Archivio tag | Gloss

Review Top Coat Essence – Better Than Gel Nails

Ciao ragazze!!!

Eccomi nuovamente con una review che voglio scrivere da parecchio tempo!!! 😉

Sto parlando di questo top coat di Essence, il Better than gel nails:

Review Top Coat Essence Better Than Gel Nails by Elrien87

che è stato vittima di pettegolezzi in quanto girava voce che avessero smesso di produrlo e le nails addicted avevano iniziato a farne scorte infinite! …Ebbene, le vostre scorte non serviranno, perché a questo top coat era stato solo cambiato il packaging e probabilmente anche la formula, per rendere l’effetto ancora più glossato! 😉

Questa è la descrizione ufficiale dell’azienda:

Lo step finale per una manicure davvero glossy: lo smalto sigillante dal gel-look! la formula speciale sigilla il tuo smalto e regala unghie estremamente brillante.

E’ uno smalto 4-free e la confezione contiene 10ml di prodotto, lo smalto ha un PAO di 24 mesi ed il suo prezzo è di € 2,99.

La Essence, come potete notare, lo descrivere come uno smalto “effetto gel”, però non è così perché questo smalto non presenta le tipiche caratteristiche (sia in pregi che in difetti) dei top coat di questa tipologia, che vi avevo descritto in questo post.

Io infatti ho deciso di soprannominarlo “effetto semi-permanente” essendo un finish davvero gloss, che però non dona spessore all’unghia, e confrontandolo con alcune amiche che usano il semipermanente ho notato che l’effetto è davvero simile! 🙂

Questo top coat dunque è molto particolare, ma adesso passiamo alla review vera e propria in cui sì, vi illustrerò i suoi pregi, ma anche i difetti.

Partiamo come al solito dai difetti: il problema principale di questo smalto, è che tende a sollevarsi, ma davvero moltissimo! Per cercare che questo accada il meno possibile è bene usare un base coat (cosa che in ogni modo io vi consiglio SEMPRE di fare) prima dello smalto, assicurandosi di prendere bene tutta l’unghia, e poi stare bene attenti a non finire sulle pelle quando lo si stende. Però nonostante le accortezze, potrebbero comunque verificarsi situazioni simili:

Essence Better Than Gel Nails Review by Elrien87

E’ proprio un gran peccato 😦
L’altro difetto che ho riscontrato in questo smalto, è il packaging: la boccetta nera sinceramente è odiosa, non si riesce a capire quanto prodotto ci rimane, e per me è un grande svantaggio, e fonte di scomodità!
Tuttavia questa cosa ha un lato positivo per chi non conserva sempre i suoi smalti al buio (nonostante bisognerebbe sempre farlo per aumentarne la durata): essendo scura la confezione, lo smalto resisterà più a lungo al passare del tempo 😉

Ma adesso veniamo ai pregi: ragazze, il finish di questo smalto è davvero spettacolare! Il suo “effetto semi-permanente” lo adoro davvero! Inoltre ha una particolarità quasi unica, è antigraffio!!! Davvero! Incredibile! Questo top coat mi piace moltissimo, nonostante si necessario non andare a toccarsi le unghie per evitare di sollevarlo involontariamente!
Questa cosa però diventa un pregio quando lo abbiniamo ad un base coat peel-off, infatti la rimozione sarà ancora più semplice! 😉

Ma adesso vi mostro questo top coat in azione in queste nail art:

Nail Art Accent Gradient Cayenne by Elrien87

Nail Art Fucsia Foil French by Elrien87

Nail Art Mimosas Yellow French by Elrien87

Per valorizzare a pieno il suo effetto high gloss è necessario utilizzarlo su smalti dal finish cream, oppure effetto gel, altrimenti non rende allo stesso modo, come dimostra questa nail art:

Nail Art Half Glittering Paillettes by Elrien87

Per concludere io penso che questo top coat abbia un fantastico rapporto qualità prezzo! Certo i suoi difetti li ha, ma ha anche dei fantastici pregi, e per quello che costa ne vale sicuramente la pena, quindi il mio voto per questo prodotto è di 9 su 10!

