Archivio tag | Paris

Campioncini di profumo – Parte Terza

Ed eccoci arrivati alla terza ed ultima (per ora! Prima o poi mi capiteranno tra le mani nuovi campioncini! XD) parte della mie review sui campioncini di profumo.

Qui potete trovare la Prima Parte e la Seconda parte.

Nello scorso post vi avevo detto che in questo articolo avrei recensito solo 2 profumi, dato che quelli iniziali erano 8… ed invece no, sono tre anche questa volta! XD Il nuovo arrivato per ovvi motivi verrà messo in coda e non in ordine alfabetico per Brand come gli altri 8 😉

Ad ogni modo, eccoli qua:
Campioncini di Profumo
Ma vediamoli più nel dettaglio:

Narciso Rodriguez for her – Eau de Toilette

Un classico moderno, per lei che seduce con la purezza, la grazia e finezza. Il muschio, il cuore del profumo, è ingentilito da una sintesi di note floreali e di ambra dolce. Sensuale e coinvolgente, per lei è la femminilità nella sua forma più potente.

Narciso Rodriguez ha creato 4 fragranze di questa serie: l’eau, l’eau de parfum, l’eau de parfum intense, e l’eau de toilette… io vi parlerò di quest’ultima:
Narciso Rodriguez for Her - Eau de Toilette

“For her” è un raro esempio di una fragranza di uno stilista che si affaccia per la prima volta nel mondo della profumeria e che riscuote un enorme successo. Si tratta, infatti, del primo profumo dello stilista americano con origini cubane, entrato nel mondo della moda nel 1997. Narciso Rodiguez con “For her” trasferisce alla fragranza quel tocco di eleganza e raffinatezza tipici del suo stile, riuscendo, con questo straordinario mix, a donare un omaggio alle donne, sua vera fonte di ispirazione.

Seduzione ammaliante, dal cuore pulsante di muschio esotico. For Her Eau de Toilette di Narciso Rodriguez è un’esperienza olfattiva profonda, ma armoniosa e soave, che irradia la donna di grazia seducente. L’aroma di muschio egiziano vibra nel preludio di fiore d’arancio e osmanto, nel cuore d’amberlino e vaniglia, nel fondo legnoso.

Note di Testa: Osmanto.

Note di Cuore: Muschio.

Note di Fondo: Ambra, Patchouli, Vetiver

Formati disponibili: Vapo. 30 ml (€ 50,50) Vapo. 50 ml (€ 68,90), Vapo. 100 ml (€ 97,00).

Narciso Rodriguez for her - Eau de Toilette

Cosa ne penso io? Personalmente mi piace questa fragranza è molto intensa e fiorita, ed è persistente. La reputo più da donna che da ragazza, in ogni modo, buona 😉
Voto: 7.5

FREEDOM – Eau de Toilette

Beh, innanzitutto è importante precisare una cosa: a differenza di tutti gli altri profumi da me finora recensiti, questo è un profumo maschile. Ora io mi chiedo, cara commessa della profumeria… perché??? Voglio dire… se io compro un profumo, o un dopobarba da uomo, per il mio ragazzo, tu credi che poi tornando a casa gli dica “ehi guarda casualmente oggi in profumeria mi hanno dato dei campioni da uomo, così sai, perché si sono confuse…” …credo che mi lascerebbe immediatamente se venissi scambiata per un uomo! XD Fosse come una volta, che venivamo riempite dai campioncini… ormai devi implorarle per farti dare qualcosa! Cioè è troppo palese che abbia comprato qualcosa per lui, così poi la copertura salta. Se invece aspetto il giorno giusto, gli do il profumo e poi gli do anche il campioncino non va bene… sono uomini, si confondono… devono mettere il profumo regalato oppure quello omaggiato? Perché se indossano l’omaggiato allora poi non hanno apprezzato il nostro regalo, se indossano il regalo allora poi non hanno la mente aperta a nuovi orizzonti… XD e sì noi a volte sappiamo essere parecchio strane XD Comunque parliamoci sinceramente: gli uomini dei campioncini omaggio non se ne fanno nulla!!! Dateli tutti a noi! XD
Va beh, chiudiamo questa parentesi, un campioncino omaggio del resto serve come sempre per valutare o meno l’acquisto del prodotto… e siccome è raro che un uomo si vada a scegliere un profumo ne parlerò ugualmente, nella speranza che possa essere d’aiuto a qualcuna di noi per i regali! 😉

Irresistibile e senza tempo, Freedom for Him di Tommy Hilfiger ha una profumazione pulita e frizzante con la fresca nota agrumata che caratterizza la nostra gamma di profumi. Il profumo perfetto per qualsiasi momento della giornata.

