Archivio tag | Natale

Sali da Bagno alla Vaniglia ValentinaD & Saponetta Natalizia White Castle

Ciao ragazze e buona festa dell’Immacolata!!! 😀

Oggi, mi sono resa conto, che “solo” 2 anni fa, vi avevo promesso delle review, in questo articolo che piano piano ho scritto… peccato che ne mancavano ancora due!!! o.O

Però ero convinta di averle già pubblicate, ed invece no! Scusatemi tantissimo per questo estremo ritardo!!! XD

Rimedierò oggi! XD

Inizio col parlarvi dei sali da bagno:

Sali da Bagno alla Vaniglia - ValentinaD

Devo dire una cosa: questi sali da bagno esteticamente sono proprio belli, arredano bene il bagno perché la confezione, nonostante la sua semplicità, non è di quelle brutte da supermercato ed è anche bella trasparente, non opaca o con etichette invadenti. Inoltre i granelli sono belli grossi ed omogenei, ed anche il colore è molto carino.

L’INCI non aveva niente di male, se non qualche allergene del profumo, che però non mi ha dato nessun tipo di problema.

La fragranza è molto intensa, ma purtroppo ha una pecca… l’aroma di vaniglia è quello “chimico” non quello naturale! Per capire meglio di cosa sto parlando, pensate a quando annusate delle bellissime fragole di stagione, e quando usate alcuni prodotti all’aroma di fragola: l’odore è diverso, e quello che io definisco chimico è anche nauseante. Oppure pensate ad un buon gelato artigianale al pistacchio, e confrontatelo con il Magnum Algida al pistacchio… ‘-.- anche in questo caso io definisco il gusto del Magnum al pistacchio “chimico” xD

Quindi spero che abbiate capito cosa intendo quando dico vaniglia “chimica” XD un vero peccato! Tuttavia, la fragranza non è nauseante, è comuque abbastanza buona, anche se ho adoperato prodotti alla vaniglia molto più buoni! 😉

Quando sciogliete questi sali in acqua l’acqua non si colora. Secondo me questa è una cosa positiva, perchè quei sali che cambiano troppo colore all’acqua a mio avviso contengono decisamente troppi coloranti!!!

Purtroppo non ho idea del prezzo di questo prodotto, nè di dove lo vendano, in quanto è stato un regalo di Natale e prima non avevo mai sentito parlare del brand (e non mi sembra carino fare ricerche on-line).

Ad ogni modo questi sali mi sono piaciuti, do loro un bel 7 su 10 😀

Voi conoscete il brand ValentinaD? Se ne sapete qualcosa più di me fatemelo sapere per favore!!! 😀

Riguardo alla saponetta natalizia della White Castle invece non c’è molto da dire purtroppo 😦

Saponetta Natalizia White Castle

Vi avevo già parlato qui della White Castle e devo dire che anche stavolta il prodotto mi ha delusa. Esteticamente l’alberello è molto carino, però il profumo della saponetta è praticamente inesistente, e per di più mi ha seccato troppo la pelle!!!

Sinceramente è un prodotto che sconsiglio, è carino solo da tenere in giro come decoro estetico per il periodo di Natale, ma sicuramente non da utilizzare!

Voi avete mai provato prodotti di questo brand? Vi siete trovati meglio? Fatemi sapere!!! 😉

Annunci

Nail Art – Snowy Woods Night

Ed eccomi qui con la terza proposta per le unghie di Natale!

Anche questa volta si tratta del concorso di Madda Fashion, quello ancora in corso. Devo veramente ringraziarla, sia lei, che tutte le ragazze che decidono di darci queste opportunità, perché coi loro concorsi ci spronano sempre a metterci alla prova e questa volta ho osato davvero molto, e non avrei mai creduto di riuscire a fare tanto! Spesso mi demoralizzo ancora prima di iniziare, anche perché, almeno per me che sono alle prime armi, ci metto davvero tantissimo tempo a fare le decorazioni con l’acrilico, però non demordo, anche se non tutti i giorni sono in vena. Come ogni cosa artistica ci vuole l’ispirazione, altrimenti non si va da nessuna parte.

