Archivio tag | Elrien87

Sfide di Nail Art – #31DC2016

Ciao ragazze,

eccomi qui con la prima delle nuove rubriche del mio blog, si tratta della rubrica “Sfide di Nail Art” (chissà, magari un giorno, farò anche quella sulle sfide di Make Up… sono veramente satura di idee per il mio “nuovo” blog XD)

Non sono nuova alle sfide di Nail Art, a parte le varie Nail Art realizzate per diversi contest, assieme a Bea avevo ideato la sfida “Colore del Mese” (qui tutti i dettagli) e poi avevo ideato anche la “Sfida MonoBrand” (qui tutti i dettagli) anche se per ora ho fatto solo 3 post in merito. Innazi tutto ho deciso di creare una nuova sottocategoria della sezione nail art per le sfide a puntate, quindi adesso vi ritroverete la categoria Sfida MonoBrand, mentre quella Colore del mese esisteva già… e ovviamente questa “nuova regola” varrà anche per il futuro.

Io non ho mai seguito le sfide canoniche di Nail Art, ma come ogni settembre anche quest’anno c’è la sfida di una nail art al giorno per 31 giorni… (ma perché non la fanno in un mese che ha 31 giorni? Boh! XD e quest’anno ho deciso di parteciparvi, ma ovviamente a modo mio.

La sfida si chiama The 31 Day Challenge e l’hashtag per i social è #31DC2016… il mio cervello ha capito, leggendo l’hashtag, che finalmente quest’anno sarebbe stata sempre la stessa gara, ma per i 31 giorni di dicembre, e quindi uscendo a settembre, avrei avuto ben 3 mesi per completare con tranquillità la sfida, senza dover far impazzire le miei unghie… ma poi mi sono resa subito conto che DC stava per Day Challenge… ahhahah XD quindi cosa ho ben pensato di fare? Di attuare sì, questa sfida, ma con i miei tempi (non potrei MAI riuscire a fare una nail art al giorno più un articolo del blog al giorno di questi tempi) per cui mi do come limite di tempo per capire se la sfida sia vinta o meno, la fine dell’anno… dunque che dire… vedrò di farcela, ma soprattutto di divertirmi, quindi incrociamo le dita! 😀

Vi lascio quindi il calendario di questa sfida (andrò comunque in ordine, come è giusto che sia):

Se qualcuna di volesse partecipare a questa mia versione modificata della sfida, qui o sui social, mi farebbe piacere se usasse questa immagine come calendario, ed oltre all’hashtag #31DC2016 aggiungesse anche #Elrien87 😀 (se poi volete taggarmi no problem) 😉

Ho già deciso come realizzare la prima Nail Art, spero di farvela vedere al più presto! 😉

Un abbraccio, e che lo smalto sia con voi! XD

 

Review Borchie per Nail Art Born Pretty Store

Ciao Ragazze!

Oggi vi recensisco 2 dei prodotti che ho ricevuto da Born Pretty Store, di cui vi avevo parlato in questo articolo.

Si tratta delle loro borchie per Nail Art: io ho potuto testarne ben due modelli, quelle tradizionali tonde e quelle punk, a spuntoni.

Inizio col parlarvi di quelle tradizionali.

Nonostante la forma si classica, io ho deciso di provare una fantasia davvero particolare, infatti generalmente se pensiamo alle borchie pensiamo ai punk ed al metallo; ebbene invece io ho deciso di prendere delle borchie più bon ton, infatti sono nere con dei pois bianchi, e sono molto piccoline e discrete, il diametro che io ho scelto infatti è di 2 mm. POTETE ACQUISTARLE QUI.
Con queste borchie ho realizzato per voi due differenti Accent Manicure, le potete vedere nella foto:

