Archivio tag | futuro

21 ottobre 2015, ore 16:00

Ebbene sì, finalmente il gran giorno è arrivato!

Ci sono stati tantissimi fake di questo momento, ma finalmente oggi è quello giusto, e non me lo farò scappare! Quindi adesso pubblico questo post (senza aspettare le 4 di pomeriggio), perché devo correre a prendere un biglietto per Hill Valley, dato che devo assolutamente incontrare il Marty McFly 17enne!!!

Ritorno al Futuro 211015

Per chi di voi non lo sapesse, questa è in assoluto la mia trilogia preferita, e ricordo benissimo che quando scoprii che Michael J. Fox aveva il morbo di Parkinson mi misi a piangere… per fortuna nonostante tutto sta continuando a vivere una vita felice.

Ad ogni modo in questo post vorrei analizzare con voi il futuro immaginato da Robert Zemeckis e vedere cosa si è avverato, e cosa no 😉

  • Esiste un marchingegno che può trasformare la spazzatura in energia così potente da essere paragonata a quella nucleare
    magari!!! Sarebbe una figata ed una risposta a molti problemi del pianeta!
  • Macchine volanti;
    mi spiace Rob, non ci siamo ancora arrivati! 😉
  • Servizio metereologico super-efficiente, preciso al secondo;
    …ebbene, anche qui non ci siamo, però a dispetto dell’85, almeno abbiamo delle fasce orarie di meteo molto più ristrette ed attendibili
  • Servizio postale inefficiente;
    …ad essere sincera ho appena visto la pubblicità delle poste italiane quotate in borsa o.O i corrieri sono fantastici nel nostro futuro, lavorano davvero benissimo! Sulle poste invece dobbiamo ancora lavorarci (anche se oggettivamente non posso giudicare il servizio postale americano, non conoscendolo per nulla).
  • Industria chirurgica specializzata in ringiovanimento ed allungamento della vita;
    anche se nel film l’effetto estetico del ringiovanimento è inesistente ad essere sinceri! XD Diciamo che invece qui riguardo alla chirurgia plastica hanno fatto enormi progressi, ed sinceramente a volte, anche se non è ancora una cosa molto comune, si fanno degli interventi preventivi, quindi secondo me questa cosa è abbastanza azzeccata 😉
  • Dispositivo simile ai Google Glasses;
    eh già, anche se non sono occhiali e sembra più una polaroid, ma scansiona quello che vede e lo analizza… ecco insomma, io direi che in questo ci ha preso in pieno 😉
  • Autolacci nelle scarpe;
    ancora non li hanno inventati e sinceramente dubito che lo faranno XD
  • La Nike è ancora leader nel settore scarpe da ginnastica;
    beh… è proprio vero! 😉
  • Funzione Regolazione Taglia automatica negli indumenti;
    anche su questo ho seri dubbi sul fatto che prima o poi lo svilupperanno, anche se in qualche tipo di abbigliamento tecnico potrebbe risultare interessante 😉
  • E’ di moda tra gli adolescenti andare in giro con le fodere delle tasche dei pantaloni di fuori;
    ci sono tante assurde mode adolescenziali, ma questa per fortuna non ha ancora preso piede XD
  • I locali nostalgici esistono ancora, anche se generalmente sono solo brutte imitazioni;
    beh… direi che ci ha preso anche qui, in particolare si riferisce ad un locale per i nostalgici degli anni 80… che come ben sappiamo grazie a FB, sono in ogni angolo! (Che relazione c’è tra una musicassetta ed una matita??? XP)
  • Il sistema giudiziario funziona velocissimamente (in due ore) perché hanno abolito gli avvocati;
    anche questa cosa dubito fotemente che accadrà mai!
  • Sono di moda gli impianti bionici, che hanno surclassato piercing e tatuaggi;
    questa cosa potrebbe accadere, anche se ancora è un po’ presto 😉
  • Alcune auto nel futuro hanno un design simile a quelle realmente inventate, come ad esempio la bugatti veyron e l’honda civic;
    che è stata prodotta dal 2005… mi piace che ci abbiano preso! 😉 (anche se alcune invece sembrano uscite dai Flintstones)