Ma bando alle ciance!!! Rullo di tamburi… questa volta la mia proposta è… questa:

Concorso Nail Art Madda Fashion Natale Capodanno 2014 Elrien Elrien87

Questo è il materiale utilizzato:

Occorrente Nail Art Natale Xmas

  • Base Coat Kiko 106 – Ultra Long
  • Smalto Kiko French Manicure 203 – White for Tips
  • Smalto Kiko 295 – Azzurro
  • Smalto Kiko336 – Blu
  • Colore acrilico giallo Citadel – 11 Bad Moon Yellow
  • Colore acrilico blu Citadel – 34 Enchanted Blue
  • Colore acrilico verde Citadel – 39 Snot Green
  • Colore acrilico grigio Citadel – 49 Space Wolves Grey
  • Colore acrilico nero Citadel – 51 Chaos Black
  • Colore acrilico bianco Citadel – 54 Skull White
  • Top Coat Rimmel London – Finishing Touch 3D plumping
  • Penna correggi smalto – Kiko
  • Gocce asciuga smalto – Pupa
  • Pennello per nail art piatto in setole sintetiche
  • Pennello per nail art piatto in setole naturali
  • Pennello per nail art dalla punta corta e sottile
  • Vaschetta
  • Bicchiere d’acqua

Il procedimento è lunghino, quindi la farò breve:

  1. Ho steso la base su tutte le unghie.
  2. Ho mischiato gli smalti tra loro per ottenere diverse gradazioni e li ho stesi come colore di sfondo con il pennello sintetico, tipo come se dovessi realizzare una gradient manicure, ma molto meno evidente, per creare di più un effetto sfumatura che non saltasse troppo all’occhio.
  3. Dopo essermi assicurata che fosse tutto bello asciutto ho usato gli altri pennelli ed i colori acrilici per disegnare il bosco innevato.
  4. Su medio ed anulare ho creato il lago, in modo che fosse diviso tra le due unghie.
  5. Ho completato disegnando le stelle nel cielo e la cometa.
  6. Una volta sicura che tutto fosse perfettamente asciutto ho passato il top coat.
  7. Penna e gocce vanno usate al bisogno. Le gocce le ho usate solo sullo smalto.

E con questo è tutto! Spero tanto che questa nail art vi piaccia, ma soprattutto spero che piaccia a Madda! ;D

Nail Art – Christmas Stylish Frozen

Eccomi qua con la mia seconda proposta di nail art a tema natalizio per quest’anno!
Anche questa l’ho realizzata per un concorso ma stavolta è ancora in corso! Sto parlando di quello indetto dalla YouTubers DolceOrsetta!
Ecco la mia proposta:
Nail Art Christmas Stylish Frozen Concorso DolceOrsetta

E questo è il materiale usato:

Occorrente Nail Art Christmas Stylish Frozen DolceOrsetta

E questo è il procedimento:

  1. Ho steso la base Kiko su tutte le unghie ed ho aspettato che si asciugasse.
  2. Su medi ed anulari ho steso lo smalto blu di Kiko ed ho aspettato che si asciugasse.
  3. Su pollici, indici e mignoli ho steso lo smalto argento di Pupa ed ho aspettato che si asciugasse.
  4. Sempre su queste dita ho steso il top coat glitterato di Kiko, avendo cura di distribuire bene le stelline, aiutandomi ove necessario con il dotter.
  5. Per ogni unghia blu ho tagliato tre pezzi di striping, uno più lungo degli altri da posizionare in verticale, non perfettamente al centro, e due più corti da posizionare in orizzonale come da foto di cui sopra; anche per questi passaggi mi sono aiutata con in dotter per fissare il primo punto del nastro. Se necessario tagliate gli eccessi con le forbicine (se usate quelle curve sarà molto più facile essere precisi).
  6. Sempre su queste unghie ho passato il top coat di SinfulColors.
  7. La penna correggi smalto ovviamente va usata solo se necessario, quando per errore si creano piccole sbavature di smalto, io preferisco passarla quando lo smalto è quasi asciutto perchè anche se è un pochino meno semplice rimuoverlo, la punta della penna si sporca decisamente meno ;)
  8. Stessa cosa per le gocce asciuga smalto, vanno usate tra una passata e l’altra di smalto, e/o alla fine della nail art, se si desidera velocizzare i tempi di attesa.