Nail Art con Borchie Bon Ton di Born Pretty Store, by Elrien87

Sono davvero molto carine e discrete, soprattutto se usate sul nero. Mi piacciono un sacco!
Riguardo alla fase di testing: io le ho applicate usando come colla lo smalto trasparente ed ho provato la durata con e senza il top coat sopra. Senza il top coat sopra, durano circa un giorno o due, poi si staccano e si perdono in giro. Il vantaggio di non applicare il top coat? Se non le perdete in giro, potrete riutilizzarle, senza doverle pulire con l’acetone, inoltre vi risparmiate il problema delle bolle d’aria che a volte si formano vicino alle decorazioni 3D, quando si passa il top coat sopra di esse.
Con il top coat invece non avrete nessun problema, dureranno anche 7 giorni. Lo svantaggio è che spesso è difficile pulirle, quindi probabilmente sarà un utilizzo “usa e getta”, inoltre mi raccomando, fate attenzione alle bolle d’aria!
In ogni caso io vi consiglio di inglobarle e sigillarle sempre col top coat, altrimenti la vostra nail art si rovinerà, quindi mi raccomando: usate il top coat!!! 😀
Queste borchie sono promosse al 100%!!! Sono bellissime, facili da usare e durano a lungo (se mettete il top coat), inoltre data la dimensione ridotta, sono molto adatte alle unghie naturali, anche se sono corte! 😉 Sono curiosa di provare anche gli altri modelli disponibili, e penso che in futuro lo farò! Se lo fate voi, fatemi sapere la vostra opinione, mi raccomando!

Adesso invece passiamo alle borchie punk.

Queste che ho scelto sono quelle tradizionali punk, ovvero quando penso a borchie, penso proprio agli spike che hanno i metallari, quindi ho scelto queste belle appuntite ed argentate. Anche loro sono piccoline (2mm di diamentro e 2,5mm di altezza) quindi sono adattissime alle unghie naturali. POTETE ACQUISTARLE QUI.
Personalmente non avevo mai visto in giro delle borchie fatte in questo modo, quindi durante la fase di testing ero più interessata a capire se fossero un prodotto adatto alla nail art, più che a creare qualcosa di originale (tra l’altro mi è venuta in mente una bellissima idea, per una nail art e spero di poterla realizzare presto! 😉 ) quindi questa prima prova è stata più che altro è stata per me una valutazione qualitativa:

Nail Art con Borchie Punk di Born Pretty Store, by Elrien87

Anche queste borchie sono veramente bellissime!!! Per quanto io non ami per niente il punk, devo dire che queste borchie mi piacciono moltissimo!!! Però qualche problemino di portabilità ce l’hanno… innanzi tutto, pungono veramente moltissimo, quindi fate attenzione a non infilarvi le unghie negli occhi, e mi raccomando se avete a che fare con bambini ve le sconsiglio!
Secondariamente… io le ho provate con lo smalto trasparente come colla, ma non ho provato ad inglobarle nel top coat, perchè secondo me è difficile passare il top coat in un modo dignitoso senza creare striature con delle decorazioni così tanto sporgenti. Le ho applicate la sera ed al mattino ne erano sopravvisute solo 4 su 6, poi mi sono preparata per andare in ufficio, e quando sono arrivata lì ne avevo solo 2 su 6. Dopo poco me ne era rimasta solo una, e molto prima della pausa pranzo le avevo giù perse tutte… in conclusione, direi che lo smalto trasparente non è assolutamente indicato per incollarle, e purtroppo inglobarle nel top coat è troppo complesso. Secondo me quindi la cosa migliore per usarle sulle unghie naturali credo che sia incollarle utilizzando la colla per unghie. Lo farò e vi terrò aggiornate.
Quindi, anche se estiticamente sono splendide, dati questi problemi di portabilità, queste borchiette non ve le consiglio al 100%.

Ad ogni modo sul sito Born Pretty Store, potrete trovare moltissime altre tipologie di borchiette per unghie, alcune mai viste prima in nessun altro store, quindi io vi consiglio vivamente di farvi un giro nel loro! 😉
Inoltre vi ricordo che se foste interessate a fare qualche acquisto, con il mio codice ELRIX31, avrete diritto ad uno sconto del 10%! 😀

ELRIX31 - Codice Sconto Born Pretty Store by Elrien87

Voi avete mai acquistato da loro? Cose ne pensate di queste borchie, e del mio modo di utilizzarle? Fatemi sapere! 😀

Collaborazione con Born Pretty Store!

