gradient Cayenne by Elrien87

Nail Art Fucsia Foil French by Elrien87

Nail Art Mimosas Yellow French by Elrien87

Per valorizzare a pieno il suo effetto high gloss è necessario utilizzarlo su smalti dal finish cream, oppure effetto gel, altrimenti non rende allo stesso modo, come dimostra questa nail art:

Nail Art Half Glittering Paillettes by Elrien87

Per concludere io penso che questo top coat abbia un fantastico rapporto qualità prezzo! Certo i suoi difetti li ha, ma ha anche dei fantastici pregi, e per quello che costa ne vale sicuramente la pena, quindi il mio voto per questo prodotto è di 9 su 10!

Voi lo conoscete? Lo avete mai provato? Fatemi sapere tutto nei commenti! 😀

Top Coat Effetto Gel & Review Kiko Gel Look – 103

Ciao ragazze!!! E’ da moltissimo tempo che devo scrivere questa review (un’altra scoperta della cartella bozze che sto piano piano smaltendo XD)!

Sto parlando di questo top coat di Kiko, il Gel Look:

Review Top Coat Kiko Gel Look – 103 by Elrien87

Questa è la descrizione ufficiale dell’azienda:

Gel top coat ultra brillante ad asciugatura rapida. Una formulazione professionale per fissare e prolungare la tenuta dello smalto con uno speciale effetto “unghie ricostruite” e un risultato extra lucido. Grazie al pennello piatto professionale, la stesura è semplice e veloce. Gel Look è uno smalto 5-free: formulato senza l’aggiunta di ingredienti aggressivi come Toluene, Canfora, DBP, Resina Formaldeide e Formaldeide. Ipoallergenico = formulato per ridurre al minimo il rischio di allergie.

La confezione contiene 11ml di prodotto, lo smalto ha un PAO di 24 mesi ed il suo prezzo è di € 4,90, anche se in questi giorni è in saldo come tutti gli altri smalti della linea Nail Care a € 2,90.

Questo è un top coat dal finish “effetto gel” chiamato anche “effetto vetro” ed io ho notato che i top coat che hanno questo finish, di qualsiasi brand siano, hanno delle caratteristiche in comune… partiamo dai difetti:

  1. Proprio come il vetro, dopo essere stati applicati sulle unghie, se prendono dei colpi, si rigano, e si crea un antiestetico effetto “vetro crepato”.
  2. Quando iniziano a diventare vecchi (ma prima che scadano realmente, cheché ne dica il PAO), iniziano a formarsi dei filamenti sui bordi della boccetta e sul pennello: la stesura diventa difficoltosa e se per caso quei fili si depositano sulle vostre unghie dopo aver steso il top coat… beh… siete fregate! XD
  3. Tendono a formare le bolle molto di più rispetto ad altri tipi di top coat, e anche qui la cosa è direttamente proporzionale con la “vecchiaia” del prodotto.

Ma ora passiamo ai pregi:

  1. L’effetto gel è garantito! Lo smalto è davvero superbrillante, e sembrano davvero unghie ricostruite, soprattutto se le avete ben curate, molte persone vi chiederanno se quella che indossate è una ricostruzione o del “semplice smalto”.
  2. Se per caso siete sbadate e rovinate un po’ lo smalto durante l’applicazione (ad esempio ci lasciate una ditata perché non era ancora del tutto asciutto) con questo smalto tutti i difetti spariranno per magia! Lo smalto ingloberà tutto e la vostra superficie sarà davvero perfetta, come se non fosse successo niente! E’ davvero indicato per correggere gli errori! 🙂
  3. Ingobano benissimo alcuni materiali (tipo i glitter) e riescono a creare delle nail art davvero svavillanti che sembrano una vera e propria colata di gel!
  4. La durata del vostro smalto è quasi inifinita! Davvero! Questi top coat non si sbeccano e vi garantiscono una tenuta estrema!!!

…anche se, è pur vero che non si sbeccano mai, ma si rigano, quindi se lo indossate a lungo avrete tutte quelle fastidiose righe 😦 inoltre massima durata significa anche più tempo per rimuovere lo smalto.

Un’altra cosa che è sia un pregio che un difetto: questo smalto è in grado di cambiare i finish degli altri smalti, quindi se non vi piace il finish di un certo smalto potrete modificarlo… allo stesso modo è in grado di rendere più liscio uno smalto dal finish 3D. A volte è una cosa buona… altre meno!

Comunque il finish perfetto con cui è stato pensato di essere usato è senza ombra di dubbio il cream, oppure ovviamente l’effetto gel 😉

Ma adesso passiamo alla review vera e propria di questo smalto in particolare, e partiamo sempre dai difetti: devo ammettere che purtroppo questo smalto di Kiko si riga prima di quelli di altri brand, e purtroppo non è immune neanche a bolle e filamenti, ma quelli fortunatamente compaiono solo dopo tempo dalla sua apertura, perché quando è nuovo è davvero favoloso! L’effetto è stra-fantastico, e se non ci fosse il problema delle righe che inizialmente si notano appena, ma poi col passare dei giorni iniziano a diventare evidenti, sarebbe davvero perfetto! Lo potete vedere in azione ad esempio in queste nail art:

Nail Art Cyan Caviar Circle by Elrien87

Nail Art Red Ace Hearts by Elrien87

Nail Art Pink Crazy Circle – Version 2 by Elrien87

Per spiegarvi cosa intendo con “inglobano alcuni materiali” vi rimando invece all’anulare di questa nail art:

Nail Art Blue Party Laser by Elrien87
Dettagli Nail Art Blue Party Laser by Elrien87Ve lo assicuro, sembrava una vera e propria colata di gel! L’ho fatto anche con i normali glitter, l’effetto era fantastico, ma all’epoca non avevo ancora aperto il blog… e quindi non ho foto da mostrarvi 😦 Ad ogni modo l’ho poi rifatto con un altro top coat effetto gel, vi mostro qui il risultato solo per farvi capire, ma vi ripeto che non è quello di cui stiamo parlando nella review:

Nail Art Glitter Sangria by Elrien87

In conclusione cosa dire di questo smalto? Io credo che sia il migliore top coat effetto gel in circolazione qualità/prezzo, soprattutto perché spesso, come ora, si trova scontato, e credo che ogni nail artist dovrebbe avere almeno un top coat effetto gel, però è una categoria con molti pregi ma altrettanti difetti. Devo ammettere che tra i top coat effetto gel che ho testato nella vita questo è quello che si riga più di tutti (a volte anche dopo un’ora O.o per fortuna è successo raramente), ma allo stesso modo è quello che ha il prezzo più basso (salvo particolari offerte di altri prodotti). Inizia a fare filamenti e bolle quando raggiunge metà boccetta (e questo vale anche per altri testati, quindi magari diffidate da questi smalti se hanno il formato troppo piccolo… ne utilizzereste la metà 😦 )

…in conclusione il mio voto per questo prodotto è di 7 su 10!

Voi lo conoscete? Lo avete mai provato? Avete mai provato altri top coat effetto gel? Fatemi sapere tutto nei commenti! 😀

Colore del Mese 2.0 – Nail Art Quadrimestrali

Dopo 4 mesi dall’ultimo post, ritorno a scrivere sul mio blog!

Innanzi tutto devo chiedervi scusa per non essere riuscita a mantenere il mio impegno con il colore del mese, le nail art erano tutte pronte ma questi ultimi mesi della mia vita sono stati superfrenetici. Ringrazio tutte voi della partecipazione, e soprattutto ringrazio Bea, che anche da sola è riuscita a portare a termine tutto questo…. SEI MITICA!!! 😀 😀 😀

Inizio quindi a mostrarvi subito le 4 nail art che avreste dovuto vedere nella mia rubrica “Accent Manicure Facili e Veloci” che doveva essere una rubrica studiata proprio per chi ha poco tempo da dedicare alla nail art, ma non vuole rinunciare a quel pizzico di originalità!

Iniziamo quindi con gennaio ed il color Cognac:

Nail Art Colore del Mese 2.0 Cognac Elrien

Lo smalto usato è il KIKO – POKER 01. L’accent è velocissima, ho preso 4 mezze perle bianche e con l’aiuto del dotter le ho poste sull’anulare come a ricreare una collana di perle (volendo se ne possono anche mettere di più e più attaccate). Vi assicuro che il risultato è davvvero molto fine e seppur discreto non passa inosservato! 😉

Passiamo a febbraio ed il suo color Sangria:

Nail Art Colore del Mese 2.0 Sangria Elrien

Lo smalto utilizzato è il KIKO – 290 . Per fare l’accent, dopo aver steso il colore di base su tutte le unghie, ho applicato i microglitter usando come “colla” il top coat effetto gel di Rimmel, una volta asciutto, l’ho passato ancora sopra. In questo modo, essendo i glitter inglobati nel top coat 3D, l’effetto è veramente brillante, e vi assicuro che sembra un unghia fatta di gel! ;D Per rimuoverlo dovrete assolutamente usare il metodo della carta stagnola 😉

Veniamo quindi a marzo ed il suo color Aluminium:

Nail Art Colore del Mese 2.0 Aluminium Elrien

Lo smalto utilizzato è il KIKO – 328. Per fare l’accent, dopo aver steso il colore di base su tutte le unghie, ho applicato la polvere di velluto usando come “colla” lo smalto trasparente di Kiko. Ovviamente non dovete utilizzare nessun top coat su quest’unghia al termine della nail art, o il bellissimo effetto peluche che si crea andrà perduto! Vi ricordo che sono nail art da sfoggiare il giorno stesso, perché l’effetto così bello dura massimo due giorni, poi inizia a perdere troppi pelucchi purtroppo! Quando vi lavate la mani, fate attenzione a come le asciugate, non passatele nell’asciugamano con troppa forza! …perché non è l’acqua a rovinare l’effetto, bensì la “sfregatura violenta” che potete esercitare dopo! XD Be careful!!!
Questo mese Nail Art Place aveva quasi azzeccato il colore usato da me, ha sbagliato giusto di una tonalità! Il 329 anziché il 328! Comunque ci sei andata molto vicino! ;D

E concludiamo con aprile ed il suo Toasted Almond:

Nail Art Colore del Mese 2.0 Toasted Almond Elrien

Visto che questa volta sono in tempo, vi posto anche la foto del materiale utilizzato! 😉

Occorrente Nail Art Colore del Mese 2.0 Toasted Almond Elrien

Lo smalto utilizzato è quello contenuto nel cofanetto Pupa Party Queen 006. Come potete facilmente intuire dai materiali, il decoro non è nient’altro che uno stancil; ho scelto il fiore, perché quando penso alle mandorle, penso ai suoi fiori… ❤ …anche se questo è stilizzato e perde il suo romanticismo!!! XD

Vi chiedo ancora scusa per il ritardo e ringrazio ancora tantissimo Bea, per essere riuscita con la sua costanza a portare avanti l’evento e non lasciarvi sole! (mi dispiace davvero non esserci riuscita, ma come avrete notato il mio blog è stato decisamente abbandonato! Spero al più presto di poter tornare attiva come una volta!!!) ;D

Vi lascio la lista aggiornata con i punteggi delle partecipanti (se riscontrate qualche errore fatecelo sapere):