Rimozione: per le dita gliterate è necessario il metodo della carta stagnola, per le altre dita invece basterà il normalissimo solvente. 😉

A me questa nail art piace molto, la trovo natalizia, elegante e semplice da realizzare ma decisamente d’effetto!. Voi che cosa ne pensate? Fatemelo sapere! ;D

 

Nail Art – Stella di Natale

Ed eccoci alla prima nail art a tema natalizio di quest’anno! Ad essere sincera l’ho fatta l’anno scorso, a quei tempi non avevo ancora il blog.
L’ho realizzata per il concorso di Natale di Madda.Fashion… Per questo la vedrete in questa “strana” modalità. L’anno scorso avevo partecipato anche al concorso di Mikeligna, e benché fosse dopo le feste vi avevo lo stesso fatto il post, per chi se lo fosse perso, eccolo qua.

Quest’anno nessuna delle due ha indetto un concorso che io sappia… voi ne avete trovati in giro? Fatemelo sapere che in caso parteciperei! ;D

Prima di realizzarla sulle mie mani avevo fatto due prove e mi erano sembrate carine… che ve ne pare?

Nail Art Stella di Natale

A me non sembrava male! Ma poi quando l’ho realizzata sulle unghie non è venuta altrettando bella a mio avviso…

Ad ogni modo ovviamente non ho vinto. (Strano, non ho mai vinto un tubo in generale! XD) …lo so che la canzoncina è stupida (e soprattutto rimane in testa!!! XD Aiuto!!!) Ma Madda valutava anche la qualità del video, così ho deciso di renderlo più bello possibile (come si può notare non è che sia poi molto brava con i video! XD Il mio canale you tube con i suoi 2 grassi video dentro ne è la conferma! XD). Se ogni tanto vedete delle foto del video sfocate è colpa della connessione internet, perché si dovrebbero vedere tutte nitidissime, se qualcuna è sfocata e ricaricate dovreste vederle tutte bene (oppure vedrete alcune bene ed altre sfocate XD) se avete una buona connessione vedrete tutto bene dall’inzio alla fine! XD

Spero comunque che possa esservi d’isprirazione per queste feste! Il tutorial è superfluo, ho usato i colori acrilici ed un pennellino dalla punta corta e sottile. Lo smalto base nella foto di destra è il n. 343 di Kiko, che poi è quello che ho usato anche sulle unghie, perché l’altro mi sembrava che facesse vedere meno il disegno in acrilico… però fa tanto Natale! ;D è il Kiko Celebration 423 – Verde acqua shimmer.

Fatemi sapere le vostre opinioni! ;D

Calendario dell’avvento Essence

Da domani si potrà dare il via all’apertura delle finestrelle dei calendari dell’avvento, e a questo proposito vi ricordo la mia iniziativa #AvventoConElrien; ma vorrei anche segnalarvi un’altra cosa:

Per tutte le ragazze che non sono riusciete a procurarsi un calendario dell’avvento fisico, o per chi, come me, ama aprire le finestrelle, Essence ha realizzato anche quest’anno, il suo calendario dell’avvento virtuale:

Calendario Avvento Essence Natale 2014

Partecipare al Calendario dell’Avvento di essence è semplicissimo: dal 1° dicembre collegati al sito essence.eu, apri una finestrella al giorno, rispondi a una domanda riguardante il mondo essence e aspetta l’estrazione…. potresti essere tu una delle vincitrici dei fantastici premi messi in palio!

Ci saranno in palio ogni giorno 5 esclusive pochette Essence ideali per realizzare un look da vere trend setter! Siete pronte a giocare? Io sì! ;D

Vi ricordo inoltre che ogni calendario dell’avvento è buono per partecipare all’iniziativa #AvventoConElrien, anche se virtuale, infondo basta una foto… o uno screenshot! 😀 Non vedo l’ora di incominciare!

Ci sentiamo domani, sui social! ;D

Tag – Nail Polish Guide for Christmas!