  • Il controllo meccanico delle auto viene fatto dai robot;
    ancora non è così, ma potrebbe succedere… dovrebbero implementare una funzione per cercare di fregarti al momento del pagamento, nei robot però! XD
  • Le pubblicità sono olografiche ed in 3D;
    dopo quello che ho visto ad Expo Milano 2015, direi che poco ci manca;
  • La saga de “lo squalo” è arrivata all’episodio 19;
    e invece si è fermata solo al 4, esattamente dov’era prima che uscisse questo film 😉 avrebbero dovuto scegliere “venerdì 13”, in quel caso ci avrebbero azzeccato visto che la saga ad oggi contiene 12 capitoli, esattamente il doppio da quelli disponibili all’uscita di Ritorno al Futuro – Parte II
  • Nonostante tutto, la gente va ancora in giro senza casco ed il design delle moto, seppur futuristico, è più brutto rispetto a quelle attuali
    per fortuna in questa cosa non ci ha preso per niente 😉
  • I negozi di antiquariato esistono felici e vendono cose tipo vecchi computer, lavalamp e aspirabriciole
    … in Italia invece campano appena a vendono cose tipo i mobili delle nonne morte, peccato. In america però non è così, basta guardare un po’ DMAX! Ad ogni modo i vecchi MAC valgono parecchio, quindi direi che ci ha preso!
  • I camerirei sono televisori robotici (e litigano pure tra di loro, nonostante questo XD);
    anche se ora le ordinazioni le prendono col palmare direi che siamo lontani dalla realtà (per fortuna… litigi a parte!)
  • Il servizio bar è meccanico e super-efficiente direttamente al tavolo;
    ed anche qui non ci siamo per niente!
  • I videogiochi in cui si usano le mani ormai sono sorpassati, perché troppo semplici
    devo dire che l’innovazione tecnologica dei videogames dal 1987 al 2015 a fatto passi da gigante, si pensi al Kinect, però per quando riguarda la realtà virtuale ci stiamo appena arrivando, ancora non è una tecnologia nota e diffusa.. comunque questa punto lo prendo per buono ugualmente! XD
  • Esistono i volopattini (hoverboard) e la Mattel li produce;
    la Mattel non li produce, ma il 5 agosto del 2015 è stato presentato il primo Hoverboard funzionante dalla casa automobilistica Lexus, però funziona solo su superfici metalliche, perché funziona con dei magneti e per ora è ancora immanovrabile, ma ci stanno lavorando. Insomma, questa gliela do buona!
  • Esistono i volopattini a motore per andare sull’acqua;
    Beh, quelli di adesso non vanno neanche sull’asfalto, quindi figuriamoci! XD
  • Funzione programma asciugatura rapida automatica negli indumenti;
    dubito altamente che anche questo verrà inventato prima o poi 😦
  • I Chicago Cubs hanno vinto le Word Series contro i Miami Marlins;
    Non sono ancora finite le word series quest’anno, ed i Cubs non vincono le World Series dal 1908 e non le giocano dal 1945, però quest’anno sono stati eliminati ad un passo dal giocarle, perdendo 1 a 4 contro i New York Mets… peccato! Ad un soffio dalla finale… mi sento quasi di dargliela buona, ma non sarà così! ;P
  • Le nailart sono di moda!
    Ritorno al Futuro 2 NailArtche bello!!! 🙂
  • Esiste la carta antipolvere, anziché le sovracoperte;
    e qua un bruttissimo fail, perché altro che carta antipolvere… quasi non ci sono più i libri di carta! XD
  • Esiste un marchingegno chiamato “addormentatore” con lo scopo di fare addormentare le persone, e funziona a batteria;
    per fortuna nessuna traccia di nulla di simile… almeno che io sappia!
  • La stampa ha dei robot volanti per fare le foto;
    beh… i droni che fanno le foto esistono, anche se generalmente sono per altri motivi, non per la stampa… ad ogni modo questa gliela do buona 😉
  • Esistono dei cestini robotici, anziché gli operatori ecologici;
    per loro fortuna, ancora nessuno gli ruba il lavoro ;P