  1. Hellenyna tra le nuvole (f)
  2. Hellenyna tra le nuvole (g)
  3. Hellenyna tra le nuvole (i)
  4. Hellenyna tra le nuvole (j)
  5. Hellenyna tra le nuvole (u)
  6. Hellenyna tra le nuvole (u)
  7. Hellenyna tra le nuvole (e)
  8. Hellenyna tra le nuvole (q)
  9. Hellenyna tra le nuvole (n)
  10. Hellenyna tra le nuvole (e)
  11. Hellenyna tra le nuvole (e)
  12. Hellenyna tra le nuvole (e)
  13. L’Angolo degli Smalti (f)
  14. L’Angolo degli Smalti (g)
  15. L’Angolo degli Smalti (h)
  16. L’Angolo degli Smalti (j)
  17. L’Angolo degli Smalti (u)
  18. L’Angolo degli Smalti (u)
  19. L’Angolo degli Smalti (e)
  20. L’Angolo degli Smalti (e)
  21. L’Angolo degli Smalti (e)
  22. L’Angolo degli Smalti (e)
  23. L’Angolo degli Smalti (e)
  24. L’Angolo degli Smalti (e)
  25. L’Angolo degli Smalti (q)
  26. L’Angolo degli smalti (q)
  27. Happyredbook (f)
  28. Happyredbook (m)
  29. Happyredbook (e)
  30. Happyredbook (q)
  31. Happyredbook (q)
  32. Nail and beauty (f)
  33. Nail and beauty (h)
  34. Nail and beauty (i)
  35. Nail and beauty (j)
  36. Nail and beauty (e)
  37. Nail and Beauty (d)
  38. Nail and Beauty (d)
  39. Nail and beauty (d)
  40. Nail and beauty (e)
  41. Nail and beauty (e)
  42. Cheapbeauty (e)
  43. Sissynailsmakeup (f)
  44. Sissynailsmakeup (e)
  45. Sissynailsmakeup (q)
  46. Sissynailsmakeup (d)
  47. Sissynailsmakeup (d)
  48. Sissynailsmakeup (d)
  49. Sissynailsmakeup (f)
  50. Sissynailsmakeup (g)
  51. Sissynailsmakeup (h)
  52. Sissynailsmakeup (y)
  53. Sissynailsmakeup (e)
  54. Sissynaismakeup (q)
  55. Sissynailsmakeup (q)
  56. Sissynailsmakeup (q)
  57. Sissynailsmakeup (e)
  58. Nailartsplace (e)
  59. Nailartsplace (f)
  60. Nailartsplace (g)
  61. Nailartsplace (h)
  62. Nailartsplace (i)
  63. Nailartsplace (j)
  64. Nailartsplace (q)
  65. Nailartsplace (q)
  66. Nailartsplace (q)
  67. Nailartsplace (b)
  68. Nailartsplace (b)
  69. Nailartsplace (b)
  70. Nailartsplace (e)
  71. Nailartsplace (e)
  72. Nailartsplace (n)
  73. Nailartsplace (n)
  74. Nailartsplace (n)

Vi ricordo che proclameremo la vincitrice nel post del 25, e per concludere vi lascio al banner in modo che potrete facilmente leggere anche l’articolo di Bea!

Colore del mese 2.0

Campioncini cosmetici – Parte Seconda

Ed eccomi finalmente al secondo post review dei campincini cosmetici in mio possesso! Per mia grande fortuna, sono decisamente aumentati dall’ultima volta che ho scritto il post, ma siccome in questo articolo vi parlerò di 3 prodotti contenuti in questa foto, vi lascio la stessa senza farvi spoiler sul futuro! 😉
Campioncini cosmetici

Visufarma – VISUSKIN PERIOCULARE

La crema perioculare (contorno occhi) Visuskin ha un’azione idratante, lenitiva e antirughe.

Mi sono stati dati 3 campioncini di questo prodotto, perché avevo chiesto qualcosa contro le occhiaie
Visuskin Perioculare

L’azione antiossidante e antiaging è data dall’associazione di coenzima Q10 e vitamina E, che combattono in modo sinergico lo stress ossidativo, causa dell’invecchiamento cutaneo.

Il suo prezzo è di € 28,70 per 15 ml di prodotto

Visufarma Visuskin Perioculare

Ma ora veniamo alla mia opinione:

Devo dire che l’effetto “anti-occhiaie” purtroppo, almeno nel mio caso, che sono molto marcate, è quasi invisibile. Del resto, a leggere ciò che promette, da nessuna parte c’è scritto che è anti-occhiaie, quindi chi mi ha fornito il campioncino con questa idea, si deve essere sbagliato. Ogni bustina contiene 2-3 ml di prodotto (purtroppo non è indicato con esattezza, ma per un contorno occhi è abbondante), quindi è come se avessi provato circa metà confezione. Nel momento dell’applicazione devo dire che si prova una sensazione di “sollievo e leggerezza”… è davvero molto confortevole e sicuramente ha degli effetti benefici “anti-stanchezza”. A mio avviso è un ottimo contorno occhi! Sicuramente idratante e lenitivo. Sull’effetto anti-aging non mi pronuncio perché bisognerebbe usarlo costantemente due volte al giorno, ed è una cosa che non faccio. Il prezzo è un po’ altino, ma bisogna dire che 15 ml non sono pochi per un contorno occhi.
Voto: 8.