Tommy Hilfiger ha anche creato una variante di questo profumo, il Freedom Sport, (sempre eau de toilette), ma io oggi vi parlerò della fragranza principale:
Tommy Hilfiger Freedom - Eau de Toilette

Fedele alla tradizione del marchio Tommy Hilfiger, Freedom si ispira al mare aperto e alle possibilità evocate da un orizzonte sconfinato. La fragranza cattura la sensazione di libertà racchiudendo lo spirito carpe diem in una bottiglia. Creato per l’uomo che ama vivere alla grande e sogna ancor più grandiosamente, Freedom personifica il carisma e la seducente sicurezza di un uomo, sia che diriga un reparto in azienda o che comandi una nave in mare aperto. L’uomo che indossa Freedom Tommy Hilfiger è un gentleman dallo spirito ribelle che non programma il suo futuro, ma lo crea. Vive di spontaneità e prende ispirazione dalla bellezza della natura che lo circonda.

Note di Testa: Note verdi, Basilico, Violetta, Ginepro, Salvia sclarea.

Note di Cuore: Pepe bianco, Zenzero, Fiori di arancio, Coriandolo, Sale.

Note di Fondo: Vetiver, Legno galleggiante, Legno di Sandalo.

Formati disponibili: Vapo. 30 ml (€ 36,95), Vapo. 50 ml (€ 47,95), Vapo. 100 ml (€ 62,95).

Tommy Hilfiger Freedom - Eau de Toilette
Cosa ne penso io? E’ una classica fragranza maschile… proprio standard, di quelle che ti vengono in mente quando pensi ad un profumo da uomo. E’ buona ma non è nulla di eccezionale 😉
Voto: 7.5

La vie est belle – Eau de Parfum

Una firma olfattiva unica, creata in esclusiva per Lancôme da tre dei più importanti profumieri francesi.

Lancôme Paris ha creato per questa fragranza un’Eau de Toilette e due Eau de Parfume: la versione tradizionale e la variante Légère. Oggi io vi parlerò dell’Eau de Parfum tradizionale:
La Vie Est Belle - Lancome Lancôme

La vie est belle è un’espressione francese che significa “la vita è bella”. Una filosofia di vita e di felicità, una dichiarazione universale alla bellezza della vita.

Questa fragranza è definita fiorita-fruttata e per la prima volta, i grandi profumieri francesi Olivier Polge, Dominique Ropion e Anne Flipo hanno unito i loro talenti per creare questa fragranza «quintessenziale» la cui scrittura si compone di soli 63 ingredienti affinchè ognuno possa pienamente esprimersi.
Il loro scopo era quello di dar vita al primo iris goloso più femminile che mai. Osare liberamente dei codici per meglio inventare una scrittura olfattiva difficilmente classificabile, tra luce e ombra. Si è trattato di un esercizio molto complesso che ha richiesto non meno di 5521 versioni e tre anni di lavoro prima che nascessero l’anima e la luce: l’equilibrio perfetto tra estetica, potenza e persistenza. Un equilibrio tanto semplice quanto ricco, che unisce la nobiltà rara dell’iris, la profondità sconvolgente del patchouli, la deliziosa regressione di un accordo goloso.
Questo profumo contiene quasi il 50% in più di ingredienti naturali (la «concreta» di iris ha un rendimento molto debole. Richiede infatti più di nove mesi di riposo in incubatrice affinchè si manifestino tutti i suoi aromi), un dosaggio non più comune tra le fragranze moderne.

Note di Testa: Pera, Mirtillo

Note di Cuore: Iris Pallida, Gelsomino di Sambac, Fiori d’Arancio della Tunisia

Note di FondoPatchouli d’Indonesia, Fava Tonka, Vaniglia, Pralina

Formati disponibili: Vapo. 30 ml (€ 49,95), Vapo. 50 ml (€ 68,95), Vapo. 75 ml (€ 95,95).

