Archivio tag | NailArt

Review Top Coat Essence – Better Than Gel Nails

Ciao ragazze!!!

Eccomi nuovamente con una review che voglio scrivere da parecchio tempo!!! 😉

Sto parlando di questo top coat di Essence, il Better than gel nails:

Review Top Coat Essence Better Than Gel Nails by Elrien87

che è stato vittima di pettegolezzi in quanto girava voce che avessero smesso di produrlo e le nails addicted avevano iniziato a farne scorte infinite! …Ebbene, le vostre scorte non serviranno, perché a questo top coat era stato solo cambiato il packaging e probabilmente anche la formula, per rendere l’effetto ancora più glossato! 😉

Questa è la descrizione ufficiale dell’azienda:

Lo step finale per una manicure davvero glossy: lo smalto sigillante dal gel-look! la formula speciale sigilla il tuo smalto e regala unghie estremamente brillante.

E’ uno smalto 4-free e la confezione contiene 10ml di prodotto, lo smalto ha un PAO di 24 mesi ed il suo prezzo è di € 2,99.

La Essence, come potete notare, lo descrivere come uno smalto “effetto gel”, però non è così perché questo smalto non presenta le tipiche caratteristiche (sia in pregi che in difetti) dei top coat di questa tipologia, che vi avevo descritto in questo post.

Io infatti ho deciso di soprannominarlo “effetto semi-permanente” essendo un finish davvero gloss, che però non dona spessore all’unghia, e confrontandolo con alcune amiche che usano il semipermanente ho notato che l’effetto è davvero simile! 🙂

Questo top coat dunque è molto particolare, ma adesso passiamo alla review vera e propria in cui sì, vi illustrerò i suoi pregi, ma anche i difetti.

Partiamo come al solito dai difetti: il problema principale di questo smalto, è che tende a sollevarsi, ma davvero moltissimo! Per cercare che questo accada il meno possibile è bene usare un base coat (cosa che in ogni modo io vi consiglio SEMPRE di fare) prima dello smalto, assicurandosi di prendere bene tutta l’unghia, e poi stare bene attenti a non finire sulle pelle quando lo si stende. Però nonostante le accortezze, potrebbero comunque verificarsi situazioni simili:

Essence Better Than Gel Nails Review by Elrien87

E’ proprio un gran peccato 😦
L’altro difetto che ho riscontrato in questo smalto, è il packaging: la boccetta nera sinceramente è odiosa, non si riesce a capire quanto prodotto ci rimane, e per me è un grande svantaggio, e fonte di scomodità!
Tuttavia questa cosa ha un lato positivo per chi non conserva sempre i suoi smalti al buio (nonostante bisognerebbe sempre farlo per aumentarne la durata): essendo scura la confezione, lo smalto resisterà più a lungo al passare del tempo 😉

Ma adesso veniamo ai pregi: ragazze, il finish di questo smalto è davvero spettacolare! Il suo “effetto semi-permanente” lo adoro davvero! Inoltre ha una particolarità quasi unica, è antigraffio!!! Davvero! Incredibile! Questo top coat mi piace moltissimo, nonostante si necessario non andare a toccarsi le unghie per evitare di sollevarlo involontariamente!
Questa cosa però diventa un pregio quando lo abbiniamo ad un base coat peel-off, infatti la rimozione sarà ancora più semplice! 😉

Ma adesso vi mostro questo top coat in azione in queste nail art:

Nail Art Accent Gradient Cayenne by Elrien87

Nail Art Fucsia Foil French by Elrien87

Nail Art Mimosas Yellow French by Elrien87

Per valorizzare a pieno il suo effetto high gloss è necessario utilizzarlo su smalti dal finish cream, oppure effetto gel, altrimenti non rende allo stesso modo, come dimostra questa nail art:

Nail Art Half Glittering Paillettes by Elrien87

Per concludere io penso che questo top coat abbia un fantastico rapporto qualità prezzo! Certo i suoi difetti li ha, ma ha anche dei fantastici pregi, e per quello che costa ne vale sicuramente la pena, quindi il mio voto per questo prodotto è di 9 su 10!