Biotherm – SKIN VIVO UNIFORMITY

Pelli normali/miste – Riativatore di texture e colorito

Biotherm per la sua linae Skin Vivo Uniformity ha creato anche una crema per pelli secche ed una correttrice antimacchie concentrata, ma io oggi vi parlo della crema per pelli normali:
Biotherm - SKIN VIVO UNIFORMITY

COMBATTI 5 IMPERFEZIONI, PER RITROVARE UNA PELLE UNIFORME, DALL’ASPETTO VISIBILMENTE PIÙ GIOVANE. Fino ad oggi la giovinezza della pelle era sinonimo di lotta contro le rughe e la perdita di tonicità. Ma le donne cambiano e, inevitabilmente, anche i loro bisogni. Con SKIN VIVO UNIFORMITY, BIOTHERM ha sviluppato un nuovo approccio scientifico alla giovinezza in grado di soddisfare tutte le aspettative delle donne per quanto riguarda la loro pelle. SKIN VIVO UNIFORMITY, riattivatore di texture e colorito, ridona uniformità alla pelle contrastando 5 imperfezioni:
– Macchie
– Rossori
– Colorito spento
– Rugosità
– Perdita di elasticità
Alla sua azione riattivatrice si aggiunge un’azione preventiva: SKIN VIVO UNIFORMITY, grazie ad un unico sistema bilanciato di filtri, preserva l’uniformità della pelle all’origine proteggendola* dai raggi UV quotidiani. In particolare, il sistema filtrante SKIN VIVO UNIFORMITY PPD 15/SPF 15 protegge dall’azione nociva dei raggi UV quotidiani l’espressione di 5 gruppi di geni coinvolti nell’uniformità della carnagione. I risultati sono visibili: le macchie sono attenuate, i rossori sono ridotti, la luminosità è ritrovata. La texture della pelle ritrova la sua freschezza originale: la pelle è più elastica, la grana è levigata. Giorno dopo giorno, le imperfezioni diminuiscono lasciando una pelle uniforme, splendente di giovinezza. * Sistema filtrante che aiuta a proteggere il DNA.

Il suo prezzo è di € 66,00 per 50 ml di prodotto

Biotherm - SKIN VIVO UNIFORMITY

Ma ora veniamo alla mia opinione:

Purtroppo ho potuto provare un solo campioncino da 1,5 ml di prodotto… un po’ pochino per una crema trattamento viso 😦 inoltre sicuramente un punto a suo sfavore è che contiene siliconi… il che non è il massimo per  una crema trattamento. L’altra cosa che non mi è piaciuta è l’odore, non è invitante è piacevole, ed infine ecco questa crema multi-effetto cosa non fa: idrata! Già! Non idrata un tubo! Per questo motivo quindi non si può applicare al mattino ed essere tranquille tutto il giorno, ma bisogna per forza prima utilizzare una crema idratante! Ma ora passiamo alle cose positive: nonostante io abbia fatto pochissime applicazioni, dato il contenuto ridotto del campioncino, vi posso dire che fa quello che promette: attenua! E questo a mio avviso è un fattore più che positvo, anche se non sono in grado di dirvi fino a che punto lo fa… andrebbe messa tutti i giorni costantemente per scoprirlo. Secondo me sarebbe perfetta da usare dopo la crema idratante come primer viso per il trucco, ma io non l’ho testata in questo modo, perché volevo vedere il suo effetto sulla pelle nuda, quindi non sono in grado di dire se abbia una buona tenuta per il trucco usata come primer, ma se così fosse sarebbe perfetta! Per caso qualcuna di voi la conosce e la usa/l’ha usata in questo modo? Fatemi sapere, mi interessa!
Insomma, secondo me ha delle potenzialità questa crema, ma non ho potuto testarle per bene, e non è priva di difetti… quindi…
Voto: 7.

L’erbolario – CREMA MANI E UNGHIE

Crema per le mani & le unghie all’olio di oliva & alla vitamina E

Come sapete io presto davvero molta cura alle mie mani, e soprattutto per chi come me adora mettere spesso lo smalto, avere una buona crema mani ed unghie è una cosa fondamentale! Questa è una di quelle che preferisco:
L'Erbolario Crema Mani Unghie Olio Oliva

Ttrattamento mani-unghie a tripla azione specifica: idratante, emolliente, nutriente. Oltre a prevenire le aggressioni degli agenti esterni, aiutando a combattere screpolature e arrossamenti, protegge le unghie e le fa tornare lisce e compatte, grazie all’apporto vitaminico presente nella sua ricca formulazione. Tra i suoi ingredienti spiccano, per efficacia ed importanza, l’Olio di Oliva, il Burro di Karité, la Vitamina E e la Vitamina B5.

Il suo prezzo è di € 9,50 per 75 ml di prodotto

L'erbolario - CREMA MANI E UNGHIE Olio d'oliva

Ma ora veniamo alla mia opinione:

Come potete notare l’ho acquistata! Mi piace moltissimo, soprattutto sulle unghie, funziona davvero bene! ;D Una volta questa crema conteneva parabeni, ma adesso hanno cambiato la  formula e si può stare tranquilli; tuttavia alcuni campioncini ancora in giro riportano il vecchio INCI… non so se sia perché non volevano ristamparli, oppure perché contengono la crema vecchia… sta di fatto che il mio campioncino li conteneva (almeno dalla carta) ma non mi hanno dato allergia. In ogni caso questa crema la consiglio davvero, non trovo difetti! ;D
Voto: 10.