Buongiorno ragazze, oggi sono molto felice perché vi annuncio la mia prima collaborazione ufficiale! 😀

Si tratta di un E-Shop con sede in Cina che vende davvero di tutto, ed in tutto il mondo, ma in particolar modo ha una vastissima gamma di accessori per Nail Art! Sicuramente molti di voi lo conosceranno già, perché molte Nail Artist e Nail Art Addicted si riforniscono da loro! Sto parlando di Born Pretty Store:

Born Pretty StoreIo ho spulciato più volte la sezione di Nail Art e devo dire che mi ci sono veramente persa!!! Hanno tantissime cose, molte delle quali veramente particolari e di grande effetto! Ho letto moltissime recensioni di ragazze che hanno acquistato i loro prodotti e tutti concordano che sono molto professionali e gli articoli sono esattamente come da descrizione. L’unica pecca per l’Italia è che i tempi di trasporto sono lunghi, si aggirano attorno ad un mesetto, chi più, chi meno. Io vi farò sapere al più presto quanto tempo ci metteranno a sperdimi i prodotti, così anche voi potrete regolarvi. Che dire dei prezzi? Sono assolutamente convenienti! Ho visto gli stessi prodotti in altri store a prezzi quadruplicati se non di più… secondo me è un grande negozio e vi consiglio vivamente di farci un salto!!!

Inoltre se utilizzerete il mio codice sconto, avrete uno sconto ulteriore sul totale degli acquisti del 10%!!! Il mio codice è ELRIX31 e d’ora in poi lo troverete per sempre nella colonna di destra del mio blog 🙂

Codice Sconto Born Pretty Store Elrien87Inoltre questo sconto è utilizzabile su tutti i prodotti del loro sito, non solo su quelli della categoria Nail Art! 😉

Non mi resta che augurarvi buono shopping!!!

Appena mi invieranno i loro prodotti scriverò un articolo con le review in merito! 😉 Voi conoscevate questo store? Vi ispirano i loro prodotti? Fatemi sapere! 😀 (Io mi sento come una bambina in un negozio di caramelle quando vedo così tante nail decoration!!! ;D)

Nail Art – Violet Glittering Romance

Buongiorno a tutti!

Oggi voglio mostrarvi questa nail art a mio avviso delicata, romantica… ed anche scintillante! Del resto è estate e non se ne può fare a meno! 🙂

Violet Glittering Romance Nail Art by Elrien87

A me piace molto, la trovo frizzante ma anche dolce, e spero tanto che piaccia anche a voi! 😀

Questo è il materiale che ho utilizzato per realizzarla:

Occorrente Violet Glittering Romance Nail Art by Elrien87

  • Kiko 3 in 1 Mat – 101
  • Crazy Crystals Nail Art Kit Pupa 002 – Fluo Violet
  • Rimmel Lycra Pro – 421 Clearly Clear
  • deBBY gelPLAY 21 – Viola Scuro
  • Deborah Shine Tech 60 – Viola/Oro Glitter
  • Douglas – Top Coat – Never Topless Absolute Nails
  • Penna Correggi Smalto – L’Oreal
  • Decorazioni per unghie – Cuori Viola
  • Dotter
  • Forbicine
  • Pinzetta a molla con becchi a spatola
  • Nastro Striping – Argento (il colore però in questo caso è assolutamente irrilevante)

E questo è il proedimento:

  1. Ho steso il base coat su tutte le unghie.
  2. Su pollice, indice e medio ho steso una passata dello smalto violetto del kit di pupa.
  3. Sull’anulare ho steso una passata dello smalto viola di deBBY.
  4. Sul mignolo ho steso due passate dello smalto glitter di Deborah.
  5. Bene adesso che ogni dito ha il suo smalto di base, passiamo alle decorazioni unghia per unghia, dato che questa volta sono tutte diverse 😀
    1. POLLICE: Con l’aiuto del dotter e dello smalto trasparente ho applicato i cuori, dopodiché ho realizzato i pois con lo smalto glitter di Deborah ed il dotter. Ho terminato con il top coat.
    2. INDICE: Ho utilizzato il kit di Pupa ma ho usato lo smalto trasparente per incollare la polvere glitter, anzichè quello violetto del set, perché mi trovo meglio.
    3. MEDIO: Ho semplicemente passato il top coat di Douglas.
    4. ANULARE: ho applicato 3 strisce di nastro striping in modo tra loro parallelo ed equidistante, poi ho passato lo smalto glitter di Deborah, e con lo smalto ancora bagnato e l’aiuto della pinzetta dai becchi a spatola ho rimosso il nastro più velocemente possibile. Infine ho completato con il top coat.
    5. MIGNOLO: Ho semplicemente passato il top coat di Douglas.

A parte l’anulare, che è il dito dal procedimento più complesso, è una nail art non troppo elaborata e l’effetto complessivo mi piace molto 😀

Rimozione: nonostante i numerosi glitter, ho usato semplicemente il Nail Polish Remover Gentle di Kiko, è stato un po’ più faticoso sugli indici, ma è venuto via tutto 😀

E voi cosa ne pensate? Fatemi sapere la vostra opinione! 😀

Nail Art – Bloody Green

Eccomi finalmente alla seconda puntata della sfida mono-brand contro me stessa! (Per chi non sapesse di cosa sto parlando può trovare qua tutti i dettagli)

Oggi la casa cosmetica prescelta è stata la Rimmel London, di cui già mi sapete adorante in merito ai loro smalti Salon Pro (qua potete trovare le review: 1, 2).

Nail Art by Elrien87 - Rimmel Bloody Green

Anche questa volta la foto non da il massimo,ma putroppo in questo periodo sono sempre di fretta, l’anulare infatti era da pulire ancora un po’ sulla punta mentre in medio sul fondo… scusatemi!!! Ad ogni modo mi piiace molto il risultato finale 😀 (foto a parte).

Veniamo quindi ai prodotti utilizzati:

Occorrente Nail Art by Elrien87 - Rimmel Bloody Green

  • Rimmel Lycra Pro 421 – Clearly Clear
  • Rimmel Salon Pro with Lycra 317 – Hip Hop
  • Rimmel Salon Pro with Lycra 623 – Bethnal Green
  • Rimmel Cocktail Colour 150 – Cutie Colada
  • Top Coat Rimmel London – Finishing Touch 3D plumping
  • Forbicina
  • Bastoncino in legno per spiedini
  • Foderina di plastica

Procedimento:

Ho steso lo smalto Cayenne su pollice ed indice, quello traspartente su medio e anulare (il bianco sarebbe stato meglio, ma io non lo possiedo di questo brand, quindi mi sono dovuta arrangiare) e quello verde sul mignolo.

Per realizzare il decoro su  medio ed anulare ho usato la tecnica della “dry marble” che consiste in creare degli adesivi di smalto, utilizzando una foderina trasparente per raccoglitori e gli smalti tradizionali. In particolare per il mio decoro ho steso due strisce di smalto affiancandole e con entrambi gli smalti freschi ho passato la punta dello bastoncino in legno per spiedini (uno stuzzicadenti sarebbe andato bene lo stesso), avanti ed indietro da destra a sinistra e da sinistra a destra, velocemente, in modo che i colori strisciassero, si unissero, e si creasse il bel decoro 😀

Dopo aver creato gli stickers che vogliamo, lasciamo che lo smalto si asciughi per bene (una mezz’oretta per essere sicuri) e poi andiamo a sollevarli (io mi aiuto con la punta del bastoncino), li ritagliamo con le forbicine per dargli la forma desiderata, e li applichiamo sulle unghie.
Questa è una foto di come appare lo sticker prima di venire applicato, l’ho messo sul pollice, spero che vi aiuti a rendere l’idea:

 Nail Art by Elrien87 - Rimmel Bloody Green Ingrandimento Sticker Dry Marble

Questo è il motivo per cui convinene sagomarli con le forbici prima di applicarli… potete anche farli più piccoli, ma rischiereste di rovinare il decoro. L’eventuale eccesso nella parte potesteriore e nei lati può essere rimosso con un cotton-fioc imbevuto di solvente (o una penna correggi smalto), mentre per la parte anteriore potete usare una lima.

