Archivio tag | the

Haul: Vicolungo – The Style Outlets

Purtroppo anche oggi dovrò essere rapida, ieri mi sono concessa il mio ultimo giorno di vacanza, e adesso devo riprendere a studiare, perché il mio prossimo obbiettivo sono 2 esami a settembre… quindi speriamo di riuscirci che ormai sono quasi alla fine! ;D

Ad ogni modo… come ho deciso di svagarmi? Shopping!!! ;D

Voi siete mai state all’outlet di Vicolungo? A me piace molto questo posto! E’ stato costruito come un borgo, pieno di negozi… ed i prezzi sono fantastici… da outlet per l’appunto! Se poi aggiungiamo il fatto che in questo periodo ci sono i saldi… Evviva!!! ;D
E’ aperto 7 giorni su 7 dalle 10:00 alle 20:00, inclusi i festivi. Rimane chiuso solo tre giorni: Capodanno, Pasqua e Natale e tutto l’anno ci sono sconti dal 30 al 70%… e nel periodo dei saldi, ci sono i saldi sui prezzi outlet… quindi… wow!!! 😉

… ecco qui il bilancio della mia giornata di ieri:

Haul - Outlet Vicolungo

Parliamoci chiaro… sono stata bravissima!

Ci sono 140 negozi ed io, come potete vedere dai sacchetti, ho fatti acquisti solo in 8 😉

Come già detto sono tutti negozi outlet, ma ci sono poche eccezioni… Kiko è una di queste! Nel senso che gli stessi sconti che trovate in negozio o sul sito, li trovate anche qui, ma non trovate sconti AGGIUNTIVI… del resto Kiko fa offerte tutto l’anno! Ad ogni modo è enorme, davvero! …E ben ordinato e potete trovare tantissime cose che nel vostro solito negozio sono esaurite, ho visto anche alcuni articoli esauriti sul sito, lì li avevano 😉

Ad ogni modo, vi mostrerò nel dettaglio solo le cose che credo siano di vostro interesse:

Haul Vicolungo Smalti eyeliner Pupa Kiko SinfulColors

ZUIKI:
Smalto Shimmer SinfulColors 321 – Forget Now: € 3,70  € 1,95

KIKO:
Eyeliner Kiko Tropical Waterproof 03 – River Torquoise: € 6,90 € 4,80

PUPA:
Crazy Crystals Nail Art Kit Pupa 002 – Fluo Violet € 14,00 € 5,50
Crazy Crystals Nail Art Kit Pupa 007 – Urban Nude € 14,00 € 5,50
Eyeliner Pupa Déco Diamond Eyeliner 02 – Glitter Silver € 6,90 € 3,40
Smalto Pupa Lasting Color 811 – Oro Glitter € 6,00 € 2,90
Smalto Pupa Holographic 31 – Verde Chiaro € 6,00 € 0,90

Purtroppo erano rimasti pochi colori di smalti Sinful Colors e quasi tutti dal finish creme… quello che mi sono accaparrata era l’ultimo rimasto… sìììì mi sento vittoriosa! 😉 Riguardo all’eyeliner di Kiko, ve lo avevo accennato in questo post e stavo solo aspettando che lo mettessero in saldo! 😉 per ora ho preso solo l’azzurro, vedremo come mi ci trovo, perchè anche quello rosa mi ispira molto! 😉
In quanto a Pupa… 😀 i kit Crazy Crystals per me sono i più belli che abbiano mai fatto, ne avevo solo uno, ve lo avevo recensito in questo post …dato lo sconto non sono riuscita a resistere… avrei comprato anche altri colori, ma non volevo esagerare… cmq sono bellissimi, li adoro!!! ;D L’eyeliner Diamond che ho comprato lo volevo da tempo, dopo aver visto un trucco occhi fatto da Clio che mi era piaciuto particolarmente. Lei lo usa come brillantini per la palpebra, e non come eyeliner (sulla confezione in effetti è riportato il doppio utilizzo). Quello che ho comprato però è andato fuori produzione… o meglio… è ancora in produzione ma con un altro packaging (la differenza estetica principale è che quello nuovo ha il tappo nero, questo invece dorato). Quello c’era ma costava € 7,90 anziché € 13,60 da listino, questo qui invece era molto più scontato quindi ho optato per questo… anche perché non sono una che usa sempre i brillantini, quindi… l’unica mia paura è che sia vecchio, anche se non è mai stato usato… spero di non affrontare questo problema e che funzioni a dovere 😉
Anché lo smalto lasting color è fuori produzione, ma sappiamo benissimo che finché sono chiusi gli smalti non hanno nessun tipo di problema… e quello olografico… solo 90 centesimi!!! Uffa purtroppo erano rimasti solo 3 colori, due dei quali li possedevo già, così ho optato per l’ultimo rimanente. A 90 centesimi c’erano pure quelli della serie chrome, e di quelli sono rimasti molti più colori, però personalmente con quel finish ne possiedo già parecchi, (i mirror di Kiko) quindi ho preferito evitare… anche se 90 centesimi erano una bella tentazione! 😉