…ed anche per questo post è tutto! Vi prometto che nel prossimo aggiornerò la foto degli omaggi 😉
Comunque voi conoscete questi prodotti, o vi incuriosiscono? Ne avete qualcuno? Cosa ne pensate? Fatemelo sapere! ;D

Nail Art – Shimmering Sunset

Ad agosto Magnumina e Elybonfy, mi avevano chiesto gentilmente qualche delucidazione sull’effetto “spugnato/sfumato”. Ci sono diverse tecniche per realizzarlo e forse un giorno farò un post come quello che ho fatto per il Fimo e lo Stamping, ma non volendole fare aspettare troppo, per ora ho realizzato questa nail art, che avendo un errore è perfetta per spiegare l’argomento 😉

Ecco a voi la Shimmering Sunset:
Nail Art Shimmering Sunset

Questo è il materiale utilizzato:

Occorrente Nail Art Shimmering Sunset

  • Base coat Kiko 102 – 3 in 1 White
  • Smalto Rimmel London Salon Pro with Lycra “Kate” 317 – Hip Hop
  • Smalto Kiko 279 – Giallo
  • Top Coat Rimmel London – Finishing Touch 3D plumping
  • Penna correggi smalto – deBBY
  • Fast Remover – Essence
  • Dotter
  • Paillettes Esagonali Dorate
  • Pinzetta a molla inversa
  • Spugnetta Esagonale – Essence
  • Nastro Adesivo
  • Vaschetta

Riguardo al procedimento sarà un po’ diverso dal solito perché ci tengo ad approfondire sulla tecnica utilizzata per l’anulare…

Quindi… ho steso la base su tutte le unghie e sulle altre 4 ho messo lo smalto Cayenne, sul con l’aiuto del dotter e della base (utilizzata questa volta al posto del semplice smalto trasparente, essendo una base 3 in 1) ho realizzato sul mignolo una Glitter Placement piena, posizionando le paillettes una ad una, mentre su pollice, anulare e mignolo ho fatto solo la French, sempre col metodo Glitter Placement. Poi ovviamente ho completato col top coat. Il fast remover è molto utile per pulire il dotter tra un passaggio e l’altro, evitando così che si secchi 😉

Ma adesso veniamo finalmente all’anulare, dove ho realizzato un’effetto sfumato spugnato, che si differenzia dal normale sfumato (che potete vedere nel post che ho linkato per il Cayenne) in quanto il passaggio tra un colore e l’altro non deve essere una linea netta, ma deve avere dei “ghirigori” casuali, causati appunto dalla pressione della spugna che si utilizza per realizzarlo. Ovviamente meno fitta sarà la trama della spugna, meglio verrà il decoro, ma non basta solo questo! Se notate infatti nella mia foto il passaggio dal cayenne all’arancione è netto, mentre quello tra l’arancione ed il giallo è venuto nel modo corretto… Vi state chiedendo perché? Nel momento in cui ho mischiato i colori, per otterenere la tonalità intermedia, ho messo troppo poco giallo, questo ha fatto sì che i due colori fossero molto simili, e l’effetto, benché ci sia esattamente come dall’altra parte, per una questione ottica, è praticamente invisibile! Quindi mi raccomando! Prestate molta attenzione nel momento della scelta o della creazione dei colori! Io preferisco crearli per rendere tutto più armonioso, ed è una cosa che vi consiglio di fare, l’importante però è prestare molta attenzione in questa fase! 😉 ma veniamo adesso al procedimento dettagliato:

  1. Mettete lo scotch attorno all’unghia per proteggere la pelle dalle eventuali sfumature di colore, come per la water marble.
  2. Scegliete il lato della spugna da nail art che volete utilizzare e posizionate la pizetta su di essa in modo da semplificare le operazioni successive, in questo modo:
    Pinza a Molla Inversa con Spugna per Nail Art
  3. Posizionate qualche goccia dello smalto del colore più scuro nella vaschetta, prelevatelo con la spugnetta, usando la pinza come manico, e tamponate la parte inferiore della vostra unghia.
  4. Lasciate asciugare bene!
  5. Cambiate il lato della spugna spostando la pinza.
  6. Mischiate nella vaschetta, aiutandovi col dotter, i due smalti in modo da raggiungere una gradazione intermedia di colore (tenendo bene a mente tutto quello che vi ho detto prima).
  7. Prelevate il colore così ottenuto con la spugnetta, e posizionatelo nella parte centrale. Con una parte della spugna è importante che passiate leggermente (più lo farete, più la grana si infittirà, colorando troppo e rischiando di perdere l’effetto spugna) sopra all’altro colore, in modo che i due si fondano creando l’effetto voluto.
  8. Lasciate asciugare bene!
  9. Cambiate il lato della spugna spostando la pinza.
  10. Posizionate qualche goccia dello smalto del colore più chiaro nella vaschetta, prelevatelo con la spugnetta, usando la pinza come manico, e tamponate la parte superiore della vostra unghia, procedendo come spiegato al punto 7, in modo da fare risaltare l’effetto spugnato.
  11. Dopo aver lasciato asciugare per bene, rimuovete lo scotch, pulite gli eventuali resudui con la penna correggi smalto, e completate stendendo il top coat.

Spero che questa nail art vi sia piaciuta e che abbiate gradito l’approfondimento (anche se solo parziale) su questa tecnica di nail art. Per qualsiasi comunicazione, domanda, dubbio o perplessità, lasciate un commento, sarò felice di rispondervi! ;D

Nail Art – Soft Stamping Flower

Ed ecco che finalmente vi mostro una nail art realizzata utilizzando la tecnica del soft stamping!!!

Per chi se lo fosse perso, ho spiegato molto dettagliatamente tutto quello che c’è da sapere sul meraviglioso mondo dello stamping in questo post: Lo STAMPING per Nail Art.