Infine ho applicato lo smalto verde glitter sul mignolo, ed il top coat su tutte le unghie.

Spero che la nail art vi piaccia, io sono molto soddisfatta del risultato, anche perché era la prima volta che provavo la tecnica della dry marble e sono molto contenta di come sono venuti i miei decori! 😀

Vi chiedo anche questa volta di darmi un  voto da 1 a 10 per sapere se ho superato la sfida è stata superata! 😀 Ogni commento costruttivo è sempre utile per migliorarsi! ;D

Un grazie in anticipo a chi mi farà sapere la sua opinione! A presto! 😀

Nail Art – Shocking Bon Ton

Buongiorno!!!

Come tutti sapete ormai lo studio mi sta facendo sclerare, ma non voglio rinunciare alle mie nail art e a condividerle con voi! Amo le sfide ed in estate il web ne è veramente saturo, ma io non riesco a stare dietro a nessuna, così ho deciso di crearmi le mie sfide personali! XD (Sì certo, aggiungiamo cose alla ToDoList senza problemi! XD)

Ma che sfida starò mai per propormi?

Beh, innanzi tutto è una sfida mia, quindi i tempi e le scadenze me li gestisco io! (Grazie me stessa di essere così magnanima! XD); ma ora che ho stabilito il punto cruciale, cosa mi farò venire in mente? Da quando ero una nail artist alle prime armi, sono cambiate parecchie cose per me, la prima è sicuramente il numero dei prodotti in mio possesso (e poi dicono che la magia non esiste! Il contenuto del mio portafogli si è trasformato in boccette e strani piccoli aggeggini colorati xD) quindi sapete che posso fare ora, che una volta sicuramente non potevo fare? Nail Art monomarca!!! La prima volta che ho avuto a che fare questo genere di sfida è stato per il concorso di Deborah “istaNAILS”, ed avendo pochi prodotti a disposizione ricordo di aver sclerato abbastanza! XD Così ho deciso di riprovarci, dando un’occasione a tutti gli altri brand in mio possesso! XD Con alcuni so che non avrò problemi ma con altri credo che diventerò pazza!

Ho deciso che le decorazioni per nail art “senza marca” sono ammesse per tutti i brand (del resto se loro non li producono non posso usare oggetti inesistenti!), e che la base la userò sempre, anche se non la possiedo di quella specifica marca, perché non posso mettere a rischio la salute delle mie unghie, ma in quel caso non la citerò. So già che alcune nail art non potrò sigillarle col top coat… sto male, dovrò inventarmi qualcosa!!! … ed è proprio questo il mio spirito per questa sfida!!! Quindi… cominciamo??? 😀 😀 😀

Come prima nail art di questa serie ho deciso di non complicarmi troppo la vita, partendo dalla Kiko, il brand di cui possiedo più prodotti in assoluto! (Ma dai? L’avreste mai detto in base ai miei post? XD… e così, ecco a voi la mia prima sfida con me stessa:

Nail Art by Elrien87 - Kiko Shocking Bon Ton

Devo dire che non sono soddisfatta della qualità della foto, avrei potuto fare di meglio per fare risaltare i colori degli smalti, ma pazienza.

Veniamo ai prodotti utilizzati (i miei follower su instagram riconosceranno la foto):

Occorrente Nail Art by Elrien87 - Kiko Shocking Bon Ton

Procedimento:

Ho realizzato una moon nail art passando come colore di base il 282, usando i salvabuchi tagliati a metà come stencil per la moon e completando il lavoro con lo sugar mat 642; poi ho completato con 4 mezze perle piccole sui mignoli, e 5 sulle altre dita, ad eccezione del pollice, ne quale al centro ho applicato una mezzaperla media aiutandomi con il dotter e lo smalto 102, che mi è servito anche come base e top coat.

