Archivio tag | esagonali

Nail Art – Shimmering Sunset

Ad agosto Magnumina e Elybonfy, mi avevano chiesto gentilmente qualche delucidazione sull’effetto “spugnato/sfumato”. Ci sono diverse tecniche per realizzarlo e forse un giorno farò un post come quello che ho fatto per il Fimo e lo Stamping, ma non volendole fare aspettare troppo, per ora ho realizzato questa nail art, che avendo un errore è perfetta per spiegare l’argomento 😉

Ecco a voi la Shimmering Sunset:
Nail Art Shimmering Sunset

Questo è il materiale utilizzato:

Occorrente Nail Art Shimmering Sunset

  • Base coat Kiko 102 – 3 in 1 White
  • Smalto Rimmel London Salon Pro with Lycra “Kate” 317 – Hip Hop
  • Smalto Kiko 279 – Giallo
  • Top Coat Rimmel London – Finishing Touch 3D plumping
  • Penna correggi smalto – deBBY
  • Fast Remover – Essence
  • Dotter
  • Paillettes Esagonali Dorate
  • Pinzetta a molla inversa
  • Spugnetta Esagonale – Essence
  • Nastro Adesivo
  • Vaschetta

Riguardo al procedimento sarà un po’ diverso dal solito perché ci tengo ad approfondire sulla tecnica utilizzata per l’anulare…

Quindi… ho steso la base su tutte le unghie e sulle altre 4 ho messo lo smalto Cayenne, sul con l’aiuto del dotter e della base (utilizzata questa volta al posto del semplice smalto trasparente, essendo una base 3 in 1) ho realizzato sul mignolo una Glitter Placement piena, posizionando le paillettes una ad una, mentre su pollice, anulare e mignolo ho fatto solo la French, sempre col metodo Glitter Placement. Poi ovviamente ho completato col top coat. Il fast remover è molto utile per pulire il dotter tra un passaggio e l’altro, evitando così che si secchi 😉

Ma adesso veniamo finalmente all’anulare, dove ho realizzato un’effetto sfumato spugnato, che si differenzia dal normale sfumato (che potete vedere nel post che ho linkato per il Cayenne) in quanto il passaggio tra un colore e l’altro non deve essere una linea netta, ma deve avere dei “ghirigori” casuali, causati appunto dalla pressione della spugna che si utilizza per realizzarlo. Ovviamente meno fitta sarà la trama della spugna, meglio verrà il decoro, ma non basta solo questo! Se notate infatti nella mia foto il passaggio dal cayenne all’arancione è netto, mentre quello tra l’arancione ed il giallo è venuto nel modo corretto… Vi state chiedendo perché? Nel momento in cui ho mischiato i colori, per otterenere la tonalità intermedia, ho messo troppo poco giallo, questo ha fatto sì che i due colori fossero molto simili, e l’effetto, benché ci sia esattamente come dall’altra parte, per una questione ottica, è praticamente invisibile! Quindi mi raccomando! Prestate molta attenzione nel momento della scelta o della creazione dei colori! Io preferisco crearli per rendere tutto più armonioso, ed è una cosa che vi consiglio di fare, l’importante però è prestare molta attenzione in questa fase! 😉 ma veniamo adesso al procedimento dettagliato:

  1. Mettete lo scotch attorno all’unghia per proteggere la pelle dalle eventuali sfumature di colore, come per la water marble.
  2. Scegliete il lato della spugna da nail art che volete utilizzare e posizionate la pizetta su di essa in modo da semplificare le operazioni successive, in questo modo:
    Pinza a Molla Inversa con Spugna per Nail Art
  3. Posizionate qualche goccia dello smalto del colore più scuro nella vaschetta, prelevatelo con la spugnetta, usando la pinza come manico, e tamponate la parte inferiore della vostra unghia.
  4. Lasciate asciugare bene!
  5. Cambiate il lato della spugna spostando la pinza.
  6. Mischiate nella vaschetta, aiutandovi col dotter, i due smalti in modo da raggiungere una gradazione intermedia di colore (tenendo bene a mente tutto quello che vi ho detto prima).
  7. Prelevate il colore così ottenuto con la spugnetta, e posizionatelo nella parte centrale. Con una parte della spugna è importante che passiate leggermente (più lo farete, più la grana si infittirà, colorando troppo e rischiando di perdere l’effetto spugna) sopra all’altro colore, in modo che i due si fondano creando l’effetto voluto.
  8. Lasciate asciugare bene!
  9. Cambiate il lato della spugna spostando la pinza.
  10. Posizionate qualche goccia dello smalto del colore più chiaro nella vaschetta, prelevatelo con la spugnetta, usando la pinza come manico, e tamponate la parte superiore della vostra unghia, procedendo come spiegato al punto 7, in modo da fare risaltare l’effetto spugnato.
  11. Dopo aver lasciato asciugare per bene, rimuovete lo scotch, pulite gli eventuali resudui con la penna correggi smalto, e completate stendendo il top coat.