Nail Art Soft Stamping Flower

Questo è il materiale utilizzato:

Occorrente Soft Stamping Flower Nail Art

E questo è il procedimento:

  1. Ho steso la base Collistar su tutte le unghie ed ho aspettato che si asciugasse.
  2. Su tutte le unghie, tranne gli anulari, ho steso lo smalto rosa di SinfulColors.
  3. Sugli anulari ho steso lo smalto oro di Sabrina Azzi.
  4. Per realizzare il decoro sugli anulari ho utilizzato la tecnica del Soft Stamping, che vi ho illustrato dettagliatamente in questo post.
  5. Una volta asciugato lo smalto, ho applicato il top coat Rimmel London su tutte le dita.
  6. La penna correggi smalto ovviamente va usata solo se necessario, quando per errore si creano piccole sbavature di smalto, io preferisco passarla quando lo smalto è quasi asciutto perchè anche se è un pochino meno semplice rimuoverlo, la punta della penna si sporca decisamente meno ;)
  7. Il fast remover è molto importate per riuscire facilmente a pulire il disco di soft stamping tra un dito e l’altro ;D

Rimozione: basta il semplicissimo solvente per unghie. 😉

Cosa ne pensate di questa nail art? Vi piace? Fatemelo sapere! ;D

Nail Art – Peppermint Gemstones

Scusate l’assenza di questi giorni, ma sono molto impegnata, le fatidiche date si avvicinano sempre di più… paura!!! Speriamo bene! XD

Ad ogni modo questa è la nail art che vorrei proporvi oggi:

Nail Art Peppermint Gemstones

Questo è l’occorrente utilizzato:
Occorrente Nail Art Peppermint Gemstones

Ma veniamo al procedimento:

  1. Ho steso la base Kiko su tutte le unghie, ed ho aspettato che si asciugasse.
  2. Ho steso lo smalto di Rimmel, peppermint effetto gel, su indice, medio e mignolo, ed ho aspettato che si asciugasse.
  3. Ho steso lo smalto più scuro di Rimmel su anulare e pollice ed ho aspettato che si asciugasse, per poi passare lo smalto glitter di SinfulColor, ed ovviamente ho aspettato che si asciugasse.
  4. Adesso passiamo al decoro, realizzato solo sui medi, è davvero molto semplice, ma d’effetto! Ho applicato un po’ di smalto trasparente sull’angolo del medio.
  5. Con l’aiuto del dotter, sporcato di smalto trasparente, ho applicato i tre strass, in modo che fossero in scala.
  6. Ho ripetuto lo stesso procedimento sul medio dell’altra mano.
  7. Ho applicato il top coat Rimmel per gli smalti effetto gel su indice, medio e mignolo
  8. Su pollice ed anulare invece ho applicato il top coat TOP SHINE di SinfulColors
  9. La penna correggi smalto ovviamente va usata solo se necessario, quando per errore si creano piccole sbavature di smalto, io preferisco passarla quando lo smalto è quasi asciutto perchè anche se è un pochino meno semplice rimuoverlo, la punta della penna si sporca decisamente meno ;)

Rimozione: per anulare e medio consiglio il metodo della carta stagnola, per le altre dita invece basterà il normalissimo solvente. Ovviamente sul medio gli strass faranno un po’ più di resistenza 😉

Spero che questa nail art sia di vostro gradimento! ;D Fatemi sapere la vostra opinione! 😉

Campioncini cosmetici – Parte Prima

La volta in cui stavo sistemando il mio make up, oltre a ritrovare i vari campincini di profumo, ho trovato anche i campioncini dei prodotti più disparati, e recentemente me ne sono capitati altri tra le mani… Al che mi sono chiesta… che scopo hanno i campioncini? Ovviamente quello di farci testare il prodotto, e se ci piace ci spingono a comprarlo, altrimenti ad evitarlo come la peste XD

Ma io come uso i miei campioncini omaggio? Ehm… diciamo che li uso e basta! Ovvero li apro, il prodotto mi dura uno o due giorni, (quando sono generosi anche tre), nella mia mente penso: “wow bello questo prodotto, dovrei compralo, chissà quanto costa”, oppure “uhm… vade retro”… poi butto il contenitore indecente che lo conteneva, perché una volta svuotato si è decisamente ridotto a spazzatura ed è dannoso tenerlo in giro perché potrebbe macchiare in giro, e chi si è visto si è visto.

Un po’ di tempo fa ho provato un fondotinta FIGHISSIMO… sapete ora cosa ricordo? Solo che era di Guerlain e che ho pensato che probabilmente costava una cifra spropositata. Fine. Però mi era piaciuto davvero un sacco e mi ero trovata benissimo! Chissà, magari avrei anche potuto fare una follia e comprarlo, oppure metterlo in whis list… invece l’ho semplicemente rimosso, e se già prima ero titubante sul comprarlo o no, avendo tutte le info, adesso che dovrei farlo andando un po’ a caso, ovviamente non ci penserò neanche lontanamente, dato che sicuramente avrà un costo spropositato! (Mentre scrivevo sono andata un po’ a cercare in rete e credo aver provato “Tenue de Perfection”, che costa € 45,50 XD …il punto è che non ne sono sicura!) Ma cosa voglio dire con tutte queste parole?

Semplicemente che è il caso di tenere traccia dei propri campioncini omaggio, proprio per evitare spiacevoli situazioni di questo genere! Motivo per cui ho deciso di scrivere questo post! XD Servirà sicuramente a me per farmi un’idea migliore dei prodotti testati e spero vivamente che anche voi possiate trovare utile questa serie particolare di review 😉

Iniziamo a farci un’idea con una foto dei campioni attuali in mio possesso:
Campioncini cosmetici
Lo so non sono tantissimi… ma è importante non dimenticare! XD

Immagino che nel tempo aumenteranno (a meno che io non smetta di frequentare le profumerie! 😦 ) quindi mi scuso in anticipo se non farò altre foto di gruppo (magari a Natale, facendo diversi acquisti e nella speranza che siano generosi XD). Ho già intitolato il post “PARTE PRIMA” perché immagino (e spero) che sarà una cosa lunga e continua XD

Ma adesso bando alla ciance ed incominciamo! ;D

PUPA – FONDOTINTA ULTRALEVIGANTE

Effetto giovinezza – Specifico prime rughe – Bassa protezione SPF 8

Pupa ha creato 4 tonalità di questo fondotinta. Io possiedo il campioncino della colorazione numero 2, che ho trovato più scura rispetto al mio incarnato:
Pupa fondotinta ultra levigante omaggio

Fondotinta ultra levigante sublimatore di luminosità, a lunga tenuta, ideato per minimizzare le prime rughe e i segni di espressione. La texture, ricca e cremosa, dona un radioso “effetto giovinezza”, grazie ai suoi principi attivi. Risultato immediato: l’incarnato è perfettamente uniforme, levigato e luminoso. Nel tempo la pelle appare più compatta e rimpolpata. L’applicazione è piacevole, confortevole e a lunga tenuta. Innovativa e pratica confezione con dosatore airless. La coprenza è modulabile da media ad alta. Ideale per pelli normali e secche.