Generalmente il 102 lo uso più come  base, perché come top coat non mi fa impazzire, ma in questo caso non rovina la texture dello smalto sugarmat, e poi un prodotto 3 in 1 può sempre tornare utile quando si viaggia. E’ uno dei pochi smalti che ho finito e ricomprato, soprattutto quand’ero alle prime armi lo adoravo perchè asciuga molto in fretta, ma adesso preferisco i prodotti che facciano una sola cosa, ma bene, piuttosto che 3 discretamente. 😉

Sì, avevo decisamente voglia di rosa!!! XD Mi fa abbastanza pensare alle caramelle questa nailart, ma grazie alle mezze perle che la impreziosiscono ed al fatto che tutte le unghie sono uguali (era una vita che non mi facevo tutte le unghie uguali!!! XD) la trovo anche raffinata… seppur molto appariscente, specie con la luce diretta del sole! Il 642 è uno smalto che adoro, peccato sia fuori produzione!

Purtroppo non posso fare anche da giudice (sarebbe veramente poco onesto) quindi mi affido ai vostri commenti (spero di cuore che siano numerosi) per sapere se la sfida è superata o meno… sareste così gentili da darmi un voto da 1 a 10 per sapere se questa nail art vi è piaciuta? Per favore! Ogni commento costruttivo è sempre utile per migliorarsi! ;D

Un grazie in anticipo a chi mi farà sapere la sua opinione! A presto! 😀

Colore del Mese: Cognac

Eccoci ad un nuovo post della serie “Colore del Mese“, questa volta nella versione 2.0, in cui anche voi potrete partecipare! ;D

Oggi andremo a scoprire il color Cognac, una sfumatura calda tipica dell’autunno, che ricorda il legno, il colore delle cortecce degli alberi e delle foglie che cadono. Non è difficile capire da dove derivi! 😉 …provate ad indovinare!
3… 2… 1… GONG!
Cognac bicchiere bottiglia - Glass Cognac Bottle

Esatto, bravissime!!! Proprio dall’acquavite francese, ricavata dalla distillazione di vino bianco, ovvero il migliore tra i brandy!

Quello che Pantone intende per color cognac è però abbastanza diverso dal liquore, questa infatti può essere la sua rappresentazione in esadecimale 926d67:
Cognac Color

Come sempre, un colore cambia in base al tessuto su cui viene usato, per questo motivo, come di consueto, vi lascio alle immagini, che sono molto più esaustive quando si tratta di colori:

Cognac Brown Color Marrone Nude Colore
Cognac Brown Color Marrone Nude Colore
Cognac Brown Color Marrone Nude Colore
Cognac Brown Color Marrone Nude Colore
Cognac Brown Color Marrone Nude Colore
Cognac Brown Color Marrone Nude Colore

Vi ricordo, che per sapere quali smalti di questo colore ci offre il mercato, sarà sufficiente consultare il post di UnghieSmaltate98 che vi linkerò alla fine di questo articolo: lei infatti ha raccolto per voi gli smalti di diversi brand, color Cognac.

Per concludere ecco la classifica aggiornata con i punteggi delle partecipanti. Alla fine di questi primi 4 mesi, grazie al sito http://www.random.org genereremo un numero casuale tra 1 e l’ultimo numero di questa lista, ed il nome accando a questo numero sarà quello della fortunata vincitrice! ;D

1. Hellenyna tra le nuvole (f)
2. Hellenyna tra le nuvole (g)
3. Hellenyna tra le nuvole (i)
4. Hellenyna tra le nuvole (j)
5. Hellenyna tra le nuvole (u)
6. Hellenyna tra le nuvole (u)

Vi lascio qui sotto il link al post di Bea! Ci risentiamo il 25 gennaio con le nostre, e vostre, proposte di nail art per il color Cognac!

Evento Colore Del Mese Elrien87 UnghieSmaltate98