Che dire… l’outlet Pupa è una figata! XD ovviamente rimane un outlet quindi logicamente non ci sono le cose delle nuove collezioni… ma prima o poi arriveranno… e quel giorno io sarò lì ahahahah xD

Se vi interessa la review di qualcosa in particolare scrivetemelo nei commenti che provvederò a farla 😉

…e voi siete mai stati a Vicolungo? Io ve lo consiglio! ;D soprattutto se siete nella zona di Novara, Milano, Torino, Varese, Lago Maggiore, Arona, Stresa e Verbania… (rispettivamente a 10, 30, 40, 50 minuti e per il resto un’ora) 😀

The Caster Chronicles

Finalmente riesco a scrivere il mio primo post su una delle mie più grandi passioni: la lettura!

Come sapete adoro le saghe, quindi ho intenzione di inaugurare questa categoria, con una di esse! 😉 Inizio quindi dall’ultima saga che ho finito di leggere (ma tranquilli, ne ho già iniziata un’altra XD) sperando di essere abbastanza fresca di particolari 😉

State tranquilli per gli spoiler perché in questo post non ne farò, ma semplicemente vi presenterò l’opera, iniziando dalla parte estetica XD infatti come già detto un’altra cosa che adoro dei libri, oltre al loro contenuto è la forma. Ecco come si presenta questa saga sul mio scaffale:

The Caster Chronicles - Beautiful Creatures Saga - La sedicesima luna Saga

Ebbene sì… prima nota dolente!
Infatti questi quattro libri fanno parte di 3 edizioni diverse purtroppo, ma per lo meno sono tutti rilegati con sovracoperta 😉 Ma procediamo con ordine:

Questa saga Young-adult appartiene al genere fantasy, più precisamente ai sottogeneri paranormal romance, urban fantasy e dark fantasy, ed è stata scritta dal duo formato dalle statunitensi Kami Garcia e Margaret Stohl. E’ composta da 4 romanzi e da un racconto. Il racconto è dispobile solo in formato digitale, per cui il termine corretto per definirlo è e-novella.
In italia è edita dalla Mondadori e non ho gradito la traduzione dei titoli dall’inglese, a mio avviso tolgono loro spessore. Ad ogni modo ecco la composizione della saga (a sinistra titolo originale ed anno di uscita americano, mentre a destra il titolo tradotto e l’anno di uscita italiano):

  • Beautiful Creatures, 2009 – La Sedicesima Luna, 2010
  • Beautiful Darkness, 2010 – La Diciassettesima Luna, 2011
  • Dream Dark: A Beautiful Creatures Story, agosto 2011 – Sogni di Tenebra, gennaio 2013 (e-novella)
  • Beautiful Chaos, ottobre 2011 – La Diciottesima Luna, 2012
  • Beautiful Redemption, 2012 – La diciannovesima luna, giugno 2013

Queste sono le copertine originali:
The Caster Chronicles - Beautiful Creatures Saga - La sedicesima luna Saga - Edizioni Originali

Queste invece le copertine delle prime edizioni italiane:

The Caster Chronicles - Beautiful Creatures Saga - La sedicesima luna Saga - Edizioni Italiane

Sono stati abbastanza fedeli ma credo che abbiano fatto un po’ di confusione, ad esempio sui colori degli ultimi 2 libri: credo che sia stato un errore perché adesso le copie de “la diciottesima luna” in commercio hanno il titolo in giallo… immagino quindi che quelle della diciannovesima luna, quando le ristamperanno, avranno il titolo verde, in modo da essere più simili alle edizioni originali.
Ad ogni modo non è l’unica stranezza, infatti le sovracoperte delle prime edizioni dei primi tre libri sono stampate su “carta iridescente” un po’ ruvidina al tatto, con il titolo in rilievo cromato mentre quella dell’ultimo libro è di carta normale, ma ha anch’essa il titolo cromato in rilievo. Il titolo sul dorso di queste prime edizioni è anch’esso cromato, seppure non in rilievo, mentre quello dell’ultimo libro è semplicemente giallo, non cromato.Diciamo che per chi ha comprato sempre le prime edizioni non è una cosa molto carina, anzi! Se fosse stato il mio caso mi sarei decisamente arrabbiata!!!