  • La polizia usa un dispositivo mobile collegato ad un database per riconoscere le impronte digitali delle persone, e funziona istantaneamente;
    vorrei dargliela buona ma non posso, perché se funzionasse instantaneamente rivoluzionerebbe il mondo! Inventerebbero pure il premio nobel per l’informatica, e lo darebbero a chi ha trovato il modo per farlo!
  • Serratura con impronte digitali e case robotiche automatizzate;
    sostanzialmente domotica! Su questo ci ha preso in pieno! 😀 anche se ancora non sono così tanto diffuse purtroppo; però ad esempio i miei amici coreani erano stra sorpresi di usare le chiavi di casa a Dublino, perché in Corea non le usa nessuno…
  • Luci che si azionano con comandi vocali;
    sinceramente non conosco nessuno che le abbia, ma non fatico a credere che esistano, tutte le tecnologie per farlo ci sono già 🙂
  • La polizia ha cappelli con scritte luminose che si muovono;
    che assurda inutilità! Per fortuna loro non l’adottano, ma comunque la tecnologia esiste.
  • Sopra le finestre la gente usa un marchingegno chiamato “videopanorama” per avere belle vedute anche se non è così;
    nulla di simile all’orizzonte
  • Pizza Hut esiste ancora, e fa pizze liofilizzate;
    per fortuna non è vero! Ma fa le pizze con i wurstel nella crosta che buone! Poi va beh, non sono vere pizze, soprattutto per un italiano, ma quella con il pollo, la pancetta e la salsa barbecue mi piace un sacco
  • Per reidratare il cibo liofilizzato si usa un idratatore prodotto dalla Black&Decker, che funziona in pochi secondi;
    ad oggi esiste il microonde intelligente della whirpool, ma nulla di simile all’orizzonte
  • Esiste uno strano dispositivo medico che vola e ti fa stare a testa in giù, si usa contro il mal di schiena;
    …chissà poi con che tecnologia il sangue non ti va alla testa!
  • Si può pagare con le impronte digitali;
    questo potrebbero anche farlo!!! A me sembra un figata! 😉
  • Le TV sono a schermo piatto;
    nulla da obbiettare! ;D
  • Inoltre si possono vedere 6 canali contemporaneamente a scelta, e funzionano a comando vocale;
    Riguardo a questo ci siamo quasi: la TV a comando vocale esiste, ed esistono anche i multicanali, anche se non sono ancora a scelta (che io sappia, magari mi sbaglio però).
  • I cani vengono portati a spasso da droni volanti;
    beh i droni volanti ci sono, ma non sono così intelligenti da portare a spasso il cane, io non mi fiderei… magari potrebbero venire comandati a distanza, ma per ora pilotarli non è semplice come possa sembrare… potrebbe succedere del resto in futuro, non lo escludo 😉
  • Google Glasses per guardare la TV mentre si è a tavola, che ti da anche le notifiche (es “chi sta chiamando al telefono);
    Coi google glasses si potrà fare di tutto, quindi non lo vedo per nulla lontano dalla nostra realtà.
  • Per mangiare la frutta fresca c’è una serra sospesa in casa che si alza e abbassa a comando vocale;
    cioè mangiano i cibi liofilizzati, ma hanno frutta fresca in casa… supponeva che ci fossero problemi con l’agricoltura? Comunque è interessante, rimane sempre il tema dell’Expo di quest’anno… 😉
  • Esiste il videotelefono;
    anche qui, nulla da obbiettare! 😉
  • Mentre parli al videotelefono puoi vedere tutte le informazioni personali del tuo interlocutore;
    beh… qua ci siamo alla grande! (E devo ammettere che questa cosa mi fa un po’ paura)
  • E’ di moda per gli adulti indossare due cravatte, che abbiano un disegno che si completa;
    chissà cosa ne penserebbe Enzo Miccio! 😉
  • In ogni casa c’è un lettore di schede per scansionarle e trasmetterle;
    tecnologia interssante, non la vedo così infattibile o futuristica 😉
  • Ogni appartamento è pieno di Fax;
    … ma anche no! Non gli è proprio venuto in mente che il consumo smodato di carta potesse essere divenuto un problema ambientale?