BeaNails del blog UNGHIESMALTATE98 ha ideato questo grazioso tag, in cui ognuna di noi è invitata a consigliare i colori più appropriati di smalti per le festività natalizie:
Nail Polish Guide For Christmas Tag

Ed io sono felice di rispondere! ;D

Secondo me i colori del Natale sono il rosso, il verde e l’oro, oppure il blu e l’argento. Per questo motivo ho selezionato per voi, dai miei oltre 130 smalti (sì, lo so, devo darmi una regolata!), tre di loro, per ognuno di questi colori:

Smalti Natalizi - Nail Polish Guide for Christmas Tag

Smalti Rossi

Smalti Natalizi Rossi - Christmas Xmas Red Nail Polish

  1. Kiko Sun Pearl 430 – rosso con oro shimmer
  2. Rimmel London Salon Pro with Lycra 323 – Riviera Red
  3. Kiko Laser 432 – Fluent Red

Lo smalto numero 1 è uno smalto shimmer a mio avviso super adatto al Natale, per via dei colori in esso contenuti, infatti l’anno scorso l’ho usato per una nail art natalizia, che potete rivedere cliccando QUI. Il 2 è un crème di una tonalità di rosso pieno, davvero adeguato, per saperne di più cliccate sul link. Il 3 invece è uno smalto iridescente, tono su tono, per chi vuole usare “solo uno smalto” senza rinunciare al tocco di originalità.

Smalti Oro

Smalti Natalizi Oro - Christmas Xmas Gold Nail Polish

  1. Pupa Art Base Taupe – Nail Art Kit City Safari n. 27
  2. Sabrina Azzi – Oro Metallico
  3. Kiko Fancy Top Coat  658 – Oro Rosa

Lo smalto numero 4 è uno smalto shimmer, oro scuro, quasi tendente al bronzo; abbinato nel modo giusto sa essere spettacolare! In numero 5 al contrario è un oro molto chiaro, quasi giallo. Purtroppo lascia qualche striatura ed è perfetto con un top coat mat. Il numero 6 invece è fantastico per le feste di Natale! E’ composto da pagliuzze dorate e sa rendere speciale ogni altro smalto!

Smalti Verdi

Smalti Natalizi Verdi - Christmas Xmas Green Nail Polish

  1. Kiko Celebration 423 – Verde acqua shimmer
  2. deBBY colorPLAY 169 – Verde shimmer
  3. Kiko Sun Pearl 428 – Verde con oro shimmer

Per i verdi ho optato per 3 smalti dal finish shimmer, perché secondo me il verde “troppo semplice” non fa abbastanza Natale! XD Il numero 7 purtroppo non è molto comprente ma con più passate si può anche usare da solo. Se invece preferite usare “la mutanda” lo smalto che si appresta perfettamente a questo scopo è il 343, sempre di Kiko, color Verde Primavera. Lo smalto numero 8 invece è più comprente ed intenso, del classico verde di Natale, un’ottima scelta! Per finire lo smalto numero 9, è della stessa tipologia del numero 1, e lo trovo magnifico! Il verde è un po’ più particolare, però è sempre molto adatto.

Smalti Argento

Smalti Natalizi Argento - Christmas Xmas Silver Nail Polish

  1. Kiko Mirror 616 – argento
  2. Pupa Holographic 30 – argento
  3. Sinful Colors 923 – Queen of Beauty

Lo smalto numero 10 ha il finish mirror, perfetto da usare per lo stamping. Il numero 11 è un bellissimo smalto olografico argento coprente in una passata anche da solo, è spettacolare! Il 12 invece è uno smalto glitter ed è perfetto per impreziosire qualsiasi tipo di nail art.

Smalti Blu

Smalti Natalizi Blu - Christmas Xmas Blue Nail Polish

  1. Kiko Fancy Top Coat  664 – Zaffiro
  2. Sabrina Azzi – Urban Blue
  3. Kiko 300 – Blu shimmer

Il 12 è uno smalto glitter con tanto di stelline… davvero fantastico per le festività! Il 13 è uno smalto crème blu molto scuro, davvero elegante (questi ultimi due usati in coppia poi li trovo spettacolari! Giudicate pure voi da QUESTA nail art), mentre il 14 è uno smalto shimmer che mi piace parecchio, di una tonalità di blu molto adatta per l’occasione.