Queste sono le tonalità che potete trovare in commercio:
Pupa fondotinta ultra levigante tonalità

Il suo prezzo è di € 23,60 per 35 ml di prodotto

Pupa fondotinta ultra levigante

Ma ora veniamo alla mia opinione:

Come coprenza è ottima, nulla da dire! Pupa dice medio-alta, ed io confermo pienamente, anzi, direi più alta che media! ;D Per una pelle di 26 anni i trattamenti prime rughe sono già consigliati, più che altro per prevenirle. Riguardo a ciò che dice del risultato immediato riguardo all’effetto levigato delle prime rughe e segni di espressione, io fortunatamente per ora le uniche che ho sono quelle di espressione sulla fronte e boh… non sono sicuramente sparite ma non si sono neppure messe in evidenza… insomma… credo che si sarebbero dovute notare di meno, non sono molto soddisfatta! Sull’effetto nel tempo invece non posso pronunciarmi, avendo provato solo il campione, che è bastato per 3 applicazioni.
L’applicazione è sicuramente a lunga tenuta, (tanto che per struccarmi la sera ho fatto fuori una quantità incredibile di dischetti di cotone e di latte detergente, quindi rimuoverlo è lungo e noioso) però non sono per niente d’accordo sul fatto che sia piacevole e confortevole: questo prodotto infatti puzza in una maniera incredibile!!! Veramente!!! E’ insopportabile!!! Addittura non riuscivo a sentire il profumo che avevo indossato, ma solo la puzza del fondotinta. Sembrerà una cavolata ma questo fattore a mio avviso è importantissimo! Sentirsi questo odore addosso per almeno la prima ora è un’incubo! Per questo motivo io posso tranquillamente ignorare tutti gli effetti favorevoli del prodotto, per me è stato uno strazio indossarlo, e non è una cosa da sottovalutare. Un buon make up deve farci sentire a nostro agio! (PS le altre due applicazioni sono state più confortevoli, forse perché mi sono abituata all’odore, oppure siccome dopo la prima applicazione ho messo il prodotto in un vasetto sigillato, magari il cattivo odore era amplificato dal fatto di stare dentro una bustina chiusa con solventi, e mettendolo nel vasetto è diminuito. Comunque con altri fondotinta omaggio, dal medesimo contenitore questo problema del cattivo odore non mi era mai successo, quindi sicuramente è un prodotto che puzza XD)
Voto: 6.

z.one concept – NO INHIBITION Smooting Cream

Crema extra lisciante con Guaranà ed estratti organici

Z.one concept ha creato una vasta gamma di prodotti della serie NO INHIBITIONS, che si divide in 4 categorie: Styling, Pastes Collection, Smooting e Luxury Body Care.
La crema che sto per mostrarvi fa parte della serie Styling:
z.one concept - NO INHIBITION Smooting Cream omaggio

Smoothing Cream  | Crema extra lisciante
Il liscio estremo piace… resistente all’umidità… dona massima lucentezza… controllando il crespo, rendendo i capelli docili, lisci e setosi.
Con Guaranà & estratti organici. Un’emulsione siliconica innovativa crea un film trasparente agendo come lucidante, protettivo e condizionante senza appesantire i capelli. Speciali agenti condizionanti ed emollienti condizionano i capelli e favoriscono lo scorrimento della spazzola. Agente filmogeno e fissativo favorisce la formazione e la durata del liscio, proteggendo i capelli dall’azione termica grazie all’effetto filmante e anti-umidità.

Modo d’uso:
applicare massaggiando dalle radici alle punte sui capelli tamponati e procedere con lo styling desiderato.

Il suo prezzo è di € 14,82 per 200 ml di prodotto

z.one concept - NO INHIBITION Smooting Cream

Ma ora veniamo alla mia opinione:

Ci sono due tipi di prodotti liscianti: quelli che promettono di ridurre l’effetto crespo, e quelli che promettono di far diventare dritto un capello mosso. Questo prodotto fa parte della prima categoria, quindi mi raccomando, attenzione a non confondermi!!! 😉 Purtroppo quando mi è stato dato questo campione, mi è stato detto che il suo scopo era quello della seconda categoria, per cui sono rimasta un po’ delusa, però andando a guardare la vera descrizione di questo prodotto, fatta dalla casa produttrice non mi posso lamentare. Il crespo lo elimina bene, anche se personalmente, per una questione di comodità, preferisco usare uno shampoo, o un balsamo, che eliminano questo effetto, perchè è più veloce, e si ottengono due risultati in uno. Ovviamente però dipende dai casi… a volte ho bisogno che uno di questi due prodotti sia specifico per ottenere un altro risultato, quindi questo diventa comodo ed utile, in modo da non dover rinunciare a niente. E’ un prodotto che contiene siliconi, e lo dicono anche loro, mettendolo bene in chiaro.
Voto: 7.

Roger&Gallet – BOIS D’ORANGE – Crème riche nourrissante pour le corps

Per lei, per lui. – Crema corpo nutriente

La linea Bois D’Orange, di Roger & Gallet racchiude un’insieme di prodotti tonificanti. La fragranza generica di questa linea è quella del legno d’arancio.