e con questo ho concluso.

Devo dire che questo futuro è abbastanza futuristico ancora oggi, le macchine volanti credo che un giorno esisteranno, ma sarà un giorno davvero lontano, la maggior parte delle cose sono davvero immaginario colletivo fantascientifico, come vestiti robotici, protesi bioniche, robot ovunque, però mi fa davvero piacere che in qualcosa ci abbia preso! (Anche se il volopattino lo hanno inventato solo grazie a questo film XD)

Sarebbe stato fighissimo vedere i cellulari e gli altri dispositivi mobili, oltre ai robot che puliscono la casa e tagliano il prato… ad ogni modo credo fermamente che i google glasses cambieranno la nostra quotidianità, come gli smartphone, ma sarà ancora lunga la cosa per portarli ovunque!

Ad ogni modo questo film è stra-ricco di dettagli e ad oggi rimane ancora uno dei miei preferiti, sarà perché è uscito nel 1987?

Spero che i giovani d’oggi possano comunque apprezzarlo, anche se ormai il futuro è passato… e nella mia vita ho incontrato gente che mi ha detto che non guarda mai film più vecchi del 2000, per principio… che dire? Ci si perde un sacco di cose a porsi delle limitazioni così strane!

A voi piace questo film? Che cosa ne pensate? Vi aspetto nei commenti! ;D

Divergent Trilogy

A quasi 6 mesi dal il mio primo post sulla lettura, riesco finalmente a scriverne un secondo!

In questi mesi ho letto molti libri, purtroppo però scrivere gli articoli su di loro è sempre impegnativo… vorrei parlarvi molto di più di questo mio interesse!!!

Come sapete adoro le saghe… ma vanno bene anche le trilogie! XD Più o meno il concetto è quello! XD

Oggi quindi vi parlerò di una delle ultime trilogie da me lette, che ho amato profondamente, dalla prima all’ultima riga! Sto parlando di Divergent, di Veronica Roth.

State tranquilli per gli spoiler perché ne farò solo nella parte finale… e vi avviserò prima!!!

Iniziamo come al solito dalla parte estetica XD infatti come ormai ben sapete un’altra cosa che adoro dei libri, oltre al loro contenuto è la forma. Ecco come si presenta questa trilogia sul mio scaffale:

Divergent Trilogy - Trilogia di Divergent - Veronica Roth

Un punto alla DeAgostini! 3 libri sullo stesso stile, con le pagine dello stesso spessore (eh già, non sempre capita purtroppo) dai dorsi accattivanti, colorati e sbrilluccicosi, con dettagli che non rappresentano nulla se non si ha letto il libro, ma pieni di significato nel caso contrario. Bravi!

Queste invece sono le copertine:

Divergent Trilogy Italy Cover - Trilogia di Divergent Copertine Italiane- Veronica Roth

Anche qui hanno fatto proprio un bel lavoro! Molto belle le copertine e significative, colorate, diverse ma tutte sullo stesso stile! Non sono tutte prime edizioni le mie purtroppo, ma devo dire che almeno con le prime ristampe non hanno fatto casini, lasciando tutto sullo stesso stile. Meno male che ogni tanto ci azzeccano 😉

Ancora non sono disponibili in italia in edizione economica, quindi siete ancora in tempo per accaparrarvi quella bella ;D

Volete confrontarle con le copertine originali? Beh, fortunatamente non è necessario 😀 a parte la lingua in cui è scritto il sottotiolo, le copertine sono identiche. EVVIVA!!! ;D

Le copertine diverse che potete trovare in giro, sono quelle dell’edizione britannica
Divergent Trilogy UK Cover - Trilogia di Divergent Copertine Britanniche- Veronica Roth

(che personalmente non mi piacciono neanche un po’, fatemi sapere il vostro parere) quelle delle ristampe in cofanetti (alcune sono sullo stile di Hunger Games, non le posso vedere), quelle dei formati e-book (era necessario?) ed ovviamente quelli di altri paesi stranieri, ma nulla degno di nota. Vi ho messo quelle inglesi solo perché vorrei sapere la vostra opinione. Ad ogni modo in italia per ora sono dispobibili solo le edizioni identiche alle mie 😉