Cosa ne pensate degli smalti che ho scelto per voi? Spero che vi piacciano, per me sono perfetti! ;D
Invito tutte voi che mi leggete a rispondere a questo tag, se non avete così tanti smalti ne basta uno per categoria, o addirittura solo uno, dipende dalle vostre disponibilità! 😉

In particolare io ho deciso di taggare: l’Angolo Degli Smalti, Hellenyna Tra Le Nuvole, La Ciffa Reloaded, Valerie, A Girls Delights.

Per chi non ha un blog, può rispondere nei commenti scrivendo il nome del suo smalto preferito per questo Natale 2014! 😉

Review Yankee Candle – Formati Disponibili

Dopo aver scoperto questo favoloso brand grazie al regalo di cui vi ho parlato in questo post: Review Yankee Candle – Vanilla Cupcake; mi sono documentata un po’, e ci terrei a condividere con voi le mie nuove informazioni 😉

Sempre nella suddetta review, vi avevo parlato del fatto che fossi a conoscenza di diversi formati disponibili in commercio di queste candele, quindi inizierò ad illustrarvele:

GIARE

Sono composte da un vaso di vetro, molto bello, ed un tappo a chiusura ermetica. Esistono inoltre vari accessori da sostituire al tappo, per creare divertenti giochi di luce, o per trasformarle in vere e proprie abat-jour. Ovviamente una volta consumata la candela vi rimarrà un bellissimo vaso che si adatta ai più svariati utilizzi.
Esistono 3 tipi di giare:

Yankee Candle formati Giare

Formato Durata Costo
Grande fino a 150 ore € 28,00
Medio fino a 90 ore € 23,00
Piccolo fino a 40 ore € 11,00

Il prezzo è alto, perché dovete considerare che il vaso ve lo fanno pagare, tuttavia sono molto resistenti e sicuri, non dovrebbero scaldare gli oggetti attorno a loro.

PILLAR

Sono i classici ceri, contenuti in vasi di vetro con tappo ermetico. Le uniche che finora ho provato, e che adoro.

Yankee Candle formati Pillar Vasi Ceri

Formato Durata Costo
Grande fino a 150 ore € 23,00
Medio fino a 95 ore € 18,00
Piccolo fino a 45 ore € 9,00

A differenza delle giare, non è consigliato tenere la candela senza metterci sotto almeno un piattino, perché potrebbe scaldare. Inoltre anche se la durata è simile, il costo è un po’ più basso, perchè ovviamente il contenitore è meno elegante.

VOTIVE

Classiche candele votive, ovvero quelle progettate per sciogliersi completamente, che pertanto hanno il bisogno di un porta candele votive appropriato (se non lo avete dei bicchierini delle giuste dimensioni possono andare bene comunque, però non ci metterei la mano sul fuoco. Io ho sempre usato un supporto specifico per candele votive, che è quello che vedrete nella foto. Non è Yankee Candle). Non ne ho mai provate di questo brand, ma devo confessarvi che ne ho appena acquistate due, perché non ho saputo resistere!
Yankee Candle votive con portacandela
Il peso è di 49 g per una durata prevista fino a 15 ore, per un prezzo di € 2,50. Quando le accenderò, se vi può interessare farò una review più dettagliata!
Per ora posso dirvi che ho scelto le fragranze Snowflake Cookie (“biscotti a forma di fiocco di neve, l’invitante profumo di biscottini caldi, decorati con zucchero e praline”, che a sentire da spenta adoro profondamente!  Non è il classico gusto “biscotto”, ormai entrato in voga, ha qualcosa di più, sicuramente più natalizio. E’ un aroma dolce e fa venire fame) e Cranberry Ice (“Crostata di ribes ghiacciati, l’irresistibile e accogliente profumo di una crostata appena sfornata, rinfrescata da gelidi ribes e frutti rossi”, anche in questo caso un aroma invernale, fruttato e pungente, perfetto per chi generalmente viene nauseato dagli aromi troppo dolci, ma anche in questo caso vi saprò dire di più dopo averla accesa).