Ma veniamo alle mie copie:
The Caster Chronicles - Beautiful Creatures Saga - La sedicesima luna Saga - Copertine Edizioni Italiane
Come spesso accade con l’uscita dei film tratti dai libri, rifanno le copertine ai romanzi e danno loro un posto d’onore il libreria, e così è stato per la mia copia de “la sedicesima luna”! Infatti ho scoperto la saga grazie al film, o meglio alla visibilità che i gestori della libreria hanno dato a questi romanzi dopo l’uscita del film, così dopo aver notato una nuova saga (“oddio una nuova saga messa nella sezione young-adult paranormal romance, devo saperne di più senza leggere la trama se no mi spoilero!!!” questo è il mio classico pensiero quando succede una cosa simile XD), mi sono documentata un po’ (molto poco ed indirettamente, lo so, la spoilerphobia è una brutta malattia) ed ho deciso che l’avrei letta. Cosa mi ha spinto a farlo? Principalmente il genere, inoltre hanno tratto un film, il che significa che i romanzi sono dei best seller, e quando un romanzo è un best seller, o la popolazione di lettori si è totalmente rimbambita, o un miliardiario psicopatico ha comprato tutte le copie, oppure è qualcosa che è piaciuto molto un po’ a tutti. Le informazioni aggiuntive sono state: “parla di magia”, e non ho voluto sapere nient’altro, perché per me tutto è spoiler.

Potrò sembrarvi pazza, ma vi assicuro che più di una volta  anche solo sapere il genere di un romanzo è un grosso spoiler… ad esempio sull’onda di una nota saga ci sono in giro diversi romanzi che parlano di angeli o nephilim… ma nel primo libro di quella saga che ha dato il via a tutto, si scopre che il romanzo parla di angeli solo alla fine. Ok che poi ci sono altri 3 libri, però è un peccato rovinarsi il primo, che tra l’altro a mio avviso è il più bello…

ma adesso torniamo a noi:
Il primo libro è così particolare perché è l’edizione uscita dopo il film, tra l’altro è l’unica rilegata reperibile attualmente, se no c’è quella in brossura con l’immagine standard.
Il secondo libro è una prima edizione, purtroppo era un fondo di magazzino, infatti se notate il dorso della sovracoperta è tagliato… ed anche il libro sotto 😦 ma è un graffio superficiale non compromette il libro che in ottime condizioni, se non fosse che manca la prima pagina, quella bianca con scritta la collana… ovvero la pagina più inutile di tutto il libro XD per come la vedo io molto meglio una prima edizione rilegata un po’ rovinata di una perfetta ma in brossura, è anche vero che tra una prima edizione un po’ rovinata, ed una ristampa rilegata esteticamente uguale alla prima edizione, preferisco la ristampa, ma nel mio caso non avevo alternativa, è stato già un miracolo trovare quella copia! ;D infatti ad oggi è reperibile solo la copia in brossura. (Anche se forse cercando bene in rete magari qualche fondo di magazzino rilegato lo trovate 😉 ).
Il terzo libro… come mai non ha la copertina iridescente? Perché quando lo hanno ristampato hanno deciso di cambiare… ed hanno apportato le stesse modifiche che vi ho descritto prima riguardo all’ultimo libro, per questo motivo il terzo ed il quarto libro in mio possesso sono della stessa serie, anche se il terzo è una ristampa, mentre il quarto una prima edizione. Il terzo libro lo potete trovare sia così che in brossura, invece il quarto esiste solo rilegato, perché non è ancora uscita l’edizione economica, ma sicuramente uscirà.

Se dovessi comprarli oggi questi libri li comprerei sicuramente tutti in brossura… è vero che io amo i libri rilegati, però il risparmio su 4 libri non è indifferente (circa 25 euro) e per lo meno avrete la quasi certezza di avere tutti i libri uguali sullo scaffale. (Non essendo ancora uscito l’ultimo libro in brossura purtroppo ad oggi la certezza di averli tutti identici ancora non c’è).

E così vi ho parlato della storia editoriale di questa saga… ma non vi ho detto proprio tutto! Infatti è vero che questa saga è conclusa (il finale è un vero finale, nulla rimane in sospeso, state tranquilli), ma è anche vero che le scrittrici stanno scrivendo un nuovo ciclo per ora composto da un romanzo ed una e-novella. Il romanzo uscirà in lingua inglese il 20 maggio 2014 con il titolo di “Dangerous Creatures”, mentre l’e-novella è già disponibile, ma solo in lingua inglese con il titolo “Beautiful Creatures: Dangerous Dream”. Da quello che ho capito questo secondo ciclo sarà uno spin-off su dei personaggi secondari nel primo ciclo, che in questo diventeranno principali.

Quindi… dopo avervi raccontato tutto quello che c’è dietro a questi libri, direi che è finalmente arrivato il momento di darvi la mia opinione personale.