Spero che questa nail art vi sia piaciuta e che abbiate gradito l’approfondimento (anche se solo parziale) su questa tecnica di nail art. Per qualsiasi comunicazione, domanda, dubbio o perplessità, lasciate un commento, sarò felice di rispondervi! ;D

Nail Art – Pink Party Paillettes

Per Natale ho ricevuto il Kit Pupa Party Queen 006 – Multicolor Party:
Pupa Party Queen 006 - Multicolor Party…lo so arrivo un po’ in ritardo con la recensione, ma meglio tardi che mai! XD Non è la prima volta che lo uso, anche se non l’ho mai applicato nel modo consigliato da Pupa… fino ad ora! Infatti questo kit è molto versatile, grazie alla base nude ed alle paillettes esagonali multicolore, per questo motivo il mio parere per questo oggetto è molto positivo! ;D

Inizio col farvi vedere lo swatch ufficiale:
Swatch Pupa Party Queen 006 - Multicolor Party

Lo smalto che c’è dentro in questo Kit è color nude chiaro, quindi a prima vista è un po’ privo di significato, e non mi ha molto entusiasmata, successimavamente però ho cambiato idea perché è davvero coprente anche in una sola passata ed è molto utile da usare come base alternativa al bianco 😉

Ecco lo swatch (il dito non è il mio ma di una mia cara cavia che si è prestata a questo scopo, per non farmi rovinare la nail art attuale… grazie!):
Smalto Pupa Party Queen 006 - Multicolor Party

Le istruzioni indicate da Pupa sono le solite, ovvero quelle mostrate in questo video:

Come sempre io preferisco apportare delle lievi modifiche per una migliore applicazione, in questo caso sono le seguenti:

  • La seconda passata, quella per incollare le paillettes non la faccio con il colore indicato ma con lo smalto trasparente.
  • Per posizionare le paillettes con più precisione non mi limito a buttarle sopra l’unghia, ma mi aiuto con un bastoncino per nail art a doppia punta.
  • Come ultimo passaggio consiglio di applicare il top coat e non lasciarle libere, anche se in questo modo l’effetto 3D non sarà identico a quello consigliato da loro è decisamente più pratico, l’unghia rimane più brillante e non si rischia di perdere paillettes a destra e a manca. Senza top coat rimangono troppo pungenti e rischiano di incastrarsi in ogni cosa, staccandosi o graffiando.

Ma adesso veniamo alla nail art che ho realizzato per usare il kit in maniera “ufficiale”: XD
Nail Art - Pink Party Paillettes

Questo è l’occorrente che ho utilizzato:
Occorrente Pink Party Paillettes

E questo è il procedimento:

  1. Ho steso la base Collistar su tutte le unghie ed ho aspettato che si asciugasse.
  2. Su tutte le unghie, tranne gli anulari, ho steso lo smalto rosa.
  3. Sugli anulari ho applicato il kit Party Queen, utilizzando il procedimento mostrato nel video in questo post, assieme alle mie personali modifiche, di cui sopra.
  4. Una volta asciugato lo smalto, ho applicato il top coat Rimmel London.
  5. La penna correggi smalto ovviamente va usata solo se necessario, quando per errore si creano piccole sbavature di smalto, io preferisco passarla quando lo smalto è quasi asciutto perchè anche se è un pochino meno semplice rimuoverlo, la punta della penna si sporca decisamente meno ;)