Roger&Gallet - BOIS D'ORANGE - Crème riche nourrissante pour le corps omaggio

Ritrovate la magia di un viaggio olfattivo nel cuore di un giardino andaluso sotto l’ombra degli aranci, con una ricca crema nutriente aromatizzata sui temi dell’arancio. Lasciatevi trasportare in questo viaggio dalla freschezza vibrante e soleggiata delle foglie e dei frutti, la soavità dei fiori, la dolce sensualità del legno d’arancio, il Bois d’Orange. La sua texture morbida e non grassa si fonde immediatamente nella pelle per idratare e nutrire.

Questa crema corpo è molto profumata, e la sua fregranza viene descritta in questo modo:

Freschezza coinvolgente nelle note di testa con la luminosità e la vivacità dell’essenza di mandarino che incontra gli accenti soavi e verdi del basilico-verbena. Dolcezza fruttata nelle note di cuore con un accordo originale sul tema dell’arancio. La forte personalità del neroli, essenza di arancio amaro, unisce dolcezza e un tocco di amarezza speziata. Per contrasto, il fresco germoglio di fiore d’arancio, delicatamente dolce e fruttato. Nelle note di fondo la fragranza rivela la sua sensualità con note muschiate di ambra chiara, palissandro e cedro dell’Atlante. Concentrazione del 9%.

Il suo prezzo è di € 23,00 per 200 ml di prodotto

Roger&Gallet - BOIS D'ORANGE - Crème riche nourrissante pour le corps

Ma ora veniamo alla mia opinione:

Devo dire che questa crema mi piace! Ha una fragranza molto invitante e persistente, senza essere esagerata. La consistenza è densa, ma si spalma bene e si assorbe subito. Mi piace come idrata e nutre la mia pelle, e per di più non unge. Inoltre 12 ml sono una quantità onesta per testare una crema corpo, spesso ne mettono così poca nei campioni omaggio che non si riesce neanche ad usarla una volta sola! Anche questo prodotto contiene siliconi, ad ogni modo io mi sono trovata bene, e l’aroma è molto buono. Questo campioncino me l’hanno dato da Coin, non so se loro ne siano forniti (ma se non lo sono non capisco perché mi abbiano dato il campioncino omaggio) però cercando in rete ho visto che questo prodotto sembra non essere disponibile in Italia, ma solo in Francia, uffa! Tuttavia è possibile comprarlo on-line. Ad ogni modo la linea Bois d’Orange comprende 12 prodotti, 10 dei quali sono tranquillamente reperibili in italia (tra questi c’è anche una crema mani ed unghie XD). Sicuramente mi informerò di più su questa linea, perché mi sembra molto interessante e questa fragranza mi attira parecchio! ;D
Voto: 8.5

Direi che per oggi può bastare così! Prossimamente scriverò altri post, parlandovi degli altri campioni omaggio 😉
Comunque voi conoscete questi prodotti? Ne avete qualcuno? Cosa ne pensate? Fatemelo sapere! ;D

Review My Nail Design – Uscita 9

Ehm ehm… mi scuso moltissimo per l’enorme ritardo di questo post, dato che il fascicolo che andrò a recensirvi oggi era in edicola a metà giugno… ma anche stavolta, ho deciso di scriverlo comunque perché so che si possono comprare gli arretrati!

Vi avevo già parlato di quest’opera in questo post, e vi avevo già recensito l’uscita numero 5.
Oggi vi parlerò dell’uscita 9, che ho comprato perché ero desiderosa di provare il soft stamping 😉

Questo è il numero in questione:

My Nail Design uscita 9

Questo numero contiene uno smalto marca Sabrina Azzi (che non contiene Toluene, Canfora, DBP e Formaldeide), in boccetta da 5ml ed un disco di soft stamping, dello stesso brand.
Gli articoli contenuti nel fascicolo sono i seguenti: una panoramica generale sugli strumenti base che permettono a tutte, anche alle principianti, di facilitarsi il lavoro per realizzare le nail art, una guida per utilizzare il soft stamping, 3 tutorial di nail art, delle ricette naturali per realizzare in casa diverse maschere di bellezza sfruttando le proprietà degli agrumi, e dei consigli per prevenire i funghi alle unghie dei piedi.

Ma parliamo nel dettaglio dei prodotti contenuti in questa uscita:

My Nail Design nona uscita smalto e disco soft stamping

  • Smalto Oro: è uno smalto dal finish mirror o specchiato, quindi lascia qualche striatura purtroppo, come tutti gli smalti con questo finish, ma non sono evidenti come altri in mio possesso. Il colore mi piace, è un oro chiaro.
  • Disco per Soft Stamping: è il primo disco di soft stamping che io abbia mai provato in assoluto, ma devo dire che mi ci sono trovata bene. I soggetti sono carini e portabili.
    In questa foto (per cui ringrazio Magnumina, che mi ha evitato di scattarla, facendomi risparmiare tempo 😀 ) potrete vederne il retro più nel dettaglio:

Disco Soft Stamping Sabrina Azzi uscita 9

Per una guida dettagliata su come usarlo, vi rimando alla mia GUIDA SULLO STAMPING. Prossimamente pubblicherò una nail art realizzata con questo disco, nei commenti troverete il link che vi rimanderà a lei 😉

In conclusione devo dire che sono soddisfatta di questo acquisto. Sinceramente non ho idea dei costi dei dischi di soft stamping, perché per ora non ne sono molto informata, ad ogni modo € 5,99 per il soft stamping ed uno smalto non mi sembrano una cifra eccessiva, soprattutto considerato che il soft stamping funziona bene. 😉

Voi cosa ne pensate? Qualcuna di voi l’ha acquistata, oppure ha intenzione di ordinarla? Fatemi sapere la vostra opinione! ;D