In questo post vi parlerò solo della saga in generale, ma ho intenzione di scrivere un post per ogni libro, da linkarvi man mano che lo scriverò… a patto che lo faccia davvero! XD

Dunque… la mia opinione su questa saga? Partiamo dal genere, deve piacervi… se vi piace, siete già a buon punto XD Sicuramente non è la più bella saga del genere che c’è in giro, ma ha delle particolarità interessanti, a livello di trama è buona, anche se il finale non è che sia proprio il massimo. Non neanche un finale di quelli che dopo che l’hai letto vuoi bruciare tutti gli altri libri prima, sia ben chiaro! Però diciamo che ci sia aspetta un po’ di più, perché è troppo lineare e prevedibile, però si legge bene. I primi due libri mi sono piaciuti molto, il terzo è un po’ troppo pieno di cose (è anche quello con più pagine) l’avrei snellito.

Riguardo alla scrittura… è scritto in prima persona dal punto di vista del protagonista maschile, vuole palesemente essere simile a twilight ma non si legge ugualmente bene, benché la trama sia più ricca ed avvincente… la scrittura è normale… non è quel genere di romanzo scrittro stra bene in cui non riesci a fermarti, e devi continuare a leggere. La trama è avvincente ma non così tanto come in quei libri scritti da cani ma con una trama così interessante che anche se vorresti parlare con lo scrittore chiedendogli “ma come cavolo scrivi???” non puoi smettere di leggere, anche se devi fare parecchie pause per riprenderti in quei casi, e non riesci a leggere tutto di fila.

Quindi in conclusione… è la normalità. Non è una di quelle saghe che ti cambia la vita, ma neppure pensi di aver buttato il tempo leggendola. Insomma, non sembrerà, ma il mio parere è positivo per questa saga. Mille volte meglio una saga carina scritta normale, di una brutta scritta bene XD

A me nel complesso è piaciuta, anche se avrei voluto un po’ di più. L’e-novella ad oggi non l’ho ancora letta e non so se mai la leggerò. Ad oggi non mi entusiasma particolarmente l’idea di comprare il secondo ciclo, anche se probabilmente lo leggerò, ma almeno inizialmente non credo che lo comprerò.

Non voglio farvi spoiler di alcun tipo, quindi per ora mi fermo qui, ma vorrei approfondire scrivendo un post su ogni libro.

Qualcuno di voi ha letto questa saga? Mi piacerebbe moltissimo discuterne!

Per cui invito chi non l’ha letta a stare lontano dai commenti, per evitare di incappare in qualche spoiler, e chi l’ha letta di commentare, commentare e commentare!!!

Uno dei motivi per cui ho deciso di aprire il blog è proprio per poter discutere di libri con altre persone che li hanno letti… quindi spero tanto che lo facciate!!! 😀 😀 😀

 

The Body Shop – Crema Mani Purificante all’Assenzio

Buona festa della Donna a tutte!!! ;D
Proprio in onore di questa ricorrenza oggi voglio mostravi un prodotto che ogni donna sicuramente apprezzerà:
The Body Shop - Crema Mani Purificante all'Assenzio

Direi che una cosa per cui una donna si distingue è l’amore per i profumi… quindi la conseguente lotta costante ai cattivi odori! Per cui, questa crema purificante è davvero una cosa fantastica!

The Body Shop è una marca che mi piace, perché l’azienda ha sani principi.
Quindi vi parlo subito dell’INCI: non è bio al 100%, tuttavia è buono e non contiene siliconi, né triclosan (un conservante dannoso per l’ambiente).

Siccome questa crema mi è stata regalata (grazie Isabella!), il prezzo non ve lo posso dire perché non mi sembra carino andare a guardarlo. XD
La confezione contiene 30 ml di prodotto.

Questa crema mi piace davvero moltissimo, più che per il suo effetto idratante, che per il suo effetto purificante.
Le vostre mani hanno mai avuto a che fare con odori sgradevoli, ad esempio quello del pesce??? Il vostro problema si risolverà come per magia! Infatti quando le mani puzzano di pesce, mandare via l’odore è da sempre un incubo!  Il metodo migliore che conosco me l’ha insegnato mio Zio Michele, che ogni estate mi portava sempre in vacanza con lui in Sicilia, e mangiavamo pesce ogni giorno. Consiste nel lavare le mani con il dentifricio. Devo dire che funziona, anche se dipende dal dentrificio, che avendo un odore molto forte, copre tutti gli altri. Adesso che ho provato questa crema però non ho più problemi, se le mie mani sono “appestate” da qualche cattivo odore persistente, basterà stenderne pochissima, e la puzza scomparirà come per magia, lasciando un fresco profumo di assenzio sulla pelle. CONSIGLIATISSIMA!!!

La crema è molto fluida, ne basta poca e si assorbe immediatamente, inoltre, come già detto è anche idratante.

Qualcuna di voi la conosce già? Cosa ne pensate? Fatemelo sapere 😉