Bene, appurtato questo fatto, che mi ha resa molto felice, passiamo ai contenuti:

Questa trilogia Young-adult appartiene al genere distopico… “come Hunger Games?” starete pensando …ebbene sì. Anche se spero che il vostro pensiero in realtà sia stato “come 1984?” 😀

Dovete sapere che io amo la distopia… da molto prima che andasse di moda XD credo che un mio commento su FB possa riassumere molto bene ciò che penso a riguardo:

Da quando ho letto 1984 ho capito che i romanzi distopici sono superlativi. Adesso la distopia è di moda, come qualche anno fa lo erano i vampiri. Tuttavia la trilogia di Divergent di Veronica Roth si innalza su tutte le altre. Consigliato!!!

A mio avvisso Hunger Games è una bella trilogia (è bello più che altro il primo libro, perché se devo essere sincera avrei masticato l’autrice per come ha deciso di concludere la sua opera, ma questo è un altro post… eventualmente XD) ed ovviamente mi è piaciuta essendo distopica… Ma divergent… ❤ che dire, se vi è piaciuto Hunger Games e 1984, questa la adorerete ;D

L’autrice si chiama Veronica Roth e la trilogia è composta dai seguenti libri:

  • Divergent, 3 maggio 2011 (in Italia 22 marzo 2012)
  • Insurgent, 1 maggio 2012 (in Italia 30 maggio 2013)
  • Allegiant, 22 ottobre 2013 (in Italia 18 marzo 2014)

Un altro punto per la DeAgostini, che come avete capito è la casa editrice italiana: Non hanno tradotto i titoli dei libri… ed anche in questa scelta hanno fatto decisamente bene! ;D

Ma come spesso accade quando si parla di best seller in tempi moderni, le trilogie diventano “saghe”… perchè escono le e-novella! Ma stavolta le cose sono state fatte in grande, perché addirittura è uscita un e-novella, che raccoglie altre e-novella! (esisterà un nome tecnico più preciso per questo genere di cose? Nel caso scusatemi, ma io non lo conosco! XD) L’8 luglio 2014 negli stati uniti è stato pubblicato

  • Four: A Divergent Story Collection, che raccoglie appunto 4 e-novella, più precisamente
    • The Transfer: A Divergent Story (3 settembre 2013)
    • The Initiate: A Divergent Story (8 luglio 2014)
    • The Son: A Divergent Story (8 luglio 2014)
    • The Traitor: A Divergent Story (8 luglio 2014)

Questi racconti sono dei prequel di Divergent, che come avrete potuto intuire parlano di Tobias. In italia lo aspettiamo per gennaio 2015, e sarà

  • Quattro: Una raccolta di storie di Divergent e conterrà
    • Il trasfazione
    • L’iniziato
    • Il figlio
    • Il traditore
    • e probabilmente un’altra e-novella uscita negli stati uniti il 23 aprile 2012, dal titolo Tobias racconta la scena del lancio del coltello (Free Four: Tobias Tells the Divergent Knife-Throwing Scene)… ovviamente questa non è un prequel, ma solo un “cambio di punto di vista”.

Le e-novella non finiscono qui! Ne esiste un’altra, ancora inedita in Italia che è

  • The World of Divergent: The Path to Allegiant (24 settembre 2013)

ed è ambientata tra Insurgent ed Allegiant.

Hanno anche fatto il film tratto dal primo libro (e usciranno anche gli altri), mi è piaciuto il film, è diverso in alcuni punti come spesso accade, ma nonostante questo è molto bello… ma questo sarà eventualmente, un altro post XD

Quindi… dopo avervi raccontato tutto quello che c’è dietro a questi libri, direi che è finalmente arrivato il momento di darvi la mia opinione personale.