TEA LIGTH

Sono le classiche candeline che si mettono alla base dei diffusori di essenze, o in appositi porta candele molto scenici. Proprio per questo doppio scopo, Yankee Candle ne ha create due versioni, rispettivamente quelle non profumate (perché mettere una candela profumata sotto il diffusore di essenze è un sacrilegio, a meno che la fragranza non sia identica, però in quel caso a mio avviso è uno spreco), e quelle profumate. Sono lumini in supporto plastico, si spengono da sole e possono anche galleggiare.
Yankee Candle Tea Light Profumati
Possono essere appoggiate senza bisogno del contenitore ma è comunque meglio metterlo per evitare il surriscaldamento della superficie su cui sono poste. (In questo caso va benissimo anche un piattino se non avete un porta candele adeguato). Quelle profumate sono vendute in confezioni da 12 per un costo complessivo di € 10,00 ed una durata di combustione cadauna di 4-6 ore.

E con le candele abbiamo finito. In realtà ho visto che esistono anche le Vase Candles (tipo le pillar ma con il vaso a forma di vaso, anziché di bicchiere, ovvero più cicciotto sul fondo, e più stretto in alto), le Swirl Candles (ovvero giare a due gusti, un bell’incrocio visivo di colori ed anche di aromi)  e le Tumbler Candles (come le pillar, ma più larghe, con 2 stoppini per il formato medio, e 3 per quello grande), ma non ho avuto modo di vederle in Italia (ciò non toglie che sia possibile che da qualche parte le vendano).

Adesso veniamo alle famose TARTINE: il pezzo più profumato di tutto il brand! Si tratta infatti di vere e proprie essenze, che vanno posizionate su un apposito diffusore e si attivano con il calore di una tea light messa sotto di esse, che le fa sciogliere sprigionandone l’aroma!

Yankee Candle Tarte Tartine Aromi Essenze Profumate

Per nuove fragranze è consigliato di dividerne due diverse a metà, e fare sciogliere assieme queste due metà differenti. Ogni cialda costa € 2,20 e durano circa 8 ore.
Nella foto qua sotto potete vedere due diversi modelli di diffusori Yankee Candle (ma ne esistono molti di più, e sicuramente anche alcuni non ufficiali si presteranno all’uso, se saranno delle giuste dimensioni) e uno dei tanti accessori per giare:

Yankee Candle diffusori tarte giare essenze

Non le ho mai provate ma sono molto curiosa. Appena mi impadronirò di un diffusore adeguato le sperimenterò sicuramente! 😉

Per finire sono disponibili anche le Car Jar, ovvero i classici Arbre Magique, ma a forma di giara (€ 2,99), le Ultimate Car Jar, stessa cosa ma un po’ più pro (€ 5,75), i diffusori elettrici (€ 13,00 con una ricarica al loro interno), le ricariche per diffusori elettrici in confenzioni da due pezzi (€ 9,00) e i diffusori con bastoncini naturali in rattan (€18,75).

E per i formati disponibili è tutto!

Inoltre ci tengo a segnalare negli ultimi due anni nel periodo di Natale sono usciti i calendari dell’avvento di Yankee Candle! Quest’anno ne sono usciti addirittura 2, eccoli:

Yankee Candle Calendario Avvento Ghirlanda 2014

Yankee Candle Calendario Avvento Casetta 2014

Vorrei dirvi qualcosa in più, ma quando sono andata per comprarli mi hanno detto che purtroppo non erano stati consegnati in negozio 😦 per mia grossa fortuna però, ce n’era rimasto uno del 2013… abbandonato, ammaccato, mezzo aperto… e scontanto! …e così… è venuto a casa con me! 😉
Yankee Candle Calendario Avvento Ghirlanda 2013

Contiene 24 tea light di 6 fragranze natalizie differenti, immagino che anche quello a ghiarlanda di quest’anno sia così, ma non posso confermarvelo. Durante o dopo l’avvento vi saprò dire di più.

Spero che questo post sia stato di vostro gradimento, se avete altre curiosità o consigli sulle fragranze, fatemelo sapere! ;D