Voi lo conoscete? Lo avete mai provato? Fatemi sapere tutto nei commenti! 😀

Annunci

Nail Art – Bloody Green

Eccomi finalmente alla seconda puntata della sfida mono-brand contro me stessa! (Per chi non sapesse di cosa sto parlando può trovare qua tutti i dettagli)

Oggi la casa cosmetica prescelta è stata la Rimmel London, di cui già mi sapete adorante in merito ai loro smalti Salon Pro (qua potete trovare le review: 1, 2).

Nail Art by Elrien87 - Rimmel Bloody Green

Anche questa volta la foto non da il massimo,ma putroppo in questo periodo sono sempre di fretta, l’anulare infatti era da pulire ancora un po’ sulla punta mentre in medio sul fondo… scusatemi!!! Ad ogni modo mi piiace molto il risultato finale 😀 (foto a parte).

Veniamo quindi ai prodotti utilizzati:

Occorrente Nail Art by Elrien87 - Rimmel Bloody Green

  • Rimmel Lycra Pro 421 – Clearly Clear
  • Rimmel Salon Pro with Lycra 317 – Hip Hop
  • Rimmel Salon Pro with Lycra 623 – Bethnal Green
  • Rimmel Cocktail Colour 150 – Cutie Colada
  • Top Coat Rimmel London – Finishing Touch 3D plumping
  • Forbicina
  • Bastoncino in legno per spiedini
  • Foderina di plastica

Procedimento:

Ho steso lo smalto Cayenne su pollice ed indice, quello traspartente su medio e anulare (il bianco sarebbe stato meglio, ma io non lo possiedo di questo brand, quindi mi sono dovuta arrangiare) e quello verde sul mignolo.

Per realizzare il decoro su  medio ed anulare ho usato la tecnica della “dry marble” che consiste in creare degli adesivi di smalto, utilizzando una foderina trasparente per raccoglitori e gli smalti tradizionali. In particolare per il mio decoro ho steso due strisce di smalto affiancandole e con entrambi gli smalti freschi ho passato la punta dello bastoncino in legno per spiedini (uno stuzzicadenti sarebbe andato bene lo stesso), avanti ed indietro da destra a sinistra e da sinistra a destra, velocemente, in modo che i colori strisciassero, si unissero, e si creasse il bel decoro 😀

Dopo aver creato gli stickers che vogliamo, lasciamo che lo smalto si asciughi per bene (una mezz’oretta per essere sicuri) e poi andiamo a sollevarli (io mi aiuto con la punta del bastoncino), li ritagliamo con le forbicine per dargli la forma desiderata, e li applichiamo sulle unghie.
Questa è una foto di come appare lo sticker prima di venire applicato, l’ho messo sul pollice, spero che vi aiuti a rendere l’idea:

 Nail Art by Elrien87 - Rimmel Bloody Green Ingrandimento Sticker Dry Marble

Questo è il motivo per cui convinene sagomarli con le forbici prima di applicarli… potete anche farli più piccoli, ma rischiereste di rovinare il decoro. L’eventuale eccesso nella parte potesteriore e nei lati può essere rimosso con un cotton-fioc imbevuto di solvente (o una penna correggi smalto), mentre per la parte anteriore potete usare una lima.

Infine ho applicato lo smalto verde glitter sul mignolo, ed il top coat su tutte le unghie.

Spero che la nail art vi piaccia, io sono molto soddisfatta del risultato, anche perché era la prima volta che provavo la tecnica della dry marble e sono molto contenta di come sono venuti i miei decori! 😀

Vi chiedo anche questa volta di darmi un  voto da 1 a 10 per sapere se ho superato la sfida è stata superata! 😀 Ogni commento costruttivo è sempre utile per migliorarsi! ;D

Un grazie in anticipo a chi mi farà sapere la sua opinione! A presto! 😀

Nail Art – Shocking Bon Ton

Buongiorno!!!

Come tutti sapete ormai lo studio mi sta facendo sclerare, ma non voglio rinunciare alle mie nail art e a condividerle con voi! Amo le sfide ed in estate il web ne è veramente saturo, ma io non riesco a stare dietro a nessuna, così ho deciso di crearmi le mie sfide personali! XD (Sì certo, aggiungiamo cose alla ToDoList senza problemi! XD)

Ma che sfida starò mai per propormi?