Voi lo conoscete? Lo avete mai provato? Fatemi sapere tutto nei commenti! 😀

Annunci

Nail Art – Valentine’s Bears

Tra 5 giorni è San Valentino, quindi è ora di muovermi a postare le proposte per questo evento 😉

Inizio dalla prima, che è quella un po’ più complessa, che ho realizzato per il concorso di Maddina Fashion. Questa è la mia entry con cui partecipo al concorso:

Valentine's Bears

Cliccateci sopra per ingrandirla, in modo da guardarla meglio 😉

L’occorrente utilizzato è parecchio, quindi vi farò più foto XD
Iniziamo dagli smalti:
Smalti Valentine's Bears

Passiamo agli acrilici:
Acrilici Valentine's Bears

Io uso i colori acrilici della Citadel, che nascono principalmente con lo scopo di dipingere le miniature di Warhammer. Mi trovo benissimo, perché la confezione è davvero comodissima! Siccome si apre dall’alto, posso prelevare il colore che mi serve, e poi richiudere senza rischiare che si secchi, quindi è molto difficile sprecarlo, cosa che invece nelle confezioni in tubetto, succede molto più spesso, e se si dovesse seccare, quando si forma il tappo di colore sulla punta è sempre un po’ problematico. Queste confezioni contengono 12 ml di prodotto e costano € 3,20 ciascuna. Quelli che uso io però fanno parte della vecchia gamma di colori, ormai fuori produzione. Il costo e la quantità sono rimasti identici, ma adesso hanno cambiato le tinte, tuttavia hanno fornito una tabella di conversione, che potrete consultare qua (purtroppo non tutti i colori sono stati convertiti nella nuova gamma, ma fortunatamente ce ne sono di nuovi non presenti in questa tabella).

  • Bianco – 54 Skull White
  • Nero – 51 Chaos Black
  • Rosa – 29 Tentacle Pink
  • Magenta – 28 Warlock Purple
  • Azzurro – 36 Ice Blue
  • Blu – 34 Enchanted Blue

E concludiamo con decorazioni e strumenti:
Strumenti Valentine's Bears

  • Dotter
  • Pennello dalla punta corta e sottile
  • Brillantini per unghie naturali , 4 rosa e 4 azzurri
  • Bicchiere d’acqua e vaschetta

Procedimento:

  1. Ho steso la base Collistar su tutte le unghie, ed ho aspettato che si asciugasse.
  2. Su entrambi gli anulari ho steso lo smalto bianco.
  3. In una mano ho steso su pollice e medio lo smalto rosa, nell’altra mano ho steso lo smalto rosa su indice e mignolo.
  4. Quindi sulle rimanenti unghie ho stesso su una mano lo smalto azzurro su indice e mignolo, e nell’altra mano ho steso lo smalto azzurro su pollice e medio.
  5. Ho aspettato che il tutto si asciugasse.
  6. Ho realizzato il decoro su un anulare, usando il pennello, più precisamente:
  7. Ho preso il colore acrilico magenta, l’ho messo in una vaschetta (la mia vaschetta in realtà è un vecchio tappo della Nutella, quella da 200g, ovvero il “formato bicchiere”),  l’ho diluito con un po’ d’acqua, poi ho iniziato a disegnare la sagoma dell’orso e l’ho riempita di colore.
  8. Ho preso il colore acrilico blu, l’ho messo nella vaschetta, l’ho diluito con un po’ d’acqua ed ho disegnato la sagoma del cuore che tiene tra le braccia, e l’ho riempita di colore.
  9. Ho preso il colore acrilico rosa, l’ho messo nella vaschetta, l’ho diluito con un po’ d’acqua e sono andata a riempire l’orso, facendo attenzione a non coprire il magenta nelle parti in cui volevo che si vedessero le righe.
  10. Ho preso il colore acrilico azzurro, l’ho messo nella vaschetta, l’ho diluito con un po’ d’acqua e sono andata a riempire il cuore, facendo attenzione a non coprire il blu nelle parti del contorno.
  11. Ho preso il colore acrilico nero, l’ho messo nella vaschetta, l’ho diluito con un po’ d’acqua e sono andata a disegnare il muso dell’orso, poi con il dotter ho disegnato gli occhi.
  12. Ho preso il colore acrilico bianco, l’ho messo nella vaschetta, l’ho diluito con un po’ d’acqua e riprendendo il pennello, ho disegnato lo “sbrilluccichio” degli occhi e le unghie dell’orso.
  13. Sull’altro anulare ho ripetuto lo stesso procedimento, ma con i colori inversi.
  14. Poi ho fatto un passaggio che però si nota molto poco, quindi lo sconsiglio: Con il dotter e lo smalto azzurro (per le unghie rosa) e lo smalto rosa (per le unghie azzurre) sono andata a disegnare dei puntini nell’angolo in basso a destra dell’unghia di una mano, ed in basso a sinistra nell’unghia dell’altra mano, ma vi ripeto che è un passaggio che eviterei, perchè non si nota proprio.
  15. Ho sporcato la punta del dotter con il top coat Kiko e con la punta dell’applicatore dello smalto ne ho messo una goccina nell’angolo in basso a destra (a sinistra sull’altra mano), poi ho applicato i brillantini azzurri sulle unghie rosa, ed i brillantini rosa sulle unghie azzurre.
  16. Quando si è asciugato tutto, sono passata al top coat: ho usato il top coat Kiko sullo smalto mirror, ed il top coat di Essence sullo smalto gloss.