Lancôme Paris La vie est belle - Eau de Parfum

Cosa ne penso io? Allora, intanto vi racconto la storia buffa di come ho avuto il campioncino! XD Ero in giro con mia cugina Daniela, e stavamo chiaccerando di cosmesi… ad un certo punto ha aperto la borsa per farmi annusare un campioncino di profumo che le avevano dato… le lo stava spruzzando in giro per finirlo, perché a suo avviso puzzava un sacco e voleva deriderlo con me… ma… quando l’ho annusato… mi è piacuto!!! XD E così me l’ha regalato, anche se ormai era quasi agli sgoccioli! XD Ad ogni modo la sua espressione quando le ho detto che secondo me non puzzava è stata fantastica!!! XD
Comunque che dire, amo i profumi dolci! Oltretutto possiedo già una fragranza fiorita fruttata, il Digital Reality di Kiko ed effettivamente trovo che siano simili… il Digital Reality è più forte ed intenso, questo invece lo trovo un po’ più fresco.
Voto: 8

Vi ricordo ovviamente che i voti sono semplicemente un mio gusto personale 😉

Ed anche per questo post è tutto, immagino che ce ne saranno altri in futuro, ma dovrete prima darmi il tempo di raccogliere nuovi campioncini per voi! ;D

Annunci

Colore del Mese: Radiant Orchid

Eccoci ad un nuovo post della serie “Colore del Mese“.
Oggi andremo a scoprire il color Radiant Orchid, un rosa intenso e leggermente antico che ricorda i petali delicati delle orchidee rosa, alle quali è ovviamente ispirato. Infatti il nome italiano per questo colore (evviva! Per una volta esiste!!! XD) è appunto il Rosa Orchidea.
Ed ecco a voi lo splendido fiore da cui prende il nome:
Orchidea Rosa - Radiant OrchidQuesto colore è stato definito il colore dell’anno 2014!

Questa può essere la sua rappresentazione in esadecimale 9f5ea0:
Radiant Orchid Color

E’ sempre difficile estrapolare l’esatta tonalità, anche perché come saprete un colore cambia in base al tessuto su cui viene usato, per questo motivo, come sempre vi lascio alle immagini, che sono molto più esaustive quando si tratta di colori:

Radiant Orchid Color Rosa Orchidea Colore
Radiant Orchid Color Rosa Orchidea Colore
Radiant Orchid Color Rosa Orchidea Colore
Radiant Orchid Color Rosa Orchidea Colore
Radiant Orchid Color Rosa Orchidea Colore
Radiant Orchid Color Rosa Orchidea Colore

Vi ricordo, che per sapere quali smalti di questo colore ci offre il mercato, sarà sufficiente consultare il post di UnghieSmaltate99 che vi linkerò alla fine di questo articolo: lei infatti ha raccolto per voi gli smalti di diversi brand, color Radiant Orchid.

Anche questa volta la mia nail art vuole che il colore sia messo in primo piano, ecco a voi quindi la Radiant Orchid Spotted:
Nail Art Radiant Orchid Spotted

Nail Art Radiant Orchid Spotted dettaglio orchidea rosa
Questo è il materiale utilizzato:
Occorrente Radiant Orchid Spotted Nail Art

  • Base Coat deBBY nail THERAPY
  • Smalto Kiko 291 – Rosa Orchidea
  • Colore acrilico bianco Citadel – 54 Skull White
  • Colore acrilico viola Citadel – 27 Liche Purple
  • Top Coat SinfulColors – Top Shine
  • Penna correggi smalto – L’Oréal Paris le manicure corrector pen
  • Pennello dalla punta corta e sottile
  • Dotter

e questo il procedimento:

  1. Ho passato la base deBBY su tutte le unghie ed ho aspettato che si asciugasse.
  2. Ho steso 2 passate di smalto Radiant Orchid su tutte le unghie, ed ho aspettato che si asciugasse.
  3. Utilizzando i colori acrilici diliuti, ed un pennellino dalla punta corta e sottile, ho disegnato una piccola orchidea in alto a destra sull’anulare sinistro, ed in alto a sinistra sull’anulare a destro. Ho usato il Liche Purple puro per le zone in ombra, e mischiato al bianco per le zone in luce.
  4. Una volta realizzato il decoro ho miscelato i due colori acrilici per ottenere un lilla chiarissimo e con l’aiuto del dotter ho disegnato dei punti sulla parte superiore destra della mano sinistra, e sulla parte superiore sinistra della mano destra.
  5. Infine ho passato il Top Coat SinfulColors tu tutte le unghie.
  6. La penna correggi smalto ovviamente va usata solo se necessario, quando per errore si creano piccole sbavature di smalto, io preferisco passarla quando lo smalto è quasi asciutto perchè anche se è un pochino meno semplice rimuoverlo, la punta della penna si sporca decisamente meno ;)

Rimozione: essendo solo smalto e colore acrilico, ovviamente non ci sono problemi di alcun tipo, è sufficiente il semplice solvente 😉

Infine vi lascio con la nail art che ha realizzato Bea, la mia collaboratrice (per leggere il tutorial, cliccate sulla foto):
Colore Del Mese Luglio 2014 Radiant Orchid

Per questo mese è tutto! Voi cosa ne pensate di questo colore, nonché il colore dell’anno?

Campioncini di profumo – Parte Seconda

Continuo a parlarvi di profumo, con la seconda parte di questo articolo.

Nel caso in cui non ve ne foste accorti prima, sto procedendo in ordine alfabetico per brand, quindi oggi vi parlerò di questi 3 profumi:
Campioncini di Profumo
quindi ci sarà anche una terza parte di questo post, nella quale vi parlerò dei rimanenti due 😉

DAHLIA NOIR – Eau de Parfum

Givenchy presenta la nuova fragranza che trae ispirazione dall’Alta Moda Francese e dalla femminilità enigmatica della Maison Givenchy.
Dahlia Noir Eau de Parfum è l’emblema della donna magnetica, audace e sensuale. Per la prima volta in una fragranza la famiglia olfattiva poudré è accostata alla famiglia olfattiva ciprata per una creazione esclusiva e ricercata.

Givenchy ha creato diverse fragranze di questa serie, ma io oggi vi parlerò dell’ Eau de Parfum. Partiamo dal campioncino: non è di quelli tradizionali da un 1 ml col voporizatore, infatti me ne hanno dati almeno 7, perché sono quelli monodose da spalmare sulla pelle:
Givenchy DAHLIA NOIR - Eau de Parfum

Un fiore segreto, vellutato privo di aroma in natura che ha ispirato Riccardo Tisci regalandogli il desiderio di creare una fragranza che potesse raccontarne il profumo immaginario diventato realtà con Dahlia Noir, dalle note poudré e persistenti con accenni legnosi e tipicamente floreali.

Ed è il proprio desiderio di racconto che racchiude tutto il cuore di Dahlia Noir: in natura il fiore non possiede aroma ma la creatività di Riccardo Tisci lo ha trasformato in tangibile essenza nera e vellutata come la mussola lieve che sceglie per i suoi abiti da sogno. Per un’incarnazione di femminilità luminosa, straordinaria come la bellezza nascosta delle cose da scoprire.

A stretto contatto con François Demachy, sopraffino “naso” creativo, è nato l’Eau de Parfum che racchiude tutta la potenza delle note scelte per Dahlia Noir: gli accenti poudré evocano la dolcezza femminile realizzandosi in una profumazione chypre floreale a base di rosa, iris e mimosa arricchite, infine, da aromi legnosi come sandalo e patchouli.

Note di Testa: Pepe Rosa, Mandarino, Mimosa.

Note di Cuore: Iris, Rosa, Patchouli.

Note di Fondo: Vaniglia, Fava Tonka, Legno di Sandalo

Formati disponibili: Vapo. 50 ml (€ 79,50), Vapo. 75 ml (€ 96,50).

Givenchy Dahlia Noir Eau de Parfum

Cosa ne penso io? L’idea di trovare un profumo per un fiore che in natura ne è privo è semplicemente geniale! Il packaging non è nulla di eccezionale, ma sicuramente sarà comodo. L’idea di fare il campioncino in questa maniera invece è decisamente bocciata, è proprio scomodo! XD La fragranza? A mio avviso non è male, però non ha quel non-so-che che mi entusiasma e mi fa dire “lo voglio!” ma allo stesso modo indossarlo di tanto in tanto non mi disturba XD
Voto: 7.