Beh, innanzi tutto è una sfida mia, quindi i tempi e le scadenze me li gestisco io! (Grazie me stessa di essere così magnanima! XD); ma ora che ho stabilito il punto cruciale, cosa mi farò venire in mente? Da quando ero una nail artist alle prime armi, sono cambiate parecchie cose per me, la prima è sicuramente il numero dei prodotti in mio possesso (e poi dicono che la magia non esiste! Il contenuto del mio portafogli si è trasformato in boccette e strani piccoli aggeggini colorati xD) quindi sapete che posso fare ora, che una volta sicuramente non potevo fare? Nail Art monomarca!!! La prima volta che ho avuto a che fare questo genere di sfida è stato per il concorso di Deborah “istaNAILS”, ed avendo pochi prodotti a disposizione ricordo di aver sclerato abbastanza! XD Così ho deciso di riprovarci, dando un’occasione a tutti gli altri brand in mio possesso! XD Con alcuni so che non avrò problemi ma con altri credo che diventerò pazza!

Ho deciso che le decorazioni per nail art “senza marca” sono ammesse per tutti i brand (del resto se loro non li producono non posso usare oggetti inesistenti!), e che la base la userò sempre, anche se non la possiedo di quella specifica marca, perché non posso mettere a rischio la salute delle mie unghie, ma in quel caso non la citerò. So già che alcune nail art non potrò sigillarle col top coat… sto male, dovrò inventarmi qualcosa!!! … ed è proprio questo il mio spirito per questa sfida!!! Quindi… cominciamo??? 😀 😀 😀

Come prima nail art di questa serie ho deciso di non complicarmi troppo la vita, partendo dalla Kiko, il brand di cui possiedo più prodotti in assoluto! (Ma dai? L’avreste mai detto in base ai miei post? XD… e così, ecco a voi la mia prima sfida con me stessa:

Nail Art by Elrien87 - Kiko Shocking Bon Ton

Devo dire che non sono soddisfatta della qualità della foto, avrei potuto fare di meglio per fare risaltare i colori degli smalti, ma pazienza.

Veniamo ai prodotti utilizzati (i miei follower su instagram riconosceranno la foto):

Occorrente Nail Art by Elrien87 - Kiko Shocking Bon Ton

Procedimento:

Ho realizzato una moon nail art passando come colore di base il 282, usando i salvabuchi tagliati a metà come stencil per la moon e completando il lavoro con lo sugar mat 642; poi ho completato con 4 mezze perle piccole sui mignoli, e 5 sulle altre dita, ad eccezione del pollice, ne quale al centro ho applicato una mezzaperla media aiutandomi con il dotter e lo smalto 102, che mi è servito anche come base e top coat.

Generalmente il 102 lo uso più come  base, perché come top coat non mi fa impazzire, ma in questo caso non rovina la texture dello smalto sugarmat, e poi un prodotto 3 in 1 può sempre tornare utile quando si viaggia. E’ uno dei pochi smalti che ho finito e ricomprato, soprattutto quand’ero alle prime armi lo adoravo perchè asciuga molto in fretta, ma adesso preferisco i prodotti che facciano una sola cosa, ma bene, piuttosto che 3 discretamente. 😉

Sì, avevo decisamente voglia di rosa!!! XD Mi fa abbastanza pensare alle caramelle questa nailart, ma grazie alle mezze perle che la impreziosiscono ed al fatto che tutte le unghie sono uguali (era una vita che non mi facevo tutte le unghie uguali!!! XD) la trovo anche raffinata… seppur molto appariscente, specie con la luce diretta del sole! Il 642 è uno smalto che adoro, peccato sia fuori produzione!

Purtroppo non posso fare anche da giudice (sarebbe veramente poco onesto) quindi mi affido ai vostri commenti (spero di cuore che siano numerosi) per sapere se la sfida è superata o meno… sareste così gentili da darmi un voto da 1 a 10 per sapere se questa nail art vi è piaciuta? Per favore! Ogni commento costruttivo è sempre utile per migliorarsi! ;D

Un grazie in anticipo a chi mi farà sapere la sua opinione! A presto! 😀