Non ho specificato su quale mano ho fatto cosa perché è indifferente, stessa cosa per la posizione dei brillantini, potete metterli dove meglio preferite. 😉

Rimozione: nessun problema, anche se per quanto riguarda i brillantini bisogna solo attendere un po’ di più con il solvente sull’unghia in modo che si rimuovano senza difficoltà.

Il concorso scade tra poco, quindi incrociamo le dita! ;D

 

 

Smalto Gloss Collistar – 501 Bianco French

Ecco il mio primo swatch (termine usato in gergo di make up per mostrare i colori effettivi dei prodotti cosmetici, indossandoli).

Ho acquistato questo prodotto perché ero alla ricerca di un bianco comprente, inizialmente credevo che avrei acquistato lo smalto Pupa French Manicure 001 Bianco, ma tutti gli smalti bianchi per french manicure sono un po’ pastosi e complessi da stendere, anche se stando a varie recensioni sentite in giro, tutti dicono che questo prodotto sia molto buono, per questo avevo intenzione di comprarlo.
In ogni caso possiedo già uno smalto bianco per french manicure Kiko French Manicure 203 White for Tips e mi trovo molto bene, il problema è che non ha il classico pennellino da smalto, ma il pennello applicatore è uno Striper a media lunghezza quindi è ideale per delineare una french manicure, ma è pessimo se l’idea è quella di stendere lo smalto in modo classico su tutta l’unghia.

Kiko French Manicure - 203 White for Tips

Kiko French Manicure – 203 White for Tips

In ogni caso in negozio trovo lo smalto pupa, € 6,00 per 5 ml di prodotto. E poi vedo questo di Collistar, € 6,00 per 6 ml di prodotto, inoltre è anche uno smalto effetto gel, quindi oltre ad usarlo semplicemente come base per nail art che necessitano una base bianca per fare risaltare l’effetto, anche mettendolo semplicemente immagino subito che il risultato sia migliore e meno piatto 😉 Stesso prezzo, più vantaggi, decido di comprare lo smalto collistar 😉

Questo è il risultato con 2 passate di smalto senza top coat:

Collistar Gloss 501 Bianco French

Collistar Gloss 501 Bianco French

L’asciugatura è davvero rapida, l’effetto gel mi piace molto! Purtroppo ho l’unghia dell’indice rotta che mi ha un po’ rovinato la stesura su quel dito. Il pennello è ad alta precisione, concentrato con ben 350 setole ed arrotondato per garantire un prelievo ed un rilascio di prodotto ottimale. Ovviamente non contiene formaldeide, toluene, canfora e dbp. Io sono veramente soddisfatta e ve lo consiglio, voi cosa ne pensate? Fatemi sapere! ;D