Rimozione: Ovviamente per rimuovere le paillettes è necessario utilizzare il metodo della carta stagnola 😉

Devo dire che questo kit mi piace davvero molto, principalmente per la sua versatilità! L’effetto consigliato è bello, ma è anche facile utilizzare i materiali singolarmente! Come già detto lo smalto è ottimo come base alternativa per i disegni o altri svariati tipi di decorazione, ma soprattutto le paillettes si possono usare a piacimento, scegliendo solo il colore che ci serve o mixandole tutte assieme. Questo è un esempio di nail art realizzata utilizzando solo le paillettes rosa: QUI …e poi la vaschetta con gli angoli smussati è una cosa che adoro! In questo modo si evita di sprecare le paillettes in eccesso 😀

Voi lo avete provato? Cosa ne pensate? Spero che la nail art sia di vostro gradimento! 😀 A presto!!!

Review Kiko – Nuovi smalti Primavera 2014

Dopo aver lanciato la collezione in edizione limitata per la primavera 2014, Boulervard Rock, adesso Kiko ci mette a disposizione ben 2 nuove collezioni di smalti, e 20 nuovi colori per la linea Quick Dry Nail Lacquer.

Gli smalti Quick Dry non li ho mai provati, proprio perché nessuno di quei colori mi aveva mai ispirato, in ogni caso per chi non li conoscesse vi lascio la descrizione ufficiale del prodotto:

Smalto ad asciugatura extra rapida in 60 referenze colore. Facile e veloce da applicare, Quick Dry rivoluziona i tempi d’attesa dell’asciugatura grazie alla sua speciale formula arricchita con ingredienti in grado di fissare il colore velocemente. La prima passata si asciuga in meno di 60 secondi (dato sostenuto dal 70% di donne sottoposte a test di autovalutazione). La texture, inoltre, contiene un’alta percentuale di pigmenti per un effetto colore immediato. I componenti, inoltre, esaltano la lucentezza del colore e, una volta asciutto, lo smalto ha un finish intensamente brillante. L’applicazione è facile e veloce grazie al maxi pennello piatto che, con il suo elevato numero di setole, facilita il prelievo dello smalto, il suo rilascio graduale sull’unghia e la sua stesura omogenea e senza striature. Quinck Dry è formulato senza l’aggiunta di ingredienti aggressivi. Formato 10 ml – Prezzo € 3,90

Come potete notare la descrizione indica già 60 colori, ma fino a pochissimo tempo fa erano solo 40. Vediamo assieme questi nuovi colori:
Kiko Quick Dry Nail Lacquer nuovi colori

Purtroppo non ho li swatch però posso farvi vedere la foto delle boccette (il bianco è al centro):
Kiko Quick Dry Nail Lacquer boccette nuovi colori
Devo dire che questi colori nuovi sono davvero molto più allegri ed accattivanti ;D e poi rimarranno fissi nella gamma, quindi state tranquille ;D
Personalmente mi piaccino particolarmente l‘842 – Deep Pink, l’847 – Ciclamino e l’854 – Menta.

Passiamo ora alle nuove collezioni, sono entrambe in edizione limitata, come lo erano i mirror e gli sugar mat dello scorso anno, però dato che quelle due serie sono rimaste molto a lungo sugli scaffali, immagino, che succederà anche a queste 😉

La prima di cui voglio parlarvi è la Fancy Top Coat un’idea che a Kiko mancava! Finalmente 10 smalti Top Coat con effetto glitter non particolarmente coprente, per poter dare a qualsiasi Nail Art un tocco luccicante e particolare! ;D Questi smalti non si differenziano solo per colore, ma anche per tipologia di glitter inserita all’intero, mi piacciono molto! Si possono stendere come normali top coat, oppure punteggiando l’unghia ed aiutandosi col dotter per fare in modo che i decori siano posizionati esattamente dove desideriamo.
Kiko Fancy Top Coat

Incredibilmente per la prima volta Kiko fa degli swatch ufficiali… però devo dirlo: Kiko, IMPARA a fare gli swatch! Sono microscopici!!! Già che hai perso tempo a farli provare a qualche ragazza e fargli le foto… purtroppo non si capisce nulla! XD In ogni caso, eccoli:
Fancy Top Coat KikoFancy Top Coat KikoFancy Top Coat KikoFancy Top Coat KikoFancy Top Coat Kiko

Io sono riuscita a swatcharli sullo scotch, quindi ora ve li mostro e ve li descrivo meglio:
Swatch Kiko Fancy Top Coat

Il nome ed il numero sono nello stesso identico ordine da sinistra verso destra dei loro swatch ufficiali.