La petite Robe noire – Eau de Parfum

Sono assolutamente indispensabile e decisamente irresistibile. Sono la creazione profumata di Guerlain, chic e tremendamente glamour. Il mio profumo è ricamato con le più belle note “nere” della profumeria: ciliegia nera, rosa nera, patchouli e tè nero. Il mio scrigno di vetro è il leggendario flacone “a cuore”, che è stato audacemente reinterpretato con un tocco moderno. La sua trasparenza cristallina, con sfumature che vanno dal nero al rosa cipria, rivela la silhouette del mio tubino nero, pronto per ballare!

Per la serie “La petite Robe noire” Guerlaine ha creato 4 fragranze, io vi parlerò dell’Eau de Parfum:
Guerlain La petite Robe noire - Eau de Parfum

Fiorito fruttato. Fresco, malizioso, ipnotico.
Il primo arabesque svela la ciliegia nera con una combinazione di mandorla, frutti rossi e bergamotto. Poi arriva la rosa, protagonista della seconda piroetta. Infine, la fava tonka fa la sua entrata in scena, inducendoti a cedere alla seduzione della mandorla, esaltata dal tè nero a creare una miscela fumé.

Note di Testa: Ciliegia Nera, Mandorla, Frutti Rossi, Bergamotto.

Note di Cuore: Rosa Bulgara, Rosa Turca.

Note di Fondo: Liquirizia, Té Nero Affumicato, Anice, Lapsang, Guerlinade.

Formati disponibili: Vapo. 30 ml (€ 53,50), Vapo. 50 ml (€ 75,00), Vapo. 100 ml (€ 107,00).

Guerlain La petite Robe noire - Eau de Parfum
Cosa ne penso io? Il package è molto bello, senza essere scomodo, ma la fragranza non fa proprio per me! Non mi piace, è troppo lontana dai miei gusti. 😦
Voto: 4.

Calèche – Soie de Parfum

Riconoscibile tra mille. Un profumo elegante e mitico. Un accordo senza tempo di note fiorite e legnose.

Hermès per questa serie ha creato oltre all’estratto di profumo, anche l’Eau de toilette e il Soie de parfum. Io vi parlerò di quest’ultimo:
Calèche Hermès

Una fragranza floreale e solare con note di legno aromatico, nata come un’ode alla luce. Un profumo radioso, voluttuoso e dalla scia avvolgente.

Calèche fù lanciato da Hermes nel 1961 e per molti anni è stato la loro fragranza femminile più venduta. E’ stato creato dal naso Guy Robert, e comprende bergamotto, mandarino, fiori d’arancio, aldeidi, gelsomino, mughetto, rosa, gardenia, iris, ylang-ylang, quercia, sandalo, cedro e vetiver. Nel 1992, Hermès lancia Caleche Soie de Parfum, una versione riformulata che si rivolge ad una donna più giovane e più moderna.
La Soie de Parfum ha un inizio un po’ duro, come fanno talvolta i profumi aldeidici. Nel giro di pochi minuti l’asprezza svanisce, il bergamotto e fiori d’arancio fanno una breve apparizione. Dopodiché sa di un tipico floreale. È molto delicato e non spicca nessuna nota.
In fondo, l’iris e legno di sandalo si intensificano, dando una fine liscia, setosa e cipriata. Nonostante la riformulazione, Caleche ha uno stile antico, ma a differenza di alcuni dei classici aldeidici floreali, non si sente fuori luogo per l’abbigliamento casual.

Purtroppo non sono riuscita a trovare le note aromatiche “ufficiale” di questo profumo 😦

Formati disponibili: Vapo. 50 ml (€ 94,00), Vapo. 100 ml (€ 131,00).

Calèche Hermès Soie de parfum

Cosa ne penso io? È un odore troppo pungente per i miei gusti. Inizialmente ricorda un po’ il borotalco, poi si sente molto il sandalo, che ha un aroma che non gradisco. Non mi piace molto.
Voto: 5.

Vi ricordo ovviamente che i voti sono semplicemente un mio gusto personale 😉

Ed anche per questo post è tutto, alla prossima, con la terza ed ultima parte di questa review! 😉