CONSIGLIATISSIMA!!! Veramente, mi è piaciuta molto!!! Il genere distopico alla fine della storia ha sempre lo stesso significato dietro… ma qui è molto meno apparente, la società immaginata non è così orribile come spesso accade… sinceramente, mentre leggevo, avrei voluto vivere là!!! (Sopratutto di questi tempi che non c’è lavoro XD) certo, ha i suoi lati negativi, ma nulla in confronto alle altre distopie che ci sono in giro xD. Praticamente il mondo è diviso in fazioni (5 per l’esattezza) ed ognuno rientra in una di queste tipologie, e già a 16 anni trova il suo posto ed il suo ruolo nel mondo, ed è utile! Le fazioni sono davvero affascinanti da leggere e questo futuro è molto curioso… è proprio divertente da scoprire! Nei romanzi non manca l’azione, il pericolo, le disgrazie e l’amore… ha tutto ciò che deve avere! Mi è proprio piaciuto tantissimo!!!

Se non avete letto i libri, fermatevi qua, se invece li avete letti, andate pure avanti! ;D ATTENZIONE!!! PERICOLO SPOILER!!!

Allora iniziamo da Tris… in genere l’eroina è sempre scema, e spesso si ha voglia di picchiarla… è anche questo il caso? A volte sì… ma nel complesso no. Infondo Tris mi piace davvero, bisogna ricordare che ha solo 16 anni… è veramente coraggiosa ed altruista, nonostante quello che dice lei… ed alla fine lo dimostra chiaramente. Che tristezza!!! Quanti pianti!!! Povero Tobias!!! Tuttosommato sono felice che sia successo… ha reso questo libro ancora più indimenticabile… e quanto romanticismo nei capitoli finali, prima della sua prematura dipartita… Anche se…. l’ultimo libro è un po’ spoiler… a parte che il continuo cambio di punto di vista è davvero fastidiosissimo, essendo le storia narrata sempre in prima persona… ad ogni modo, quando per 2 libri narra sempre solo un protagonista, e nell’ultimo i narratori sono due, la cosa puzza un po’. Effettivamente avevo pensato che si dividessero, questo era sicuro… ma che finisse così no, mi ha spiazzata, sono sincera.

La morale distopica: sì è vero, alla fine è SEMPRE la stessa solfa, ma qui mi piace di più… non abbiamo il solito grande fratello dove una piccola cerchia di persone vive benissimo, e la maggioranza malissimo. La cosa è più contenuta, e sinceramente le persone che vivono dentro gli esperimenti vivono molto meglio rispetto al mondo fuori… cioè a parte Janine che va fuori di testa… vivere con le fazione è davvero una figata!!! Certo, la fazione prima del sangue è oggettivamente un po’ troppo esagerato, ed incasellarsi per forza in qualcosa, senza possibilità di cambiamento, è difficile, ma allo stesso tempo ti da una sensazione di sicurezza. Soprattutto contando che c’è un test attitudinale in grado di rivelare la tua vera natura, nessuno ti obbliga a vivere una vita per ciò che non sei… a meno che effettivamente tu non sia divergente, ed allora il mondo ti sta stretto. Certo poi la storia degli esclusi è ovviamente orribile… avrebbero dovuto prelevarli e mandarli fuori… tanto all’80% sono divergenti, e quindi per loro geneticamente puri.

L’essere umano che continua a combattere se stesso per non sentirsi in colpa di quello che è capace di fare è bello, perché è veritiero… è proprio un problema ATTUALE della nostra società… continuamo a cercare capri espiatori a cui dare la colpa delle nostre azioni… mi piace tanto come l’autrice ci fa vedere questo lato di noi stessi.

…insomma… mi è piaciuto proprio tanto, non vedo l’ora di vedere i prossimi film! ;D

Qualcuno di voi ha letto questa saga? Mi piacerebbe moltissimo discuterne!

Per cui invito chi non l’ha letta a stare lontano dai commenti, per evitare di incappare in qualche spoiler, e chi l’ha letta di commentare, commentare e commentare!!!

Uno dei motivi per cui ho deciso di aprire il blog è proprio per poter discutere di libri con altre persone che li hanno letti… quindi spero tanto che lo facciate!!! 😀 😀 😀