  • 657 – Argento: brilla moltissimo ed è composto da microglitter e paillettes quadrate, ovviamente dal colore argentato.
  • 658 – Oro Rosa: è composto esclusivamente da pagliuzze dorate e rosate (conosciute anche come lurex o flitter).
  • 659 – Lilla: è composto da paillettes esagonali, mini-paillettes esagonali e qualche microglitter, il tutto rosa antico.
  • 660 – Viola Dalia: è composto da microglitter e mini-paillettes esagonali, il tutto color fucsia.
  • 661 – Magenta: è composto da microglitter, mini-paillettes esagonali, paillettes esagonali e cuoricini, il tutto color magenta.
  • 662 – Rosso: è composto esclusivamente da microglitter rossi.
  • 663 – Turchese: anche questo è molto brillante ed è composto da microglitter e paillettes quadrate, color verde acqua.
  • 664 – Zaffiro: è composto da microglitter, mini-paillettes esagonali, paillettes esagonali e stelline, il tutto color zaffiro.
  • 665 – Viola: è composto esclusivamente da pagliuzze viola ed argento (conosciute anche come lurex o flitter).
  • 666 – Nero: è composto da microglitter, paillettes esagonali, e pagliuzze, il tutto color nero. In quantità minore sono presenti anche microglitter, paillettes esagonali, e pagliuzze, il tutto color argento.

Mi piacciono perché sono versatili e si possono realizzare molte nail art fantasiose e luccicanti. I miei colori preferiti sono senza dubbio il 661 – Magenta ed il 664 – Zaffiro.

L’altra cosa che mi piace moltissimo di questi prodotti è che non sono semplici smalti glitterati, ma sono veri e propri top coat, e reggono anche molto bene! Per cui possono essere utilizzati per siglillare le nail art senza il bisogno di stendere un ulteriore strato di smalto sopra di essi! ;D Veramente ottimi!!!

La confezione contiene 11 ml di prodotto, per un prezzo di € 4,90.

Ed infine ecco l’ultima, ma non meno importante, novità di Kiko per questa primavera: gli smalti Cupcake! E per un’amante dei dolci come me, questo nome è una garanzia! ;D Questi smalti contengono granelli multicolore a rilievo dal rilascio pieno, ed hanno un finish mat ad effetto sabbiato tridimensionale. Li trovo divertenti, colorati e spiritosi, ed anche la semplice stesura di questi smalti da soli, sembra una nail art completa!
Kiko Smalti Cupcake

Anche in questo caso la confezione contiene 11 ml di prodotto, per un prezzo di € 4,90; e Kiko ha fatto degli swatch microscopici che voglio mostrarvi:
Smalti Cupcake KikoSmalti Cupcake KikoSmalti Cupcake KikoSmalti Cupcake KikoSmalti Cupcake Kiko

Stavolta si può avere un’idea leggermente migliore… ma non di molto! XD Questi sono gli swatch che ho fatto io sullo scotch:
Swatch Kiko Smalti Cupcake

anche in questo caso il nome ed il numero sono nello stesso identico ordine da sinistra verso destra dei loro swatch ufficiali, questa volta però non necessitano di particolari descrizioni, quello che vi posso dire è che lo smalto albicocca ha una consistenza diversa da tutti gli altri, non tanto al tatto quanto, nella stesura, non mi è piaciuta, non so dirvi perché, ma mi ha fatto proprio una brutta impressione. Gli smalti pesca ed anice hanno lo stesso effetto tono su tono, anche se su quello anice rende decisamente meglio. Gli altri invece sono tutti simili, cambiano solo i colori 😉

I miei preferiti sono: gelsomino, anice, menta e pistacchio… è fantastico, sembra di ordinare il gelato! XD

Voi cosa ne pensate di questi nuovi smalti? Ne avete già acquistato qualcuno? Fatemelo sapere! ;D